Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Discussione: Dieta ed allenamento....metabolico

  1. #1
    Vegeta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    292

    Bomba Dieta ed allenamento....metabolico



    Riporto dal precedente forum la mia alimentazione metabolica, provata per la prima volta in esate in combinazione con una tabella basata su BIIO di Tozzi.

    Le mie impressioni: la metabolica può essere ottima per la perdita di massa grassa, poco indicata, almeno nel mio caso per il guadagno di nuova massa magra. Gli effetti si notano sensibilmente fin dall'inizio e non ho notato problemi nell'azzeramento durante la scarica dei carboidrati. D'altra parte la loro introduzione ex-novo durante la carica, mi ha dato una buona sensazione di pompaggio, anche se con il rpogredire del tempo questa è andata ad attenuarsi così come i risultati in generale...segno della necessità di qualche variazione e nell'apporto calorico e nell'aspetto qualitativo.
    Non ho notato cali di forza ma aumenti fin da subito, ma consideriamo che uscivo fuori da un lungo periodo di stop forzato, e quindi il mio organismo ha reagito bene fin da subito e credo avrebbe comunque reagito a qualunque nuovo stimolo. merito anche della "memoria muscolare".

    Iniziare a zero carbo come sostenne 4ca giustamente non credo sia l'ideale, e comunque una così particolare alimentazione richiede impegno e sopratutto ottima salute ed attente analisi, onde evitare situazioni spiacevoli.

    Nella fase di 12 giorni di switch a zero carbo, non ho assunto integratori, non avrebbero avuto senso in questo momento.

    Questa l'alimentazione nel dettaglio.

    1 Settimana

    Lunedi

    Colazione 3 uova fritte in un pezzettino di burro
    2 fette di pancetta (30 gr)
    Caffè o Tè
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con un filo di maionese
    Pranzo 1 hamburger con olio
    1 piatto d’insalata verde (poca) con olio e aceto
    Spuntino post w.o. 1 carota lessa+ 50 gr tonno al naturale
    Cena 200 gr sogliola al forno con olio
    1 piatto spinaci (pochi) con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale
    4 mandorle

    Martedi

    Colazione 1 pezzettino di burro
    2 uova fritte
    Caffè o tè
    Spuntino 40 gr pecorino romano
    Pranzo 150 gr petto di pollo arrosto
    Piatto piccolo di insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale
    Olio di oliva
    Cena 200 gr Roastbeef
    1 piatto di spinaci con olio e aceto
    Spuntino 3 noci

    Mercoledi

    Colazione 70 gr di prosciutto
    2 uova alla coque
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + olio
    Pranzo 150 gr salmone con un filo di maionese
    Piatto di insalata con olio e aceto
    Spuntino p.w.o. 50 gr tonno al naturale + 1 carota lessa
    Cena 1 hamburger con maionese
    Piatto piccolo insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale
    4 mandorle

    Giovedi

    Colazione 3 uova alla coque
    3 fette di pancetta
    Caffè
    Spuntino 60 gr Parmigiano
    Pranzo 200 gr petto di pollo arrosto
    Piatto spinaci con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con 3 noci
    Cena 1 hamburger con maionese
    1 cetriolo
    Piatto piccolo insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con 3 mandorle

    Venerdi

    Colazione 3 uova sode
    Caffè
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + olio
    Pranzo 200 gr pollo arrosto
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino p.w.o. 50 gr tonno al naturale+ 1 tazza carote lesse
    Cena 150 gr roastbeef
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino 50 gr provolone

    Sabato
    Colazione Omelette con 4 uova e 30 gr groviera
    Spuntino 100 gr prosciutto
    Pranzo 200 gr tacchino con 15 gr olio
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino 1 vasetto di fiocchi di latte vitasnella
    Cena 150 gr salmone con poca maionese
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + 3 mandorle

    Domenica
    Colazione 2 uova al tegamino
    3 fette di pancetta
    Caffè
    Spuntino 50 gr sardine in olio d oliva, o sgombro
    Pranzo 2 hamburger con un filo di maionese
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino ½ tazza di panna montata (senza carbo)
    Cena 150 gr petto di pollo con olio
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino 3 noci

    2° SETTIMANA

    Lunedi

    Colazione Omelette con 2 uova e 30 gr parmigiano
    Caffè o Tè
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + olio
    Pranzo 150 gr roastbeef
    1 piatto d’insalata verde (poca) con olio e aceto
    Spuntino post w.o. 1 carota lessa+ 50 gr tonno al naturale
    Cena 200 gr sogliola al forno con olio
    1 piatto spinaci (pochi) con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale
    4 mandorle

    Martedi

    Colazione 1 pezzettino di burro
    2 uova fritte + 2 fette di pancetta
    Caffè o tè
    Spuntino 60 gr pecorino romano
    Pranzo 150 gr petto di pollo arrosto
    Piatto piccolo di insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + olio
    Cena 200 gr Manzo arrosto
    1 piatto di spinaci con olio e aceto
    Spuntino 3 noci

    Mercoledi

    Colazione 2 wurstel di pollo
    1 uova alla coque
    Spuntino 50 gr tonno al naturale + 3 noci
    Pranzo 150 gr salmone con un filo di maionese
    Piatto di insalata con olio e aceto
    Spuntino p.w.o. 50 gr tonno al naturale + 1 carota lessa
    Cena 1 hamburger con maionese
    Piatto piccolo insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale
    4 mandorle

    Giovedi

    Colazione 2 uova alla coque
    3 fette di pancetta
    Caffè
    Spuntino 50 gr Pecorino
    Pranzo 200 gr petto di pollo arrosto
    Piatto spinaci con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con 3 noci
    Cena 1 hamburger con maionese
    1 cetriolo
    Piatto piccolo insalata con olio e aceto
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con 3 mandorle

    Venerdi

    Colazione Omelette con 2 uova e 50 gr provolone
    Caffè
    Spuntino 50 gr fesa di tacchino + 3 noci
    Pranzo 150 gr pollo arrosto
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino p.w.o. 50 gr tonno al naturale+ 1 tazza carote lesse
    Cena 200 gr roastbeef
    Insalata piccola con olio e aceto
    Spuntino 50 gr provolone

    Sabato

    Colazione 60 gr special k+ 2 yogurth alla frutta+ 1 wurstel di pollo
    Spuntino 1 mela
    Pranzo 100 gr pasta+ 1 fetta di pane
    Insalata grande con olio e aceto
    Spuntino 1 tazza di pop corn
    Cena 200 gr roastbeef
    2 tazze di fagiolini verdi+ 2 tazze di carote
    Spuntino 1 tazza di gelato

    Domenica

    Colazione 1 grossa fetta di pane
    1 wasetto di yocca
    Succo di frutta
    Spuntino 50 gr tonno al naturale con 1 arancio
    Pranzo 1 panino con hamburger
    Insalata con olio e aceto
    Spuntino 1 banana
    Cena 150 gr petto di pollo con olio+ 1 tazza di riso
    1 tazza di fagiolini verdi
    Spuntino 1 tazza di yogurth alla frutta
    Ultima modifica di Vegeta; 18-12-2002 alle 12:18 AM

  2. #2
    Vegeta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    292

    Bomba e poi....

    Come unico supplemento in questo periodo ho usato ilpolase in compresse. Ho usato potassio per questo motivo: Il glicogeno viene stoccato insieme al potassio nei muscoli..quindi perdendo glicogeno, proprio per la natura particolare della metabolica si perde pure potassio. questo è responsabile di molti fattori.....sovrintende l'eccitabilità neuromuscolare, favorisce la ssorbimento dell'O2 dalle cellule nervose, serve per costituire le proteine, per sintetizzare il glicogeno e controlla la pressione osmotica dei liquidi.
    La carenza di potassio può dare: affatocamento,irritabilità,sensazione di leggerezza alla testa,emicranie, crampi muscolari e palpitazioni, almeno in metabolica.

    veniamo agli integratori:

    - SciTech Trans X, lo consiglio come sostituto del cell tech come convenienza. Contiene per 100 gr: 12 gr di creatina, 2, 2 gr di ribosio, 250 mg di acido lipoico, 1gr di glutammina, 1 gr di arginina ed 1 gr di taurina; magnesio, zinco, potassio ed 81 gr di destrosio.
    - supradyn come multivitaminico
    - Glutammina Powder della farmaenergy da 500 gr
    - BCCA della Power House per 400 capsule da 1gr circa, con rapporto 2:1:1 dei ramificati
    - Acetyl carnityna, per 60 capsule, ognuna con 200 mg di acl.

    Quando....

    - BCAA presi prima e dopo l'allenamento, 0,5 gr ogni 10 kg di peso
    - Supradyn come multivitaminico-multiminerale ad alto dosaggio tutti i giorni, tranne 1 giorno a settimana onde evitare eventuale
    accumulo di vitamine liposolubili.
    - Polase a base di potassio e magnesio, 2 compresse, una la mattina ed una a cena, per via del regime dietetico.
    - Glutammina, 5 gr tutti i giorni prima di andare a letto.
    - Trans X solo dopo l'allenamento per 50 gr

    Naturalmente evitando a lungo la loro assunzione.

  3. #3
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    HO GIA contestato una volta il fatto che si affermi che la dieta metabolica o meglio quella di grassi e proteine e indicata per perdere massa grassa e non per aquisire massa magra, o meglio non adeguata ad una fase di massa.
    bene insisto sul fatto che non sia del tutto vero ne uno ne l'altro , nel primo caso e un buon sistema (ma nulla di speciuale se non meno stressante) per perdere grasso quando si e in una fase transitoria, sfido chiunque e sopratutto i natural ( quelli veri, non quelli alla effedrina o peggio diuretici e clembuterolo, che viaggiano a fagonate tra i natural o l'altezza peso, chiaramente non faccio di tutta un erba un fascio) a arrivare a tirarsi come si deve (livello agonistico) con la dieta grassi e proteine, poi quella che hai segnato tu vegeta e piuttosto scarsina 2 uova fritte un po si pancetta un amburger insomma aumenti di pochino anche nelle settimane sucessive, non so quanto pesi pero non mi sembra che si possa dire che cmq si mangi molto percio nessuna sorpresa se dimagrisci.
    In piu si continua a dire che non sia buona per la massa, e qui anche il famoso frank fitness con l'aiuto di se stesso nascosto dietro altri nik ci aveva messo uno zampino, insomma una dieta dove in ogni caso un po di carboidrati ce li puoi sempre mettere , e con i grassi e basandoci sulla quantita delle proteine che si dovrebbe adattare al nostro target, credo che si possa raggiungere comodamente il numero di calorie adatto ad aumentare la massa, in piu se tu dichiari anche che non perdi forza ma adirittura l'aumenti, be se aumenta la forza si puo con le precauzioni adatte anche ad aumentare la massa, ( attenzione non ho scritto + forza = piu massa, ho scritto con eventuali precauzioni) insomma per concludere la dieta grassi proteine non e nulla di cosi miracoloso ne sconvolgente pero se non si usano farmaci e il fisico non risponde in modo particolare e un buon metodo transitorio non di sicuro da portare all'estremo sia da una parte (definizione) poiche non credo proprio che le percentuali ci permettono di arrivare vicino a cio che viene richiesto in una gara, ne in periodo di massa che potrebbe essere spinta si ma a grandi rischi per la salute infatti per salire di calorie rischiamo di daneggiare altri organi che non sopporterebbero troppo alte percentuali di grasso, prova ne e l'aumento della pressione e altri inconvenienti.
    percio usiamo si tutte queste utili manipolazioni ma non esageriamo nell'esaltarle o nel trarne conclusioni azzardate.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  4. #4
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    Si! sono d'accordo non è vero che una dieta Metabolica non si può adattare al periodo di massa anzi!! determinati soggetti sensibili a elevata esposizione ai carboidrati potrebbero trarre beneficio da una dieta metabolica,grazie anche alla sua elasticita.

    prova ne e l'aumento della pressione e altri inconvenienti.
    Qui non sono molto daccordo infatti non credo che i grassi siano la causa dell'aumento della pressione arteriosa,e in ogni caso non sono il fattore scatenante.Una pressione elevata può derivare da moltissimi fattori non ultimo la condizione nervosa del soggetto,una diminuita capacità del rene a eliminare il sodio, fattori genetici e razziali (i neri vanno più soggetti a ipertensione arteriosa rispetto ai bianchi), e diete ricche di sodio e alcol e non ultimo condizioni di stress sociale.Anche l'emoglobina può alterare i livelli di pressione arteriosa, attraverso la cessione di ossido d'azoto ad azione vasodilatante ai tessuti periferici.

  5. #5
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Jim non ho messo l'aumento della pressione come sintomo costante, pero ho nototo anche in me stess che con linizio della dieta grassi e proteine la pressione arteriosa sale, personalmente ho la pressione bassa, pero in clienti questo si e verificato nel 99% dei casi, l'aumento non e esageratamente alto e si riabbassa col ritorno ad una dieta piu equilibrata, o alla diminuzione dei grassi animali.
    Lo studio fattto anni fa sulla popolazione di colore e sopratutto sui neri d'america avrebbe provato che la causa dell'altra pressione sanguigna sarebbe anche causata da una secrezione piu alta di testosterone endogeno, piu alta rispetto alla popolazione bianca e dei neri d'africa.
    cmq sul fatto della pressione l'avevo presa come riferimento per sottolineare il fatto che ( a parer mio) quella con i grassi altini e una dita da portaree avanti per un tempo limitato, cosi come quella con alta percentuale di carboidrati, percio essendo anche al corrente che anche una dieta iper proteica e un duro lavoro per il corpo, ritorniamo di logica al discorso programmare, programmare si per far in modo che il sistema abbia i materiali adatti al risultato che ci siamo prefissati, ma anche a far in modo da non logorare gl'organi che ci d'hanno la possibilita di ottenere tutto cio.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  6. #6
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    pero ho nototo anche in me stess che con linizio della dieta grassi e proteine la pressione arteriosa sale, personalmente ho la pressione bassa, pero in clienti questo si e verificato nel 99% dei casi, l'aumento non e esageratamente alto e si riabbassa col ritorno ad una dieta piu equilibrata, o alla diminuzione dei grassi animali.
    Mmm! mi incuriosisce questa cosa Alex,mi potresti fornire i dati sull'aumento della pressione sia tuoi che dei tuoi atleti??(ovviamente nel periodo di alta assunzione di grassi).
    In ogni caso vedo che anche tu mi dici che le variazione sono minime infatti e raro notare una pressione con valori molto fuori dalla norma dovuta a eccessiva assunzione di grassi.

  7. #7
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    Ehm! ovviamente se puoi forniscimi sia la diastolica che la sistolica.

  8. #8
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    personalmente ho notato che nel mio caso da un livello normale di 65/110 passa a 70/130, in alcuni clienti da 70/130 a 75/145
    in casin rari si supera il 80/150, cio non si e verificato con diete diverse e cioe a basso contenuto di grassi se non adiritura nullo (a parte quello gia contenuto nei cibi) insomma la classica albumi riso pollo.
    non so se questo possa essere causato dal fatto che i cibi crassi o i grassi scelti siano anche piu carichidi sodio (vedi tuorlo, frutta secca, maionese) e cmq rimane sotto controllo l'aggiunta di esso, anche se secondo il mio parere il sodio e sempre utile per far funzionare il tutto, pero chiaramente controllando che non si ecceda.
    nelle diete ipolipidiche invece si riesce a controllare meglio l'appoprto di questo minerale e percio forse...............
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  9. #9
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    personalmente ho notato che nel mio caso da un livello normale di 65/110 passa a 70/130, in alcuni clienti da 70/130 a 75/145
    Infatti e come pensavo questi sono dei valori normali,cioè senza alcun rischio per la salute,in ogni caso la pressione va presa in diversi giorni proprio perchè varia molto,quindi e possibile che in un determinato momento la tua pressione sia salita ma non per questo dovuta ad alta assunzione di grassi.

    non so se questo possa essere causato dal fatto che i cibi crassi o i grassi scelti siano anche piu carichidi sodio (vedi tuorlo, frutta secca, maionese)
    Bravo Alex! sei sicuro che volevi fare il Bodybuilder nella vita?

    il sodio e sempre utile per far funzionare il tutto, pero chiaramente controllando che non si ecceda.
    Pienamente daccordo!

  10. #10
    L'avatar di ETTO
    ETTO non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    119

    Sorpreso Pressione.....

    Scusate la mia intromissione...ma visto che state parlando di pressione la cosa mi sta turbando....da molte settimane...non riesco a trovare il problema,la cosa e' seria in quanto la mia ragazza ha riscontrato nelle ultime misurazioni di pressione,una minima a 100...!!e una massima intorno a 150...sono molto preoccupato...ho preso in considerazione tutti gli agenti che come hai giustamente elencato....:
    Una pressione elevata può derivare da moltissimi fattori non ultimo la condizione nervosa del soggetto,una diminuita capacità del rene a eliminare il sodio, fattori genetici e razziali (i neri vanno più soggetti a ipertensione arteriosa rispetto ai bianchi), e diete ricche di sodio e alcol e non ultimo condizioni di stress sociale.Anche l'emoglobina può alterare i livelli di pressione arteriosa, attraverso la cessione di ossido d'azoto ad azione vasodilatante ai tessuti periferici.
    ....e devo dire che al livello alimentare non ci sono squilibri di qualsiasi genere...grassi,sodio,alcool..etc,la sua attivita' sportiva consiste nel fare spinning 2 volte alla sett. raramente 3(le ho detto che fa una ca***ta,che non e' il massimo...stò spinning),l'unica cosa forse,e' che lei e' ansiosa...può l'ansia da sola portare, una diastolica cosi' alta??!!La cosa mi sta preoccupando molto,poichè persiste da settimane....ora le sto facendo fare diversi controlli cardiologici,e esami del sangue specifici di cui ormonali....se potreste suggerirmi qualcosa al di la' della mia conoscenza.....

  11. #11
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    caro ETTO a parte il fatto che a questa domanda lascio il campo a Jim, volevo solo dire che credo che l'essere ansiosi possa portare ad un'aumento della pressione, poi non credo che via internet si possa fare una diagnosi su una cosa cosi delicata, al massimo si potranno fare un paio di considerazioni, ma non da prendere in seria considerazione, credo.
    aprofitto per sottolineareil fatto che anche esercizi fatti in modo disordinato, (sequenza dei muscoli) e ripetuti nel tempo possono causare un innalzamento della pressione, non so se lo spinning possa essere uno di questi o se chi soffre di certe patologie dovrebbe fare attenzione prima di lanciarsi in quest'avventura.

    X JIm volevo per fare il punto sul fatto che si l'aumento della pressione non ha mai superato il livello di pericolosita o vera e propria pressione alta, ma e vero anche che il tutto rimane sempre sotto controllo, cioe mi spiego, le variazioni vengono fatta che scadenza bisettimanali, in piu la dieta iperlipidica non viene mai portata avanti piu a lungo di sei settimane, o come minimo intervallata dopo sei settimane da due o tre settimane di una ipolipidica, non uso cmq mai una iperglucidica, e anche quella iperproteica cerco sempre di tenerla al minimo (per quello che puo essere il minimo per un b.b.)
    insomma quello che volevo dire e che : cosa accadrebbe alla pressione se portassi avanti la dieta a grassi alti piu a lungo? del tipo: quella a medi carbo 120-150 al giorno con grassi bassini e cmq prot alte, che con le dovute variazioni la porto avanti per periodi anche di 6 o 8 mesi senza che si verifichino le variazioni di pressione accusate con la dieta GRASSA.
    nella dieta tradizionale il periodo di grassi alti non superava mai i tre giorni, e veniva alternata al massimo ogni tre settimane.
    insomma ho fatto un po di confusione, ma cosa creei che potrebbe accadere a livello pressione se porto avanti la dieta grassi per un periodo di tempo piu lungo? puo diventare pericolosa?
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  12. #12
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    Ciao Etto,partendo dal fatto che sono pienamente daccordo con Alex quando dice che non si può assolutamente fare una diagnosi senza conoscere le anamnesi del paziente o la sua storia patologica(sempre che c'è ne sia stata una),quindi qualunque consiglio dato da me o da chiunque altro deve essere preso con le molle!!!
    In ogni caso la tua ragazza ha una elevata pressione diastolica il valore che hai scritto è abbastanza fuori dalla norma quindi necessita di ulteriori controlli fatti dal proprio medico curante e se è del caso da uno specialista,pultroppo una pressione elevata nel lungo periodo può portare dei disturbi molto seri come danni cardiaci e/o vascolari ad esempio ictus cerebrale emorragico e insufficienza cardiaca o ancora infarto cardiaco trombosi celebrale e insufficienza renale,sono delle possibbili conseguenze.Oltre alle possibili cause che ti ho già elencato prima c'è ne possono essere altre,anche se per la verità molto rare,ad esempio la pressione elevata della tua ragazza potrebbe essere dovuta ad una patologia di un organo interno come ad esempio i reni,infatti ti consiglio di far fare un controllo specifico su questi organi,anche se devo dire che questa possibbilità e di gran lunga più rara.

  13. #13
    jim
    jim non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    X Alex: non credo che se porti per lunghi periodi la dieta alta in grassi possa crearti problemi di pressione,in ogni caso se fai una prova fammi sapere i risultati,anche se ripeto non credo possa creare problemi di pressione elevata (ovviamente con elevata intendo valori di molto fuori dal normale).

  14. #14
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Mi stavo giusto accingendo ad interompere, ma se mi scivi cosi mi spingero oltre e ti faro sapere.
    mi spiace solo che ultimamente i tuoi post siano diventati un po piu infrequenti, e cmq qualche tua frase nei miei confronti mi lusingano parecchio grazie ancora e alla prox
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  15. #15
    L'avatar di ETTO
    ETTO non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    119

    Sorpreso grazie

    Grazie tanto come sempre x la vostra generossissima disponibilita'.....

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home