Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: Realta` o affari?

  1. #1
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Molto dubbioso Realta` o affari?



    Apro questo topic con una domanda che da qualche anno m’ncuroscisce, e credo sia una cosa commune in questo sport: come si determina, si riconosce un buon metodo,oppure un buon tecnico, allenatore, istruttore, trainer chiamatli un po come vi pare?
    Mai visti tanti istruttori preparatori come in questa specialita.
    I piu influenti e pagati sono I compioni, ma non tutti solamente quelli piu grossi, infatti nessuna palestra o organizzatore di gare si sognerebbe di pagare un buon atleta se non uno enorme ed impressionante, posso capire per un’esibizione, ma quello che non capisco e il seminario, infatti a volte questi grossi campioni non hanno nulla da dire se non le solite : sodio meno sodio carboidrati grassi chi li leva chi li mette ecc.
    Altri sono I tecnici laureati (dottori) che di solito sono dipendenti delle ditte d’integratori, che chiramente parlano con una leggera inclinazione a favorire ed esaltare il benefici che derivano , guarda caso, dall'uso dei prodotti alle ditte da cui ricevono lo stipendio e che sono le organizzatrici dei seminari stessi.
    Poi ci sono quelli che scrivono libri, infatti dopo Weider, Arnold, c’e stato un piccolo assalto a chi trova una nuova soluzione per far crescere questi benedetti muscoli.
    HA cominciato Menzer rivoluzionando quello che Weider aveva impostato e che sembrava essere sacrosanto, e che Arnold aveva consacrato adirittura con l’ enciclopedia del b.b. (per la verita ce n’e` sono anche altri ma faccio solo I nomi piu autorevoli). Mentzer a sua volta aveva preso spunto da una cosa iniziata da Viator, merito di Mentzer il fatto di aver fatto un grosso lavoro di ricerca, data anche dall’opportunita di essere stato uno dei primi trainer qui a Los Angeles ha avuto percio occasione di collaudare le sue idee personalmente su un numero alto di clienti sia agonisti che amatory.
    Ora ci sono I nuovi Tozzi, Dipasquale, McRobert, Philips, l’ultimo e nato con il libro sugli steroidi, che “stranamente” ha ottenuto un successone, vendendo piu di Agata Cristi, tutti I b.builder di tutti I livelli in tutto il mondo l’hanno acquistato ,io compreso, un libro che dietro la farsa della lotta al doping ha insegnato a usare I farmaci facendo “capire” e si puo leggere nei post, ai ragazzi quail sono I cicli pesanti e quelli leggeri, quail I farmaci “sicuri” e quail meno (tossici) creando un sacco di confusione, facendo credere a I piu prudenti che un farmaco “sicuro”(poco tossico) si potesse usare con tranquillita, mentre i piu spericolati e coraggiosi si lanciavano su quelli piu forti e percio piu performanti, visto che nelle ultime pagine fenivano descritti come I preferiti dai campioni sotto le gare.
    Ma non vorrei soffermarmi su questo punto, ma piuttosto vorrei portarvi ad analizzare come a volte nasce un libro su questo argomento, chiaramente non posso parlare per tutti le mie sono solo delle impressioni che nascono da alcune esperienza.
    Visti I metodi di divulgazione e presentazione di certi libri mi viene il sospetto che dietro ci siano un insieme di furbizie, mi spiego, prendiamo un soggetto che crede fermamente in qualche cosa e l’indirizza con logica e con dei piccoli messaggi colpendo cosi chi ha bisogno di sentir dire determinate cose, chiarire determinati concetti che fanno scattare il fatiidco “ahh mi sembrava ecc” e poi l’approvazione, si sto parlando del B.I.I.,
    Che condivido in parte, ma non dice nulla di nuovo ne sconosciuto, che ripropone un problema che risiede a monte, dovrebbe essere una cosa predicata e regolata a monte.
    Non critico il B.I.I IN SE CHE ripeto CONSIDERO VALIDO (con delle riserve)
    Ma il modo in cui viene proposto.
    Infatti la mia accusa si rivolge alla sua presentazione, perche ci si deve rivolgere alle persone, instigando a non seguire il “cattivo esempio” di Arnold, Nubret ecc sottolineando che questi atleti sono cresciuti a son di farmaci ecc. Con allenamenti di ore ed ore cose impossibili se non con abuso di farmaci e alter sostanza piu o meno arificiali.
    Ora quello che mi domando e perche un sistema se e valido ha bisogno di questo tipo di presentazione?
    Mentzer ha impostato un lavoro su quella linea ma non ha fatto nomi ed riferimenti del genere (forse la coscienza????)
    Ma sapeva benissimo che era piu idoneo a chi non usava aiuti artificiali.
    Naturalmen fa la sua lotta al doping nel suo sito senza portare esempi diretti o accusare persone delle quail non sappiamo nulla se non per sentito dire.
    Pendiamo per esempio quello che dice Tozzi di Nubret sul suo sito, o meglio sulla presentazione del libro, dice appunto che Nubret passava 5 –6 ore in palestra ad allenarsi, in parte e vero ma lo stesso Nubret negl’anni sucessivi aveva provato che ci si poteva preparare ad una gara, e anche a livello mondiale con un allenamenti ridotti al minimo, adirittura all’apparenza inefficace, basandosi solamente su dieta e farmaci, non che sia stato un buon esempio ma sta a dimostrare che cete tecniche non ci dicono nulla di nuovo ne d’innovativo, a me danno piu l’impressione di avere una ragione commerciale.
    Accuse a istruttori provenienti dall’agonismo che quardano dall’alto al basso!….. di cretini ce n’e in tutti I campi anche tra I natural che danno dei pompati dopati a tutti coloro che esibiscono un po di muscoli in piu di quello che e uno standard immaginario. Poi propone allenamenti da evitare per I natural, cose gia proposte da riviste, atleti e tecnici da tempo e indirizzate a tutti non solo ai natural.
    Parla di riviste del settore che propongono schede solo di campioni enormi, ma se andiamo a guardale bene troviamo un sacco diarticoli che propongono programmi per utenti non agonisti con foto di modelli in forma ma non enormi percio propone cose che se andiamo a guardare bene troviamo anche sulle riviste Indemoniate.
    QUELLE ACCUSE a mio avviso andrebbero indirizzate alle case d’integratori, come avevo gia scritto, a gestori di palestre o organizzatori di seminari e gare, come dicevo all’inizio, che usano soggetti “d’effetto” come imagine, e che di conseguenza ne producono di nuovi, visti I modelli.
    Io capisco bene il bisogno di dissociarsi da certe pratiche, quello che non capisco e il continuo riferimento che si fa ai big, se vogliamo costruire qualche cosa di definitivamente valido innalziamo nuovi miti onesti e non continuiamo ad usare gli stessi solo come esempio negativo, altrimenti vi ricordate la regola: parlate di me anche male ma parlatene, mi sembra che fosse una massima di Andreotti che stava ad indicare che l’importante era non essere ignorati, c’e sempre chi prende spunto dai cattivi esempi, mentre e proporio quello che bisognerebbe fare, ignorare per costruire un qualche cosa di valido, di rivoluzionario. le riviste di calico non si interessano di tennis e viceversa.Havevo gia sottolineato alter volte che qualche buon esempio lo troviamo anche tra I pro, e se prendessimo questi li innalzassimo, sponsorizzassimo pubblicassimo interviste ecc., non incominceremmo da un buon punto, una buona base? Non avremmo chi ci puo aiutare veramente avendo raggiunto livelli altissimi?
    Ma se si vuole fare un discorso commerciale si deve mirare a centralizzare, si deve colpire, abbattere per ricavare, vendere, usare tecniche di marketing, il tutto non mi sembra costruttivo. Ma come il solito potrei sbagliarmi.. ora chiudo poiche non so quanti avranno la pazienza e la voglia di seguire tutto questo lungo discorso , ma se trovero` consensi, inviti, contrasti, e alter cose stimolanti vorrei continuare
    con altri interventi.
    Ciao e alla prox
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  2. #2
    Sherko non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    611

    Predefinito

    Premetto che anche io sono stato tra quelli che ha comperato il libro Anabolic Steroids, più per curiosità che per le varie tabelle che sono indicate dentro.......
    Hai ragione sul fatto che in questo sport i "tecnici" crescono come i funghi, e che forse quelli da evitare molto spesso sono proprio i dottorini che con ipocrisia ti dissuadono dall'anabolizzante, rifilandoti diete con stack di 8-10 integratori della ditta che li strapaga! e se permettete la salute ve la rovinate lo stesso!
    Non entro in merito ai vari Tozzi, che seppur stimo come atleti, non condivido affatto le loro teorie pinieristiche sul bb.
    Il dare per scontato allenamenti e MODI DI FARE STRETCHING, mi sta proprio stretto.........
    Il metodo BII uhmmmm, non sono mai stato un amante dei metodi, Quando un allenamento diventa inefficace studio il mio corpo per trovare soluzioni, che non seguono schemi precisi.
    Adesso caro 4ca chiudo dicendo questo:
    Di reale in tutto questo c'è molto, a partire dall'ignoranza delle persone che si buttano a capofitto e con il paraocchi sulle parole di questi guru........
    Di affari ce n'è il doppio, con i vari libri dei sopracitati e chi più ne ha più ne metta.

    P.s. non ti preoccupare se il post è lungo, penso che il livello di interesse in questo forum sia alto!

    Sherko.

  3. #3
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Allora sherko ti rispondo cosi, proprio con l'ultimo post che avevo inserito nel vecchio forum e che andava a rispondere inparte ad un lungo batti e ribatti su rest pausa, ma trovo che calzi bene con la tua affermazione, se trovi un po di riferimenti che non c'entrano del tutto non farci caso perche come ti ho appana scritto ho fatto un copia incolla

    ALLORA FACCIAMO COSI METTIAMOLA SU QUESTO PIANO:
    il doping e una presa per il culo, l'antidoping e una presa per il culo, gl'integratori sono una presa per il culo, il b.b. e una presa per il culo, le olimpiadi sono una presa per il culo, la droga e la piu grossa presa per il culo, tutte cose manipolate da gruppi di "uomini d'affari" che ci pigliano per il culo, i giornalisti mentono sul commento dei risultati, gl'atleti mentono sui risultati, l'atleta mente al suo avversario ai giornalisti e a se stesso, le federazioni mentono agl'atleti e ai giornalisti che mentono allo spettatore, lo spettatore mente a se stesso e vuole che la menzogna continui, le federazioni a loro volta mentono al governo che da loro i soldi per comprare i farmaci e poi instaurano il daping.
    e il tutto si riflette nelle palesre, l'istruttore mente al cliente, il campione di turno ha mentito all'istruttore, quelli che hanno rilasciato il certificato all'istruttore gli hanno mentito, basta leggere in questi post quanto siamo confusi, quanto cicli con farmaci e uso d'integratori sono confusi, prima dell'allenamento durante prima di andare a letto appena sveglio, ho sentito definire un pro il mago dell'insulina, farebbe usare l'insulina in tempi particolari con dosi e combinazioni particolari che farebbero ottenere..............poi hio visto chi prepara e diciamo penosi, senza considerare che la sua di preparazione e penosa, insomma e tutta una presa per il culo e tutta una corsa ad acaparrarsi il disinformato di turno, poi va a finire che ne esce uno, come in un post recente che scrive: ma insomma basta potete dirmi come si fa a diventare crossi senza fare troppa confusione??????? ehehehe beato lui che ha queste idee cosi chiare, mi sembrava di vedere il bambino che chiede ai suoi genitori : ma insomma mi volete dire come ca.....nascono i bambini?
    insomma saro stato un po drastico ma credetemi e cosi se volete e se v'interessa possiamo fare un sacco dipunti su cio che ho scritto in precedenza e vi assicuro che posso giustificare ogni punto, in 24 anni che sono dentro questo tipo di avventura ne ho viste di cose incredibili e vi ripeto E TUTTA UNA PRESA PER IL CULO, a nessuno frega di nessuno, nemmeno all'atleta,(o alla magggior parte di loro) a loro interessa solo del risultato, mi e rimasta impressa una frase detta da un centomentrista in un'intervista prima di una finale olimpica, disse: quando sono in linea e aspetto lo sparo, e come se fossi in trincea, sono in guerra e farei tutto quello che fa un soldato in guerra combatterei con tutte le armi con tutta la forza con tutto quello che posso avere a disposizione per sopravvivere e per me in quel momento sopravvivere vuol dire vincere non c'e altro non c'e il 2-3-4-5-6 c'e solo il 1, non vinse percio mori`???? capite cos'intendo quando ho scritto che l'atleta mente a se stesso?

    ora non sono completamente daccordo con te sul fatto che i "tecnici" sono da evitare, non perche mi sento preso in causa ma perche ne vorrei tanto uno, per esperienza ti posso assicurare che e molto piu facile preparare un'altro che preparare se stessi, chi dice che il migliori allenatori siamo noi stessi fa un errore, e un errore di passaggio che fanno quasi tutti quelli che accumulano un po d'esperienza percio niente paura, tutto come da copione, ora ti spiego perche, mi sembra di averlo gia scritto tempo fa, noin siamo sempre in contatto con noi stessi e percio troppo influenzabili da tutto cio che ci circonda, non riusciamo a essere fermamente legati ad un programma, il che e negativo, stanchezza, troppa energia, girnata si e giornata no sono dei piccoli tranelli che il nostro corpo semina durante la preparazione, tutte cose che ci influenzano e che alla fine si pagano, io stesso mi sono moltevolte stupito di come i ragazzi che praparavoprogredivano in maniera rapida e precisa, cosa che invece non riusciva con me stesso, alla fine ho capito perche, loro facevano esclusivamente quello che scrivevo, mentre per me stesso avevo sempre un tocco particolare che in teoria avrebbe dovuto avvantaggiarmi e invece........................
    ora non fraintendermi, infatti ho scritto che non sono completamente in accordo con te, ma devo cmq riconoscerti che sono veramente pochi qurelli che riescono a soddisfare queste esigenze, infatti ora anche questi nuovi "tecnici" sonon talmente pieni delle loro "scoperte" che rimancono comunque legati a schemi molte volte inefficaci, poiche anche certe convinzioni dovrebbero avere un minimo di elasticita, percio per ricapitolare un tecnico dovrebbe essere in grado di darti dei consigli basati anche su cio che sono le tue caratteristiche che chiaramente se non ti conosce profondamente dovra intuire da cio che dici oltre da cio che dimostri, insomma un picolo lavoro di team con scambi di visioni, dove pero uno (il tecnico) deva essere ben a conoscenza di alcune importanti basi, che a volte ialsoggetto confuso da tutte queste nozioni sfuggono, insomma una specie di controllore, coordinatore.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  4. #4
    Sherko non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    611

    Predefinito

    Originally posted by Sherko

    Hai ragione sul fatto che in questo sport i "tecnici" crescono come i funghi, e che forse quelli da evitare molto spesso sono proprio i dottorini che con ipocrisia ti dissuadono dall'anabolizzante, rifilandoti diete con stack di 8-10 integratori della ditta che li strapaga! e se permettete la salute ve la rovinate lo stesso!

    Io non volevo affatto fare di tutta un'erba un fascio, sono consapevole che esistono preparatori coscienziosi ed estremamente preparati, ma tu nei tuoi discorsi puoi darmi ragione se con i tempi che corrono non sai di chi ti puoi fidare.....
    Rende l'idea l'esempio del centometrista, perchè tanto alla fine è veramente così, se sei un agonista, gli sforzi fatti per arrivare dove sei arrivato ti cambiano e ti fanno diventare "un soldato pronto a fare una carneficina " pur di arrivare primo.

    Sherko.

  5. #5
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    carneficina di se stesso in questo caso, nella maggiorparte dei casi (sport) l'atleta si riferisce a se stesso
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  6. #6
    Sherko non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    611

    Predefinito

    Ovvio ANCHE una carneficina di se stesso.

    Sherko.

  7. #7
    L'avatar di weareblind
    weareblind non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Casa - Como
    Messaggi
    1,651

    Predefinito

    Il modo migliore x capire se chi hai davanti è preparato o no è diventare autonomi. Più si è autonomi, più le domande si faranno precise e le richieste pure, e nn si è + dipendenti da qualsiasi favoletta.
    We are blind to the world within us waiting to be born

  8. #8
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Il modo migliore x capire se chi hai davanti è preparato o no è diventare autonomi. Più si è autonomi, più le domande si faranno precise e le richieste pure, e nn si è + dipendenti da qualsiasi favoletta.
    e questa e proprio una favoletta..............e l'ho spiegato sopra il perche..........sempre parere mio , prontissimo a cambiarlo qualora..............................
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  9. #9
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    Originally posted by 4ca
    , per esperienza ti posso assicurare che e molto piu facile preparare un'altro che preparare se stessi, chi dice che il migliori allenatori siamo noi stessi fa un errore, e un errore di passaggio che fanno quasi tutti quelli che accumulano un po d'esperienza percio niente paura, tutto come da copione, ora ti spiego perche, mi sembra di averlo gia scritto tempo fa, noin siamo sempre in contatto con noi stessi e percio troppo influenzabili da tutto cio che ci circonda, non riusciamo a essere fermamente legati ad un programma, il che e negativo, stanchezza, troppa energia, girnata si e giornata no sono dei piccoli tranelli che il nostro corpo semina durante la preparazione, tutte cose che ci influenzano e che alla fine si pagano, io stesso mi sono moltevolte stupito di come i ragazzi che praparavoprogredivano in maniera rapida e precisa, cosa che invece non riusciva con me stesso, alla fine ho capito perche, loro facevano esclusivamente quello che scrivevo, mentre per me stesso avevo sempre un tocco particolare che in teoria avrebbe dovuto avvantaggiarmi e invece........................
    ora non fraintendermi, infatti ho scritto che non sono completamente in accordo con te, ma devo cmq riconoscerti che sono veramente pochi qurelli che riescono a soddisfare queste esigenze, infatti ora anche questi nuovi "tecnici" sonon talmente pieni delle loro "scoperte" che rimancono comunque legati a schemi molte volte inefficaci, poiche anche certe convinzioni dovrebbero avere un minimo di elasticita, percio per ricapitolare un tecnico dovrebbe essere in grado di darti dei consigli basati anche su cio che sono le tue caratteristiche che chiaramente se non ti conosce profondamente dovra intuire da cio che dici oltre da cio che dimostri, insomma un picolo lavoro di team con scambi di visioni, dove pero uno (il tecnico) deva essere ben a conoscenza di alcune importanti basi, che a volte ialsoggetto confuso da tutte queste nozioni sfuggono, insomma una specie di controllore, coordinatore.

    saggio questo 4ca Â

  10. #10
    L'avatar di weareblind
    weareblind non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    Casa - Como
    Messaggi
    1,651

    Predefinito

    Secondo me sei troppo pessimista 4ca...
    Anche se è chiaro che non c'è da stare (troppo) allegri.
    We are blind to the world within us waiting to be born

  11. #11
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Pessimista riguardo a cosa???????????? ottimista vorrai dire ehehehe
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  12. #12
    L'avatar di ercole
    ercole non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    33

    Predefinito

    infatti sapete che penso?ho comprato diversi libri,tozzi stuart e via dicendo,tutti dicono cose giuste,ora se ci sono mille teorie cosa vuol dire? che è una presa per il culo!e da quando ho letto queste mille teorie ho fatto confusione! mentre fino a qualche anno fa mi allenavo nell'ignoranza,ossia andavo in palestra quando avevo voglia,2 3 4 5 volte a sett. mi allenavo come avevo voglia,3 4 8 15 reps squat o cavetti,ma cmq crescevo lo scopo era quindi raggiunto provando incosciamente tutte ste cose che tutti sti guru ci hanno fattolibri sopra,non discuto i metodi,ma un metodo secondo me puo andare un po' di tempo e solo a qualcuno poi devi variare e certo per fare cio non ci devi scrivere un libro,che poi arriva uno come tozzi che mi fa un libro con i suoi metodi della preistoria e tabelle matematiche solo a leggerlo mi passa la voglia di andare in palestra! poi è chiaro che tutti vengono qui a chiedere "ma come ***** si fa a diventari grossi" !! troppa teoria.........................§83
    ercules

  13. #13
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Ercole hai centrato il punto......tutte cazzate o quasi, si perche come dici tu qunando sei entrto in palestra ti allenavi spensierato e cmq i risultati li avevi, poi arrivano i momenti in cui ti chedi ma ?????????? e purtroppo a questi momenti se hai dentro quell'ambizione che ti corrode, devi dare una risposta poi capisce che anche se vai in giro per il mondo e interpelli i migliori trainer tecnici scienziati ecc la risposta cmq non la trovi, HAI letto l'alchimista? il libro, quello sarebbe il libro che tutti dovrebbero leggere, (da li il titolo del mio piccolo rifugio sul forum, che non ha nulla a che vedere con l'alchimisrta in se (colui che trasforma il tutto in oro) ma al significato del libro.
    cmq ti stavo scrivendo che ci sono delle regole da rispettare regole che io conoscevo ancora prima di intraprendere la strada della ricerca, pero queste regole basilari sono confuse dalla magia che si va cercando e che questo vari nuoi guru promettono, facendo un discorso economico (vendite dei loro libri) piu che finzionale, se leggi attentamente (ma chiaramente dovresti essere a conoscenza di tutto cio che sta dietro) capiresti che cio che loro cercano di far passare come IL SISTEMA altro non e che uno sviluppo, un'analisi piu approfondita di quella che e una parte dei un programma normalissimo che si dovrebbe sempre applicare quando si comincia un lavoro serio (su chi ha problemi strutturali o creati) flex coleman ecc non hanno bisogno di certe accortezze e se volete vi spiego perche (vorrei premettere che le mie spiegazioni non vogliono essere legge).
    Pero ,e come sempre c'e un pero, queste porzioni di programmi prese e sviluppate portate alla luce come se fossero la MANNA non funzionano cosi come sembrerebbe o meglio non per tutti e sopratutto non in modo assoluto, ho piu volte criticato le prime pagine del sito di tozzi che si permette di mettersi a confronto con i vari Nubret, Arnold ecc sottolineando i presupposti motivi del perche loro potevano permettersi di crescere, e che inveci i "natural" non potevano seguire queste direttive tantomeno i consigli dei vari magazine che riportavano gl'allenamenti di dopati ecc ecc. be lui si pone a mio avviso in modo assolutamente presuntuoso abusando del fatto che i nominati non si sognano nemmeno di leggere le sue cose ne di ribattere, tantomeno di immischiarsi con il discorso natural che non ha nulla a che vdere con il b.b., sempre restando che i risultati degl'atleti appartenenti a quella scelta sono assolutamente da rispettare, ma non da confrontare con il b.b. all'antica, insomma fai il tuo e non paragonare, non capisco questo bisogno di giustificare la mancanza di possibilita di confronto con i MIGLIORI, loro fanno una scelta altri fanno un'altra poi si lavora ogniuno in modo adeguato alle proprie scelta, non occorre cercare di vantare questo e vero quello e posticcio ecc. scusa la deviazione ma ci tenevo a sottolineare certi punti, cosi anche il discorso di robert, cercando di mettere piu chiarezza non fanno altro che far rimbalzare i ragazzi da una parte all'altra della materia, facendoli provare riprovare diverse soluzioni, in piu non ci sono solo loro, ma ci sono i polacchi i bulgari e altri guru che vendono dal sollevamento e dal powerlifing insomma di chi si vuole tuffare nel giro di soldi che si e siluppato attorno a questo mondo del fitness che n'e a pacchi, percio resiamo sulle basi facciamo quello che ci sembra logico e sopratutto pianifichiamolo, tutti abbiamo creduto al segreto magari non tutti sono andati in giro come ho fatto io per trovarlo, ma parecchi si scervellano per arrivare a questo, meno i campioni, sono i guru che vanno da loro a offrigli sponsorizzazioni perche dicano che sono stati loro a prepararli abbiamo avuto un paiodi esempi in italia di furbetti del genere, vogliamo fare i nomi????????????
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  14. #14
    L'avatar di ercole
    ercole non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    33

    Predefinito


    lasciamo perdere vah....... io faccio prima non leggo piu nulla non compro piu nulla nè riviste nè libri mi interessa piu il forum le esperienze dirette di noialtri poi ognuno troverà la sua strada. io mi alleno da 10 nni,ogni volta che leggo l'articolo di chicchessia lo sperimento,grido al miracolo xchè funziona,poi dopo un mese punto a capo,mah.........credevo di sapere,in realtà non so nulla!
    ercules

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter