Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: consiglio su analisi

  1. #1
    L'avatar di diste18
    diste18 non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    610

    Predefinito consiglio su analisi



    ho ricevuto da poco i risultati delle analisi e tra questi c'era quello delle transamilasi e in particolare ALT e AST erano superiori alla norma.
    il massimo è 40 e l'ALT era 49 e fin qui non mi preoccupo tanto, ma AST era 79 e qui un pò mi preoccupo dato che è il doppio del massimo.
    non ho mai avuto tali valori sballati ,e mi chiedevo se potevano essere influenzati da qualche sbaglio nella dieta.

    ho letto qualche articolo su internet che diceva che essi potevano essere alti nel caso di alimetazione ipercaloriche , ricche di grassi oppure se si abusa di alcool , io logicamente seguendo una dieta pulita non mi sembra di rietrare in questi casi, si sono in massa ma non mangio più di 2800-3000 cal e come grasi ora ne mangio 80 gr ma la momento delle analisi ero a 65-70 circa che non mi sebrano così alti.

    nel frattempo che aspetto di andare dal medico, qualcuno che ne sa più di me potrebbe dirmi se tale variazione potrebbe derivare da qualche fattore della dieta da BB?

  2. #2
    L'avatar di Sajan
    Sajan non  è collegato Master Olympia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    2,178

    Predefinito

    Innanzitutto ascolta il parer del tuo medico per maggiori delucidazioni, cmq transaminasi GOT e GPT sono sostanze enzimatiche (proteine) che stanno all’interno delle cellule del fegato. Più che la bilirubina, il loro valore è utile per valutare il corretto funzionamento del fegato; possono anche indicare lo stato di salute del cuore e dell’apparato scheletrico. Si dividono in: transaminasi GPT o ALT, che riguardano soprattutto il fegato e transaminasi GOT o AST che riguardano invece soprattutto il cuore e lo scheletro. L’esame delle transaminasi viene prescritto di routine o spesso richiesto per tenere sotto controllo il fegato.


    L' Enzima "transaminasi glutamico-ossalacetico" che in sigla si definisce GOT oppure AST (aspartato transferasi). È presente nel fegato e viene analizzato per studiare le condizioni di questo organo, ma anche per valutare eventuali lesioni del muscolo cardiaco oppure alterazioni di quei muscoli che coordinano i movimenti dello scheletro.
    Valori normali oscillano fino a 40-45 U/l negli adulti e fino a 80 U/l nei bambini
    Valori superiori a quelli ritenuti normali possono essere determinati da alcolismo, da asma, da cirrosi epatica, da distrofia muscolare, da epatite, da gotta, da infarto del miocardio, da interventi chirurgici, da leptospirosi, da ittero ostruttivo, da metastasi epatiche, da mononucleosi, da pancreatite.
    Valori inferiori a quelli considerati normali possono essere determinati da diabete, da dialisi, da gravidanza

    L'enzima "transaminasi glutamico piruvica", in sigla è GPT oppure ALT (alanino amino transferasi); le transaminasi GPT danno la esatta valutazione della gravità dell’alterazione del fegato.
    Valori normali dovrebbero essere compresi tra 10 e 40 U/l per gli uomini e tra 5 e 35 U/l per le donne.
    Valori superiori a quelli considerati normali possono essere determinati da cirrosi epatica, da uso di contraccettivi, da distrofia muscolare, da emolisi, da epatiti, da ittero ostruttivo, da metastasi epatiche, da mononucleosi, da obesità, da pancreatite, da scompenso circolatorio, da traumi.

    Cmq non voglio crto dire che il problema sia l'alimentazione, ma come ti dissi in passato, in considerazione della tua alimentazione che per me era troppo proteica, se transaminasi e azotemia possono essere nei limti da risutati delle analisi, assolutamente da fare in seguito a cambio ri regime alimentare sia prima che dopo che durante, gli organi possono essere affaticati e non trasparire dalle analisi infatti l’aspartatoaminotransferasi che e l'enzima preposto per il controllo si libera solo oltre determinati valori cioè quando già vi è un danno al tessuto.
    Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
    - Albert Einstein -

  3. #3
    L'avatar di Alex1981
    Alex1981 non  è collegato Il Frangitore
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    182cm X 94 Kg
    Messaggi
    2,494

    Predefinito

    Non penso il tutto sia riconducibile solamente all'alimentazione, che cmq come tu stesso dici non è particolarmente "estrema". Sajan ti ha già spiegato tutto nei dettagli...un ALT a 49 non è nulla di grave, oscillazioni del genere sono spesso del tutto innocue, ma se abbinato a un AST che dici risultare a 79 direi sia il caso di consultare subito il tuo medico, che sicuramente ti prescriverà altre analisi più approfondite; In particolare, un eventuale monitoraggio completo della funzionalità epatica e del fegato in generale mi pare indispensabile...di tutte le possibili cause elimina quelle + "gravi" citate da sajan, che si sarebbero già manifestate con altri sintomi ben più macroscopici e non saltate fuori alle analisi del sangue, quindi puoi tranquillizzarti un pò.

  4. #4
    L'avatar di diste18
    diste18 non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    610

    Predefinito


    be per il fatto delle pro devo dire che quando ho iniziato a "farmi" una dieta , qsuesta estate,ono partito da un quantitativo proteico un pò altino(cmq mai al di sopra di 150g), un pò come penso che abbiano fatto tutti, di cui molte venivano utilizzate a scopo energetico in quanto stavo basso di carbo.
    con il tempo le ho abbassate sempre più e ho alzato i carbo , ora penso di stare sui 95 g.
    cmq fra poco devo andare dal medico quindi vedrò, poi devo anche rifare le analisi in quanto è capitato altre volte che abbiano sbagliato a rilevare tali valori nel mio ospedale.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter