Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 58

Discussione: test ingresso

  1. #1
    L'avatar di Ten. Kawalsky
    Ten. Kawalsky non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    calibro 50, 12,7mm x 99mm
    Messaggi
    1,014

    Predefinito test ingresso



    ma perchè si fanno? cioè... vi espongo il mio caso: sono al secondo anno di radiologia medica per immagini e radioterapia...
    dalla seconda superiore ho sempre desiderato, vuoi per la passione per la palestra vuoi per la voglia di conoscenza, entrare a fisioterapia...
    una persona che conosco M.B...un anno si è immatricolata a scienza della comunicazione...ha lasciato... l'anno dopo si è immatricolata a scienze e tecnologie animali...ha lasciato... quest'anno ha provato il test d'ingresso a fisio...ed è passata.... ora... la domanda è questa... perchè certa gente (ho citato questa mia amica ma penso che ci siano tanti casi simili) non sa che ***** fare nella vita...e entra...e gente che lo sogna da una vita non entra?
    per me è una ingiustizia...
    il test ora come ora è una presa per il culo... non si dovrebbe basare su conoscenze (innate alcune volte) specifiche... poichè quelle ce le si farà durante il corso di laurea...o no?
    secondo me dovrebbe essere invece un test piu psicologico...nel senso che le domande dovrebbero essere concentrate sulla motivazione che spinge una persona a intraprendere la facoltà...sul carattere e predisposizione... sulla voglia... non su conoscenze. magari sbaglio ma per me è così.




  2. #2
    phoenix1927 non  è collegato Master Olympia
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,012

    Predefinito

    molti corsi sn a numero chiuso perchè le risorse sn limitate (insegnanti, aule, strumenti didattici), quindi la selezione e fatta in base a criteri oggettivi per premiare il merito (d'altronde chi sa di + è perchè ha studiato di +) e coloro che posseggono conoscienze e capacità per conseguire il titolo di studio e successivamente esercitare l'attività.
    sicuramente c'è da discutere della validità di questi criterei (le domande di cultura generale a mio avviso lasciano parecchio a desiderare) e soprattutto dell'applicazione degli stessi (impicci vari), come anche del fatto che spesso i posti disponibili sn troppo pochi.
    por los pueblos que dejaron de ser libres,
    por que la revolución es grande,
    por el insurgente, que combate al marine,
    por García Lorca, por Miguel Hernández,
    por la belleza del fracaso,
    por el oprimido, por el que esta preso,
    por Pablo Neruda, por Pablo Picasso,
    abajo el régimen, hay que tomar el congreso.

  3. #3
    L'avatar di Ten. Kawalsky
    Ten. Kawalsky non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    calibro 50, 12,7mm x 99mm
    Messaggi
    1,014

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da phoenix1927 Visualizza Messaggio
    d'altronde chi sa di + è perchè ha studiato di +

    e coloro che posseggono conoscienze e capacità per conseguire il titolo di studio e successivamente esercitare l'attività

    non sono molto d'accordo...
    non tutti hanno fatto uno scientifico o un istituto cmq che prepara di piu... non sempre chi studia di piu sa di piu... è molto soggettiva la cosa.

    le conoscienze e la capacità si acquisiscono col tempo e studiando nel corso di laurea... per non parlare dell'attività...uno puo laurearsi con 110 e lode in medicina...ma se ha il morbo di parkinson e la mano gli trema come un martello pneumatico... non opererà mai...la stessa cosa per fisio...c'è gente che è portata a mettere le mani sul paziente e gente che ti sa dire tutte le inserzioni e i muscoli...ma se non metti in pratica non ce ne fai niente

  4. #4
    L'avatar di VPower
    VPower non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,110

    Predefinito

    tenente sono assolutamente daccordo con te.
    altro esempio oltre quelli che hai portato tu.. io sono a scienze motorie e c'è una percentuale non indifferente di persone in forte sovrappeso/obese e persone che non hanno mai fatto sport in vita propria se non la partita di calcio la domenica (addirittura ho conosciuto dei "colleghi" che non sanno nuotare, ma nuotare nel senso di tenersi a galla eh!!).

    il test d'ingresso per come la vedo io dovrebbe valutare la propria attitudine e propensione e motivazione allo specifico corso di laurea, non una cultura generale che può essere recuperata con lo studio (a differenza dell'attitudine stessa).

  5. #5
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    Secondo me il numero chiuso è giusto pensando al futuro di quella professione.
    Se non ci si vuole ridurre come a giurisprudenza dove ti laurei e poi vai a lavorare in ufficio o al supermercato perchè ci sono troppi laureati il numero chiuso è indispensabile. E' un modo per salvaguardare la professione cercando di mantenere un numero di laureati che corrisponda alle effettive richieste lavorative.
    Altro discorso è quello sulle modalità di ammissione.
    Delle conoscenze di base sono necessarie, non si possono riprendere da zero tutti gli argomenti a lezione, non basterebbero 5 anni per avere una laurea triennale... Un semplice test psicologico per l'interesse alla disciplina non penso sia sufficiente, alcuni possono avere tutto l'interesse che vogliono, ma se non hanno un minimo di conoscenze di base non ne andranno mai fuori.
    Forse la cosa migliore sarebbe un test attitudinale più un test psicologico. Però poi anche per il test psicologico si comincerebbero a scrivere manuali su manuali, e alla fine vincerebbe chi ha più capacità di carpire i segreti su come fare a prendere più punti sul test.
    Secondo me una limitazione al numero degli iscritti è necessaria, e un test attitudinale è forse la scelta migliore. Che poi ci si accorga di aver sbagliato a scegliere dopo l'iscrizione può capitare, ma chi ti dice che uno con la passione per fisioterapia non si scoraggi e abbandoni comunque quando non riesce a passare in nessun modo esamini di base?

    Per rispondere a VPower... una cultura di base sufficiente a passare il test d'ingresso può essere recuperata anche prima dello stesso. Se uno è veramente motivato si fa il culo l'estate per riuscire a passarlo. C'è anche gente che pensa di essere motivata e di avere la passione ma poi si mette a studiare solo la settimana prima.
    Ultima modifica di marcoevfurn; 11-09-2008 alle 05:28 PM

  6. #6
    L'avatar di JoeAcido
    JoeAcido non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    255

    Predefinito

    i problemi sono due... il primo è quello esposto da phoenix... cioè un test sulle conoscenze da un risultato oggettivo... nel senso... se fai 10 risposte hai 10 punti... se ne fai 5 ne hai 5... su un test psicologico non è altrettanto facile una graduatoria...

    punto due anche volendo per fare un test psico attitudinale ci vuole del tempo... con centinaia di iscritti quanto tempo prima bisognerebbe partire per sentire tutti? senza contare i fondi necessari per fare una selezione così!!
    cosa che in effetti e per l'appunto si fa in alcune università prestigiose, con molti meno isciritti e molti più fondi a disposizione!

  7. #7
    L'avatar di VPower
    VPower non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    1,110

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcoevfurn Visualizza Messaggio
    Per rispondere a VPower... una cultura di base sufficiente a passare il test d'ingresso può essere recuperata anche prima dello stesso. Se uno è veramente motivato si fa il culo l'estate per riuscire a passarlo. C'è anche gente che pensa di essere motivata e di avere la passione ma poi si mette a studiare solo la settimana prima.
    ma questo è verissimo.. e non fa che confermare quello che dicevo io! la cultura si recupera (se la si recupera prima del test è sicuramente meglio!) ma l'attitudine no!
    io non sono daccordo sul fatto che il test si basi SOLO sulla cultura di base..

  8. #8
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    Ma fare un test mezzo e mezzo è un bel problema come ha detto Joe.
    Se si fa scritto si può studiare per rispondere nel modo migliore, se si fa orale ci vogliono una marea di fondi e di tempo e non sarebbe molto oggettivo.
    Per i fondi si potrebbero alzare le tasse (meglio di no vero?) oppure creare delle scuole per "poveri" e per "ricchi" (anche qui preferirei evitare!)

    E comunque ci sono delle capacità necessarie (non tutti sono capaci di usare le mani con delicatezza, alcuni sanno usarle solo come pinze anche con tutta l'esperienza e l'allenamento possibile) che non si possono valutare ne con test psicologici che sulla cultura. Per assurdo servirebbe anche un test del DNA, andando a finire come nell'indirizzamento al lavoro di FUTURAMA
    Ultima modifica di marcoevfurn; 11-09-2008 alle 06:08 PM

  9. #9
    L'avatar di Ten. Kawalsky
    Ten. Kawalsky non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    calibro 50, 12,7mm x 99mm
    Messaggi
    1,014

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcoevfurn Visualizza Messaggio
    Secondo me il numero chiuso è giusto pensando al futuro di quella professione.
    Se non ci si vuole ridurre come a giurisprudenza dove ti laurei e poi vai a lavorare in ufficio o al supermercato perchè ci sono troppi laureati il numero chiuso è indispensabile. E' un modo per salvaguardare la professione cercando di mantenere un numero di laureati che corrisponda alle effettive richieste lavorative.
    Altro discorso è quello sulle modalità di ammissione.
    Delle conoscenze di base sono necessarie, non si possono riprendere da zero tutti gli argomenti a lezione, non basterebbero 5 anni per avere una laurea triennale... Un semplice test psicologico per l'interesse alla disciplina non penso sia sufficiente, alcuni possono avere tutto l'interesse che vogliono, ma se non hanno un minimo di conoscenze di base non ne andranno mai fuori.
    Forse la cosa migliore sarebbe un test attitudinale più un test psicologico. Però poi anche per il test psicologico si comincerebbero a scrivere manuali su manuali, e alla fine vincerebbe chi ha più capacità di carpire i segreti su come fare a prendere più punti sul test.
    Secondo me una limitazione al numero degli iscritti è necessaria, e un test attitudinale è forse la scelta migliore. Che poi ci si accorga di aver sbagliato a scegliere dopo l'iscrizione può capitare, ma chi ti dice che uno con la passione per fisioterapia non si scoraggi e abbandoni comunque quando non riesce a passare in nessun modo esamini di base?

    Per rispondere a VPower... una cultura di base sufficiente a passare il test d'ingresso può essere recuperata anche prima dello stesso. Se uno è veramente motivato si fa il culo l'estate per riuscire a passarlo. C'è anche gente che pensa di essere motivata e di avere la passione ma poi si mette a studiare solo la settimana prima.
    attenzione... il mio sgomento riguardava prettamente il test d'ingresso...non il numero chiuso... su quello sono d'accordo pure io... non si puo saturare sempre il mercato.
    cmq le conoscenze sono relative sai... uno puo sapere la capitale del burkina faso e non sapere cos'è l'omero... se tu sai tutte le domande di logica e cultura generale e qualche domanda sparsa delle altre discipline in alcune città passi il test... quindi il contesto delle informazioni studiate l'estate prima è soggettivo.

  10. #10
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    La cultura generale dovrebbe valutare l'interesse dello studente alla conoscenza in generale. E' una cagata alla fine, però ho visto il test di medicina di quest'anno e degli anni precedenti: non c'è questa grande preponderanze delle domande stile gossip o quiz televisivo.
    Secondo me era un test abbastanza equilibrato.
    Sarebbe da uniformare a livello italiano ogni test d'ammissione, così non ci sarebbero differenziazioni in nessuna università.
    Comunque per sapere cosa studiare in quasi ogni sito delle università ci sono i test degli anni precedenti e le domande sono sempre simili (alcune anche identiche).

  11. #11
    L'avatar di tarantino
    tarantino non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Afropuglier afgano
    Messaggi
    1,557

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ten. Kawalsky Visualizza Messaggio
    ma perchè si fanno? cioè... vi espongo il mio caso: sono al secondo anno di radiologia medica per immagini e radioterapia...
    dalla seconda superiore ho sempre desiderato, vuoi per la passione per la palestra vuoi per la voglia di conoscenza, entrare a fisioterapia...
    una persona che conosco M.B...un anno si è immatricolata a scienza della comunicazione...ha lasciato... l'anno dopo si è immatricolata a scienze e tecnologie animali...ha lasciato... quest'anno ha provato il test d'ingresso a fisio...ed è passata.... ora... la domanda è questa... perchè certa gente (ho citato questa mia amica ma penso che ci siano tanti casi simili) non sa che ***** fare nella vita...e entra...e gente che lo sogna da una vita non entra?
    per me è una ingiustizia...

    il test ora come ora è una presa per il culo... non si dovrebbe basare su conoscenze (innate alcune volte) specifiche... poichè quelle ce le si farà durante il corso di laurea...o no?
    secondo me dovrebbe essere invece un test piu psicologico...nel senso che le domande dovrebbero essere concentrate sulla motivazione che spinge una persona a intraprendere la facoltà...sul carattere e predisposizione... sulla voglia... non su conoscenze. magari sbaglio ma per me è così.
    LA parte in rosso...hai ragione!

    Una grande cazzata di chi gestisce l'università italiana, ma...siamo in Italia, non scordarlo!

    La parte nera...questo vorrebbe dire usare il cervello, ed in Italia, questo non è consentito a chi governa!

    Dire di rassegnarti sarebbe sbagliato, xchè non bisogna mollare mai, ma ti consiglio di scegliere una valida "alternativa", in modo da condurre cmq una vita agiata, senza avere grandi rimpianti!

    Buona fortuna...

  12. #12
    L'avatar di Ten. Kawalsky
    Ten. Kawalsky non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    calibro 50, 12,7mm x 99mm
    Messaggi
    1,014

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tarantino Visualizza Messaggio
    LA parte in rosso...hai ragione!

    Una grande cazzata di chi gestisce l'università italiana, ma...siamo in Italia, non scordarlo!

    La parte nera...questo vorrebbe dire usare il cervello, ed in Italia, questo non è consentito a chi governa!

    Dire di rassegnarti sarebbe sbagliato, xchè non bisogna mollare mai, ma ti consiglio di scegliere una valida "alternativa", in modo da condurre cmq una vita agiata, senza avere grandi rimpianti!

    Buona fortuna...
    no beh... mi laureo a radiologia...ma quella in fisioterapia la DEVO avere...una questione di principio

  13. #13
    L'avatar di tarantino
    tarantino non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Afropuglier afgano
    Messaggi
    1,557

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ten. Kawalsky Visualizza Messaggio
    no beh... mi laureo a radiologia...ma quella in fisioterapia la DEVO avere...una questione di principio
    Appunto, hai trovato una valida alternativa, in attesa di avere la possibilità di prendere il titolo che desideri...

  14. #14
    L'avatar di GOLD'S GYM
    GOLD'S GYM non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Località
    PL/WL
    Messaggi
    1,752

    Predefinito

    I test sono un'offesa alla categoria...si da tanto peso a domande assurde e poi ci sono casi di malasanità tanto eclatanti,segnale che la selezione dei test è totalmente non idonea!
    Io l'ho sempre detto...ci voglio prove diverse,anche psico-attitudinali,xkè non tutti hanno la forza mentale di lavorare in ambiente sanitario (e credetemi non è l'isola della gioia).
    No Pain,No Gain

  15. #15
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    Io quest'anno ho provato Fisioterapia a Verona, Biotecnologie sanitarie e scienze motorie a Padova.
    Secondo il mio parere le domande erano molto semplici e non fuori tema.
    Io provengo dal liceo scientifico tecnologico (programma delle materie scientifiche più ampio di quello del tradizionale tralasciando qualcosa di quelle umanistiche) e un anno e mezzo di Ingegneria Informatica fatta malissimo e ammetto di non sapere esattamente quale sia il programma delle altre scuole.
    Detto questo: interpretazione di testi...neanche l'ombra. Per il resto era data più importanza alle domande di biologia e chimica, qualche quesito di fisica e matematica e per Scienze motorie c'era qualche quesito di pedagogia e qualcuno inerente lo sport.
    La prova con il livello di difficoltà più elevato era quella di Biotecnologie, ma comunque sono argomenti base, che richiedono una conoscenza molto generale degli argomenti.
    Io non trovo che siano prove così impossibili se ci si prende in mano un libro (ce ne sono tanti fatti apposta per i test d'ingresso) e si passa un mese a studiarselo per bene.

    Secondo voi cosa dovrebbero chiedere? Conoscenze specifiche sull'anatomia? O che altro?
    Secondo me questo sarebbe ingiusto: l'anatomia si studia ancora in meno istituti ed è un argomento che viene trattato con ampio spazio durante il corso di laurea. Invece le basi delle altre materie richieste sono molto più studiate in tanti istituti. E' ovvio che un liceo prepari di più all'università, sono creati apposta! Le altre scuole restano comunque professionalizzanti e hanno altri obiettivi.
    Per i test psicologici ribadisco: scritti sono inutili, ci si può preparare comunque per rispondere nel modo più appropriato; farli in colloqui orali richiedono tempo e fondi (tasse ancora più alte quindi ancora più persone non potrebbero permettersi gli studi) e perdono il carattere di oggettività.

    Più che test psico-attitudinali ci vorrebbe una vera opera di informazione su cosa si va a studiare e conoscenza del futuro luogo di lavoro. Tanti entrano all'università pensando una cosa e poi si ritrovano a dover studiare tutto l'opposto. I libricini che danno le varie università sono praticamente inutili: non spiegano nulla e nessuno apprende le poche informazioni che danno perchè non si leggono approfonditamente. C'è sempre il solito problema che molti si fanno trascinare dagli amici, dai genitori o chissà chi, senza comunque saper scegliere ciò che realmente piace.
    Ultima modifica di marcoevfurn; 11-09-2008 alle 11:22 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home