Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Prime domande!

  1. #1
    Gigabott non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito Prime domande!



    Oh....Una nuova sezione del forum dedicata ai neofiti!
    Vedo che le mie speranze sono state parzialmente soddisfatte!

    Visto che nel mio scorso post nella sezione Hight Volume & Training (se vorrete andarlo a rileggere mi fareste un favore) non mi ha risposto nessuno (almeno sul merito delle mie domande)
    ve le ripropongo!



    È corretto ad un principiante fare svolgere esercizi di isolamento come il leg curl ed extention ? e sono profiqui???


    I principianti devono sviluppare la forza e/o resistenza o…??? prima di passare ad un allenamento specifico per massa

  2. #2
    Gigabott non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito

    Ah dimenticavo:

    mi sono suddiviso autonomamente il programma in 2 trance (si scriverà così?? boh)

    Il primo giorno faccio pettorali, dorsali e braccia
    Il secondo spalle, lombari e gambe
    e oviamente addome in tutte e due le sessioni!

    è corretto???

    Grazie!!

  3. #3
    L'avatar di Sly83
    Sly83 non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Località
    mi manca giusto qualche centimetro qua e là e poi sono uguale all'Arnold dei bei tempi
    Messaggi
    968

    Predefinito

    per un principiante è anzitutto necessario imparare gli esercizi e ripulire il proprio regime alimentare.
    Secondo me gli esercizi di isolamento hanno un ruolo importantissimo: rompono la monotonia derivante dai soli esercizi base (quelli che danno la prima irruzione nel passaggio dal divano alla sala pesi, per capirci!) .
    Quest'aspetto è spesso trascurato, ma a mio avviso vale più che la crescita muscolare in sè in quanto varietà=stimolo a continuare.
    Più avanti si renderanno addirittura necessari, ma a quel punto per la crescita muscolare (e lo stimolo ad andare avanti sarà dato dai progressi, in termini di massa e/o forza).
    All'inizio fai fino a tre serie degli esercizi base e fino a due di quelli d'isolamento, questo mi pare un volume più che accettabile.
    COSA IMPORTANTISSIMA: non partire mai dall'esercizio per arrivare a sviluppare il muscolo: parti DA TE e poi scegli gli esercizi.
    Parla con l'istruttore di eventuali infortuni subiti in precedenza, di problemi articolari etc.
    Certi esercizi si rivelano deleteri se somministrati a ragazzi con problemini latenti.
    Stai in range di 10-12 rip, all'inizio è il giusto mezzo.
    Preoccupati anzitutto di imparare a fare gli esercizi, forza e massa arriveranno da sole se procedi gradualmente.
    Facci sapere come procedi e in culo alla balena!
    Cèo!

  4. #4
    L'avatar di Andriol
    Andriol non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    202

    Predefinito

    Un principiante non dovrebbe preoccuparsi di accorgimenti particolari quindi cicli di forza pura, stacchi e squat in rest pause, tecniche di alta intensità, manipolazioni della dieta come periodi di scarico dei carbo ed altro, per il semplice fatto che in questi primi passi il corpo reagirà molto velocemente e quindi non è opportuno cercare una forzatura od intraprendere strade per cui non si è ancora pronti sia sotto il profilo psicologico che fisico. Difficle che sia davvero in grado di applicare il massimo dell'intensità in una serie, di arrivare al vero cedimento e che siano utile le tecniche di alta intensità in parte descritte sopra. Lo stesso per programma di forza pura che prevedono l'impiego di esercizi base, volume medio-alto e carichi sub massimali, quando e l'apparato cardiovascolare, tendineo, scheletrico e muscolare non sono pronti. Quindi ben vengano gli esercizi d'isolamento, l'uso delle macchine, per imparare la corretta tecnica d'esecuzione e le sensazioni muscolari. Ad esempio nella panca piana con bilanciere si tenderà a spingere con i tricipiti e con i deltoidi, si sentirà questi lavorare e non il pettorale, entreranno poi in gioco i muscoliu stabiolizzatori ancora non allenati he faranmno il resto caratterizzando l'esecuione traballante. Quindi tempo al tempo. Vai con i complementari, le macchine, lavora sul volume non esagerato comunque, tieni le ripetizioni medio.alte, in modo da poter "uscire fuori dalla serie" del tipo 12-15 a seconda del distretto muscolare, tieni le pause tra 1,5 ed i 2 minuti ede anche meno, per favorire l'apparato cardiovascolare. Comincia con una split tri-settimale e cura sempre l'alimentazione, poi con il tempo si apporteranno variazioni minime ma costanti che faranno prendere forma a tutto il discorso.

  5. #5
    Gigabott non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    32

    Predefinito


    Ok!!!!
    Grazie!!!

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter