Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 14 di 14
Like Tree4Mi Piace
  • 1 Post By betazeta
  • 1 Post By MrDoc
  • 1 Post By betazeta
  • 1 Post By Romulano

Discussione: Stacco da terra, aiuto su esecuzione

  1. #1
    kls
    kls non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Padova
    Messaggi
    18

    Predefinito Stacco da terra, aiuto su esecuzione



    Buongiorno a tutti,
    eccomi qua nuovamente ad usufruire delle vostre preziose conoscenze/pareri.
    Come da oggetto, sono in "guerra" con gli stacchi. Non avendo la possibilità di potermi consultare con un vero esperto (tanta broscience qui da me) e di farmi spiegare la corretta tecnica, mi rivolgo a voi.
    Sono estremamente intimorito da questa tecnica per via del fatto che sono piu' che sicuro di non eseguirla correttamente e, considerato che la schiena mi serve, non vorrei infortunarla per via della mia estrema ignoranza in merito.
    Ho seguito tonnellate di video esplicativi, post ed articoli in merito ma, tra il "dire ed il fare" .......
    Parto col dire che per me è una tecnica assolutamente nuova. ho compreso (solo a livello teorico) gli step base quali:


    • Distanza piedi come se si fosse saltati ed atterrati.
    • scapole sulla verticale del bilanciere
    • presa ben salda
    • spingere come se si vilesse sprofondare nel terreno
    • far salire bacino e spalle contemporaneamente
    • dorso contratto
    • aria in pancia come per avvicinare l'ombellico al bilanciere
    • schiena dritta come un fuso e testa di conseguenza
    • bilanciere a 22cm circa dal terreno

    Allego due video che spero siano esplicativi al fine di permettere una valutazione.

    Riscontro un grande problema prima ancora di eseguire il movimento. Non so se per mancanza di mobilità o tecnica errata, non riesco ad impugnare per bene il bilanciere poichè proprio non ci arrivo senza rilassare le spalle o incurvare la schiena. quindi pongo dei rialzi sotto i pesi (che non sono sicuramente di foggia olimpica quindi piu' piccoli).
    Secondo voi devo "rialzare" di piu' o impostare la posizione in maniera differente?

    https://youtu.be/NyEefAgU-0U

    https://youtu.be/a_HOtHNFCFE

    Ringrazio, come al solito, chiunque abbia voglia di dedicarmi un minuto.

  2. #2
    betazeta non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,019

    Predefinito

    Ciao,

    l'altezza del bilanciere da terra regolamentare è di 22.5 cm. Questo significa che se vuoi fare uno stacco usando i riferimenti del regolamento allora usi quella misura. Personalmente io credo che alla fine, per chi ha poche velleità dal punto di vista sportivo (intendo proprio agonistico/gare) una piccolo differenza in cm non faccia chissà quale differenza.

    Ho visto il primo video e la cosa che subito ho notato è la posizione delle braccia quando chiudi l'alzata. Stai reggento il bilanciere con i bicipiti. Sbagliato. Tu devi tenere il braccio disteso. (se si tratta di una mia errata impressione mi scuso ma io vedo il gomito piegato).
    Al secondo 8 noto una sorta di scrollata: porti il bilanciere verso di te serrando le scapole. Nel secondo video si vede anche meglio questa specie di rematore/scrollata. Non è tecnicamente corretto.

    Posizione di partenza: nel secondo video ti siedi troppo. Inoltre il bilanciere non striscia sulle tibie bensì è molto staccato rispetto a esse. Questo ti porta a dover usare molto braccio e non è corretto.
    Lo stacco è un esercizio di spinta, precisamente sono le gambe che spingono verso il terreno e di conseguenza il tuo corpo si raddrizza mentre le braccia distese non fanno altro che mantenere il bilanciere carico sulla linea delle tibie. Il movimento non è a scatti, deve essere fluida e non ci deve essere nè una fase in cui tiri di schiena nè altro: deve essere un movimento unico.

    Tieni il bilanciere con una presa forte e le braccia distese e schiena dritta (neutra)
    Spingi con le gambe come se volessi sfondare il pavimento
    Di conseguenza ti raddrizzi e dai la classica "pisellata" finale

    Detto così pare facile, io sono una pippa, però in rete ci sono miliardi di video tutorial e sui diari ci sono ottimi stacchi.

    Ti direi di valutare lo stacco regular di utenti come Joker ad esempio che per me ha un'ottima linea quando esegue quell'esercizio.
    Secondo me su YT trovi anche il buon tutorial di Colbax o di Gruzza sulla stacco.

    Guardali e riguardali, correggiti pian piano e metti i video come hai fatto perchè così migliori di sicuro. Costanza e impegno.
    A kls piace questo messaggio.
    Non è facile ma si può fare (cit.)

  3. #3
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    11,060

    Predefinito

    Concordo con Kel

    1) il bilanciere deve essere a 22,5 cm da terra
    2) parti troppo seduto (quando cominci a tirare le scapole non sono sopra il bilanciere ma dietro il bilanciere)
    3) non vanno bene i bicipiti flessi in chiusura (rischio di rottura del tendine, cosa che è successa ad un utente del forum), le braccia devono essere delle corde, non devono essere in tensione
    4) in chiusura il bacino deve essere più in avanti
    5) ... i guantini...
    A kls piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  4. #4
    kls
    kls non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Padova
    Messaggi
    18

    Predefinito

    grazie mille ad ambedue per le correzioni e provvedero' subito ad attuarle.

    @Mr Doc
    innanzitutto grazie per il tuo "Mr Doc prescrive" che è diventato per me uno "starter pack" (permettimi l'analogia ) che ha rivoluzionato tutto il mio allenamento.
    In realtà tutto il forum ha rivoluzionato il mio modo di allenarmi/alimentarsi con notevoli miglioramenti che non ho mai ottenuto con anni di pratica "ad cazzum".

    1) il bilanciere deve essere a 22,5 cm da terra
    Per quanto riguarda il bilanciere purtroppo la palestra non è attrezzata ed abbiamo solo i pesi che vedete nei video. Niente di che ma sempre meglio che niente.

    2) parti troppo seduto (quando cominci a tirare le scapole non sono sopra il bilanciere ma dietro il bilanciere)
    ottempero!

    3) non vanno bene i bicipiti flessi in chiusura (rischio di rottura del tendine, cosa che è successa ad un utente del forum), le braccia devono essere delle corde, non devono essere in tensione
    ottempero!

    4) in chiusura il bacino deve essere più in avanti
    ottempero!

    5) ... i guantini...

    nel senso che è meglio senza guanti o fanno pietà i guanti stessi?
    --------------------------------------------------------------------------------------------------
    @betazeta

    Ho visto il primo video e la cosa che subito ho notato è la posizione delle braccia quando chiudi l'alzata. Stai reggento il bilanciere con i bicipiti. Sbagliato. Tu devi tenere il braccio disteso. (se si tratta di una mia errata impressione mi scuso ma io vedo il gomito piegato).
    No, no , hai visto benissimo!

    l'altezza del bilanciere da terra regolamentare è di 22.5 cm. Questo significa che se vuoi fare uno stacco usando i riferimenti del regolamento allora usi quella misura. Personalmente io credo che alla fine, per chi ha poche velleità dal punto di vista sportivo (intendo proprio agonistico/gare) una piccolo differenza in cm non faccia chissà quale differenza.
    assolutamente non ho nessuna velleità di gare, vorrei solo fare le cose per bene e , sopratutto, non farmi male.

    Detto così pare facile, io sono una pippa, però in rete ci sono miliardi di video tutorial e sui diari ci sono ottimi stacchi.
    pippa o non pippa mi hai dato dei consigli validi e per me, che sono ignorantissimo, hanno un peso non indifferente. Grazie!

    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Per l'ultimo quesito riguardante la "postura" iniziale, sbaglio a rialzare il bilanciere? mi cito:

    Riscontro un grande problema prima ancora di eseguire il movimento. Non so se per mancanza di mobilità o tecnica errata, non riesco ad impugnare per bene il bilanciere poichè proprio non ci arrivo senza rilassare le spalle o incurvare la schiena. quindi pongo dei rialzi sotto i pesi (che non sono sicuramente di foggia olimpica quindi piu' piccoli).
    Secondo voi devo "rialzare" di piu' o impostare la posizione in maniera differente?

    Vi ringrazio nuovamente per la pazienza ed un saluto

  5. #5
    betazeta non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,019

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MrDoc Visualizza Messaggio
    Concordo con Kel
    A kel piace questo messaggio.
    Non è facile ma si può fare (cit.)

  6. #6
    kls
    kls non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Padova
    Messaggi
    18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da betazeta Visualizza Messaggio

    lol

  7. #7
    kel
    kel non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    1,262

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da betazeta Visualizza Messaggio
    Kel ha ragione anche quando non si esprime
    transumanar significar per verba non si poria

  8. #8
    Enrico80 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    407

    Predefinito

    Per l'altezza dei dischi da terra io farei così: mi porto un metro, metto dei rialzi sotto i dischi da 20kg (quelli più grandi) e porto il bilanciere a 22/23 cm; mi filmo mentre provo ad alzare un peso 'leggero' (così non metto a rischio la schiena) e vediamo di capire insieme questo 'problema di mobilità'.
    Anch'io mi sentivo 'impedito' fino ad un anno fa, però quando era necessario i vasi dei fiori li alzavo da terra no?! E allora ho provato e riprovato.


    Inviato dal mio HARRY utilizzando Tapatalk

  9. #9
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    11,060

    Predefinito

    non ci arrivo senza rilassare le spalle
    In teoria le spalle andrebbero rilassate insieme alle braccia, guadagni dei centimetri. (io in generale non consiglio di guardare i miei video perchè le mie esecuzioni sono orripilanti, ma per questo se guardi i miei ultimi video di stacco nel mio diario vedrai che le spalle sono rilassate)

    "Mr Doc prescrive" che è diventato per me uno "starter pack"
    Ti dirò che ogni tanto ricorro anche io a quei criteri perchè sono validi per tutti

    PS: i guantini (se non hai necessità lavorative specifiche) è meglio non usarli
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  10. #10
    kls
    kls non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Padova
    Messaggi
    18

    Predefinito

    ok , tengo a mente quanto suggerito ed faro' un altro video cercando di applicare .
    Grazie a tutti!

  11. #11
    L'avatar di circle69
    circle69 non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    330-210-265
    Messaggi
    2,887

    Predefinito

    concordo su tutto tranne sulla ricerca dei 22,5 da terra
    se è un po' meno non è male anzi...
    lavorare in deficit di 2 o 3 cm può aiutare a reclutare meglio le gambe.

    la quota perfetta serve se si ha intenzione di gareggiare o "certificare" il proprio stacco (ad es garetta del forum, o confronto con gli amici che si allenano in una palestra diversa)
    la gravità è costante, io posso diventare piu forte

  12. #12
    L'avatar di Romulano
    Romulano non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Località
    L'Aquila
    Messaggi
    1,816

    Predefinito

    Ciao kls,
    ho letto solo ora il tuo messaggio e ho visto i primi video. Anche io ho notato subito che avevi il braccio piegato, il bilanciere era retto dal bicipite... non farlo! Facendo così, ho subìto il distacco del tendine del bicipite sinistro (sono io l’utente al quale accennava il Doc), è successo il 2 febbraio e puoi leggere nel mio diario l’accaduto e tutto quello che è venuto dopo.
    Mesi dopo, dopo l’operazione chirurgica e la riabilitazione, ho ricominciato piano piano e ancora sono lontano dal tornare al punto al quale ero arrivato. Sempre che riesca ad arrivarci di nuovo.

    Buon allenamento.
    A MrDoc piace questo messaggio.
    Romulano

  13. #13
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Lee Haney
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    3,660

    Predefinito

    Oltre le cose che ti hanno già detto: il bilanciere si accompagna fino a terra, non si molla come ti ha detto il tizio nel video.

    E visto che Kel mi ha citato ecco un mio video.
    https://youtu.be/X896AyAheOs

    Sent from my Mi A3 using Tapatalk
    Ultima modifica di the77joker; 08-11-2019 alle 11:51 PM
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

  14. #14
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Lee Haney
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    3,660

    Predefinito

    Comunque il video anzi IL VIDEO per capire lo stacco è questo dove oltre al setting vengono mostrati gli errori più comuni.

    https://youtu.be/Eap8mXi6hBk


    A me è stato utilissimo.

    Sent from my Mi A3 using Tapatalk
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home