Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Trazioni Alla Sbarra

  1. #1
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Sorpreso Trazioni Alla Sbarra



    Sto usando una sbarra entroporta con un diametro di circa 4 cm e nonostante sia da qualche mese che la uso non riesco ad arrivare a 3 serie da 10 ,in media faccio la prima a 10 ,la seconda a 8 e la terza a 6,mentre se ne uso una meno spessa vado molto meglio.
    Mi consigliate di cambiare sbarra o altro ?

    Grazie.

  2. #2
    Vegeta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    292

    Predefinito

    Non ho capito.......

  3. #3
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Beh, che tu non riesca a fare 3 serie da 10 portate al cedimento è normalissimo, indipendentemente dal tipo di sbarra! Chi ti ha detto che devi fare 3x10 alla sbarra??? Potresti benissimo prendere come "target" solo la prima serie, e aumentare il sovraccarico (o le ripetizioni) quando raggiungi un certo obiettivo.

    Detto questo, tutto dipende da come ti trovi con quella sbarra. 4 cm sono tanti e la presa ne risente più che con il diametro standard, per cui potrebbe accadere che ti cedano prima mani e avambracci invece dei dorsali, che teoricamente sono il tuo obiettivo. Se è questo il caso, puoi decidere se aspettare che la presa sia forte abbastanza, oppure puoi comprare una sbarra meno spesso. Ma si tratta di una cosa che devi decidere tu!

    D' altra parte, se non hai problemi di presa e i dorsali "lavorano" allo stesso modo con la sbarra che hai e con una più piccola, non hai motivo di cambiare sbarra.

  4. #4
    PaoloB non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    76

    Predefinito

    Le trazioni alla sbarra sono un esercizio formidabile per la costruzione di schiena e braccia. Generalmente parlando nella esecuzione di tale esercizio arriva al cedimento prima il bicipite che il dorsale.Una persona “leggera” e con una “discreta” forza nelle braccia dovrebbe eseguire l’esercizio con una certa “facilità”. Tale facilità potrebbe comportare l’insorgere della tendenza ad eseguire il movimento velocemente. Cosa non consigliata nella trazioni alla sbarra in cui occorre controllare bene sia la fase di salita che di discesa. Eseguire un 10/8/6 ritengo sia perfettamente normale e regolare in tale esercizio intendendo per normale e regolare il fatto di decrementare il numero delle ripetizioni da una serie all’altra. Mi preoccuperei di più se tu realizzasti un 10/10/10 o qualcosa di simile in quanto sarebbe un sicuro segnale di avere eseguito delle serie spingendo in modo relativo alle tue potenzialità e sicuramente non fino al cedimento (della presa, avambracci, bicipiti).
    Una ultima osservazione, molti anni fa ho utilizzato anch’io una sbarra entroporta e poiché suppongo che tale attrezzo non sia cambiato nel tempo (sostanzialmente un tubo dentro un altro che ruotando si allunga finoad esercitare una pressione tale da bloccarsi tra i due lati di una porta) ti indico il seguente suggerimento. Hai specificato che il diametro della sbarra è di circa 4 cm. Penso che sia il diametro della parte di tubo più grossa e cioè quella esterna. Dovrebbe esservi quindi un lato del tubo con un diametro un poco inferiore e cioè quello interno. Ebbene, ruota la sbarra all’inteno della porta in modo tale che la tua mano più debole (probabilmente la sinistra) afferri la parte di sbarra il cui diametro è più sottile aiutandoti così a mantenere più a lungo la presa. Questo dovrebbe aiutarti un poco, non molto ma un poco sì. Può anche darsi che tu abbia già fatto questo in modo più o meno consapevole. Se così non fosse prova a fare il tentativo.
    PaoloB

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home