Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: 4ca

  1. #1
    Nevermind non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    154

    Predefinito 4ca



    Ciao Alex.. mi è rimasto impresso un tuo post in una discussione del vekkio forum dove dicevi ke il muscolo per crescere ha bisogno di "stimoli" ecc ecc e suggerivi di utilizzare importanti sbalzi di peso, all'interno della stessa sessione.. (sempre rimanendo all'interno del proprio massimale, ovviamente)..

    Bè, questo tuo discorso nn mi era molto kiaro (o meglio, nn mi è kiaro come metterlo in pratica..) ti andrebbe di riprenderlo e di spiegarmi il concetto?

    Grazie e sorry se ho detto qualke cazzata

  2. #2
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Non hai scritto nessuna cazzata, il concetto e molto semplice anche se bisognerebbe fare un discorso sul perche i muscoli crescono o a quale stimolo reagiscono meglio.
    ora ti risparmio tutto il discorso perche sarebbe piuttosto lungo e complicato, e non sarei nemmeno in grado di darti spiegazioni scentifichedi cio che accade anche perche non e ben chiaro nemmeno ai ricercatori.cmq per tornare al discorso e prendendo come esempio cio che scrive Mentzer, vediamo che il muscolo ha bisogno di uno stimolo forte, scioccante, come ottenere quest'effetto se non con un repentino e cospiquo sbalzo del carico?
    questa e una cosa che avevo gia visto applicata da un pesista moolto forte, si scaldava molto bene con un carico bassissimo e poi saltava di 70 80 chili fino ad arrivare al carico di allenamento, reputava questo il modo migliore per far reagire il corpo, mi aveva impressionato il fatto che questo atleta spiccava per una qualita muscolare particolare diversa dagl'altri, i pesisti tendono ad essere piuttosto lisci e acquosi, senza guardare le categorie piu pesanti dove sono anche piuttosto grassocci, be quest'atleta invece era piuttosto roccioso anche se chiaramente non si poteva defnire un b.builder ma cmq aveva qualche cosa di speciale di diverso, al tempo credevo che fosse stata una particolarita data da un'incrociarsi di coincidenze, nel tempo poi acquistando esperienza valutando i vari approcci ad allenamento alimentazione e come questi possono influire sul risultato, ho ripensato a quell'atleta, il tutto si ricompone come un puzzle, le teorie di mentzer, i risultati di Dorian la differenza con Flex e altri atleti che si allenano in maniera diversa (visto che ho avuto la fortuna di vedere tutto questo di persona) insomma tiutto questo a fatto si che rivedessi tutte le teorie ricollegando a fatti reali e non per sentito dire o letto su un libro dei "nuovi guru" che cercano solamente ...........................
    e poi per ultimo ma fondamentale l'esperimentazione su me stesso e sui ragazzi che preparo o meglio preparavo, insomma i risultati possono veramente variare e in modo fondamentale.
    il concetto percio e quello di sorprendere il muscolo che lavoriamo soprenderlo al punto tale da far in modo che la reazione sia violenta tanto quanto lo stress che provochiamo, percio se consideriamo che la serie piu importante e quella piu pesante e che il numero di ripetizioni per darci questa reazione dovrebbero essere leggermente superiori a 5 e non inferiori a 4 percio un 6-7 magari con l'aiuto, percio dopo esserci riscaldati bene con un carico leggero e percio che ci permette di controllare la contrazione (non solo muovere il peso in modo completamente disinteressato perche troppo leggero, come vedo fare sempre) ecco che il carico giusto dato dal numero di ripetizioni e dal fatto che con le serie precedenti siamo sensibili cioe sappiamo quali fibre devono essere coinvolte, insomma se la serie sara fatta al meglio non saremmo nemmeno in grado di ripeterla o adirittura aggiungerci peso, altrimenti vuol dire che non l'abbiamo fatta bene, infatti uno degl'errori piu frequenti di chi usa l'allenamento con poche serie e con carico elevato e che la serie importante non viene sfruttata al massimo , o troppo pesante da non riuscire a coinvolgere un numero di fibre suff. o troppo leggero , nel secondo caso la sensazione puo ingannarci, siamo arrivati ad esaurimento pero il carico non era sufficente e saremmo in grado di ripetere la serie dopo pochi secondi (minutino) di riposo,.
    Insomma come vedi il discorso non e complicato pero l'applicazione lo e, ed e per questo che a volte mi oppongo all'uso del bii o h.d pr ragazzi che non hanno abbastanza esperienza, tanto che qualcuno ha adirittura pensato che io fossi contrario ai metodi di Mentzer (che poi non sono nemmeno suoi ma cmq per capirci) o meglio quelli che Mentzer a sviluppato, pubblicato ecc.
    il tutto e applicabile sopratutto per i muscoli grandi , bicipiti e tricipiti un approccio un po differente
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  3. #3
    Nevermind non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    154

    Predefinito

    Ora è un pò più kiaro, grazie.. vedrò di farci qualke prova..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home