Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 15 di 15

Discussione: CurlBicipiti buona esecuzione

  1. #1
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Figo CurlBicipiti buona esecuzione



    in palestra a seconda di cho passava a controllarmi durante il curl bicipiti:

    1Arriva giu' col peso a estensione COMPLETA al massimo devi ridurre il peso se ti mette male tiraralo poi su

    poi

    2Scusa scendere in fondo si ma non devi diistendere conmpletamente il braccio,,,,ma solo fino al punto di allungamento completo del bicipite ...nn c'e' bisogno che distendi il braccio cosi' tanto

    la volta dopo quello del caso uno:

    scusa no devi arrivare giu giu bene nel curl e' importante stendi TUTTO il braccio...(cioe' fino a fare quasi un angolo di 180 appunto)


    allora voi che ne fate?no perche' e' uno sforzo notevole diostendere completamente il braccio per poi risalire....ieri ho pensato che prima di incrementare i carichi mi e' venuto il dubbio di fare le stesse ripetizioni col primo sistema.....e adesso sento un indolenzimeno nell inserzione di bicipti forte.va bene e' come per gli altri casi deve essere cosi' oppure lo trovate esagerato come quello del caso 2?
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  2. #2
    L'avatar di Corvette
    Corvette non  è collegato John Smith
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Italia ed estero
    Messaggi
    8,232

    Predefinito

    Il curl con i bicipiti lo eseguo completamente: disensione completa del braccio e contrazione fino al mio limite fisiologico.

    Del resto, quando mi alleno con le trazioni alla sbarra complete parto a peso morto fino a chiudere quasi completamente i bicipiti.

    Secondo me l' esecuzione migliore è questa. Per ora ho solo avuto ottimi benefici

  3. #3
    L'avatar di Highlander
    Highlander non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    122

    Predefinito

    Fregatene dell'estensione delle braccia... il bicipite lavora comunque, entrano soltanto in gioco i muscoli stabilizzatori.

    Ricordati che il punto fondamentale è che NON DEVI assolutamente inarcare la schiena, altrimenti il bicipite non lavora.
    Il resto sono tutte leggende metropolitane..:-)

    E ricordati: CORRETTA ESECUZIONE...:-))

  4. #4
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Bè se non distendi il bicipite fai l'esercizio a metà che discorsi sono...
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  5. #5
    L'avatar di Highlander
    Highlander non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    122

    Predefinito

    Bè se non distendi il bicipite fai l'esercizio a metà che discorsi sono...
    Guarda che io mica ho scritto di NON distendere il bicipite.
    Volevo rimarcare il fatto che è inutile preoccuparsi troppo
    della distensione COMPLETA del bicipte..

    Anche fermarsi a 90° o poco di più, il bicipite lavora, così come lavora anche distendendo completamente le braccia.
    L'importante è capire bene come va contratto il muscolo oltreché sapere come usare efficacemente la rotazione del polso.

    Il punto è che qui leggo molti post di gente che cerca chissà quali particolari o dettagli per migliorare l'allenamento.
    Putroppo la realtà è questa: i migliori trainer siamo NOI stessi....:-))

  6. #6
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Anche fermarsi a 90° o poco di più, il bicipite lavora, così come lavora anche distendendo completamente le braccia.
    bè se secondo te è la stessa cosa accomodati pure....

    Il punto è che qui leggo molti post di gente che cerca chissà quali particolari o dettagli per migliorare l'allenamento.
    Non lo reputo proprio un dettaglio...specie per il curl, troppe volte si vedono bilancieri caricatissimi e esecuzioni vomitevoli in questo esercizio...appunto niente distensione del bicipite e tutto lavoro di spalle....inarcamento della schiena.....
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  7. #7
    L'avatar di Highlander
    Highlander non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    122

    Predefinito

    bè se secondo te è la stessa cosa accomodati pure...
    Ma scusa, tu quando fai il curl con bilancere ti guardi allo specchio e conti i centimetri che separano il tuo avambraccio dalle gambe?
    Spero di no...

    Vedi, è tutto relativo.. chi ha braccia corte è ovvio che avrà un arco di distensione palesemente differente rispetto a chi (come me) si ritrova con delle braccia lunghe.

    Non lo reputo proprio un dettaglio...specie per il curl, troppe volte si vedono bilancieri caricatissimi e esecuzioni vomitevoli in questo esercizio...appunto niente distensione del bicipite e tutto lavoro di spalle....inarcamento della schiena.....
    E allora? cosa c'entra? Questa è la normale conseguenza di una cattiva esecuzione....
    Lo ripeto di nuovo perchè magari non ci siamo capiti: la cosa fondamentale è tenere DRITTA la schiena (meglio se appoggiati)
    con il bicipite perfettamente verticale.
    Dopodichè, ferma restando la corretta esecuzione, è ininfluente il GRADO di distensione dell'AVAMBRACCIO perchè si gioca tutto (appunto) sulla capacità di contrarre efficacemente il bicipite.
    Spero di essermi spiegato....

  8. #8
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Vedi, è tutto relativo.. chi ha braccia corte è ovvio che avrà un arco di distensione palesemente differente rispetto a chi (come me) si ritrova con delle braccia lunghe.
    anche io ho le braccia lunghe (mi allaccio le scarpe senza piegarmi ) ma che vuol dire.... se nel curl non distendi il bicipite non fai tutto l'arco del movimento è come se fai le trazioni a metà o la panca a metà...che senso ha ? perché non dovrei distendere le braccia?? non capisco proprio ..mi spieghi il perché cavolo non dovrei completare il movimento ?
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  9. #9
    L'avatar di Corvette
    Corvette non  è collegato John Smith
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Italia ed estero
    Messaggi
    8,232

    Predefinito

    Sono daccordissimo con Gio. L' esercizio deve essere completo. Vedo troppo spesso eseguire dei curl con manubri/bilancere (sia liberi che alla larry scott) con grossi carichi ma con un range di movimento limitato (c'è persino gente che si ferma a 110 - 120 gradi! ).

    Senza sforzo non si cresce. A volte fa male levare 10 kg per iniziare da capo. Io l' ho fatto però dopo 10 mesi di duro lavoro ho avuto le mie soddisfazioni.


  10. #10
    L'avatar di Highlander
    Highlander non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    122

    Predefinito

    Allora:

    1) Andate rileggere i miei post: ho detto che il bicipite lavora SIA distendendo completamente le braccia SIA posizionando gli avambracci fino a formare un angolo retto col bicipite.

    2) L'efficacia della contrazione dipende dalla rotazione del polso correlata con il grado di inclinazione delle braccia.

    3) La combinazione -rotazione del polso/grado di distesione/peso/corretta esecuzione- OVVIAMENTE influiscono sulla qualità dell'esercizio.

    Più di cosi, non so come farmi capire.. scusate..§83

  11. #11
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Highlander

    Il resto sono tutte leggende metropolitane..:-)

    E ricordati: CORRETTA ESECUZIONE...:-))
    il problem e che proprio mi dicono che e' corrtte esecuzione fare un angolo di 180 gradi col braccio...lo fatto e ho ancora indolenzimento nella giunzione tra bicipite e avambraccio e anche lungo lavambraccio...spero sia il nomrla piacevole eindolenzimento

    cosi' dice che arrivare fino in fondo in fondo nn si fa'...beh ogni volta che agiungevo un po' di peso c'e'ra quuesta che mi arrivava alle spalle e mi diceva:no arriva in fondo completamente...e un altro che mi diceva non basta che si allunghi il bicipite
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  12. #12
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Highlander
    Guarda che io mica ho scritto di NON distendere il bicipite.
    Volevo rimarcare il fatto che è inutile preoccuparsi troppo
    della distensione COMPLETA del bicipte..

    Anche fermarsi a 90° o poco di più, il bicipite lavora, così come lavora anche distendendo completamente le braccia.
    L'importante è capire bene come va contratto il muscolo oltreché sapere come usare efficacemente la rotazione del polso.

    Il punto è che qui leggo molti post di gente che cerca chissà quali particolari o dettagli per migliorare l'allenamento.
    Putroppo la realtà è questa: i migliori trainer siamo NOI stessi....:-))
    il mi problema nn e' far lavorar eil bicipite,per corretta esecuzione nn intendo solo la crescita che quella guarda so' che avviene o almeno dicono ocn le isometriche figurati,no e' perche' siccome faccio ripetizioni tradzionali voglio sapere se devo continuare ad abbassare il braccio anche oltre l'allungamneto del bicipite
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  13. #13
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Corvette
    Sono daccordissimo con Gio. L' esercizio deve essere completo. Vedo troppo spesso eseguire dei curl con manubri/bilancere (sia liberi che alla larry scott) con grossi carichi ma con un range di movimento limitato (c'è persino gente che si ferma a 110 - 120 gradi! ).

    Senza sforzo non si cresce. A volte fa male levare 10 kg per iniziare da capo. Io l' ho fatto però dopo 10 mesi di duro lavoro ho avuto le mie soddisfazioni.

    Comunque ripeto il mio problema nn e' di sforzo o crecita...ma di corretta eseczione..cioe' voglio cpaire se quella di arrivare fino in fondo OLTRE l'allungamento del biciptie,e' un esagerazione di quella persona o se si arriva solo fino ad allungamento completo del muscolo...
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  14. #14
    L'avatar di Highlander
    Highlander non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    122

    Predefinito

    il problem e che proprio mi dicono che e' corrtte esecuzione fare un angolo di 180 gradi col braccio...lo fatto e ho ancora indolenzimento nella giunzione tra bicipite e avambraccio e anche lungo lavambraccio...spero sia il nomrla piacevole eindolenzimento
    Questo è normale perchè entrano in gioco anche i muscoli stabilizzatori. Poi se l'avambraccio non è allenato, è chiaro che senti questo indolenzimento.
    Invece di usare il bilancere dritto, usa la sbarra Ez e abbassa il peso, chiaramente.

    il mi problema nn e' far lavorar eil bicipite,per corretta esecuzione nn intendo solo la crescita che quella guarda so' che avviene o almeno dicono ocn le isometriche figurati,no e' perche' siccome faccio ripetizioni tradzionali voglio sapere se devo continuare ad abbassare il braccio anche oltre l'allungamneto del bicipite
    Scusa, ma non capisco cosa intendi per "ripetizioni tradizionali"
    E poi il tuo problema "non è far lavorare il bicipite" ??
    Se il muscolo non "lavora", non cresce..

    Comunque ripeto il mio problema nn e' di sforzo o crecita...ma di corretta eseczione..cioe' voglio cpaire se quella di arrivare fino in fondo OLTRE l'allungamento del biciptie,e' un esagerazione di quella persona o se si arriva solo fino ad allungamento completo del muscolo...
    Guarda, per la CORRETTA ESECUZIONE ti rimando al libro di Stuart McRobert, che lo spiega abbastanza bene. Segui le sue indicazioni e vedrai che sarà tutto ok.
    Ah, bada bene.. ti ho detto di rifarti a McRobert solo per quanto riguarda l'esecuzione.... per il volume, il peso e l'intesità, beh, regolati tu...

  15. #15
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    siccome ho citato le isometriche intendo quelel normali no?

    si voglio farli crecsere ma come hai fatto notare tu crescono anche in altri modi..........il mio problema nn e' farli crescere...come hai deto tu crescono anche senza arrivare in fondo

    per me adesso il problmea nn e' trovare un esecuzione diversa per fali crecsere di piu' ma sapere qual'e' l'ESECUIZONE CANONICA,dell esercizio,perche' mi confondevano le idee

    nn st cercando una pozione per crescere di piu' ma la cos apiu' semplice: cosa si intende per arrivare in fondo,mi hann deto due cose diverse.

    Il prblema c'elo' perche' nn vorrei che quell che sembra piu' completa sia piu' dannosa per la salute della parte.

    tutto li'....
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home