Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 16
Like Tree11Mi Piace

Discussione: Il Buffer è indispensabile?

  1. #1
    Tebako non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    11

    Predefinito Il Buffer è indispensabile?



    Salve, da ormai 8 mesi mi sto allenando in multifrequenza e ho visto notevoli risultati (più in termini di forza che di massa ma non mi lamento), andando avanti con i mesi e le schede mi sono accorto che aver diminiuto sempre di più il buffer residuo (quei colpi in canna che si trattengono).
    Inizialmente infatti tenevo un buffer di 2 colpi negli esercizi multiarticolari con carichi pesanti raggiungendo il cedimento solo negli esercizi complementari. Ora però mi sono accorto che mi sono spinto fino ad arrivare quasi a cedimento in tutti gli esercizi, pur mantenedo la multifrequenza. Io non ho notato cambiamenti, i progressi ci sono lostesso, e quindi mi chiedo: ma è così indispensabile il buffer? Grazie in anticipo per le risposte.

  2. #2
    L'avatar di ThorSon
    ThorSon non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,052

    Predefinito

    Ciao,
    Tendenzialmente sì, allenarsi a buffer è importante principalmente per 2 motivi:
    - Non sovraccarichi il SNC
    - Se hai buffer vuol dire che il carico è gestibile, quindi non sporchi la tecnica e di conseguenza non rischi di farti male.

    Ferlito ha scritto recentemente (inizio giugno) un articolo a riguardo sul suo sito, prova a cercarlo.

    In rete trovi altri studi a sostegno dell'allenarsi a buffer.

    Ovviamente si parla di buffer da 1-2 reps, non 5.
    <<Da una grande alimentazione, derivano grandi risultati>> cit. "Zio Ben" Muscia

  3. #3
    L'avatar di carnera
    carnera non  è collegato Ultra Moderatore
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    7,667

    Predefinito

    Io mi sto allenando da diversi mesi con una multifrequenza (più sullo stile bbing) e il buffer lo vedo col binocolo, anzi... col trinocolo.

    Se non vi allenate per il powerlifting o con routine ispirate al powerlifting il buffer tenetelo solo nel primo esercizio base che fate, poi CEDETE, RPE10 almeno.
    -Where Eagles Dare-

    TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

    Sei nuovo e vuoi fare una domanda senza aver letto questo? Fermati!
    Sei nuovo, leggi qui!

    Link utili:
    Diventare Grozzi Zi Può!
    Nutrizione periwo
    Consigli su come impostare una dieta
    Consigli su come impostare una dieta II

  4. #4
    Tebako non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Ok, grazie mille ho dato un'occhiata a diversi articoli, ma mi pare di aver capito che bisogna comunque usare un carico sfidante evitando il cedimento. Quello che faccio io è semplicemente arrivare al punto tale da sapere che se facessi un altro colpo arriverei a metà e cederei, quindi effettivamente non vado a cedimento anche se il buffer è molto basso. Credo però che sia mantenibile nel tempo se vengono utilizzate in modo intelligente le settimane di scarico, no?
    Nel caso quali sono i sintomi si un SNC stressato eccessivamente?

  5. #5
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,039

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ThorSon Visualizza Messaggio
    Ciao,
    Tendenzialmente sì, allenarsi a buffer è importante principalmente per 2 motivi:
    Citazione Originariamente Scritto da carnera Visualizza Messaggio
    Io mi sto allenando da diversi mesi con una multifrequenza (più sullo stile bbing) e il buffer lo vedo col binocolo, anzi... col trinocolo.

    Se non vi allenate per il powerlifting o con routine ispirate al powerlifting il buffer tenetelo solo nel primo esercizio base che fate, poi CEDETE, RPE10 almeno.
    Ecco, questo è il motivo per cui io non sono intervenuto in questa discussione: so che nel BBing il buffer non è molto considerato, mentre nel powerlifting è quasi indispensabile e siccome io so poco di powerlifting e nulla di Bodybuilding mi sono astenuto.

    Però:
    - Tebako ha 19 anni (quindi magari non totalmente sviluppato)
    - si allena da un anno e mezzo (quindi magari con una tecnica esecutiva non ineccepibile)
    - non ha mai specificato in modo esplicito una sua preferenza verso l' allenamento per la forza o per la massa

    Ha senso consigliargli il cedimento anche solo negli esercizi secondari?

    ...e comunque è dimostrato che il cedimento faccia crescere di più? ... e se anche fa crescere di più è così di più da valere la pena di correre i rischi del cedimento? (epicondiliti borsiti etc)

    Io non demonizzo il cedimento neanche nel Powerlifting, perchè educa a non spaventarsi e mollare nei massimali a carichi elevati; però con parsimonia
    Ultima modifica di MrDoc; 05-07-2018 alle 12:46 PM
    A ThorSon piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  6. #6
    Scarlet non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Io il cedimento da un po' a questa parte l'ho eseguo soltanto nell'ultima serie di ogni esercizio per stimolare al meglio ogni fibra muscolare

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

  7. #7
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,039

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Scarlet Visualizza Messaggio
    Io il cedimento da un po' a questa parte l'ho eseguo soltanto nell'ultima serie di ogni esercizio per stimolare al meglio ogni fibra muscolare

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
    Perchè?

    Perchè solo nell ultima serie? Non è meglio Stimolare la fibra muscolare in ogni serie? Cosa Significa "meglio"? Non è che la si stimola lo stesso senza il cedimento? etc etc

    Fare una affermazione del genere è proprio fine se stesso...
    A ThorSon, betazeta e eraser piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  8. #8
    betazeta non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    868

    Predefinito

    La risposta alla domanda di Tebako è NO.

    Il buffer non è indispensabile.

    Certo è vero che è molto importante quando ci si allena con una programmazione. Lo è ancor di più in determinate situazioni (Doc ha espresso benissimo il concetto) mentre esaurisce il suo ruolo importante in altre condizioni (mi viene in mente la situazione di carnera).

    Quindi il succo è che di indispensabile c'è solo la fatica, la costanza e la buona programmazione.

    Il resto sono tutti strumenti a disposizione di chi ha le qualità appena citate e diventano un mezzo per arrivare all'obiettivo finale.
    Non è facile ma si può fare (cit.)

  9. #9
    L'avatar di carnera
    carnera non  è collegato Ultra Moderatore
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    7,667

    Predefinito

    Guarda Doc, non avevo visto l'età del ragazzo (cosa importante).

    Ma dico la mia: quando l'utente medio (anche quello che si impegna) dice di arrivare a cedimento in esercizi con un rep-range di 6-12, in realtà si ferma SEMPRE minimo 2 ripetizioni prima del cedimento tecnico vero.
    Consigliare il cedimento può essere un atteggiamento controverso per via di tutte quelle cose che hai scritto (rischio di infortunio...), ma penso che l'intensità percepita sia importante tanto quanto l'intensità del carico.

    Se consigliamo all'utente medio (anche quello che si impegna) di lavorare a buffer di 2 rep lui lavorerà a buffer di minimo 4

    Non mi toglierete mai dalla testa l'importanza del cedimento (sempre in sicurezza ovviamente, non ho mai portato a cedimento squat o stacchi), ma almeno un set di ogni esercizio fatto dopo il grande multiarticolare PER ME deve essere portato al cedimento tecnico.
    -Where Eagles Dare-

    TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

    Sei nuovo e vuoi fare una domanda senza aver letto questo? Fermati!
    Sei nuovo, leggi qui!

    Link utili:
    Diventare Grozzi Zi Può!
    Nutrizione periwo
    Consigli su come impostare una dieta
    Consigli su come impostare una dieta II

  10. #10
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,039

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carnera Visualizza Messaggio

    Ma dico la mia: quando l'utente medio (anche quello che si impegna) dice di arrivare a cedimento in esercizi con un rep-range di 6-12, in realtà si ferma SEMPRE minimo 2 ripetizioni prima del cedimento tecnico vero.
    Da quì l' importanza di vedere l esecuzione dell esercizio, perchè magari quell uno a cui stai scrivendo non è l' utente medio ma è un deficente come me che se mi dicono di fare una certo esercizio la faccio a costo di farmi male.

    Ti butto li una mia riflessione: forse il buffer nel BBing non serve e si deve arrivare a cedimento, ma (se l' atleta non è esperto come te) per arrivare a cedimento è meglio se hai qualcuno di esperto che ti segue?
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  11. #11
    Tebako non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Premetto che mi trovo d'accordo tutte quante le affermazioni che mi avete dato, sia l'importanza del buffer per mantenere una tecnica corretta e evitare infortuni, che anche il fatto di evitare il cedimento soprattutto se neofiti come me (tra l'altro non vado davvero mai a cedimento tecnico se non talvolta nell'ultima serie di panca con uno spotter pronto a proteggermi da morte certa ahah).

    Quello che mi chiedo è quindi se il diminuire il buffer così tanto può a lungo andare compromettere i risultati e se essi potrebbero essere maggiori se continuassi a tenerlo invece di 2 rep ( Doc il mio obbiettivo è la massa comunque).
    Inoltre togliere il buffer può farmi incorrere in sovrallenamento perchè non recupero abbastanza in fretta? E il sistema nervoso centrale cosa succede se lo si stressa eccessivamente?

    Tra l'altro come mai nella monofrequenza spesso si consiglia il cedimento e nella multi no? Se è l'azione stessa di andare a cedimento che stressa il SNC allora anche in monofrequenza dovrebbe stressarsi in equal misura no?

  12. #12
    L'avatar di Muscia
    Muscia non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Località
    Varese
    Messaggi
    1,505

    Predefinito

    Ciao, ti rispondo per quel poco che so.

    1) Il fatto che un buffer più o meno ampio possa compromettere i risultati sul lungo periodo non deve preoccuparti perché strada facendo hai sempre la possibilità di ritarare il buffer in funzione dei risultati che stai ottenendo.

    2) Premettendo che personalmente sono a favore del buffer ti dico che il sovrallenamento per soggetti alle prime armi come noi non esiste. E' già tanto definire allenamenti i nostri wo.

    3) Nella monofrequenza si consiglia il cedimento appunto perché è mono...un determinato distretto muscolare lo alleni solo una volta a settimana (anche se poi è tutto da vedere perché il corpo è unico e non un insieme di pezzi) e quindi ha tempo di recuperare dal cedimento prima dell'allenamento successivo.
    Nella multi invece è consigliato il buffer perché ti permette di recuperare molto più in fretta e quindi di allenarti con frequenza maggiore. Ad esempio fare panca (ma anche squat) quasi tutti i giorni variando intensità e volume è possibile senza problemi.

    Spero di esserti stato, almeno in piccola parte, di aiuto.
    A eraser, MrDoc e Romulano piace questo messaggio.

  13. #13
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,039

    Predefinito

    Muscia Rep +, per me non serve aggiungere altro.
    A eraser e Muscia piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  14. #14
    L'avatar di JJPower
    JJPower non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    964

    Predefinito

    My 2 cents (da prendere come idee/spunti e non soluzioni)
    - Carnera è ottimistico, un principiante che crede di andare a cedimento se è ad RPE7 già è andata di lusso...
    - L'idea che buffer=tecnica corretta e cedimento=tecnica sbagliata lo trovo limitante, una delle abilità da sviluppare è proprio quella di mantenere la tecnica sempre (tra l'altro se l'obiettivo è estetico la tecnica serve ad avere un reclutamento/stimolo ottimale quindi è solo andando a cedimento CON la tecnica corretta che ottimizzo il tutto)
    - lo stress sul SNC e il rischio infortuni sono molto più dipendenti da reps range e scelta degli esercizi, una singola di stacco RPE8 non è paragonabile a 12 ripetizioni di curl, nemmeno se le tiro alla morte con gli occhi fuori dalle orbite.
    In chiave pratica la cosa migliore è filmarsi anche negli esercizi 'secondari'/'complementari' e anche e soprattutto nelle serie più pesanti/tirate.

  15. #15
    Tebako non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Ok cercherò qualcuno che mi possa filmare e cercherò di correggere la tecnica a ogni allenamento, per quanto riguarda il discorso buffer mi limiterò a tenerlo così e vedrò come comportarmi in base ai risultati. Grazie a tutti
    A MrDoc piace questo messaggio.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home