Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Mi Piace
  • 1 Post By the77joker

Discussione: Piedi in panca piana

  1. #1
    trestol1 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3

    Predefinito Piedi in panca piana



    Ciao a tutti,
    sono un ragazzo di 18 anni , alto 1,83 ,peso 78 kg e vado in palestra da un anno anche se la prendo seriamente da solo metà di questo tempo.
    Facendo la storia molto breve, ho problemi con la panca piana.
    Ho provato a chiede a molti pt di turno nella palestra ma mi hanno detto tutti che l'esecuzione era corretta pur non riuscendo a percepire il lavoro del petto.
    In effetti dai risultati che ho riguardo questo muscolo , ovvero abbastanza carenti rispetto a schiena o gambe, posso capire che non sto facendo un ottimo lavoro con quest'ultimo.
    Oggi , vedendo uno che eseguiva la panca piana con i piedi rialzati(sulla panca) , mi sono incuriosito(non sapendo più a che santo rivolgermi) e ho deciso di provarla in quel modo riuscendo a sentire il petto lavorare(come solo con le croci ai cavi, piegamenti e croci con i manubri).
    Poco dopo mi sono informato al riguardo poichè , a quanto pare , non è una pratica molto consigliata per instabilità e altri fattori.
    Cosa dovrei fare per migliorare i risultati di questo muscolo e poterlo sentire lavorare?
    Grazie per l'attenzione
    Ultima modifica di trestol1; 26-11-2019 alle 12:55 AM

  2. #2
    DadoL è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    May 2017
    Località
    Trieste
    Messaggi
    1,535

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trestol1 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    sono un ragazzo di 18 anni , alto 1,83 ,peso 78 kg e vado in palestra da un anno anche se la prendo seriamente da solo metà di questo tempo.
    Facendo la storia molto breve, ho problemi con la panca piana.
    Ho provato a chiede a molti pt di turno nella palestra ma mi hanno detto tutti che l'esecuzione era corretta pur non riuscendo a percepire il lavoro del petto.
    In effetti dai risultati che ho riguardo questo muscolo , ovvero abbastanza carenti rispetto a schiena o gambe, posso capire che non sto facendo un ottimo lavoro con quest'ultimo.
    Oggi , vedendo uno che eseguiva la panca piana con i piedi rialzati(sulla panca) , mi sono incuriosito(non sapendo più a che santo rivolgermi) e ho deciso di provarla in quel modo riuscendo a sentire il petto lavorare(come solo con le croci ai cavi, piegamenti e croci con i manubri).
    Poco dopo mi sono informato al riguardo poichè , a quanto pare , non è una pratica molto consigliata per instabilità e altri fattori.
    Cosa dovrei fare per migliorare i risultati di questo muscolo e poterlo sentire lavorare?
    Grazie per l'attenzione
    Ciao.
    Allora, per correttezza devi presentarti nella sezione "Il ferro e la Paglia/Mi chiamo Arnold". Quindi vai a presentarti.
    Non sentire il petto nella panca piana é un problema serio (sicuramente lo é per un ragazzo di 18 anni).
    Il problema é l'esecuzione al 100%. In più ci sono anche de trucchi mentali per attivarlo.
    Cmq sia, i piedi vanno a terra in una posizione di forza.
    Vai a presentarti e poi vedrai che vari utenti esperti verranno ad aiutarti.


    Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

  3. #3
    L'avatar di orammat
    orammat non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    81

    Predefinito

    mah, non ti nascondo che io il petto non lo sento appena in panca, quasi subentra un stress meccanico dopo 6/8 ripetizioni. Purtroppo i carichi, per quanto mi riguarda, sono bassi (faccio un 6x6 con 70kg e per ora con 80kg non sono andato oltre i 3 colpi), ma la panca l'ho trascurata per un bel po' e l'ho ripresa in pratica questa estate. Per quanto riguarda la posizione dei piedi, beh, direi che vanno posti decisamente a terra anche per creare una strutta stabile per eseguire l'alzata.
    In passato facevo l'errore di caricare tutto il peso sulle spalle e non tenevo conto dell'adduzione delle scapole, per caso fai anche tu qualche errore del genere?

    Comunque penso che il lavoro percepito ai cavi o ai manubri sia imparagonabile a quello della panca in quanto sono esercizi di isolamento, quindi è normale.

  4. #4
    trestol1 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Mi sono presentato, scusate se non ci ho fatto caso.
    Per quanto riguarda la scapole, può darsi che io ogni tanto faccia fatica a "tenerle" ma penso di riuscirci.
    Ogni tanto mi capita di sentire male alle spalle e quindi cerco di correggerle.
    Per l'angolo da fare con le braccia mi sono state dette cose diverse da ogni pt... da 75 ad addirittura 90 creandomi una confusione pazzesca riguardo a questo esercizio.
    La presa, mi è stato detto da presa leggermente maggiore delle spalle ad ampia.
    L'arco , da "non farci caso , deve essere naturale" a più forzato(non intendo forzato da far male).
    La discesa da altezza capezzoli ad alto addome.
    Ultima modifica di trestol1; 26-11-2019 alle 02:08 PM

  5. #5
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Lee Haney
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    3,700

    Predefinito

    Piedi a terra. Scapole addotte, petto in alto.

    Il fatto di non "sentire lavorare il petto" è comune in panca. È un multi articolare quindi magari senti prima i muscoli più deboli come tricipiti e deltoidi anteriori.
    Il pettorale lavora di più a massima estensione che in panca spesso non ti riesce ad ottenere in quanto il ROM è limitato dal bilanciere che tocca il petto. Puoi ovviare facendo panca coi manubri dove appunto riesci a scendere di più.
    Una buona adduzione scapolare e petto alto e gomiti stretti ti permettono di non caricare troppo le spalle.

    Riguardo l'esecuzione fatti dei video e postali qua. Meglio ancora apri un tuo diario e posti allenamento e video nel tuo diario. Ti consiglio di guardare i video di panca nel diario di altri.

    Sent from my Mi A3 using Tapatalk
    A MrDoc piace questo messaggio.
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home