Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    btmarco non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    2

    Predefinito allenamento a casa: squat-stacchi



    ciao a tutti!
    vorrei da voi qualche consiglio; mi alleno a casa con una panca, un bilancere con 80 kg di pesi e due manubri, ho iniziato circa 2 anni fa con due soli manubri da 5 kg, pesavo 65 kg, dopo ho acquistato l'attrezzatura sopracitata e sono arrivato a 76 kg * 6 serie su panca piana nell'arco di circa 8/9 mesi partendo da un peso di 40 kg e sono arrivato al peso corporeo attuale(80/81 kg*1,70 cm di altezza). Il tipo di allenamento che seguivo era di quelli 6 giorni su sette, mi sentivo stanco ma complessivamente mi accorgevo che la mia forza era molto aumentata e in alcune situazioni ne ho avuto dei riscontri(tipo traslochi). Ho smesso per qualche mese e poi ripreso ma il mio peso corporeo non è aumentato e neanche la mia forza, ho di nuovo smesso e per caso ho scoperto il b.i.i e ho sviluppato una tabella di allenamento di due giorni alla settimana con i seguenti esercizi: giorno 1: panca piana 2*8/6-pullover 2*10-lento avanti 2*8/6- b.press presa stretta 2*8/6- curl bil 2*8-
    crunch 4*20/25; giorno 2: squat 1*20-stacchi 1*15- rematore con bil. 2*8/6-rem. con manubrio singolo 2*10- sollevamenti sulle punte con bil. 2*30.Ho di nuovo smesso per 5 mesi e mi sono accorto di una cambiamento, le mie braccia e gambe si sono rimpicciolite e il mio giro vita è aumentato(già durante il primo allenamento era aumentato forse per un'alimentazione eccessiva, nonostante questo avevo un aspetto grosso ma non grasso forse perchè per mia fortuna ho le spalle abbastanza larghe), ho ripreso con la tabella b.i.i e purtroppo utilizzando la forma di esecuzione corretta ho notato che i pesi che riuscivo a sollevare erano molto minori e la mia forza è notevolmente diminuita, mi sono trovato anche in una situazione 'spiacevole' con il b.p. a presa stretta con un peso che prima sollevavo a occhi chiusi, vorrei chiedervi se è opportuno continuare con il b.i.i anche perchè mi alleno da solo e non avendo un power rack nello squat non posso caricare molto perchè altrimenti non saprei come sollevare il bilancere e passarlo dietro la testa, potrei aumentare le ripetizioni e lasciare il peso invariato? i risultati sono gli stessi?; un altra domanda dopo lo squat trovo molte difficoltà con la serie da quindici di stacchi, potrei eliminare uno dei due esercizi dalla tabella? premetto che mi piacciono entrambi allo stesso modo ma per esempio, eliminando lo squat, potrei ottenere gli stessi risultati di crescita con gli stacchi o viceversa ? Scusate per la lunghezza del messaggio e vi ringrazio anticipatamente

  2. #2
    L'avatar di Skualo
    Skualo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    80

    Predefinito Re: allenamento a casa: squat-stacchi

    Originally posted by btmarco
    ciao a tutti!
    mi alleno da solo e non avendo un power rack nello squat non posso caricare molto perchè altrimenti non saprei come sollevare il bilancere e passarlo dietro la testa, potrei aumentare le ripetizioni e lasciare il peso invariato? i risultati sono gli stessi?;
    Se vuoi un consiglio lascia perdere l'allenamento a casa specie se sei agli inizi ed iscriviti in una palestra seria.
    Sei pazzo a fare squat a quel modo?? prendi il bilanciere e te lo passi dietro la testa??? E quando hai finito che fai??getti il bilanciere sul pavimento con una scrollata alla MACHO MAN??
    A parte gli scherzi è molto pericolosa l'esecuzione che fai tu di quest'esercizio, x questo ISCRIVITI IN PALESTRA!!
    Guarda nemmeno Arnold che per eseguire la panca piana inclinata prendeva un bilanciere, lo alzava da terra, lo portavavicino al collo e poi si buttava di schiena sopra una panca (sperando di centrarla) ha mai pensato di fare squat come te....

  3. #3
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito

    A parte la storia dello squat che in effeti ha bisogno di due appoggi come si deve per essere fatto in sicurezza e inoltre dovresti cercarti almeno un amico col quale allenarti (con un rack e un amico sei gia a buon punto.)
    Se ti alleni cambiando sempre metodo e soprattutto fermandoti per dei mesi alla volta non puoi che peggiorare è normale,non è solo la massa a ridursi ma soprattutto il sistema nervoso a perdere efficacia e quando riprendi NON PUOI ASSOLUTAMENTE PENSARE DI RIUTILIZZARE SUBITO I CARICHI CHE AVEVI LASCIATO MESI PRIMA,ERRORE CHE FANNO IN MOLTI.

    Insomma io non sono un esperto e non voglio farlo pero penso di poterti consigliare intanto di fare almeno il primo anno in palestra fatto bene e continuato cosi ti costruisci una base torico - pratica e muscolare .

    Comunque l'errore piu grosso che fai è staccare per dei 5-6 mesi e poi pretendere in 2 settimane di tornare ai carichi lasciati.
    Inoltre un conto è un atleta che si allena 3-4 anni filati e poi lascia 5 mesi e un altro che si allena 5 mesi o 1 anno e si ferma 6 mesi.

    "potrei aumentare le ripetizioni e lasciare il peso invariato? i risultati sono gli stessi?; un altra domanda dopo lo squat trovo molte difficoltà con la serie da quindici di stacchi, potrei eliminare uno dei due esercizi dalla tabella? premetto che mi piacciono entrambi allo stesso modo ma per esempio, eliminando lo squat, potrei ottenere gli stessi risultati di crescita con gli stacchi o viceversa ? Scusate per la lunghezza del messaggio e vi ringrazio anticipatamente"

    aumentare le ripetizioni o il peso non sono la stessa cosa, ti serve un buon appoggio e le idee piu chiare sull'allenamento.

    E ce credo se fai serie da 15 agli stacchi dopo lo squat e dopo una pausa di 5 mesi altro che problemini...
    Potresti semplicemente fare gli stacchi in una seduta separata da quella dello squat come faccio anche io.
    Gli stacchi e lo squat lavorano differenti gruppi muscolari e in modo diverso anche ,a mio parere li devi fare tutti e due o separati o alternati (1 settimana squat e 1 stacchi).

    Infine cerca di organizzarti in modo sicuro su quello che vuoi fare e ottenere e poi seguire 1 metodo per un periodo e magari alternarlo con un altro ma con senso.

    Puoi trovare molte info su allenamento da libri e internet
    Se poi hai la possibilita di frequentare una buona palestra con piu gente seria che non e un buon istruttore allora fallo.
    “ se ti abitui a mettere dei limiti a quello che fai, fisicamente o in qualsiasi altro livello, questo si ripercuoterà in tutte le tue azioni per il resto della tua vita. Si propagherà nel tuo lavoro, nella tua morale, nel tuo essere in generale. Non ci sono limiti. Ci sono fasi, ma non devi rimanere ancorato ad esse, bisogna superarle… L’uomo deve costantemente superare i suoi limiti”
    Bruce Lee.

  4. #4
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Predefinito Re: allenamento a casa: squat-stacchi


    Originally posted by btmarco
    non posso caricare molto perchè altrimenti non saprei come sollevare il bilancere e passarlo dietro la testa
    §#m §#b §#c

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter