Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 50

Discussione: Un caso disperato

  1. #1
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Molto dubbioso Un caso disperato



    Ciao a tutti, non se vi ricordate il mio problema, in poche parole ho cominciato ad andare in palestra circa un mese fa e avevo chiesto un parere sulla mia scheda ad un mio amico (piov4891), lui mi ha detto che facevo abbastanza cagare e l'ha postata nel thread intitolato "un parere". naturalmente tutti concordavate con lui e mi aveve consigliato di cambiare palestra... oggi ho parlato con la mia istruttrice e le ho chiesto quanto dovevo tenere questa scheda.... lei mi ha detto che devo farla per 3 mesi e poi si cambierà puntando su qualcosa di più specifico. per fare un esempio, mi ha detto che cambiando la scheda ogni 3 mesi in un anno si puo fare una cosa del tipo massa - forza - massa - definizione.... naturalmente tutto dipende da che esercizi mi fare fare vista la attuale "scheda base". Inoltre mi ha detto che questa scheda serve per farmi un base su cui lavore in futuro... Detto questo, so che probabilmente ho scritto un sacco di vaccate, e che dovrei cambiare palestra... Il problema è che non sono certo che cambiando palestra troverò una situazione migliore e pagare una nuova iscrizione in un'altra palestra per poi trovarmi nella stessa situazione di adesso non mi sembra un bella cosa... §83
    Mi farebbe piacere avere una aggiustata alla mia scheda, con magari aggiunta di esercizi utili che non ci sono e togliendo esercizi inutili... e se ne avete voglia gia che ci siete aggiungeteci qualche consiglio per gli esercizi. §77
    Grazie a tutti.

  2. #2
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    scusa ma + per mancanza di tempo che per altro (e per un minimo di esperienza in fatto di istruttori che si credono so-tutto-io e skede pietose) ti rispondo così: quando (e sarà successo a tutti) vi viene detto che questi sono gli esercizi base e che serviranno per il futuro e che ci potrete programmare sopra e poi quando sarete diventati................. allora potrete passare ad esercizi + avanzati......... palle! con questo nn voglio dire che all'inizio primo giorno di palestra ad uno bisogna far fare stacco rast-pause (che tra parentesi neppure io ho ancora fatto benchè sappia cosa è eheheh) ma molti esercizi nn aiutano di certo il neofita. secondo me si tratta per fare un esempio di voler insegnare ad uno ad andare in bicicletta quando vuole imparare ad andare in barca a vela. sono cose diverse, nn si tratta di imparare ad andare in bici per poi andare in automobile. perchè poi cmq si sarà da fare il salto agli esercizi veri e proficui e sicuramente + pericolosi se nn fatti correttamente. ma di certo fare 1 anno di esercizi del menga secondo il mio personalissimo e modestissimo parere nn aiuta di certo a prepararsi a quelli + complicati. a parte qlc cosa come la contrazione muscolare, la concetrazione il far fare cose semplici poi nn so.... per imparare a fare squat bisogna fare squat... per imparare a fare stacco bisogna fare stacco. fare leg ext e leg curl per 12 mesi per poi passare gradualmente allo stacco (se siamo fortunati se no prima abbiamo da passare anche la pressa per 6 mesi, ma già qua è meglio che prima). cioè nn fraintedere sono d'accordissimo sul fatto di andare per gradi e nn iniziare subito a rotta di collo ma nn credo neppure che 1 anno di preparazione o periodi simili preparino invece (muscoli, tendini, ossa e cervello) a fare gli esercizi fondamentali e produttivi. perchè secondo me stanno su due piani completamente diversi. e perchè uno che ha fatto curl bilanciere concetrato, leg ext, carl tricipiti su tricipiti ect etc ect ect debba riuscire a fare meglio lo stacco che nn uno che lo esegue dopo pochi mesi è x me inconcepibile. cmq morale della favola, se fai come me che vai in una altra palestra con le idee chiare e sai gli esercizi da fare E COME FARLI allora quando ti propongono la skeda penosa gli dici fermo li, ho già la mia, però gli esericzi li devi sapere fare se no son solo...........

    spero di esserti stato di aiuto

    bye

    PS (vorrei sapere cosa ne pensate sul mio ragionamento sul fatto che le cagate di isolamento e simili nn preparano (quantomeno nn del tutto e nn + di tanto) agli esercizi fondamentali e + impegnativi perchè sono proprio su 2 piani diversi, senza pero nulla togliere che proprio all'inizio gli esercizi + facili da eseguire vadano benone.

    Have a good Workout

  3. #3
    L'avatar di Dragon Ball
    Dragon Ball non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    175

    Predefinito

    Non sono completamente concorde per una serie di motivi, riscontrati poi anche nella pratica. Il primo periodo per un neofita è sempre proficuo, in pratica si cresce con tutto, anche con le alzate laterali a 90° con i cavi.........i più fortunati anche con una'limentazione inesistente ed un recupero nullo. Il corpo ha dei stupendi meccanismi di difesa per cui riesce a compensare allo stress imposto, quindi il linea di massima non è il caso di voler dall'inzio "forzare la mano". Indubbio che con il tempo arriva lo stallo se le cose non si aggiustano.
    Non si creda poi che 1 anno d'allenamento sia chissà quale tempo per trasformare un neofita in un master, sopratutto quando manca nella palestra stessa un qualcuno che abbia le basi necessarie ed affrettare i tempi, quindi eseguire esercizi fondamentali, se non può provocare traumi all'istante, le micro-lesioni si accumulano lente ma inesorabili e poi presentano il conto, sopratutto se la tecnica d'esecuzione è errata, vuoi per il fai da te, vuoi per l'incompetenza del trainer, che a quanto vedo è inutile proporre una scehda forza-massa-definzione, quando non si può parlare in questi momenti ne di forza....dopo 3 mesi lo facciamo allenare con carichi sub-massimali ai fondamentalei???? ne di definzione.......a meno che on sia un talento genetico nell'accrescimento della massa muscolare. Quindi come al solito si parte dalla base e nell'alimentazione e nell'allenamento. Si ripulisce la dieta, si inserisce un quantitativo proteico nonesagerato e cmq gradualmente, grassi utili, carbo a basso ig, poi dipende dal somatotipo e dalla reazione all'insulina per cui nulla vieta ad esempio di inserire carbo la sera......e di effettuano le prove del caso. Per l'allenamento, oggetto di questo thread, si parte con una routine di ricondizonamento generale, esercizi d'isolamento, predilezione per le macchine, bassi tempi di recupero, è un lavoro cardiovascolare che punta a riscegliare ed il sistema cardiocircolatorio che scheletrico, per ricapilarizzare i muscoli (inutile fare squat per i motivi sopra detti, scarsa esperienza, facilità nel crescere anche con altri esercizi, apparato scheletrico non pronto, cattiva coordinazione, scarsa padronanza con i pesi in genrale.......) bassa intensità (no esaurimento, super set, rest pause....) volume moderato-alto........poi successivamente, con cognizone di pausa, e sotolineo quest'ultima frase si potranno inserire affianco ai complementari dei fondamentali, da eseguire per prova, a peso 0, e riprogettare il tutto.
    ****************

  4. #4
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    io cmq parlavo soltanto della scelta degli esercizi. per esempio stacco a cedimento vuol dire farsi male e cmq anche gli alti nn è che per forza ci devi partire secco. ci si puo stare con bilanciere vuoto o pesi ridicoli, lavorare sulla flessibilità, cordinazione ect ect cmq io nn ho assolutamente parlato di "accellerazre i tempi" o di "darci una botta" che all'inizio si cresca con (quasi) tutto ok ma la sua skeda era particolarmente oscena e cmq un buon modello bii penso che si possa adattare dopo un po di tempo. cmq ripeto il mio ragionamento era soltato basato sulla scelta degli eserczi e nn certo sulla intensità, tecnnica particolari ect ect. che poi cmq a me nella altra palestra squat lo facevano fare già dopo 30-40 giorni (2a skeda) con la tavoletta sotto i talloni e nel castello (nn avevano il rack fa i un po te) e adesso dopo 2 mesi circa con bilanciere vuoto e pesi alzati gradualmente e nel rack con barre di sicurezza e senza tavoletta piano piano mi sto riavvicinando ai pesi che facevo prima indi percui.......... e poi senza contare che l'amico "grosso" che ti fa fare le spakkonate, le negative quando nn sai manco cosa è una ripetizione penso che + o - lo abbiamo avuto tutti. senza contare i vari lento dietro, poi appunto squat sotto tavolleta, multipower, cioè nn crediamo che le tabelle che ci danno in palestra e che i comuni mortali prendono senza osare dire nulla siano + sicuro delle altre. senza contare che i molti nn sanno la perfette esecuzione degli esercizi. per esempio squat con le pte dei piedi divaricate.... insomma tutti quei dettagli che però fanno. senza contare i sovrallenati ect ect ma qua sto divagando. il mio discorso si fermava sul fatto che un periodo di preparazione a fare gli esercizi fondamentali e diffifili e potenzialmente + pericolosi deve essere fatto appunto con quelli eserczii usando il bilanciere vuoto, pesi piccoli e quel che si voglia. ma resto dell'idea che benche all'inizio inizio vadano + che bene per prendere un minimo di confidenza e preparare i vari apparati scheletrico muscolare ect nn possano preparare da soli quantomeno.. ai grandi esericzi perchè sono ben diversi!

    bye
    Have a good Workout

  5. #5
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito

    Guarda io nono sono ne un pignolo ne uno che parla per dirti cacchiate o si diverte dando consigli inutili, ma quella scheda era veramente da incompetente .
    Pensa che a scuola da me la prof di informatica era laureata in economia e commercio e studiava il c++ (linguaggio di programmazione ) la sera per spiegarcelo al mattino e non ne sapeva na mazza!!!!

    Quindi hai trovato la stessa persona in palestra, ti assicuro che quella scheda sembrava uscita da una macchinetta automatica,quell 'istruttore non ne capisce na mazza o quasi.
    Se paghi allora paga per qualcosa o allenati a casa da solo anche se alemeno 1 anno in palestra va fatto come si deve però e con l'istruttore che ti segue e sappia fare il suo mestiere altrimenti tantovale che fai esperienza da solo senza farti male possibilmente.
    “ se ti abitui a mettere dei limiti a quello che fai, fisicamente o in qualsiasi altro livello, questo si ripercuoterà in tutte le tue azioni per il resto della tua vita. Si propagherà nel tuo lavoro, nella tua morale, nel tuo essere in generale. Non ci sono limiti. Ci sono fasi, ma non devi rimanere ancorato ad esse, bisogna superarle… L’uomo deve costantemente superare i suoi limiti”
    Bruce Lee.

  6. #6
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Quindi cosa mi consigliate di fare? provare a cambiare lo stesso palestra sperando di trovare un istruttore più competente? e se trovo un altra come questa?


  7. #7
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    allora è impossibile trovarne una uguale o peggio di questa quindi puoi cambiare (abbastanza) tranquillamente! eheheh

    skerzi a parte valuta tu la situazione, certe palestre fanno fare "1 giro di prova" un giorno che ci vai a babbo e ti guardi un po intorno. vedi che esercizi fanno fare, sbirci due tabelle di qlc, guardi le macchine ti fai dare due dritte dall'istruttore e se ti consiglia cose che sai inadatte nn andare li! informati sulla tabella di allenamento che ti daranno. se sono fatto su misura se sono già pronte cosa sono ect ect

    insomma nn devi andare a comprare a scatola chiusa guardati prima in torno!

    bye
    Have a good Workout

  8. #8
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Irriverente semplice...

    Se non hai un amico affidabile al quale chiedere se conosce una palestra con anche meno supermacchine ecc..ecc.. ma un bravo istruttore allora provale tu:

    Paga solo 1 mese oppure prova ad andarci qualche giorno solo per vedere com'è e che tabelle ti fanno poi è chiaro non pretendiamo la perfezione ma un qualcosa di buono insomma poi sarai comunque tu che farai esperienza col tempo ma almeno avrai un istruttore che ti porta sulla strada giusta no?
    Poi spero non sia cosi facile trovare istruttori che mostrino a mio parere un incompetenza tale (quella scheda era troppo brutta secondo me..) o forse mi sbaglio,è piu facile di quello che penso...ho fatto 1 anno in palestra e poi piu.
    In quell anno mi avevano dato molti esercizi ma tutti con pesi liberi (squat,alzate,parallele,trazioni,curl,lento,calf,s crollate,...) e sicuramente la tabella era molto piu accettabile della tua .
    Prova un po qua un po la dove puoi e poi vediamo
    “ se ti abitui a mettere dei limiti a quello che fai, fisicamente o in qualsiasi altro livello, questo si ripercuoterà in tutte le tue azioni per il resto della tua vita. Si propagherà nel tuo lavoro, nella tua morale, nel tuo essere in generale. Non ci sono limiti. Ci sono fasi, ma non devi rimanere ancorato ad esse, bisogna superarle… L’uomo deve costantemente superare i suoi limiti”
    Bruce Lee.

  9. #9
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Predefinito

    OK grazie, per adesso vado ancora fino a metà giugno, perchè ci va un mio amico, cosi sto un po con qualcuno che conosco, poi visto che questo qui smette, cambio palestra. Ho chiesto a mia zia che va in un'altra palestra e mi ha detto che lei si trova bene e che le spiegano tutto... uno di questi giorni vado con lei a vedere un po comè e a chiedere un po di cose e magari chiedo anche a qualche altro/a amico/a.... Speriamo in bene. §80

  10. #10
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Predefinito

    a proposito di andare a vedere palestre... non è che qualcuno può consigliarmi le cose principali da vedere per giudicare se è una buona palestra o no (se ci sono). e le cose da chiedere per capire se è gente seria?
    questo ve lo chiedo perchè non vorrei andare in giro per palestre e decidere poi quale scegliere dicendo "questa è più bella","questa è più vicino a casa" o cose del genere....

    §83 §83 §83

  11. #11
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    allora ottima osservazione la tua ehehe:

    punto 1 POWER RACK
    di cui abbiamo una diapositiva

    http://www.streamlinefitness.com/pro...r_rack_sm.jpeg

    ecco se nn hanno questo fantastico coso quelle NON è una palestra.

    punto 2
    MACCHINE, PESI, ACCESSORI in buono stato
    se vedi che la lat machine ha una corda di sicurezza aggiuntiva artigianale, che i pesi sono tutti di set diversi con le gommine che vanno per i cavoli loro e insomma na buona quantità di ruggine vuol dire che nn è roba molto buona eheheh se traballa tutto!

    punto 3
    guardati in torno se vedi gente che fa:
    1) lento dietro
    2) squat al multipower con tavoletta sotto i piedi
    3) curl bicipiti in stile contorsionisti
    4) esercizi fatti a tutta velocità, strappi, slanci insomma MALE
    e se l'istruttore è li a due passi allora quello NON è un istruttore!

    tocci ti direbbe di chiedere se hanno una trap bar o i microcarichi.... adesso a meno che tu nn voglia farti sputare in un occhio nn chiedere queste due ultime introvabili (inutili?!?!) cose!

    queste credo che siano le 3 cose fondamentali

    bye

    Have a good Workout

  12. #12
    adam1985 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Località
    180cm 62kg polso 17cm
    Messaggi
    98

    Predefinito

    Bene Grazie! Qualcunaltro a qualcosa da aggiungere? 3

  13. #13
    L'avatar di Goku
    Goku non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    175

    Predefinito

    attenzione che sia un rack e non un multipower
    Il natural e un po come il cristianesimo , per meritarsi il paradiso bisogna essere dei bravi cristiani, non pentirsi all'ultimo
    by 4ca

  14. #14
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    Originally posted by Goku
    attenzione che sia un rack e non un multipower
    multipower di cui abbiamo diapositiva:
    http://users.volja.net/powerfit/slik...multipower.jpg

    in pratica nel multipower la traiettoria del bilanciere è fissa perchè è "chiuso" tra i ferri e cosi nn si adatta alla fisiologia di tutti perchè tutti siano strutturalmente un po diversi. quindi squat libero (al power rack) lento libero (alla panca) ect

    Have a good Workout

  15. #15
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    mike mentzer consigliava squat al multipower perchè cosi nn bisogna spendere energie per equlibrarsi e questo è vero ma lo si paga a caro prezzo, nn so se lui si sia riveduto in seguito, cmq mike era una persona logica ed intelligente ad una volta che gli avessero spiegato/dimostrato il danno che provoca il multipower e la sua traiettoria obbligata lo avrebbe sconsigliato lui stesso a priori! §83
    Have a good Workout

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home