Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: piccolo record personale...

  1. #1
    L'avatar di ercole
    ercole non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    33

    Felice piccolo record personale...



    panca piana 117 kg 6 reps.!
    ma non voglio sofferamrmi sulla panca,vorrei arrivare piu in là con gli altri esercizi,tipo military press che sono a 60kg sono pochi l oso in proporzione ma sono molto piu duri,vorrei arrivare allo stacco a 150kg,finora sono sui 98kg per 6 8 reps,il percorso sarà duro ma riuscirò! il mio peso attuale 82kg a settembre ero 78 causa lo stop estivo di 2 mesi quasi beh ora penso di fare uno stacchetto fino alla befana vah! BYEE
    ercules

  2. #2
    L'avatar di Mantrax
    Mantrax non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    163

    Sorpreso Il mio...

    Allora posto anche il mio, con un peso di 73 Kg x 1,80 cm stacco da terra a gambe tese 150 x 6

  3. #3
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Non fatemi parlare Re: Il mio...

    Originally posted by Mantrax
    Allora posto anche il mio, con un peso di 73 Kg x 1,80 cm stacco da terra a gambe tese 150 x 6
    sai vorrei tanto sapere che te ne fai di questo esercizio fatto con quei carichi, dovresti come minipo postarmi una foto dei femorali e se sono come quelli di Dorian mi tappo la bocca.
    ho visto dorian effettuarli con solo 10 kg in piu e i femorali erano paurosi.
    scusa la franchezza
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  4. #4
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Ercole, sei a un passo dall' obiettivo stabilito da McRobert per il tipico hardgainer da 85-90 kg (Mc dice 120 kg x 6 e 135 x1). I miei più sinceri complimenti. 0



    PS: nella military press in effetti sei abbastanza indietro, rispetto alla panca. Punta al 100% del peso corporeo per 6 reps.

  5. #5
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    Caro Alex, quante volte hai fatto anche a me questo discorso, veniamo al dunque....
    secondo me tu hai le tue ragioni quando dici di fare uno stacco teso con peso moderato portandolo a massima distensione, fino alle caviglie insomma, ma in questo modo lo sappiamo entrambi il carico smosso è poco.... il punto è che a quel punto io lo considererei quasi un movimento di precisione per allenaere i posteriori (capo lungo del femorale, semitendinoso e semimembranoso)della coscia, nella loro funzione di estensione della coscia sul bacino ... però il movimento cmq è una vera e propria catena cinetica perchè porta a lavorare anche i dorsali, gli erettori spinali, tutti i muscoli posteriori del tronco, i glutei, l addome, i trapezi, l apresa, quindi avambracci, anche i tricipiti, ovviamente non tutti in tutte le loro funzione ma in alcune di esse, e non tutte e forse nessuna col massimo allontanamento o avvicinamento dei capi articolari...
    però il problema nostro è sollecitare quanta piu muscolatura possibile, in un tempo ridotto...perchè sennò il cortisolo ci divora se gli allenamenti durano troppo o sono troppo frequenti(quindi nemmeno sarebbe tanto bene, dire...vabbè ora mi isolo bene il posteriore della coscia a peso moderato..poi ai dorsali gli dedico una decina di serie in un altro giorno e così via con gli altri muscoli)...quindi lo stacco teso lo intendiamo..o almeno io lo intendo in questo senso...e siccome è assodato che per crescere serve ANCHE..una progressione dei carichi....intendo per una crescita rocciosa, di massa...non semplice ritenzione di glicogeno che quando smetti per un mese o due sembra che non ti sei mai allenato prima...allora dobbiamo caricare..incrementare a piccoli passi questo santo peso nello stacco.... poi e SOPRATTUTTO c'è la considerazione sulla sicurezza...piu flettiamo il rachide piu andiamo incontro a guai..già è immane il sovraccarico sui dischi vertebrali mantenendo una posizione tale da evitare avvicinamenti da un lato o dall altro dei margini dei dischi... lungi da me voler dire che è salutare fare uno stacco con tanto peso... solo voglio dire che da un punto di vista della sicurezza..se scendi col bilanciere fino alle caviglie la schiena si ARROTONDA troppo....in alcuni sogetti di piu in alcuni di meno, dipende dai morfotipi...lunghezza gambe, braccia busto e proporzioni relative..poi dipende dal grado di flessibilità...insomma per me, è troppo rischioso anche con pesi moderati mentre i benefici aggiuntivi non li vedo..quindi secondo me è meglio farlo portando il dorso parallelo al pavimento, o anche un pochino piu su...
    poi non è che arriviamo a fare 140-150 di stacco teso tutto di un botto...io per esempio sono arrivato a 8 con 140 in 3 anni, partendo da 8 con 45 kg aumentando all inizio 2 kg alla volta, poi per un lungo periodo 1 solo kg, per settimana, poi ancor meno...1 kg ogni 2 o 3 settimane...e la forma che uso è col burto un poco sopra la parallela...e credimi ho dei notevoli femorali e soprattutto snto chiaramente i dorsali lavorare, e lavorati e anche tutti gli altri muscoli citati indolenziti...e ho anche i lombari che sembrano due colonne..spessissime, cosa che non avevo quando lo facevo con poco peso..si perchè per un certo periodo l ho fatto con 50 kg..diciamo almeno per 1 annetto senza aumentare il carico, stirando anche di piu..fino a parallelo al pavimento....oltetutto mi bastano poi 4 serie per i dorsali per aver completato il tutto...insomma riesco a tenere sotto controllo lo stress.......poi la testa frullante alle volte ci mette del suo e vanifica tutto.....
    cmq sono daccordissimo che è un esercizio pericoloso ed è per questo che bisogna evitare rischi inutili scendendo troppo giu...il carico sulle vertebre è immane anche a carichi ridotti...però ovviamente faccio questo sport, non danza...voglio essere piu grosso e roccioso possibile e anche forte che poi serve per le prime due cose..insomma il rischio me lo accollo...
    magari inizio a pensare che piu di 140 rischio troppo, mi fermo li ....
    vabbè..magari ho fatto un discorso inutile , sfondando una porta aperta, volevo solo dire la mia
    ciao
    Ultima modifica di Shawn; 20-12-2002 alle 11:34 PM

  6. #6
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Bel discorso Shawn. Condivido in pieno.

  7. #7
    L'avatar di ercole
    ercole non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    33

    Predefinito

    io ho già avuto problemi alla zona lombosacrale per stacchi e militay press perciò ci vado cauto,l'anno scorso sono stato fermo 2 mesi per il dolore che mi ha causato e naturalmente il doc mi ha detto di levare subito questi 2 esercizi se non volevo farmi male in la con gli anni,cmq anche io faccio BB e quindi se si comincia a levare di qua e di la anche se sinceramente dei femorali mi frega poco ma le gambe quando le alleno le voglio sentire,tutto qui.
    ercules

  8. #8
    L'avatar di Mantrax
    Mantrax non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    163

    Predefinito

    Bè 4ca cosindera anche che magari a me non interssa avere un corpo da bb, come lo puoi intendere tu. Ho un fisico alla Shawn per intenderci, e per il mio lavoro, basatao esclusivamente sull'immagine, non mi servono grosse masse muscolari, quindi su un palco da gara sfigurerei e non è un mio problema quello di sviluppare femorali alla Yates o simili, però dal punto di vista psicologico, forse per questo sono accumulabile ad un powerlifter, dove l'estetica propria del bb manca, è un< gratificazione aumentare il carico nei vari esercizi, anche se poi fine a se stesso.

  9. #9
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    ., fino alle caviglie insomma, ma in questo modo lo sappiamo entrambi il carico smosso è poco.... i
    poco?????????? dipende

    però il movimento cmq è una vera e propria catena cinetica perchè porta a lavorare anche i dorsali, gli erettori spinali, tutti i muscoli posteriori del tronco, i glutei, l addome, i trapezi, l apresa, quindi avambracci, anche i tricipiti,.
    questo non accade se si sa isolare, e sopartutto se si sa dove fermarsi e come agire, andare su e giu lasciando che il corpo si adatti alle posizioni che prendiamo durante la traiettoria non vuol dire eseguire l'esercizio in maniera corretta.

    .e siccome è assodato che per crescere serve ANCHE..una progressione dei carichi....intendo per una crescita rocciosa, di massa...non semplice ritenzione di glicogeno che quando smetti per un mese o due sembra che non ti sei mai allenato prima...allora dobbiamo caricare..incrementare a piccoli passi questo santo peso nello stacco
    tutto cio non e assolutamente vero, abbiamo wscritto piu volte che non e cosi poi sul diwscorso della muscolatura rocciosa, ci sarebbe da aprire un argomento a parte e molto vasto, visto che farebbe parte di una costruzione del programma, si ricerca la rocciosita e percio la qualita del miscolo solamente dopo che si ha raggiunto una determinata massa o almeno si dovrebbe agire in questo modo anche perche sono parecchie le cose di cui ha bisogno il nostro muscolo, sia per crescere che per acquisire rocciosita, ma sembra che qui non interessi a nessuno.

    non è che arriviamo a fare 140-150 di stacco teso tutto di un botto...io per esempio sono arrivato a 8 con 140 in 3 anni, partendo da 8 con 45 kg aumentando all inizio 2 kg alla volta, poi per un lungo periodo 1 solo kg, per settimana, poi ancor meno...1 kg ogni 2 o 3 settimane.
    questo l'avevo intuito ma ora quello che voglio sapere e il muscolo e cresciuto in rapporto esatto con l'aumentare del carico?
    l'aumentare del carico e coinciso con l'abbreviarsi della traiettoria, cosi come succede con quelli che fanno scquat con 230kg abassandosi di soli pochi cm?
    allora apriamo un forum dedicato a soddisfare il proprio EGO di veri uomini e non uno del b.b. diciamo cosi vogliamo usare i metodi del b.b. modificati e adattati in modo tale da farci sentire dei superuomini, pero senza mai confrontarci con nessuno altrimenti le frustrazioni sono all'ordine del giorno, ora capisco anche da dove deriva tutto quest'odio per il doping, paura che qualcuno artificialmente ci faccia sentire inferiori, tutto qua ?

    ma allora lo vogliamo capire che se uno non vuole gareggiare ne come b.b. ne come powerlifter, perche fare esercizi pericolosi e dannosi alla colonna, usarte i macchinari e quando in ufficio o al bar qualcuno vi chiede quanto staccate o fate di squat dite non lo faccio.................o vi vergognate?

    è un mio problema quello di sviluppare femorali alla Yates o simili, però dal punto di vista psicologico, .
    punto di vista psicologico? ma cosa ti da arrivare la sera a casa e sapere che hai staccato 150kg a gambe tese?
    nessuno dice che devi arrivare ai femoprali di Yates ma perche usare i chili di Yaates chi te lo dice, se lui non rischia oltre e ho o aveva due lombari che gli permettevano mooolto di piu perche lo devi fare tu? col rischio che un domani non lo puoi piu fare? e al ghirurgo che ti opera all'ernia al disco che gli dici che volevi soddisfare il tuo ego? scusate ma mi sembra piuttosto strano.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  10. #10
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    Originally posted by 4ca
    poco?????????? dipende



    questo non accade se si sa isolare, e sopartutto se si sa dove fermarsi e come agire, andare su e giu lasciando che il corpo si adatti alle posizioni che prendiamo durante la traiettoria non vuol dire eseguire l'esercizio in maniera corretta.



    no, no....accade sempre..a prescindere se lo fai in maniera chirurgica per isolare..arrivando fino giu e spingendo anche i glutei indietro nella fase di max allungamento
    ...per forza deve accadere, mica il torso si raddrizza solo col femorale, come pure il bilanciere lo tieni con le braccia, quando ti raddrizzi entrano in gioco tanti muscoli, non ultimo il tricipite retropositore del braccio, ...poi gli erettori spinali, i dorsali, il trapezio...

    per questo ho sottolineato il discorso della catena cinetica...è ovvio che facendolo come dici tu il lavoro sia piu mirato sul posteriore della coscia e su i
    glutei


    poi sul discorso del ridotto arco di moviento, non è il carico salito in concomitanza con quello

    per dirti che il carico sarebbe salito lo stesso pure facendolo fino alle caviglie, ma ci sarebbe stato piu rischio per la schiena
    tutto qui
    per questo ho adottato una soluzione con arco inferiore...
    ma non significa mica che faccio come quei tizi che fanno 5 cm di accosciata nello squat daiiiiiiiii


    i femorali sono effettivamente piu grossi ora e rocciosi di quando lo facevo con poco peso...ovvio che non c'è uina diretta proporzionalità tra peso e sviluppo, questo lo sapevamo già sennò non ci sarei entrato piu nei pantaloni gia da tempo...



    non penso sia una questione di ego...
    oltretutto rifacendomi alla macchina...sai nella palestra dove andavo prima c era il leg curl da seduto e con quello si che porti a massima estensione i posteriori della coscia, beh devo dirti che nonostante il peso moderato, beccai un'infiammazione dei tendini di questi muscoli, proprio percè penso li stirassi troppo... parlo di 4 anni fa...di fatti non l ho piu fatto

    certamente che mi gratifica di piu essere un bravo stacchista, ma è una cosa mia personale...non che lo vado a dire in giro...ma cmq non sollecito il mio ego con una esecuzione sciatta o pericolosa...solo un arco inferiore rispetto a quello che predichi tu, tutto qui... ho capito già da qualche hanno, o meglio ho realizzato a livello interiore che il body building è una cosa tra me e me.... sennò staremmo sempre in cagnesco uno con l altro...non immagini le incazzature che presi quando ero piu giovane
    c era un tizio in palestra da me che aveva una discreta linea, ma faceva uso di steroidi e pesava quanto me, quindi non si vedeva la differenza di armi usate...e sai quanto lo odiavo che mi veniva a arompere il ***** a sfidare, quando sapevo la differenza di sostanze... quando mi faceva vedere una striatura in piu della mia, e poi mi sfidava in gara...
    ora queste cose mi lasciano del tutto iindifferente, quindi non faccio bb per confrontarmi con gli altri
    solo perchè mi fa sentire vivo intimamente

  11. #11
    L'avatar di ercole
    ercole non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    33

    Predefinito

    tornando al discorso degli stacchi,facendoli con una trap-bar influisce negativamente sulla colonna anche come il bilancere?magari facendo con un peso limitato,ero in dubbio se comprarla altrimenti sono costretto a fare solo la leg press per le gambe.
    ercules

  12. #12
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    la trap bar permette dei fruttuosissimi e piu sicuri stacchi a gambe piegate, mentre per quanto riguarda gli stacchi tesi bisogna fare attenzione inquanto non essendoci piu la sbarra dritta non si puo avere quella "certezza" che ci sfiora le gambe durante tutta l esecuzione per essere sicuri che stiamo facendo bene l esercizio quindi dobbiamo tenere in mente una linea immaginaria che unisca le due estremità...inoltre bisogna poggiare i dischi su due rialzi piu alti perchè sennò rischiamo di andare ancora piu in basso e arrotondare la schiena a causa della presa parallela che è piu ampia rispetto a quella canonica

    quindi fossi in te la comprerei la trap bar..sicuramente in un modo o nell altro ti sarà utilissima
    ciao

  13. #13
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    per forza deve accadere, mica il torso si raddrizza solo col femorale, come pure il bilanciere lo tieni con le braccia, quando ti raddrizzi entrano in gioco tanti muscoli, non ultimo il tricipite retropositore del braccio, ...poi gli erettori spinali, i dorsali, il trapezio...
    .
    allora se la metti su questo piano ti diro che hai dimenticato i polpacci...e comunque non e cosi che si conidera un lavoro ..........ma lasciamo perdere
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  14. #14
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito

    okeyyyyyyyyy

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home