Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 12 di 12
Like Tree9Mi Piace
  • 2 Post By the77joker
  • 3 Post By carnera
  • 2 Post By the77joker
  • 1 Post By DaniQ
  • 1 Post By the77joker

Discussione: Scheda per massa senza, purtroppo, i fondamentali

  1. #1
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito Scheda per massa senza, purtroppo, i fondamentali



    Ciao a tutti,
    mi chiamo Daniele, sono alto 184 cm, peso 67 kg ed ho 24 anni.
    Da ormai un paio d'anni frequento una palestra, sono stato "educato" al classico schema di 3 allenamenti settimanali: petto/bicipiti, dorso/tricipiti e gambe/spalle con 3-4 esercizi per gruppo muscolare. Vorrei ora passare ad un qualcosa di più impegnativo, come una multifrequenza. Ho letto vari thread, tipo MrDoc prescrive o le utili schede in multifrequenza di the77joker, purtroppo, però, non posso eseguire i fondamentali quali: squat, stacco e rematore con bilanciere. Questo perché soffro di iperlordosi e questi esercizi mi provocano seri dolori alla schiena nella parte bassa dei lombari.
    Questi esercizi, purtroppo, sono alla base di tantissime schede e protocolli di allenamento, come anche il Bill Starr, però non potendoli fare mi trovo in grosse difficoltà. Qualcuno ha qualche idea su come poter sostituire e costruire una scheda valida su quattro allenamenti settimanali?
    Grazie!!

  2. #2
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    2,660

    Predefinito

    Ciao
    Bisognerebbe capire meglio la tua patologia.
    Hai qualche ernia o danni similari? Sei stato visto da medico e specialisti? Hai fatto esami?
    Ti hanno proibito di fare tali esercizi oppure li eviti di tua iniziativa perché hai male?
    Potrebbe essere una questione di postura? Che lavoro fai?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

  3. #3
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Ciao, non ho ernie o simili, sono stato visitato da un ortopedico 4/5 anni fa, il quale mi consigliava di fare palestra per irrobustirmi e di conseguenza migliorare la postura. Anche se ora la faccio perché mi sono appassionato, e anche tanto, a questo sport. Li evito perché sento dolori, circa 10 giorni fa ci ho riprovato con lo squat ma ho avuto dolori alla schiena anche nei giorni successivi. Lavoro in ufficio, quindi 8 ore seduto ad una scrivania.
    Ho chiesto in palestra agli istruttori di controllare che le esecuzioni fossero corrette, quindi escluderei questa possibilità.

  4. #4
    L'avatar di JNR93
    JNR93 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Località
    Puglia
    Messaggi
    247

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DaniQ Visualizza Messaggio
    Lavoro in ufficio, quindi 8 ore seduto ad una scrivania.

    8 ore seduti+ scarsa trofia muscolare in quelle zone da mancato allenamento--> dolori sicuri e situazioni posturali scomode.
    falli e cura le esecuzione più che il peso..irrobustisci la zona e migliora tutto.
    l'addome lo fai? giusto rapporto addome-lombare risolve i problemi li sotto


    I will prove you wrong!
    I will show you!

  5. #5
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Ciao, sono sincero... sono un po' scettico perché non so quanto possa essere salutare fare esercizi in cui sento dolore e averne nei giorni successivi. Ho un po' paura di peggiorare le cose o incorrere in problemi che ad oggi non ho. Per non avere dolori dovrei fare gli esercizi quasi senza peso e a corpo libero

  6. #6
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    2,660

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DaniQ Visualizza Messaggio
    Ciao, sono sincero... sono un po' scettico perché non so quanto possa essere salutare fare esercizi in cui sento dolore e averne nei giorni successivi. Ho un po' paura di peggiorare le cose o incorrere in problemi che ad oggi non ho. Per non avere dolori dovrei fare gli esercizi quasi senza peso e a corpo libero
    È molto difficile dare consigli che riguardano la salute via web e senza essere titolati per farlo.
    Da un lato fai bene ad essere cauto è un buon approccio per non farsi male e comunque riuscire ad allenarsi. Dall’altro lato è un peccato privarsi dei fondamentali.
    Detto ciò potresti comunque provare fare squat anche solo a bilanciere scarico, se questo non ti da problemi, come forma di riscaldamento.
    Stessa cosa per gli stacchi rumeni.
    La panca non dovrebbe darti problemi vero?

    Ho avuto anch’io il tuo problema o uno simile, con calma e a carichi bassi ho lavorato molto sullo squat e a distanza di anni ora sono a posto. Ho lavorato anche sulla postura con molti esercizi a corpo libero. La soluzione al mio problema è passata proprio per un rafforzamento generale coi grandi multiarticolari.
    Però ripeto questo è quanto successo a me anche se il problema può essere simile non si può assumere a priori che la soluzione sia la stessa. Più che altro te lo scrivo per darti coraggio.
    A Muscia e DaniQ piace questo messaggio.
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

  7. #7
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da the77joker Visualizza Messaggio
    È molto difficile dare consigli che riguardano la salute via web e senza essere titolati per farlo.
    Da un lato fai bene ad essere cauto è un buon approccio per non farsi male e comunque riuscire ad allenarsi. Dall’altro lato è un peccato privarsi dei fondamentali.
    Detto ciò potresti comunque provare fare squat anche solo a bilanciere scarico, se questo non ti da problemi, come forma di riscaldamento.
    Stessa cosa per gli stacchi rumeni.
    La panca non dovrebbe darti problemi vero?

    Ho avuto anch’io il tuo problema o uno simile, con calma e a carichi bassi ho lavorato molto sullo squat e a distanza di anni ora sono a posto. Ho lavorato anche sulla postura con molti esercizi a corpo libero. La soluzione al mio problema è passata proprio per un rafforzamento generale coi grandi multiarticolari.
    Però ripeto questo è quanto successo a me anche se il problema può essere simile non si può assumere a priori che la soluzione sia la stessa. Più che altro te lo scrivo per darti coraggio.
    Ti ringrazio, davvero.
    A partire da questa settimana proverò con squat e stacchi a carichi bassissimi. Facendo anche un bel po' di stretching per femorali e schiena, che potrebbero migliorare la situazione.
    A questo punto, secondo te, mi conviene seguire una scheda in multi-frequenza tipo la tua bigger-stronger? O continuo con la mia mono fino a che non raggiungo risultati decenti con i fondamentali? Il mio dubbio è relativo proprio ai carichi inesistenti di squat e stacco.
    Grazie!!

  8. #8
    L'avatar di carnera
    carnera non  è collegato Ultra Moderatore
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Gotham City
    Messaggi
    7,612

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DaniQ Visualizza Messaggio
    Ho chiesto in palestra agli istruttori di controllare che le esecuzioni fossero corrette, quindi escluderei questa possibilità.
    ...ecco, su questo avrei grosse riserve... Ma grosse davvero.

    Posta dei video qui sul forum, gli istruttori sono spesso O incapaci O svogliati. Dubito che tu possa prendere la valutazione di uno di loro come oro colato.

    IMHO il tuo problema è soltanto un problema di tecnica sbagliata.
    A the77joker, MrDoc e DaniQ piace questo messaggio.
    -Where Eagles Dare-

    TEAM UNDERGROUND BODYBUILDING MILITIA

    Sei nuovo e vuoi fare una domanda senza aver letto questo? Fermati!
    Sei nuovo, leggi qui!

    Link utili:
    Diventare Grozzi Zi Può!
    Nutrizione periwo
    Consigli su come impostare una dieta
    Consigli su come impostare una dieta II

  9. #9
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    2,660

    Predefinito Scheda per massa senza, purtroppo, i fondamentali

    Guarda a prescindere dal programma io preferisco una multifrequenza.
    Anche senza seguire pedissequamente una scheda se hai questo genere di problemi puoi fare qualche circuito “di riscaldamento” con il bilanciere che è 20kg tutti gli allenamenti
    Squat, stacco, military, panca, rematore, affondi, lat machine
    Dopodiché continui con la scheda che ti pare.
    Oppure lo fai a fine allenamento.
    L’idea è che prendi confidenza con queste alzate senza caricare. Col tempo sentirai che la schiena è più solida e valuterai quando incrementare o variare gli esercizi.

    Giusto per chiarezza ci sono diversi metodi per variare e incrementare la difficoltà di un allenamento tramite:
    il carico
    i tempi di recupero
    numero di serie
    numero di ripetizioni
    buffer
    TUT
    supersets
    dropsets

    Spesso in una situazione di infortuni si cerca di tenere i carichi bassi. Questo non vuol dire che fare duemila serie e ripetizioni ogni giorno sia salubre però diciamo che potresti provare un un circuito a basso carico del tipo
    Circuito 3x 10-15reps in cui alterni alto/basso
    Se senti che dopo 1-2 settimane puoi aumentare a 4x e poi dopo altre 2 settimane a 5x.

    Esempio
    Squat
    Panca
    Rematore
    Stacco o stacco rumeno
    Military

    Ripetuto 3 volte, ogni esercizio solo col bilanciere 10-15 reps o anche di più se vuoi. Le pause tra un esercizio e l’altro praticamente inesistenti giusto il tempo di passare da una postazione all’altra
    Oppure 10-15 secondi.

    L’importante è che non ti fai prendere dalla fretta, cerca di eseguire gli esercizi lentamente.

    Devi essere tu a valutare di volta in volta.

    Comunque per dire io lo faccio anche ora come riscaldamento e mi trovo bene. Ogni volta alterno qualche esercizio giusto per non annoiarmi o se sento che un certo muscolo ha bisogno di maggior riscaldamento. Oppure provo delle alzate diverse come clean and jerk che tanto con 20kg non è un problema.

    A volte mi rendo conto che ho bisogno di molto molto riscaldamento prima di sentirmi sciolto.



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di the77joker; 16-10-2017 alle 10:17 AM
    A carnera e DaniQ piace questo messaggio.
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

  10. #10
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da the77joker Visualizza Messaggio
    Guarda a prescindere dal programma io preferisco una multifrequenza.
    Anche senza seguire pedissequamente una scheda se hai questo genere di problemi puoi fare qualche circuito “di riscaldamento” con il bilanciere che è 20kg tutti gli allenamenti
    Squat, stacco, military, panca, rematore, affondi, lat machine
    Dopodiché continui con la scheda che ti pare.
    Oppure lo fai a fine allenamento.
    L’idea è che prendi confidenza con queste alzate senza caricare. Col tempo sentirai che la schiena è più solida e valuterai quando incrementare o variare gli esercizi.

    Giusto per chiarezza ci sono diversi metodi per variare e incrementare la difficoltà di un allenamento tramite:
    il carico
    i tempi di recupero
    numero di serie
    numero di ripetizioni
    buffer
    TUT
    supersets
    dropsets

    Spesso in una situazione di infortuni si cerca di tenere i carichi bassi. Questo non vuol dire che fare duemila serie e ripetizioni ogni giorno sia salubre però diciamo che potresti provare un un circuito a basso carico del tipo
    Circuito 3x 10-15reps in cui alterni alto/basso
    Se senti che dopo 1-2 settimane puoi aumentare a 4x e poi dopo altre 2 settimane a 5x.

    Esempio
    Squat
    Panca
    Rematore
    Stacco o stacco rumeno
    Military

    Ripetuto 3 volte, ogni esercizio solo col bilanciere 10-15 reps o anche di più se vuoi. Le pause tra un esercizio e l’altro praticamente inesistenti giusto il tempo di passare da una postazione all’altra
    Oppure 10-15 secondi.

    L’importante è che non ti fai prendere dalla fretta, cerca di eseguire gli esercizi lentamente.

    Devi essere tu a valutare di volta in volta.

    Comunque per dire io lo faccio anche ora come riscaldamento e mi trovo bene. Ogni volta alterno qualche esercizio giusto per non annoiarmi o se sento che un certo muscolo ha bisogno di maggior riscaldamento. Oppure provo delle alzate diverse come clean and jerk che tanto con 20kg non è un problema.

    A volte mi rendo conto che ho bisogno di molto molto riscaldamento prima di sentirmi sciolto.



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Grazie mille per l'esaustiva risposta.
    Proverò a farlo come circuito di riscaldamento facendo molta attenzione alle esecuzioni in particolare di squat e stacco. Provo a vedere come va con bilanciere scarico e valuto se aumentare leggermente il peso tra 1 o 2 settimane, o aumentare le serie/ripetizione. Spero di riuscire a risolvere, almeno non dovrò escludere questi esercizi così importanti. Vi terrò aggiornati! E ancora grazie per i consigli e suggrimenti!
    A the77joker piace questo messaggio.

  11. #11
    L'avatar di the77joker
    the77joker non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    2,660

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DaniQ Visualizza Messaggio
    Grazie mille per l'esaustiva risposta.
    Proverò a farlo come circuito di riscaldamento facendo molta attenzione alle esecuzioni in particolare di squat e stacco. Provo a vedere come va con bilanciere scarico e valuto se aumentare leggermente il peso tra 1 o 2 settimane, o aumentare le serie/ripetizione. Spero di riuscire a risolvere, almeno non dovrò escludere questi esercizi così importanti. Vi terrò aggiornati! E ancora grazie per i consigli e suggrimenti!
    Apri un diario e riporta gli esercizi e metti i video.
    Tra l’altro oggi mi sono allenato proprio così


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    A MrDoc piace questo messaggio.
    "la via più efficace per apparire forti è essere forti. E che quando sei forte, non ha nessuna importanza se non lo sembri, perché lo sei."
    Perdij

  12. #12
    DaniQ non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    22

    Predefinito


    In questo mesetto ho fatto un circuito di riscaldamente come consigliato da Joker, non ho scritto perché di settimana in settimana non mi sembrava ci fossero grossi progressi, però dopo circa un mese devo dire che sono migliorato tantissimo specialmente nello squat. Ho zero dolori durante tutta l'esecuzione e ho raggiunto un carico di 60kg complessivi. Prima con la metà avevo dolori piuttosto consistenti. Potrei aumentare ulteriormente, ma preferisco fare le cose con calma per non strafare.
    Sullo stacco i progressi vanno molto più a rilento ma ci sono, non posso lamentarmi.
    Da circa una settimana sto seguendo una scheda in multifrequenza divisa in push/pull day (4 allenamenti a settimana) ma comunque fullbody.

    Allenamento A
    Squat 4x6
    Affondi 3x10
    Panca Piana 4x6
    Panca Inclinata Manubri 3x8/10
    Military 4x8
    Dip 3xmax
    French Press 3x10

    Allenamento B
    Stacco
    Leg Curl 4x8
    Trazioni 4xmax
    Rematore bilanciere 3x10
    Alzate Laterali 3x10
    Curl Bilanciere 3x10

    ALLENAMENTO A1
    Squat 4x6
    Leg Extension 3x10
    Panca Piana 4x6
    Croci ai cavi/croci su panca 3x10
    Military 4x8
    Dip 3xmax
    Pushdown 3x10

    ALLENAMENTO B2
    Stacchi
    Leg Curl 4x8
    Lat Machine 4x8
    Rematore Manubri 3x10
    Calf in piedi 4x15
    Curl manubri 3x10

    Dato che ho appena iniziato, non sto seguendo una progressione dei carichi, essendo la mia prima multifrequenza sto imparando a gestirmi i pesi nell'arco della settimana. Poi penso di seguire una progressione come quella scritta da MrDoc in "MrDoc prescrive". Non ho scritto le serie-ripetizioni degli stacchi perché per il momento faccio un pò in base al feedback che mi restituisce il mio corpo, quindi non ho dati specifici.

    E' una schede sensata? E' sotto allenante?

    PS. Nella mia palestra non posso registrare, il proprietario non vuole per privacy dei clienti.. Quindi ho problemi con l'apertura di un diario specialmente per l'assenza di video.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter