Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 16
Like Tree6Mi Piace

Discussione: Allenamento nelle giornate "NO"

  1. #1
    andreabrd_ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2022
    Messaggi
    1

    Predefinito Allenamento nelle giornate "NO"



    Ciao ragazzi/e, una domanda per curiosità personale:
    Quando vi trovate nelle giornate "no" dove siete particolarmente stanchi e "scarichi" e dovete allenarvi cosa fate?
    Personalmente preferisco saltare l'allenamento per recuperare le energie per quello successivo, voi come la prendete?

  2. #2
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Quando succede di solito vado a finire lo stipendio in gratta e vinci e videopoker
    Ultima modifica di PistolPete; 04-10-2022 alle 11:04 PM

  3. #3
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    14,486

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Quando succede di solito vado a finire lo stipendio in gratta e vinci e videopoker
    Pete se non vuoi rispondere non farlo, a me non piace uno che arriva, non si presenta, non ci dice nulla di se, e spara una domanda camapta per aria, però non dare luogo a Flames
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  4. #4
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Chiedo venia.
    Trovavo il tutto surreale.
    Comunque non flammo, scherzo.
    Mi dipingono così.
    Però, corretto, non tutti la potrebbero prendere per come la intendo io.
    Quindi staró in silenzio.
    A MrDoc piace questo messaggio.

  5. #5
    lucaaa97 non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lodi
    Messaggi
    1,226

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andreabrd_ Visualizza Messaggio
    Quando vi trovate nelle giornate "no" dove siete particolarmente stanchi e "scarichi" e dovete allenarvi cosa fate?
    A meno che tu non lo faccia per lavoro non "DEVI" mai allenarti, lo fai perchè ti piace/ hai degli obiettivi da raggiungere che sia dimagrire, mettere muscoli, stare in salute o rimorchiare vagonate di fre*na...a ognuno il suo. Quanto tu sia poi aderente ai tuoi piani dipende da quanto sei convinto di raggiungere questo obiettivo e di quanta autodisciplina tu abbia.
    Ovvio, non siamo macchine e può capitare per svariati motivi di avere "giornate no". In ogni caso, qualunque sia il motivo, alzare il culo e fare qualcosa è sempre la scelta migliore, per lo meno di distrai. Se invece sei proprio stanco fisicamente da non riuscire ad alzarti e andare in palestra sarebbe utile rivedere la periodizzazione dell'allenamento nel cronico e ottimizzare il riposo, soprattutto se la cosa è frequente.

    Personalmente in 3 anni che mi alleno avrò avuto si e no un paio di giornate in cui la voglia era pari a 0 ma ci vado comunque perchè dopo le prime serie la voglia ritorna. Invece nelle giornate/periodi di cacca dove sono giù per svariati motivi non vedo proprio l'ora di andarci e sfogarmi.

    Altrimenti anche il consiglio di Pete non è male

  6. #6
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    14,486

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lucaaa97 Visualizza Messaggio
    A meno che tu non lo faccia per lavoro non "DEVI" mai allenarti,
    Io dissento leggermente, quando il coach mi da un programma per una gara, se non manca molto tempo alla gara e non ho modo di recuperarel' allenamento se lo salto, se non stò morendo mi alleno lo stesso, giornata si o giornata no.
    E' allenamento anche quello (allenarsi in una giornata no) perchè anche la gara può cadere in una giornata No e non la spostano per te, quindi è giusto imparare a lavorare con i pesi anche in giornate no
    A lucaaa97 piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  7. #7
    lucaaa97 non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Lodi
    Messaggi
    1,226

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MrDoc Visualizza Messaggio
    Io dissento leggermente, quando il coach mi da un programma per una gara, se non manca molto tempo alla gara e non ho modo di recuperarel' allenamento se lo salto, se non stò morendo mi alleno lo stesso, giornata si o giornata no.
    E' allenamento anche quello (allenarsi in una giornata no) perchè anche la gara può cadere in una giornata No e non la spostano per te, quindi è giusto imparare a lavorare con i pesi anche in giornate no
    Sisi, quello che ho detto io, di cercare di allenarsi a prescindere. Ho solo sottolineato il fatto di "doversi" allenare perchè alla fine la pistola puntata alla tempia non ce l'ha nessuno. Ma è solo una pignoleria sulla parola usata. Non credo intendesse dire che se non si allena muore o succede qualcosa
    A MrDoc piace questo messaggio.

  8. #8
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Serio.
    Dipende che significa "no".
    Sulla stanchezza psicofisica creata da agenti esterni, ci si allena sopra. Altrimenti non si allenerebbe l'80 per cento delle persone.
    Sui DOMS anche.

    Ha ragione Luca, se la fatica sistemica percepita, ammesso che le variabili extra palestra tipo dieta ed alimentazione siano ok, è sempre invalidante e la cosa capita spesso, va rivisto il modo di allenarsi.
    Non dimentichiamoci che parliamo di amatori, nella maggior parte dei casi, quindi ci vuole intelligenza nell'inserire a modo quell'oretta e mezzo in un contesto, si "duro", si allenante, ma sostenibile nel tempo. Visto che i risultati li ha chi persiste negli anni a tornare sotto il ferro.

    Ha ragione anche doc.
    Il suo livello è da atleta, quando ti affidi ad un coach esegui e punto. Oltretutto, anche se per la mia competenza ipotizzo ma dovrei fare silenzio, la "fatica" cumulativa che puoi sentire di solito è funzionale per portarti ad un picco.
    O ad esempio nel tempo a tollerare sempre di più.

    Discorso amatoriale: è vero che molta gente può prendere la cosa come un "tenersi in forma". Nulla di male, scelte.
    Quindi, magari seguendo un canovaccio, ma andandoti ad allenare a-programmato, se vai al mare non succede nulla.

    Ma se cominci a porti dei target, seppur piccoli, sul pezzo ci devi stare.
    Ad esempio, pur magari non essendo il più fine teorico dell'allenamento contro resistenza, se ti programmi un meso per portarti in una certa condizione fisica, prestazionale o quello che volete a seconda degli obiettivi, se cominci a saltare le sedute stai buttando via tempo.
    Questo al di là che il percorso che stai mettendo in atto sia corretto o meno.
    Come concetto di fondo.

    Ps il tutto premettendo che non siamo caduti da piccoli nella pozione di Obelix.
    La giornata storta può capitare a tutti.
    A me quando capita, so già quasi già in partenza che l'allenamento sarà non meno "buono", ma magari con dei cali.
    Ma trovo stimoli nell'allenarmi e non avrebbe senso il non andare, perché credo che l'esperienza si forgi di più quasi in quei momenti "particolari". O nelle fisiologiche regressioni.
    Nell'avere lucidità di affrontarle, di capire se è un periodo e basta, di capire se ci sono cause intrinseche all'allenamento e via dicendo.
    Tutta acqua che scava.
    Certo che se le cose vengono viste forzate questo non esiste.
    Anche nel "sacrificio" (termine improprio, stiamo parlando, in definitiva di allenarsi, eh) qualche stimolo ci deve essere, sennò non viene fuori neanche l'aceto.
    Ultima modifica di PistolPete; 05-10-2022 alle 10:27 AM

  9. #9
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    14,486

    Predefinito

    Se le giornate NO sono 2 in 10 anni posso essere daccordo, altrimenti non è allenarsi seriamente.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  10. #10
    L'avatar di xIronHeartx
    xIronHeartx non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jun 2022
    Messaggi
    135

    Predefinito

    Ciao, per quanto mi riguarda dipende dagli obiettivi che hai. Vuoi risultati? Ti alleni con costanza. Vai ad allenarti solo quando sei al 100% e i pianeti sono perfettamente allineati? Va benissimo, basta però che poi non ti lamenti perché non hai i risultati che vorresti. Personalmente se dovessi allenarmi solo quando sono al 100% in un anno e poco più sarei andata in palestra forse 3 volte. Non conto le volte che mi sono imposta di andare anche dopo due notti insonni di fila, con l’ansia a mille e altre mille pare. Se hai un mezzo obiettivo lo fai. Adesso ho la gente che mi dice “tu sei fortissima col bilanciere”, ma se avessi dato ascolto alle mie ansie e giornate no adesso starei ancora qui a morire con 35KG di back squat.
    A MrDoc piace questo messaggio.

  11. #11
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MrDoc Visualizza Messaggio
    Se le giornate NO sono 2 in 10 anni posso essere daccordo, altrimenti non è allenarsi seriamente.
    Non ho capito il commento se si riferiva a me.

    Io ho semplicemente detto che un atleta avrà la sua programmazione da rispettare.
    Se non lo fa, non si allena serio, dal momento che si affida a qualcuno.
    Un amatore che lo fa per tenersi in forma se stacca una settimana non muore.
    Un amatore che si pone degli obiettivi deve stare sul pezzo e a parte acciacchi veramente invalidanti, allenarsi.

    Poi bisogna separare le cose.
    Atleta? Poco da dire, vedi su.
    Amatore "fitness" che "va in palestra"? Se ti prendi pause conta quasi più come mangi.
    Vuoi intraprendere un percorso di "costruzione fisica" (non scrivo bodybuilding perché è una parola enorme)?
    All'inizio avrai i newbie gains, poi stagnerai.
    Se non ti "apri" un po', ti informi, ti ascolti e metti qualche "fondamenta" pseudoteorica al tuo allenamento (nulla di megagalattico) non ne uscirai. Devi abbracciare il dubbio.
    Qui di solito si fa selezione naturale.
    Continui passando per errori, tieni mentalmente e con l'esperienza capisci pian piano certe meccaniche.
    Preferisci il divano.

    Inutile negarlo.
    Questa strada non è assolutamente per tutti.
    Significa aprirsi il c.ulo per guadagni minimi nel breve.
    Ecco perché conta la costanza.
    Puoi perdere tempo, non ottimizzare, ma alla fine se hai curiosità, ti fai certe domande senza perdere il capo e impari a sentirti, un minimo di quadra la troverai.
    Ognuno col suo tempo.
    Nel lungo il guadagno minimo diventa ampio.
    È la somma che fa il totale, come diceva Totó.
    Scritto così sembra facile.
    Tutto il contrario!

    Dopo è anche vero che non stiamo parlando di matematica.
    C'è anche chi rimane fermo nel proprio guscio e pur allenandosi da tempo è sempre immobile...
    Ma li, se una persona è lucida, 2 domandine dovrebbe cominciare a farsele prima.

    La palestra è "per tutti"? In un certo senso, si.
    Andare in palestra con obiettivo ipertrofico lo è? ASSOLUTAMENTE NO.
    Ultima modifica di PistolPete; 05-10-2022 alle 11:19 AM

  12. #12
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xIronHeartx Visualizza Messaggio
    Adesso ho la gente che mi dice “tu sei fortissima col bilanciere”, ma se avessi dato ascolto alle mie ansie e giornate no adesso starei ancora qui a morire con 35KG di back squat.
    Ma ansia per allenarsi o a monte?

  13. #13
    L'avatar di MrDoc
    MrDoc non  è collegato Moderatore per sbaglio
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    14,486

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Non ho capito il commento se si riferiva a me.
    Non è riferito a nessuno, è inerente la discussione. Io mi alleno a giorni alterni da 15 anni (anche se durante l' emergenza covid solo 3 volte a settimana) e in questo lasso di tempo ho saltato 3 o 4 allenamenti in tutto. O ci si allena così o è solo un passatempo (io le cose a metà non riesco a farle)
    A xIronHeartx piace questo messaggio.
    Buon Allenamento!
    Doc

    C'è così tanto da fare e così poco tempo per farlo

  14. #14
    L'avatar di xIronHeartx
    xIronHeartx non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jun 2022
    Messaggi
    135

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Ma ansia per allenarsi o a monte?
    Non propriamente per allenarmi, più che altro riguarda il contatto con la gente da quando ho preso il covid. Ma non è questo il punto. Se ci tieni lo fai, trovi anche il modo per ovviare al problema. Io ad esempio ho accantonato un po’ il crossfit, lo faccio solo il lunedì mattina, e il resto degli allenamenti li faccio di PLing giocando magari un po’ quando ho finito. Vado la mattina quando non c’è gente, nessun confronto, nessuna ansia e mi alleno. Sono stanca e ho una giornata no? Allungo i tempi di recupero.

  15. #15
    PistolPete non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3,033

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xIronHeartx Visualizza Messaggio
    Non propriamente per allenarmi, più che altro riguarda il contatto con la gente da quando ho preso il covid. Ma non è questo il punto. Se ci tieni lo fai, trovi anche il modo per ovviare al problema. Io ad esempio ho accantonato un po’ il crossfit, lo faccio solo il lunedì mattina, e il resto degli allenamenti li faccio di PLing giocando magari un po’ quando ho finito. Vado la mattina quando non c’è gente, nessun confronto, nessuna ansia e mi alleno. Sono stanca e ho una giornata no? Allungo i tempi di recupero.
    Ok, cose private.
    Ci mancherebbe.
    A xIronHeartx piace questo messaggio.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home