Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: breve.ma quanto?

  1. #1
    L'avatar di conteduca85
    conteduca85 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Messaggi
    483

    Predefinito breve.ma quanto?



    un allenamento biio quanto deve essere breve?
    ovvero quand è che iniziano quei giochini del ***** tra testosterone e cortisolo che tutti conoscono, ma che io pur facendo medicina ancora non ho capito???

    i miei allenamenti non superano mai l ora e venti minuti compreso il riscaldamento.secondo voi dovrei ancora accorciare l allenamento?
    grazie a tutti

  2. #2
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    un ora e venti è breve ???? breve è mezzora.....40 minuti tò...

  3. #3
    L'avatar di Sajan
    Sajan non  è collegato Master Olympia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    2,178

    Predefinito

    Mi preoccuperei della validità dell'allenamento in se, ed inoltre del grado di stimolo che tu possa essere in gardo di applicare all'allenamento che di regola viene con l'esperienza, per cui si potrebbe concludere un allenamento produttivo anche in 30 minuti. Va da se che passare 3 ore in palestra facendo tutti gli esercizi possibili ed utilizzando tutte le macchine a disposizone non rientra nella logica di un programma ben strutturato e poichè quello che cerchiamo di ottenere è uno stimolo alla crescita e quindi torniamo alla produttività del training stesso, questo sarebbe palesemente inutile, e quindi ci ritrovaimo al discorso che un allenamento produttivo non richiede molto tempo e quindi si completerà in breve tempo senza fare delle corse improvvise per mantenerci volontariamente sotto i 60 minuti, il che non varebbe senso.
    Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
    - Albert Einstein -

  4. #4
    L'avatar di frank leone
    frank leone non  è collegato lo specialista
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Deathvalley
    Messaggi
    1,332

    Occhiolino anche tu sei un fan-Tozzi?

    ma non è che il cortisolo arrivi a secchiate appena il cronometro passa i 45 o i 60 minuti...cmq che ci fai tutto quel tempo in palestra?

  5. #5
    L'avatar di conteduca85
    conteduca85 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Messaggi
    483

    Predefinito

    diciamo che ho 6/7 set a seduta con 10 minuti di riscaldamento aerobico e 10 anaerobico con addominali lombari. e un po di streching finale. un ora e 20 ,un ora e un quarto se ne va.no?
    secondo voi è veramente cosi tanto?
    fra le serie recupero 1 minuto e mezzo massimo 2.

  6. #6
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    ok 20 minuti tra addominali e riscaldamento..... 7 set totali....2 minuti ri riposo tra l'uno e l'altro...a me vengono 20 minuti di allenamento...

  7. #7
    L'avatar di sledge hammer
    sledge hammer non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Località
    19 anni // 186 cm x 95 Kg [12%] // Braccio: 43 cm
    Messaggi
    416

    Predefinito

    Originally posted by Gio
    ok 20 minuti tra addominali e riscaldamento..... 7 set totali....2 minuti ri riposo tra l'uno e l'altro...a me vengono 20 minuti di allenamento...
    credo intenda esercizi nn set §83

  8. #8
    L'avatar di DMC-12
    DMC-12 non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2003
    Località
    Hill Valley
    Messaggi
    1,512

    Predefinito Re: anche tu sei un fan-Tozzi?

    Originally posted by frank leone
    ma non è che il cortisolo arrivi a secchiate appena il cronometro passa i 45 o i 60 minuti...cmq che ci fai tutto quel tempo in palestra?
    beh quando seguivo le schede dei miei istruttori ci passavo un'ora e mezza-due ore...

  9. #9
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito

    Diciamo teoricamente massimo 1 ora ,in media in 1 ora si puo dare il massimo e qualitativamente al meglio,questo è il concetto.
    Il lavoro proficuo è quello qualitativo ,se dopo un certo tempo di allenamento impegnativo (dalla prima all'ultima serie allenante,escluso riscaldamento e perdite di tempo ) costituito dal susseguirsi di esercizi continuiamo con esercizi dove ormai imprimiamo una forza troppo bassa e/o poca concentrazione allora stiamo facendo roba inutile e mal fatta.
    In genere questo si verifica in 1 ora ma chiaramente il principiante almeno entro i primi 6 mesi di allenamento e direi 1 anno o forse piu lavorerà molto per raggiungere quella qualita che gli permettera di saturare la muscolatura in tempi sempre piu brevi con la tecnica migliore possibile quindi sprecherà serie,inoltre dovrà imparare gli esercizi e trovare i migliori per lui ecc..insomma potrà anche fregarsene un po di piu dei tempi ma senza esagerare,proseguire un allenamento con energie e forza ormai al limite non serve a nulla.

    Cerca di stare in max 75 min e di ridurre col tempo a max 50-60min di serie allenanti (escluso riscaldamento).
    Io ad esempio con 5-6 esercizi a seduta e 2-3 serie a esercizio e 6-12rip ne ho piu che abbastanza .
    Quando comincia a sentirsi la deconcentrazione e la contrazione perde di qualita allora è in atto il cortisolo ed è controproduttivo continuare anche perche faresti solo sciocchezze e poi lo senti a istinto.

  10. #10
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito Re: Re: anche tu sei un fan-Tozzi?

    Originally posted by DMC-12
    beh quando seguivo le schede dei miei istruttori ci passavo un'ora e mezza-due ore...
    Quando il cortisolo (un ormone) entra in azione te lo senti che è ora di andare a casa ..per un principiante è normale mettere piu tempo anche perche si lavorerà ad alte rip e serie per preparare il fisico pian piano a lavori duri che ti spompano in fretta ,con multiarticolari ...
    Prendere un ragazzino principiante e metterlo direttamente sotto la panca con un 4x6 a cedimento o allo squat con carichi che gli permettano massimo 8 rip ecc...ecc.. c'è da sfondarlo a meno che non sia particolarmente dotato...prima bisogna insegnargli la tecnica e lo si fa con carichi bassi e alte rip ,cosi si controlla anche il suo livello aerobico e si migliora la capillarizzazione,le ossa e i tendini comincieranno a prepararsi,ecc...

  11. #11
    L'avatar di kattivone
    kattivone non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    405

    Predefinito Re: Re: Re: anche tu sei un fan-Tozzi?

    Originally posted by weboy
    Quando il cortisolo (un ormone) entra in azione te lo senti che è ora di andare a casa ..
    In che senso scusa?La storia del cortisolo ormai è vecchia credimi è una balla che si son inventati...la stanchezza la senti il cortisolo è solo suggestione...Guarda non è per farti una critica ma anch'io ho creduto a queste balle e ci ho perso molto tempo utile

  12. #12
    L'avatar di DMC-12
    DMC-12 non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2003
    Località
    Hill Valley
    Messaggi
    1,512

    Predefinito Re: Re: Re: anche tu sei un fan-Tozzi?

    Originally posted by weboy
    Quando il cortisolo (un ormone) entra in azione te lo senti che è ora di andare a casa ..per un principiante è normale mettere piu tempo anche perche si lavorerà ad alte rip e serie per preparare il fisico pian piano a lavori duri che ti spompano in fretta ,con multiarticolari ...
    Prendere un ragazzino principiante e metterlo direttamente sotto la panca con un 4x6 a cedimento o allo squat con carichi che gli permettano massimo 8 rip ecc...ecc.. c'è da sfondarlo a meno che non sia particolarmente dotato...prima bisogna insegnargli la tecnica e lo si fa con carichi bassi e alte rip ,cosi si controlla anche il suo livello aerobico e si migliora la capillarizzazione,le ossa e i tendini comincieranno a prepararsi,ecc...

    beh... anche il resto delle persone che si fan fare le schede dagli istruttori nella mia palestra ci passa quel tanto...
    comunque la mie erano proprio schede da un'ora e mezza, con recuperi di un minuto e mezzo tra le serie...mica dormivo
    x il cortisolo, beh prima di andare in palestra mi sono allenato a casa con allenamenti sull'ora e mezza al giorno almeno 6gg la settimana (non ne sapevo nulla) e x di più con un'alimentazione ristrettissima x quanto riguarda le calorie a causa di problemi che avevo... cortisolo o no è questione di abitudine, non ci faccio proprio caso

  13. #13
    L'avatar di conteduca85
    conteduca85 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2003
    Messaggi
    483

    Predefinito

    si scusa intendevo esercizi
    la scheda m l ha fatta il preparatore ed è bella piena.
    bè comunque escluso il riscaldamento gli allenamenti non durano MAI piu di un ora.
    xo cmq penso di togliere almeno un esercizio a seduto x ridurre i tempi e visto che l ultimo non è mai cosi intenso.che ne dite.


    p.s.
    cmq quella sensazione la provo anchio a volte

  14. #14
    L'avatar di DMC-12
    DMC-12 non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2003
    Località
    Hill Valley
    Messaggi
    1,512

    Predefinito

    ci son tanti vecchi post dove si parla di come programmare un allenamento, potresti farti qualcosa tu da zero

  15. #15
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito


    Originally posted by conteduca85
    si scusa intendevo esercizi
    la scheda m l ha fatta il preparatore ed è bella piena.
    bè comunque escluso il riscaldamento gli allenamenti non durano MAI piu di un ora.
    xo cmq penso di togliere almeno un esercizio a seduto x ridurre i tempi e visto che l ultimo non è mai cosi intenso.che ne dite.


    p.s.
    cmq quella sensazione la provo anchio a volte
    Lascia perdere sei agli inizi non ti porre il problema poi capirai piu avanti , e poi se non ti dura piu di 1 ora che ti frega...segui il tuo istruttore che spero per te sia bravo, io per almeno 1 anno seguirei l'istruttore tanto in questo periodo cresci senza problemi stai tranquillo.
    Anche io i primi 7 mesi facevo tanti esercizi ,tutte serie ad accumulazione di fatica (no piramidali o altro..3x10,3x8,ecc) e pause di 60",andavo avanti anche 90min 3-4 volte a settimana, è normale così , sono cresciuto e non poco rispetto ai primi giorni (ti parlo di 10 anni fa a 15 anni.)

    Poi quando comincerai a lavorare ad una certa intensita capirai .

    Lascia perdere la programmazione non ti serve se sono pochi mesi a mio parere, sei cosi lontano dai tuoi limiti che forza e massa cresceranno in fretta (chiaramente non parlo di cm e cm di massa..dico rispetto alla situazione di partenza).
    Agli inizi si fanno progressi "sollevando sassolini".


    (conteduca da quanto ti alleni in palestra ? )
    Ultima modifica di weboy; 14-01-2004 alle 11:39 AM

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter