Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Serie a Piramide : che ne pensate ?

  1. #1
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Felice Serie a Piramide : che ne pensate ?



    cosa pensate delle serie organizzate a piramide(sia con peso crescente che decresc.) ???

    da qualche parte,non ricordo se erano parole di Poliquin, ho letto che non sono molto buone perch per ogni differente livello di tensione dato dall'entit del peso si esegue una sola serie, non sufficiente a stimolare l'ipertrofia nelle fibre coinvolte...
    che ne pensate ?

    10,8,6,4 ...10,8,6... 8,6,4 ...
    tante belle piramidi che dovrebbero stimolare sia la massa che la forza ,per mi chiedo :
    se le prime serie si eseguono intensamente alla fine ,nella serie + pesante e con meno ripetizioni, il peso che utilizzeremo sar sempre minore di quello che avremmo potuto utilizzare direttamente, per via della stanchezza ... allora che si dovrebbe fare ? portare ad esaurimento positivo tutte le serie o usare le prime come "riscaldamento" ?

    insomma,che confusione !
    ogni bber che ne parla sembra avere una diversa concezione delle serie a piramide...

    Arnold ne "l'enciclopedia del moderno bbing" parlando del 12,10,8,6,6
    sembra dire di sforzarsi al massimo solo nell'ultima serie, cercando di fare +delle 6 ripetizioni prestabilite , e di fermarsi al numero prestabilito nelle 4 serie precedenti ...

    allora,che ne pensate ? usate le serie a piramide ? come andrebbe eseguita ogni serie secondo voi ?
    e quando si dovrebbe aumentare il peso?
    e infine,vale la pena di usarle o meglio eseguire un certo numero di serie sforzandosi di completare lo stesso num.di ripetizioni in tutte le serie x poi aumentare il peso nella seduta successiva ???

    scusate x la confusione e grazie a tutti quelli che risponderanno

    [_John^Blue_]

  2. #2
    L'avatar di Mantrax
    Mantrax non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    163

    Predefinito

    Non vedo il motivo di tenere un atteggiamento conservativo per risparmiarsi nelle prime serie, Utilizza un peso che te ne consenta 10 poi a seconda del tuo recupero tra le serie ti accorgerai che se il recupero breve con lo stesso peso ne farai 8 e poi 6 e poi 4 se invece i recuperi sono alti dovrai necessariamente aumentare il peso al diminuire delle ripetzioni. Inoltre un simile schema in generale si applica quando ci si dedica alla forza, o meglio si sta preparando un ciclo di forza per cui si cerca di far adattare l'apparato neuro muscolare all'avvicinarsi di carichi sub massimali, quindi il tutto va programmato, non ci si pu svegliare la mattina e dire oggi faccio massa, oggi faccio forza, oggi...........

  3. #3
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    quindi secondo te i piramidali andrebbero usati + che altro in routine "d'approccio" al periodo di forza.
    non credo sia cos ,cmq aspetto il parere di + persone prima di trarre le mie conclusioni , grazie x la risposta
    [_John^Blue_]

  4. #4
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    Quello detto da Mantrax non sbagliato anche se non completamente cosi' le serie a piramide in discesa e in salita sono fatte anche per impedire alla muscolatura l'adattamento al carico ad esempio un buon scheda a piramide 10-8-6-10 o 12-10-8-12 cioe' carichi peso e all'ultima serie scarichi al peso originale o quasi diciamo che anche una sicurezza per le articolazioni comunque dove sta scritto che l'ultima serie deve essere a cedimento?
    In uno schema a piramide con carico del peso terrei 1,5-2 minuti tra le serie, mentre se eseguissi una piramide "temporale" terrei 30s tra i set con carico costante e peso scalato in modo che ti esca 4x8 o 4xtot...
    salut
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  5. #5
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    dell'ultima serie cercando di fare + ripetizioni di quelle prestabilite l'ho letto sull'enciclopedia di Arnold.
    tu dici quindi che non si dovrebbe portare nessuna delle serie al cedimento se si utilizza la piramide con peso crescente ?

    conviene quindi usare sto schema rispetto alle serie convenzionali ?
    grazie
    [_John^Blue_]

  6. #6
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    Io credo che nessuna serie debba essere portata a cedimento devi renderla dura questo si ma devi sempre essere tu a dominare il peso e non viceversa inoltre devi sempre mantenere una tecnica buona in modo tale che se fai ad esempio panca piana lavorino i pettorali nel suo insieme, spalle, tric e non magari solo la porzione inferiore del petto a causa di un innarcamento della schiena.... non so se ho reso.
    Ho passato gli ultimi 3 anni della mia carriera da palestrataro a portare le serie a cedimento o ad un limite che si avvicinava molto mantenendo un volume basso e in taluni periodi pure bassissimo ma i benefici ricevuti non sono stati proporzionati agli sforzi fatti quindi ora tendo a privilegiare un volume medio/alto e una buona frequenza....... e va bene cosi'
    ciao
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  7. #7
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    Ho passato gli ultimi 3 anni della mia carriera da palestrataro a portare le serie a cedimento o ad un limite che si avvicinava molto mantenendo un volume basso e in taluni periodi pure bassissimo ma i benefici ricevuti non sono stati proporzionati agli sforzi fatti quindi ora tendo a privilegiare un volume medio/alto e una buona frequenza....... e va bene cosi'
    abbiamo lo stesso passato come sistemi di allenamento mi sa

    per nel cedimento ci credo ancora 88 anche se ho capito che il volume troppo basso e le sedute troppo infrequenti non fanno x me 83
    [_John^Blue_]

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dellOlympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera Fitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home