Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Domanda sui pettorali

  1. #1
    Yoda non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    15

    Predefinito Domanda sui pettorali



    Ciao a tutti, in questo periodo sto eseguendo un allenamento mirato alla massa, pian piano i risultati si cominciano a vedere. Per quanto riguarda i pettorali però ho notato una certa carenza muscolare nella zona esterna (zona che dovrebbe "sfiorare" il bicipite per intenderci). Ora, la parte petto la alleno con :

    Panca piana 4x8
    Panca inclinata 3x8-10
    Croci su panca 3x12-15

    Volevo delle delucidazioni su questo "problema" e se la miglior soluzione sia continuare l'allenamento che seguo aspettandomi pian piano una crescita muscolare che colmi quella lieve mancanza.

    P.s
    Se possono servire i miei dati sono 23 anni, altezza 1.80m, peso 73-74 kg
    Grazie

  2. #2
    L'avatar di NastyChris
    NastyChris non  è collegato Lee Haney
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    casa mia
    Messaggi
    3,797

    Predefinito

    qual'è la tua anzianità di allenamento?
    PET SHOP BOYS: the world's most successful duo

  3. #3
    Yoda non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    15

    Predefinito

    mi alleno da quando ho 16/17 anni, a periodi alterni con varie pause (anche se non sono mai stato fermo fermo), ora mi ri-alleno da 8 mesi

  4. #4
    L'avatar di Emadoc
    Emadoc non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Nel valutare l'approccio inerente l'allenamento è di fondamentale importanza pervenire a una soluzione per ottimizzare un workout orientato all'aumento della performance e della massa (o definizione a seconda dell'obiettivo individuale), partendo dall'anzianità di allenamento come informazione iniziale. Secondo il mio modesto parere,la discontinuità caratterizzante la tua esperienza d'allenamento, è da considerarsi di estrema importanza per giungere alla conclusione che sei,attualmente, un principiante. Definirei altresì più che sensata la domanda a te posta da NastyChris per valutare il punto di partenza. Nella progettazione di un allenamento rivolto a un gruppo muscolare come i pettorali,credo si debbano prendere in considerazione i seguenti punti
    • Serie complessive
    • Esercizi
    • Sequenza esercizi
    • Tempi di recupero
    -Nel valutare l'approccio migliore,ti consiglio di prestare sufficiente attenzione anche alla cadenza delle ripetizioni come variabile per determinare in maniera efficace lo stimolo ipertrofico da te ricercato. Le serie da te indicate per lo sviluppo dei pettorali sono,nel complesso,10. Potrebbe essere sufficiente 1,2,3,10,12 serie per uno sviluppo ottimale ma ciò che devi tener presente è che il migliore allenamento,in definitiva e in maniera scevra dalle mille teorie esistenti,è quello che fa crescere. Prova a mantenere questo numero di serie e valuta i guadagni e i benefici totali ricavati da questo volume di allenamento.

    - Cerca di cambiare l'angolo di allenamento (Hem.. non nel senso che devi allenarti nel sottoscala o sotto le mensole della cucina ). Se invece di fare le croci su una panca perfettamente piana tu inclinassi anche di poco quest'ultima alleneresti i pettorali su tre angoli: Piano,leggermente inclinato,inclinato.

    -Cerca di lavorare,sulla panca piana,con ripetizioni più basse ma che si mantengano sempre sulla zona ipertrofica (Aimè..anche qui si apre il varco del: "Cosa intendi?Io cresco anche con le 4 ripetizioni). Diciamo che convenzionalmente ti potresti mantenere sulle 6. Tutto ciò è liberissimo di essere personalmente interpretato.

    -Non sottovalutare la panca inclinata con gli odiosissimi manubri (sono terribili da gestire ma molto efficaci). Le otto ripetizioni secondo me vanno bene.

    - Ottimo il lavoro per il pompaggio ma, nelle croci,mi manterrei sulle 12 ripetizioni.
    -Mantieni alti i tempi di recupero nella panca piana (generalmente faccio 2:30 a volte 3). Per scrupolo ti dico che,i tempi di recupero saranno naturalmente più alti se le ripetizioni saranno più basse e vedranno l'utilizzo di maggior carico.Non entrare in paranoia se ti servono più di 1:30,00000006 per recuperare. Procedere con un’altra serie quando si è piegati dalla stanchezza è controproducente (la flessibilità è l’arma per spezzare le catene del canonico 1:30). Non voglio dirti che devi recuperare 5 minuti,però ti consiglio solo di non peccare di eccessiva rigidità.

    Tutto questo deve essere valutato insieme all'alimentazione che funge da base imprescindibile dell'allenamento e dello stile di vita complessivo che richiede l'arte del bodybuilding. Ricordati di imporre enfasi sui tricipiti e sui dorsali per migliorare le performance nell'allenamento per il petto. Ricordati che i pettorali,come gli altri gruppi muscolari,vengono allenati interamente e la forma tipica di quest'ultimi è solo genetica. Crescendo nel complesso migliorerai tutti i settori del muscolo Target. Queste sono solo generiche dritte che vogliono essere solo un minuscolo aiuto. Un abbraccio carico di ghisa,saluti a ripetizione.
    Emadoc
    Ultima modifica di Emadoc; 19-01-2011 alle 07:35 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home