Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 58

Discussione: test ingresso

  1. #31
    L'avatar di Lupin
    Lupin non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    116

    Predefinito



    Non posso resistere senza rispondere.

    Ho appena fatto architettura e non sono passato per poco. Devo dire che il test era davvero deludente, ma avrei detto così anche se fossi passato.

    La parte grafica era presa dalla settimana enigmistica, bisognava cercare la figura differente da quella indicata, ed ognuna differiva per un piccolo particolare; mentre di cose più indirizzate alla materia ce n'erano due o tre.

    Poi cultura generale credo abbia la funzione di scegliere tra chi è "sano" e chi fuori dal mondo (anche se conosco professori che non avrebbero fatto un gran che) però mi avrebbe dato quei punticini in più.

    Matematica facile e la storia non mi è mai piaciuta, quindi nulla da dire, fatta male.

  2. #32
    phoenix1927 non  è collegato Master Olympia
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GOLD'S GYM Visualizza Messaggio
    Secondo me il test dovrebbe essere:
    -alla portata di tutti,indipendentemente dalla scuola che hanno fatto concordo, ma alcune conoscienze di base vanno comunque valutate
    -valutato alla stessa maniera,senza punteggi maggiori per medie alte e diplomi (che ormani lo sappiamo tutti che i 100 si regalano) concordo in parte (secondo me una rilevanza pur minima deve averla), detto da uno uscito cn 68
    -meno nozionistico dipende cosa si intende
    -senza quote riservate concordo, strutturate come ora sn una vera assurdità
    Allora:
    -la biologia ci sta.Alla fine è un test per una facoltà medica
    -un base di chimica ci sta per lo stesso motivo (magari la base e non cose assurde)
    -fisica e matematica le ridurrei a pochissime domande (tipo unità di misura principali,ecc.)
    nn metto bocca xchè nn conosco la materia
    -logica e comprensione di testi anche.Alla fine un medico deve saper ragionare. ok
    -un minimo (MINIMO) di conoscenze di cultura su eventi di rilevanza nazionale o internazionale ok, ma fatti realmente importanti (come domande inerenti l'ordinamento costituzionale o storiche, nn spettacolo e cazzate varie...)
    Il tutto per un 50-60 domande al massimo. ok
    Insieme a questo non sarebbe male un test attitudinale per vedere se si è psicologicamente preparati (non IDONEI che è diverso). che intendi psicologicamente preparati? imho è molto difficile fare una valutazione psicologica attendibile ed oggettiva.
    Questo anche per le altre lauree dell'area medico-sanitaria.
    Poi a voi altri commenti.
    secondo me, in caso di corsi di laurea molto selettivi, sarebbe auspicabile anche un breve colloquio

  3. #33
    L'avatar di GOLD'S GYM
    GOLD'S GYM non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Località
    PL/WL
    Messaggi
    1,752

    Predefinito

    Il problema è che il colloquio non si trasformi nella sagra delle conoscenze...se capisci cosa intendo.
    No Pain,No Gain

  4. #34
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GOLD'S GYM Visualizza Messaggio
    Il problema è che il colloquio non si trasformi nella sagra delle conoscenze...se capisci cosa intendo.
    Questo problema si ha anche senza colloqui purtroppo...

  5. #35
    L'avatar di Call
    Call non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    961

    Predefinito

    Ragazzi, io personalmente non ho fatto alcun test d'ingresso essendo in ingegneria, ma ho parlato con ragazzi che studiano a medicina (nella mia città c'è una buona facoltà) e per quanto ne so, ci si può anche lamentare di questi tests perchè tutte le cose in fondo sono migliorabili, sempre. Poi per quanto riguarda chi entra ed esce, posso dire che se uno è bravo a superarli è bravo e basta, e ha quindi tutto il diritto di essere ammesso ad una facoltà; è, a parer mio, inutile lamentarsi, a dire "è un'ingiustizia", le ingiustizie alla fine nella vita sono tante, se non si è capaci di superare un ostacolo, ci si impegna di più e si ritenta.

    Poi, per quanto sapevo delle quote, so che ce ne sono di riservate, ma ai comunitari o extracomunitari ma con cittadinanza italiana, confermate?

    Poi ragazzi, se vogliamo dirla tutta, pensate che prima c'erano le quote riservate ai sordi nelle aziende pubbliche e private (erano dell'1% sul totale dei dipendenti, anche chi ha perso l'udito dovrebbe aver bisogno di lavorare in qualche modo), ora sordi e invalidi civili sono stati equiparati e la loro quota totale è del 7% sul totale di tutti i dipendenti, e dov'è l'inghippo? E' che molto spesso se le aziende devono scegliere tra 2 sordi e un invalido civile, a parità di preparazione, scelgono l'invalido perchè per la gente comune c'è il pregiudizio che un sordo possa avere problemi mentali mentre l'invalido no, dà più sicurezza. Questa la considero un'ingiustizia, e voi che praticamente siete belli sani e non dovete fare troppi sacrifici rispetto a sordi o altri classificati "diversamente abili" o "handicappati" (molto spesso in modo dispregiativo sia da medici o persone comuni), che per sopperire certe carenze devono farsi il doppio del culo, vi lamentate pure?

  6. #36
    L'avatar di marcoevfurn
    marcoevfurn non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    SQ:190; B: 105; DL:235 in gara FIPL
    Messaggi
    2,732

    Predefinito

    Si , certamente ci sono anche altri problemi in Italia...tanti tra l'altro!
    Bisognerebbe risolverli tutti, ma finchè c'è il menefreghismo totale (non dico interessarsi a tutti, sarebbe impossibile perchè ci sono troppi casini in Italia), una classe politica con troppo potere e che guarda solamente al proprio tornaconto, persone che credono ancora alle notizie di giornali e telegiornali... anche con tutta la buona volontà si è sempre troppo pochi e con troppo poco potere per fare qualcosa di materiale.

  7. #37
    L'avatar di Ten. Kawalsky
    Ten. Kawalsky non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    calibro 50, 12,7mm x 99mm
    Messaggi
    1,014

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Call Visualizza Messaggio
    Ragazzi, io personalmente non ho fatto alcun test d'ingresso essendo in ingegneria, ma ho parlato con ragazzi che studiano a medicina (nella mia città c'è una buona facoltà) e per quanto ne so, ci si può anche lamentare di questi tests perchè tutte le cose in fondo sono migliorabili, sempre. Poi per quanto riguarda chi entra ed esce, posso dire che se uno è bravo a superarli è bravo e basta, e ha quindi tutto il diritto di essere ammesso ad una facoltà; è, a parer mio, inutile lamentarsi, a dire "è un'ingiustizia", le ingiustizie alla fine nella vita sono tante, se non si è capaci di superare un ostacolo, ci si impegna di più e si ritenta.
    qua si parla senza cognizione di causa... prova a fare un test di ingresso...poi dimmi che esperienza è...non si puo parlare sul sentito dire in questi casi.

  8. #38
    L'avatar di Ken82
    Ken82 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Ragazzi, avete ragione un po' tutti, io però ho esperienza in merito e vi dico la mia: secondo me una pecca del test d'ingresso a medicina è che favorisce spudoratamente chi ha conseguito una maturità classica o scientifica, per come è strutturato bisogna avere le seguenti caratteristiche per superarlo:

    1) Buona cultura generale (ed ecco che viene favorito chi viene da un liceo ed ha una cultura più ampia e meno specifica)
    2) Ottima attitudine a comprendere testi lunghi e sintatticamente (passatemi il termine) complessi...e pure in questa circostanza chi viene dal classico o dallo scientifico ed è abituato a pagine e pagine di papocchie è favorito.
    3) Ottima capacità di ragionamento...ed in questo caso è l'individuo a fare la differenza
    4) Ottima conoscenza di chimica e biologia...e siamo sempre a favorire i liceali
    5) Elementare conoscenza di matematica e fisica...e qui, dove chi viene da un istituto tecnico potrebbe guadagnare punti, le domande sono accessibili anche a chi ha fatto il classico.


    Quindi chi ha conseguito un diploma tecnico, per quanto bravo, deve fare molta più fatica e deve colmare molte più lacune, questa per me è l'ingiustizia.
    Detto questo aggiungo che il test d'ingresso seleziona veramente persone preparate, io non ho conosciuto nemmeno un imbecille totale a medicina e ritango quindi che, seppur perfettibile, il test permetta una selezione decente. Concludo dicendo che forse gioverebbero un po' di matematica e di fisica in più e qualche domanda su Benedetto Croce in meno.


    P.S.= io ho fatto il classico ed il sistema mi ha favorito.

  9. #39
    L'avatar di °°sOmOja°°
    °°sOmOja°° non  è collegato Power Doctor -[]-----[]-
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    24,889

    Predefinito

    ciao ken
    beh, bisogna dire che i quiz sono BASATI sul programma del liceo scientifico, è scritto nel bando.
    quindi è evidente che chi ha utilizzato tale programma didattico per 5 anni sia avvantaggiato rispetto ad altri.

    posso dire però che una volta dentro, dopo un pò di rodaggio, nn ci sono grosse differenze tra gli studenti dei vari istituti, almeno per quello che ho potuto constatare io

  10. #40
    L'avatar di Ken82
    Ken82 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Concordo con te, anche perchè chi viene da un istituto tecnico e riesce ad entrare lo stesso dimostra un valore aggiunto che non tarderà a manifestarsi nel procedere degli studi. Io mi riferisco al test che, come mi fai notare, è basato totalmente sul programma dello scientifico e questo per me è discriminatorio.

  11. #41
    L'avatar di GOLD'S GYM
    GOLD'S GYM non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Località
    PL/WL
    Messaggi
    1,752

    Predefinito

    Ken io quoto quasi tutto il tuo intervento,però vorrei dire una cosa sola:
    Prendiamo due studenti,affidiamogli un paziente.Lo studente A non riesce a fare una diagnosi,lo studente B fa la dignosi in modo eccellente.Dirai tu,dove sta la fregatura?
    Lo studente A ha superato il test e studia medicina,lo studente B studia medicina con l'articolo 6 (tanto per dire una cazzata).
    Cioè voglio dire,perchè una persona con spiccate doti (sempre da valutare eh) per tale professione,dovrebbe essere esclusa per non aver passato uno stupido test degno della settimana enigmistica???
    Allora a sto punto facciano un test come è stato proposto: 10.000 domande già risolte e 80 che vengono prese a caso tra quelle.Almeno li vince la memoria oltre al ragionamento e si risolve la lacuna culturale.
    No Pain,No Gain

  12. #42
    L'avatar di GOLD'S GYM
    GOLD'S GYM non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Località
    PL/WL
    Messaggi
    1,752

    Predefinito

    E ti dirò di più: dopo i test la signora Gelmini se n'è uscita dicendo "i test vanno riformati perchè troppo nozionistici".Io dopo tale affermazione mi sarei dimesso per la vergogna.
    Ma quando venivano redatti i test la Gelmini cosa faceva?Leggeva ciò che firmava o erano fogli pre-firmati che nemmeno guardava???
    No Pain,No Gain

  13. #43
    L'avatar di Ken82
    Ken82 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    252

    Predefinito

    Si può pensare di adottare un tipo di test come lo proponi tu, perchè no, purchè si comprenda che il test è un male necessario perchè:
    Ti immagini 2000 persone che si iscrivono a medicina e che devono seguire i laboratori di anatomia? Dove li metti? E l'anno dopo, quando si iniziano a frequentare i reparti per la semeiotica dove li metti 1500 (perchè magari qualcuno abbandonerà) studenti?
    Allora stutturiamo un test più equo dove tutti possano giocarsela alla pari, almeno questa è la mia opinione.

  14. #44
    L'avatar di GOLD'S GYM
    GOLD'S GYM non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2004
    Località
    PL/WL
    Messaggi
    1,752

    Predefinito

    Anche perchè test del genere li fanno in altri concorsi pubblici già.
    No Pain,No Gain

  15. #45
    L'avatar di Call
    Call non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    961

    Predefinito

    nessuno finora ha risposto a questa domanda:

    per quanto sapevo delle quote, so che ce ne sono di riservate, ma ai comunitari o extracomunitari ma con cittadinanza italiana, confermate?

    poi, voglio lanciare una domanda provocatoria:

    perchè lamentate che i test d'ingresso sono selettivi per scuola superiore, in particolare per i licei che offrono maggior preparazione, quando, secondo logica, sin dalle medie bisognerebbe pensare alla scuola superiore da scegliere in funzione a quello che si vorrebbe fare nella vita?

    Secondo me molti ragazzi che scelgono gli istituti tecnici dovrebbero già sapere che per loro non è facile affrontare i test di alcune facoltà, quindi non è il test che và modificato in questo senso, bensì lo studente che deve sviluppare quelle capacità che invece sviluppa uno studente del liceo. E' come se uno studente di geometri volesse fare lettere, non è che non può farle, ma dovrebbe già capire che avrà problemi, o viviamo così "allo sbaraglio"?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home