Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 36

Discussione: Consigli su dieta

  1. #1
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Sorpreso Consigli su dieta



    Salve a tutti,

    finalmente mi sono deciso a stilare una dieta , dovro' impegnarmi ulteriormente a causa della mia malattia, la malattia di crohn (una malattia cronica intestinale).
    In passato avevo gia chiesto consigli e gentilmente 4ca mi ha proposto una dieta che si adattava molto bene alle mie esigenze ( e devo dire che in quel periodo , forse proprio per quella dieta, mi sentivo proprio bene ed in ottima forma ;-P)

    Pero' prima avrei bisogno di alcuni consigli da persone che hanno molta piu' esperienza di me.
    SOno alto 1 e 82 e peso 89 kili circa. Inutile dire che vorrei perdere un po di grasso e acquistare massa magra


    In questo forum ho letto che nella dieta si evitavano le banane, come mai? e' sbagliato metterle nella dieta? (a me piacciono molto e ne mangio anke 2 al giorno)


    Ho intenzione di suddividere il tutto in 5 6 pasti durante la giornata, ma al mattino ho letto che si dovrebbero mangiare robe tipo Tonno , Uova etc... e' sbagliato iniziare con una buona tazza di caffelatte e magari gallette di riso?


    Come alimenti credo che introdurro riso, carne bianca, verdura, tonno etc..

    Poi una cosa, devo basarmi su quante calorie , proteine e carboidrati devo assumere al giorno, ma dove devo vedere per avere almeno una percentuale dal quale partire?


    Grazie a ancora e ciauzzzz

  2. #2
    Vegeta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    292

    Predefinito

    Ciao
    se fai riferimento alle varie sezioni del forum in particolare a quella sull'alimentazione troverai molte risposte ai tuoi dubbi. Qui ti elenco quanto richiesto, con il consiglio di approfondire, se vorrai quanto detto.
    In genere le banane si evitano per il loro IG vale a dire indice glicemico e si prferiscono altri tipi di frutta ad esempio le mele, questo non significa sostituzione totale delle banane, come in ogni alimentazioni che si rispetti e quindi calibrata, i vari alimenti orenderanno in considerazione le necessità del soggetto.

    Per il latte, come già dissi, ci sono 12 pagine di post in merito che ti linko:

    http://www.bbhomepage.com/forum/show...=&threadid=751

    http://www.bbhomepage.com/forum/show...&threadid=1390

    quindi capirai che anche la domanda di per se può lasciare ad interpretazioni, non si può dire se mangiare un alimento sia giusto o sbagliato a priori. Si realizza un piano alimentare e da qui nella ripartizione dei macronutrienti si cercheranno quegli alimenti che garantiranno gli stessi in un dato pasto, ad esempio 25 gr di proteine, 40 gr di carbo 12 di lipidi ......in tal caso si cercheranno gli alimenti per arrivare a tali numeri, poi dal punto di vista qualitativo si privileggieranno alimenti migliori di altri, determinate fonti proteiche nobili, certi grassi essenziali,.....

  3. #3
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    grazie mille.

    ..e che parto quasi da zero, quindi volevo dei consigli sempre considerando il soggetto , magari vedendo alte esperienze uno nn deve basari proprio al 100% perche' ogni persona e' a se'.

    Ripetto parto da zero e quindi vorrei consigli su come "muovermi" , insomma come iniziare.


    Grazie ancora e ciauzz ^_^

  4. #4
    L'avatar di Shawn Ray
    Shawn Ray non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    2,524

    Predefinito

    Bè per i consigli di carattere generale ci sono migliai di post in merito tra cui muoverti per poter capire come partire. Entrando nello specifico una volta calcolate le Kcal necessarie dovrai dividerle tra i macronutrienti, proteine, grassi e lipidi, quindi costruire un piano alimentare secondo l'aspetto QUANTITAIVO e QUALITATIVO. Per le quantità supponiamo un 2000 kcal tanto per fare esempi numerici, dovrai ripratirle come dicevano nei macronutreinti, quindi possiamo pensare 40% carbo, 30% proteine, 30% lipidi oppure 50-30-20 e così via. Quindi 2000 Kcal, il 40% = 800Kcal dai carbo, 1 gr di carbo ha 4 kcal quindi ancora 200 gr dai carbo, per le proteine il 30% di 2000 = 600 kcal 1 gr di proteine = 4 kacl = 150 gr per i grassi il 30% è sempre 600 Kcal ma 1 gr di grassi ha 9 kcal = 66 gr, detto questo dovremmo ripartile fra i vari pasti della giornata: calazione, spuntino, pranzo, spuntino, cena, spuntino, in linea di massima anche se non èp detto che debbano essere necessariamente 6 i pasti. Potremmo pensare quindi ad un 30% della calorie totali a colazione ( e quindi si rifanno i calcoli trovando il 30% su 2000 Kcal e da qui poi estrpolando i gr e scegliendo i vari aliemnti secondo le tabelle nutrizonali in modo da completare il menu della colazione), un 10% negli spuntini, 25% pranzo, 15 % cena....insomma regole di carattere generali che possono subire variazioni, e non un must. Poi si scelgono gli alimenti migliori quindi fonti proteiche nobili: pesce, tonno, tacchino, pollo, albumi, carbo a basso ig, prodotti non raffinati, frutta, verdura, grassi essenziali, come quelli degli olii a fredoo.....

  5. #5
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    ok grazie

    ora le cose stanno diventando piu' chiare.

    Leggero' ancora dei post e poi vi faro sapere.

  6. #6
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    ok allora

    io sono alto 1 e 81 circa e peso 89kg circa (forse anke piu')

    e' meglio iniziare con una 50-30-20 ? lo dico per la bassa percentuale di lipidi.

    poi terro' in considerazione le varie percentuali:

    30% della calorie totali a colazione
    10% negli spuntini,
    25% pranzo,
    15 % cena.



    ultime due cose :


    50 30 20 per ogni spuntino? ossia la stessa percentuale graduata per tutta la giornata oppure che ne so e' meglio consumare piu' carboidrati a cena e piu' proteine al pomeriggio.. etcc. ?



    Ultima cosa ma nn meno importante, vi sara una domanda stupida , ma ripeto io parto da zero....
    Come faccio a vedere quante calorie al giorno dovrei consumare?
    e' giusto quest'articolo che ho trovato su internet?



    Calcola quante calorie ti servono
    Se la colazione deve coprire il 20-25% delle calorie giornaliere, per calcolare questa percentuale devi prima conoscere il tuo fabbisogno calorico quotidiano. Che varia a seconda del tipo di attività:

    Attività leggera:
    Se la tua pratica sportiva si limita alle camminate tranquille, alle passeggiate in bici, alle nuotate 2-3 volte la settimana o ai quattro salti in discoteca nel fine settimana, moltiplica il tuo peso per 37 se sei un uomo, per 35 se sei una donna.

    Attività moderata:
    Se frequenti la palestra 3-4 volte la settimana allenandoti per almeno 50-80 minuti, moltiplica il tuo peso per 42 se sei un uomo, per 37 se sei una donna.

    Attività pesante:
    Se ti alleni tutti i giorni o sei uno sportivo di professione, moltiplica il peso per 51 se sei un uomo, per 44 se sei una donna




    Grazie e scusate per tutte queste domande.

    ciao


    ps:la faccina con l'occhiolino sembra che nn ce la fa ad andare in bagno, si potrebbe cambiare? grazie (ghghghg scherzo )
    Ultima modifica di Raptusis; 30-04-2003 alle 04:45 PM

  7. #7
    L'avatar di Goku
    Goku non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    175

    Predefinito

    Considera innanzitutto questo, NON sono i lipidi a far ingrassare, vedi la metabolica o la chetogenica che quando è applicata prevedono l'utilizzo di soli proteine e grassi tanto per intenderci; oltretutto i lipidi sono essenziali e fondamentali per il corpo, non tutti, ma le fonti migliori ad esempio sono gli olii vegetali a freddo, evitando quelli saturi o idrogenati. Un eventuale accumulo do grasso è quindi dovuto ad un'alimentazione ipercalorica, poi che le Kcal provengano dai grassi, dai carbo o dali lipidi in linea di massima non fa molta differenza, anche perhè stai fornendo materiali in più al corpo di cui magari non necessita e decide quindi di stockarlo..........detto in maniera "terra terra" inoltre diete troppo alte di carboidrati, tanto per smitizzare tutti quei cibi light a 0 grassi, ma ricchiissimi di carbo....provocano il tanto temuto effetto ingrassante, sopratutto in soggetti predisposti, causa alti livelli d'insulina.

    In genere puoi partire con una tale suddivisone controllando il tuo corpo. Per la domanda 50 30 20 per ogni spuntino, diciamo che in linea di massima può essere così, ci sono però soggetti in cui si evita di fornire troppi carbo la sera e quindi si concentra buona parte nella prima parte della giornata, ma questo ripeto va fatto secondo il tuo organismo, il tuo metabolismo, osservandone sia le reazioni (una bella foto prima-dopo e le misure da confrontare ad esempio dopo 1 mese) sia i segnali che cerca di trasmettere, anche se tieni conto che può essere difficle capire tutto qesto, per il fatto che si è nuovi a questo tipo di cose.

    Per la percentuale delle Kcal, dipende anche dal metodo, la zona ad esempio ha un suo calcolo stesso per la metabolica. Ma l'importante è partire, partiamo dalle basi, ma prima una domanda non hai la possibilità di fare una plicometria, un'antropometria in palerstra o simili in modo da calcolare la % di massa magra partendo da li per tutto il discorso?

  8. #8
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    ti ringrazio sei stato molto esauriente.

    Plicometria e antropometria? ok chiedero' in palestra. puo' farlo anke un medico di famiglia?

    comunque ho messo su un bel po di massa grassa ultimamente.

    Avevo gia deciso di fare una foto prima/dopo anke per creare un "stimolo" in piu' alla riuscita del mio obiettivo (tanto nn ve la faccio vedere )


    Un ultima cosa , in base a che cosa una scegli la dieta zona piuttosto che un altra? e' comodita' oppure sempre rispetto a cosa bisogna fare? (cioe' perdere grasso o acquistare massa)

    grazie ancora e a presto

  9. #9
    L'avatar di Sajan
    Sajan non  è collegato Master Olympia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    2,178

    Predefinito

    Si non dovresti avere grosse difficolta a farla, non sarà precisa al 100% come altri metodi cmq.....per la zona, la metabolica, la chetogenica e via dicendo sono tutte alimentazioni che manipolano in maniera diverse le % dei macronutreinti. Come se ne discuteva in altre occasioni ogni alimentazione ha dei suoi vantaggi e svantaggi, facilità e difficoltà nell'applicazione. la scelta di una p dell'altra dipenda anche dalla propria esperienza. Si può partire da una dieta 50-30-20 passare poi ad un 40-30-30 dimunedo i carbo ed osservando le reazioni, fare dei periodi di scarico totale dei carbo, come la metabolica introducendo solo grassi e proteine, ben sapendo PERO' quello che si sta facendo, senza tuffarsi da un giorno all'altro in una matabolica pura, non so se mi capisci. Parti come sempre dalla base, ripulisci l'alimentazione attuale, fornisci al corpo i giusti nutreinti e nella corretta quantità, si parlava sopra di qualità e quantità e poi successivamente procedi a piccoli pasi, così nell'alimentazione e nell'allenamento. Profondi starvolgimenti nell'alimentazione spesso possono essere più deleteri che d'aiuto, e naturalmente verifica sempre che tu non abbia problemi a livello fisico.
    Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
    - Albert Einstein -

  10. #10
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    ok ho capito thnx

    beh credo che prendero' il tutto molto seriamente, anke per la mia malattia nn faro cose senza chiedere il parere del medico che mi segue, ma nonostante cio' vorrei proprio impegnarmi al 100%.

    VI faro' sapere e vi ringrazio veramente a tutti di cuore

    altro che allenatore personale, io ho tanti personal trainers di esperienza

    Ringrazio per l'esistenza di questo meraviglioso sito ;-) (nn faccio il lecchino, eh )


    Ciauz
    =======


    Ps:nn spaventi per la malattia di crohn e il "medico" che mi segue, il mio organismo ora si comporta e reagisce come qualsiasi organismo sano.
    Pps: aggiornate l'ora del server che e' un ora indietro
    Ultima modifica di Raptusis; 01-05-2003 alle 12:48 AM

  11. #11
    L'avatar di bbhomepage
    bbhomepage non  è collegato BB Webmaster
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,291

    Predefinito

    L'ora è ok deve selezionare il giusto fuso-orario dal tuo pannello di controllo
    A volte ho creduto fino a sei cose impossibili prima di colazione......

    Suggerimento :
    Moltissime delle risposte che cercate già sono state date, vi basta cercare prima di iniziare una nuova discussione.
    Link Utili :
    Crea e Personalizza la tua scheda d'allenamento
    Database Nutrizionale degli Alimenti
    Indice Glicemico degli Alimenti
    Galleria Fotografica Professionisti
    Dieta a Zona
    Seguici su : Facebook | Google+ | Twitter | Tumblr

  12. #12
    Body non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    52

    Predefinito

    Per esperienze personali ti consiglio di stare attento ad inserire nella tua dieta un quantità di proteine pari al 30%: in una ricerca condotta dalla dottoressa Helen Linkswiler e dalla dottoressa Josephine Lutz presso la University of Wisconsin afferma che una dieta iperproteica acidifica il sangue e che questo, a sua volta, scioglie il calcio delle ossa. In una ricerca condotta dalla dottoressa Lutz, soggetti sottoposti a una dieta che includeva 102 gr di proteine ( una quantità media) espellevano una quantità di calcio quasi doppia rispetto a coloro che consumavano una razione quotidiana di soli 44 gr. Poiché l'assunzione di calcio dei due gruppi era la stessa, si ipotizzò che il calcio espulso fosse stato rimosso dalle ossa. Per prevenire una carenza di calcio, il gruppo di ricerca suggerì di diminuire l'assunzione di proteine. In un altro studio si è visto che i vegetariani presentano un'incidenza dell'osteoporosi inferiore a quella dei consumatori di carne.
    Nel tuo regime alimentare (relativo al morbo di chron) credo tu debba escludere il latte per evitare infiammazioni al tratto intestinale e quindi incrementare l' apporto di calcio con qualche altro alimento o farmaco, quindi cerca di non espellere dal tuo organismo più calcio di quanto ne viene introdotto.
    Inoltre, ma forse anche affermando questo posso errare, il tuo regime alimentare deve avere un maggior apporto di fibre rispetto ad un regime alimentare "normale" e quindi inserendo una maggiore quantità di proteine rischi di "rallentare" il tuo intestino (questo tranne nei periodi di malattia acuta in cui un dose elevata di porteine sono necessarie) .
    Come ti ho già scritto magari sono solo mei ipotesi, ma fallo presente al tuo medico curante prima di iniziare un regime alimentare differente da quello che stai attualmente seguendo.
    Inoltre, ma credo che questo lo saprai già, prima di iniziare un cambio di alimentazionefai un ceckup del sangue completo per poter vedere anche su quel piano se la nuova alimentazione apporta benefici oppure no.
    Ti auguro il meglio...

  13. #13
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    Originally posted by bbhomepage
    L'ora è ok deve selezionare il giusto fuso-orario dal tuo pannello di controllo


    ops scusate






    TI ringrazio dei tuoi consigli body

    Ogni malattia di questo genere e' " a se" , e si comporta in tutti gli individui in modo assolutamente diverso, infatti io digerisco molto bene il latte, anzi! guai se nn ci sia... ;-P

    Riguardo alle fibre, il mio organismo ( e mi ripeto) si comporta in modo normale, solo nelle fasi attive della mia malattia devo diminuirle un po( ma per il fatto che mi viene mal di pancia e nn perche fanno un "danno" nel mio organismo).
    Purtroppo gli esami del sangue li faccio ogni mese e mi tengo sempre controllato, ho gia tante volte provate una dieta proteica e nn mi e' successo niente (tocchiamoci ) , ormai e' da 2 anni che nn mi viene una grave recidiva (il corhn ce l'ho ormai da 10 anni e lo conosco meglio di me)


    Grazie ancora per gli accorgimenti, mi fa piacere che conosci la mia malattia, la maggior parte delle persone nn sa nemmeno cos'e'. ciauz ^_^
    Ultima modifica di Raptusis; 01-05-2003 alle 05:42 PM

  14. #14
    L'avatar di Dragon Ball
    Dragon Ball non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    175

    Predefinito

    Che la ricerca abbia avuto quel risultato questo non vuol dire nulla per alcuni semplici motivi. innanzitutto dobbiamo analizzare l'ambito della ricerca per cui quando si prende in considerazione uno studio elementi da valutare sono se è stato fatto con un gruppo di controllo, la composizone di tale gruppo età, sesso, alimentazione, eventuale attività sportiva e quant'altro...visto che si hanno profonde differenze nei risultati a seconda del punto di partenza, ed in altri casi l'effetto placebo, doppio cieco e così via.....quindi estrapolare i risultati di uno studio e trasportarli nel campo d'applicazione di uno sport, in questo caso il bodybuilding, senza elementi di continuità lascia il tempo che trova.....altrimenti si rischia di strumentalizzare simili ricerche come altri, leggi aziende, hanno fatto per loro tornaconto, in certi casi, tipici il caso del boro capace di aumentare il testosterone (peccato che si parlava di donne in menopausa....) o dell'arginina pyrogluttamato lisina, dove un noto studio di una università italiana (c'è un post in merito) mostrava l'aumento del gh del 300%, peccato che non fosse stato studiato l'effetto sulla massa muscolare e comunque sia stato volutamente taciuto (almeno nelle aziende che producevano tale supplemento) che un aumento del gh non significa necessariamente un aumento della massa magra. Questo quindi per sottolineare che le ricerche vanno analizzate a fondo e le die sopra citate non avevo a che fare niente con il bb, ma sfruttate ad arte. Per il 30% si parla sempre di massa magra ecco perchè si consigliava una plicometria o simile per valutare la quantità proteica su tale massa che difficilmente porterà ad un consumo di proteine fuori norma o comunque fuori certi livelli di guardia. Per i 44 gr questi non saranno mai adatti ad un bbuilder per alcune semplici considerazioni, e cmq sottolineo l'impossibilità di estrapolare i risultati indiretti di una ricerca e trasportali su un'altro settore d'applicazione, oltretutto c'è da considerare se il calcio eliminato possa essere reitegrato attraverso un'alimentazione pensata per un bbuilder, che come saprai è molto diversa da un soggetto sedentario, da un soggetto che si allena per la maratona e così via....come dire prendiamo due gruppi di controllo ed in uno dei due introduciamo a parità di allenamento e dieta uno stimolante esterno steroideo, ad esempio deca-durabolin, se il risultato è esclusivamente quello di studiare l'incremento della massa muscolare, si potrà dire certamente che il gruppo trattato con deca avrà risultati maggiori, ma se consideriamo tutti gli altri aspetti, e comunque estrapoliamo il tutto per altri settori, bè le cose sono molto diverse.
    ****************

  15. #15
    L'avatar di Raptusis
    Raptusis non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    salve scusate ancora,

    Il programma DIETACAL e' affifabile?

    Ho provato ad inserire i miei dati, la percentuale di grasso e i vari indici sono da tenere in considerazione?

    grazie ancora

    ciauz ;-)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home