Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: 4Ca-Jim-Shawn e chi vuole, Nei piramidali..............

  1. #1
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito 4Ca-Jim-Shawn e chi vuole, Nei piramidali..............



    Nei piramidali classici quelli che prevedono per intenderci ad ogni serie un incremento del carico ma contemporaneamente un decremento delle ripetizioni molti consigliano non meno di 2minuti tra i set alcuni addirittura 3-4!
    Credete che un allenamento piu' veloce tipo 40-60secondi sia esagerato?

    grazie degli interventi.
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  2. #2
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Secondo me dipende molto dal tipo di lavoro che vuoi fare..come svolgi i set...e anche l'aumento di carichi che adotti...es. se porti a cediemnto le serie è inpensabile..ma non credo tu lo faccia
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  3. #3
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    No non porto a cedimento i set e nemmeno l'ultimo anche se è ovviamente il piu' duro o meglio l'ultima ripetizione dell'ultimo set sarebbe quella che posso fare da solo ancora con tecnica corretta.
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  4. #4
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    che dire?...in tempi molto passati ho usato un piramidale classico come quello ceh stai intendendo tu con 1minuto di recupero tra i set e ovviamnte non era molto indicato per progredire coi carichi, insomma di forza...pr forza di cose perchè il muscolo si riempie di acidolattico, però dava un bel pompaggio...cmq tenre 40 secondi di recupero..non so..non ho mai provato
    in teoria una forte produzione di acidolattico dovrebbe dare il via a una maggior secrezione di Gh...

  5. #5
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    Originally posted by Shawn
    che dire?...in tempi molto passati ho usato un piramidale classico come quello ceh stai intendendo tu con 1minuto di recupero tra i set e ovviamnte non era molto indicato per progredire coi carichi, insomma di forza...pr forza di cose perchè il muscolo si riempie di acidolattico, però dava un bel pompaggio...cmq tenre 40 secondi di recupero..non so..non ho mai provato
    in teoria una forte produzione di acidolattico dovrebbe dare il via a una maggior secrezione di Gh...
    Bravo Shawn ci sarei arrivato successivamente! si potrebbe in teoria alternare 2 periodi distinti per massa e forza ma applicando lo stesso metodo cioe' i piramidali.
    40-60 secondi di pausa tra i set per enfatizzare la massa
    120-150 secondi di pausa tra i set per enfatizzare la forza
    che dite sono troppo ottimista?

    Oppure, fare un piramidale classico per la forza con 120-150 sec di pausa e per i cicli che enfatizzano di piu' la massa fare dei set a fatica cumulativa tipo 4x6-6-6-6 con lo stesso peso e 30s di riposo?!
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  6. #6
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    Bè secondo me varia da persona a personaqualcuno potrebbe avere bisogno di più tempo,altri meno,credo dovresti provare più soluzione e poi vedere quale ti si addice di più.Anche se personalmente non credo molto nel piramidale discendente.

  7. #7
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Originally posted by jim
    Bè secondo me varia da persona a personaqualcuno potrebbe avere bisogno di più tempo,altri meno,credo dovresti provare più soluzione e poi vedere quale ti si addice di più.Anche se personalmente non credo molto nel piramidale discendente.
    infatti come abbiamo scritto molte volte i piramidali discendentoi non hanno senso e nemmeno le ripetute (6/6/6/6/) visto che teniamo sempre presente cio che ci comunica Mentzer arrivati alla serie di punta tutto quello che cfacciamo in seguito e tutto inutile ammeno che non cambiamo esercizio, e anche qui ci sarebbero delle precisazioni da fare.
    per quanto rigurada i tempi di recupero be questo e un doscorso mooolto complicato poiche i tempi devono essere accorciati si ma non c'e un limite prestabilito e uguale a tutti i 30 40 secondi non sono un'unita di misura che dimostrano un lavoro intenso se non vengono accompagnati da un'equilibrio di carichi e esecuzione.
    Ad esempio Dorian e stato considerato da tutti come quello che si allenava con un'intensita straordinaria a detta proprio da altri atleti, e qando andai nella sua palestra notai che per certi esercizi si riposava piu di 2 a volte 3 minuti, ma cio non diminuiva l'intensota del suo allenamento, tenendo conto dei carichi del fatto che la dieta pregara ti limita ecc alla fine il lavoro risultava veramente intenso, percio misurare l'intensita cosi a parole e con dei tempi X mi sembra un po troppo vago......
    Pero una cosa voglio ripetere, se arrivi a caricare un peso che tin permette di essere eseguito per sei reps fai in modo che a quel punto ti esaurisci e non hai piu bisogno di dare altre informazioni alla parte che lavori alemno con quel movimento, se pero sei in fase di pompaggio il discorson puo essere leggermente diverso.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  8. #8
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Pero una cosa voglio ripetere, se arrivi a caricare un peso che tin permette di essere eseguito per sei reps fai in modo che a quel punto ti esaurisci e non hai piu bisogno di dare altre informazioni alla parte che lavori alemno con quel movimento
    Un pò il discorso che si faceva nell'altro post....e credo anche di coglierne l'importanza eheh
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  9. #9
    Pas79 non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    hobbit
    Messaggi
    567

    Predefinito

    Originally posted by 4ca

    Pero una cosa voglio ripetere, se arrivi a caricare un peso che tin permette di essere eseguito per sei reps fai in modo che a quel punto ti esaurisci e non hai piu bisogno di dare altre informazioni alla parte che lavori alemno con quel movimento, ...
    Davvero interessante questo concetto 0

    Se ho ben capito, quindi, condiderando x esempio un piramidale del tipo 8-6-4 (to'..casualmente è proprio quello che faccio io alternato all' 8-6-6 ), bisognerebbe affrontare la prima serie con un peso abbastanza contenuto esclusivamente per riscaldare il muscolo, effettuare il recupero programmato (immagino non tantissimo visto che si tratta di una serie di riscaldamento ) dopodiche' partire con la seconda serie decisamente + pesante ma che cmq rientri abbondantemente nelle nostre possibilità, recuperare e poi affrontare l'ultima che deve essere quella + pesante/allenante e sulla quale dobbiamo puntare e affidare il buon risultato dell'esercizio.

    Io in genere ho sempre spinto parecchio a partire già dalla prima serie ed ovviamente gli incrementi di carico sono limitati (aumento intorno ai ~5Kg a serie). Il riscaldamento lo faccio prima del piramidale con il bilanciere scarico.

  10. #10
    L'avatar di Jens Fiedler
    Jens Fiedler non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    84

    Predefinito

    Quindi i piramidali con la prima serie target tanto usati da tozzi non sono poi il massimo!Lo dico anche perche quando ho provato quest'approccio non ho avuto buone sensazioni.
    Meglio dunque fare solo l'ultima delle tre serie ad intensita massima,o no?
    ciao

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home