Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 17

Discussione: Recupero delle asimmetrie tra Dorsali e Braccia

  1. #1
    L'avatar di AndroSfinge
    AndroSfinge non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    City of Miami
    Messaggi
    13

    Sorpreso Recupero delle asimmetrie tra Dorsali e Braccia



    Salve ragazzi,

    apro questo nuovo Topic perché vorrei chiedere vostri importanti e competenti
    interventi, a riguardo di un mio problema:

    - Espandendo i dorsali verso l'esterno ho notato che ho una forte asimmetria tra quello destro e quello sinistro. Quello sinistro è incredibilmente più piccolo!
    Da quando me ne sono accorto ho fatto più attenzione alla esecuzione degli esercizi e alle tirate verso il basso con presa stretta e inversa alla Lat-Machine, e mi sono reso conto che senza accorgermene la parte destra era più forte della sinistra e dunque spingevo maggiormente con essa. Ora che ci ho fatto caso cerco di spingere molto con la sinistra, per riportale l'equilibrio, dato comunque che è una cosa abbastanza pesante, come posso recuperare?
    Ho anche un altra asimmetria, più leggera, tra il braccio destro e quello sinistro, quello sinistro risulta di 1cm di circonferenza più piccolo. Pure qui come recupero?

    (Mi alleno in stile Heavy Duty, 2 volte a settimana. In questo momento mi trovo in fase di definizione, l'allenamento è così organizzato:
    Allenamento 1
    Panca Piana con bilanciere, 2 serie da 12 Rip + tecniche d'aumento intensità
    Panca Alta con bilanciere, 1 serie da 10 Rip + tecniche d'aumento intensità
    Tirate alla Lat-Machine con impugnature stretta ed inversa, 2 serie da 10 Rip
    Stacchi da Terra, 2 serie da 10 Rip;

    Allenamento 2
    Lento avanti con Bilanciere, 1 serie da 10 rip + tecniche d'aumento intensità
    Scrollate con Bilanciere 1 serie da 10 Rip + tecniche d'aumento intensità
    Leg press. obliqua 2 serie da 20 Rip
    Calf in piedi 2 serie da 20 Rip

    Allenamento 3
    Alzate laterali in piedi con manubri. 1 serie da 10 rip + tecniche d'aumento intensità
    Tirate laterali ai cavi ad 1 braccio busto flesso 90 gradi. 1 serie da 10 rip + tecniche d'aumento intensità
    Push-Down alla poliercolin 1 serie da 10 rip + tecniche d'aumento intensità
    Curl con bilanciere dritto in piedi. 1 serie da 10 rip + tecniche d'aumento intensità)

    PS: Ho inserito il Topic nella sezione Allenamento, dato che presumo che per recuperare questo difetto, bisogna intervenire sul allenamento. Spero non ci siano problemi.

  2. #2
    aemme non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    94

    Predefinito

    le asimmetrie muscolari non sono rare come sembrano, tutti siamo, chi più chi meno, "portatori" di asimmetrie, vi sono però dei casi più evidenti di altri.
    spesso queste vengono per quanto possibile curate ponenedo maggior attenzione all'esecuzione, cosa che stai facendo e che alla lunga procura sensibili miglioramenti. In aggiunta anche con lavori indirizzati specifici:
    1) in un esercizio di base un leggerissimo sovraccarico (1kg/1.5max) nella parte del muscolo "indietro"
    2) in un esercizio complementare qualche ripetizione in più (2 o3) nella parte del muscolo considerato asimmetrico.
    è anche importante che il muscolo considerato più voluminoso venga spesso allungato.

  3. #3
    L'avatar di AndroSfinge
    AndroSfinge non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    City of Miami
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Ciao Aemme,
    innanzitutto ti ringrazio per la risposta.
    Io pensavo anche di aggiungere una esercizio monoserie per il muscolo più arretrato. Nel caso del Dorsale, l'idea era di aggiungere una serie di rematore con manubrio (Dato tra l'altro che non avrei la possibilità di aggiungere peso o ripetizioni dato che eseguo le tirate alla Lat-Machine); Nel caso del bicipite pensavo di aggiungere una serie di Curl con manubrio ma non avevo pensato alla aggiunta di peso nel curl con bilanciere, quale delle due scelte può essere migliore? Oppure entrambe?
    Per recuperare anche il Tricipite sinistro oltre il Bicipite sinistro, lunica possibilità penso sia il controllo del esercizio.

    Una ulteriore domanda: Dato che mi trovo nella fase di definizione, difficilmente riuscirò a recuperare e dovrò aspettare la fase di massa oppure no? Perché sostanzialmente bisogna guadagnare muscolo su una parte corporea..

    Inoltre, potresti spiegarmi cosa intendi con allungare il muscolo più voluminoso, e lo scopo, perché non mi è chiaro.

  4. #4
    aemme non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    94

    Predefinito

    le monoserie non sono nel tuo caso efficaci, lo sono ad alto livello quando il corpo è assuefatto a volumi ed intensità veramente elevati.
    per questo il consiglio è inserire un piccolo peso nella parte del bilancere oppure quando lavori con manubri fare 2 o 3 reps in più sulla porzione muscolare interessata.
    inizia sin da ora non ha importanza la fase in cui ti trovi.
    l'allungamento coadiuva, una muscolatura più evidente potrebbe anche essere più contratta, quindi l'allungamento ha lo scopo di ristabilire la lunghezza naturale del muscolo.

  5. #5
    L'avatar di AndroSfinge
    AndroSfinge non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    City of Miami
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Molto chiaro grazie.
    Nel caso del Dorsale, che lo alleno con tirate verso il basso alla Lat-Machine con presa stretta ed inversa, in cui non si ha quindi la possibilità di aggiungere peso ad una parte o di aumentare le ripetizioni per una singola parte, controllo semplicemente il movimento e nient'altro?
    Miglioramenti efficaci si intravvedono in quanto tempo?

  6. #6
    aemme non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    94

    Predefinito

    è importante che tu abbia lo specchio di fronte alla lat machine in modo da visionare la simmetria esecutiva.
    non ci sono indicazioni temporali, cura l'esecuzione sempre, utilizza il metodo del piccolo sovraccarico nel caso di bilancere e delle ripetizioni aggiunte nei singoli movimenti, lentamente e progressivamente noterai i miglioramenti, ma non è dato di sapere in quanto tempo.

  7. #7
    L'avatar di AndroSfinge
    AndroSfinge non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    City of Miami
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Purtroppo attualmente alla Lat-Machine do le spalle agli specchi. Tuttavia da quando mi sono reso conto dei miei errori, riesco a focalizzare l'esecuzione e la simmetria.
    Mi sorge una domanda, abbiamo detto che devo controllare il movimento ed eseguirlo il meglio possibile, ma con questo si intente che devo scendere con il bilanciere in maniera assoluta dritta e simmetrica oppure con la parte sinistra un poco più bassa concentrando con questa più forza per il recupero?

  8. #8
    aemme non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    94

    Predefinito

    la simmetria deve essere compensata con......la simmetria.
    quindi il movimento deve essere compensato in modo che il bilancere scenda e salga diritto in linea con la parte ovviamente più forte.

  9. #9
    L'avatar di fifty
    fifty non  è collegato Ronnie Coleman
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    5,012

    Predefinito

    Usa esercizi monolaterali.
    Meglio vivere di rimorsi che di rimpianti

  10. #10
    aemme non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    94

    Predefinito

    già detto sopra.

  11. #11
    L'avatar di MMiikkyy
    MMiikkyy non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Foggia
    Messaggi
    138

    Predefinito

    Anche io ho lo stesso problema con i bicipiti (sx piu piccolo forse anche perchè mi sono messo il gesso anni fa) e i pettorali(sempre sx piu piccolo). Cmq grz per le utili informazioni.
    Ultima modifica di MMiikkyy; 13-06-2011 alle 02:36 PM

  12. #12
    L'avatar di fifty
    fifty non  è collegato Ronnie Coleman
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    5,012

    Predefinito

    i bracci???????
    Meglio vivere di rimorsi che di rimpianti

  13. #13
    L'avatar di MMiikkyy
    MMiikkyy non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    Foggia
    Messaggi
    138

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fifty Visualizza Messaggio
    i bracci???????
    Sì scusa fifty mi sono espresso male io. I bicipiti volevo dire. So di essere abbastanza impreciso quando parlo.

  14. #14
    L'avatar di AndroSfinge
    AndroSfinge non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Località
    City of Miami
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Ringrazio per le risposte. Penso di aver trovato soluzione:
    - Per quel che riguarda il braccio sinistro, porrei un leggero sovraccarico nel curl con bilanciere, nella parte sinistra; Mentre eseguirei le spinte verso il basso per i tricipiti, porrei maggior attenzione alla corretta esecuzione.
    - Per quel che riguarda il Dorsale, farei maggior attenzione alla esecuzione alla Lat-Machine, cercando di scendere simmetricamente. Sarei ancora tentato di aggiungere rematore con manubrio per braccio sinistro.

  15. #15
    L'avatar di fifty
    fifty non  è collegato Ronnie Coleman
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    5,012

    Predefinito

    Gli accorgimenti che vorresti applicare, a mio modo di vedere, non porteranno nessun beneficio.
    Mi ripeto: addotta il lavoro monolaterale che, al di la dello sviluppo non uniforme, è un approcio valido per tutti!
    Meglio vivere di rimorsi che di rimpianti

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home