Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 27

Discussione: grazie 4ca. e per gli altri..........

  1. #1
    NATURAL non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    213

    Predefinito grazie 4ca. e per gli altri..........



    Grazie per i consigli!!!
    Per quanto riguarda i miei allenamenti posso dire che cerco di far esplodere i miei muscoli come delle bombe,amo sentire le mie fibre devastate che si arrendono al potere della mente che infligge loro il potere della propria superiorita'!!il mio consiglio di allenamento e' il seguente:cercate di affrontare una seduta con la vostra forza mentale e i muscoli dovranno obbedire alla legge del + forte.........Attenzione pero',accamparsi in palestra porta a logorare i muscoli!!!!!!!!!Se volete qualche consiglio specifico domandate!!!!!!!!!!!

  2. #2
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    grazie della disponibilit
    personalmente vorrei sapere qual' secondo te la routine(o la combinazione di routine) che ti ha portato i maggiori progressi in termini di massa negli arti inferiori.
    thx

    [_John^Blue_]

  3. #3
    NATURAL non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    213

    Predefinito onestamente......

    I quadricipiti mi rispondono con estrema facilita',comunque devo dire che gli squat mi riempiono come non mai!se poi ci infilo un po' di pressa eseguita unilateralmente...ecco che la pelle fatica a contenere i quadricipiti.Per i femorali non so che dirti, io sono un po' carente in quel distretto.....da poco ho riscontrato un coinvolgimento del distretto muscolare molto buono quando eseguo le hyperextension concentrandomi sulla retroversione del bacino

  4. #4
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    ma come serie e ripetizioni cosa consiglieresti ?

    riguardo alle iperestensioni : mai provato a farle inverse? busto fermo su una panca molto alta e tiri su le gambe tenendole distese,come se fossero appunto delle iperest. in cui per il busto che sta fermo(e parallelo al pavimento).
    volendo potresti fare un esercizio simile ma unilaterale stando inpiedi su una panca,collegando la caviglia che sta fuori dalla panca ad un cavo alto . se riesci a trovare un buon appoggio non ne verrebbe fuori un cattivo esercizio.

    io mi alleno a casa,ho una specie di rack,quindi posso fare squat ,affondi, hack squat e varianti,anche se al momento sto facendo solo squat completo ma di solito ci aggiungo gli affondi.(ripetizioni medio-basse)
    [_John^Blue_]

  5. #5
    Norman Foster non   collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    25

    Predefinito

    per i femorali, trovo molto buono utilizzare un sistema tipo post attivazione + stiramento della fascia.
    In soldoni, e senza inutili giri di ampollose parole, fai un 2-3 set di leg curl(anche 4 se lavori a livello di volume.....) cerca di arrivare cmq a cedimento su un ultima serie molto pesante da 6 colpi, tieni un TUT controllato, ma ci che conta la contrazione, ricerca la maggior durezza, spremi i tuoi bicipiti femorali al massimo.
    Dopo circa 120" in un rack fai un paio di set di stacchi a gam,be semitese, concentrati sui bicipiti femorali, nn indispensabile arrivare a cedimento qui, concentrati sull'utilizzo dei femorali e nn di trapezi , dorso e bassa schiena, ora, dopo la 2^ serie di stacchi , buttati all'Hyperext. e senza carico, spremi i femorali, come hai detto di saper fare quando sali contrai profondamente anche i glutei, scendi il pi possibile in modo da stirare ancora il muscolo e poi contrai, mantenmendo un controllo impeccabile sia sulla negativa che sulla positiva.
    (mantieni la contrazione per 1-2 sec. qui)


    se proverai, dimmmmmi come stato83

  6. #6
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    Norman ma un consiglio x Natural?no perch io mi alleno a casa,e di leg curl non se ne parla 83
    [_John^Blue_]

  7. #7
    NATURAL non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    213

    Predefinito esempio

    Dato che hai un reck io partirei con un buon riscaldamento, poi mi darei agli squat dove eseguirei un piramidale alla ricerca dello stimolo di tutte le fibre;poi 3 set di stacchi a g. tese,qui stai un po' alto con le reps x evitare di eseguire male il movimento,poi impratichendoti caricherai di + (ricordati che uno dei principi del carico e' la progressivita') e terminerei con gli affondi in camminata iniziando anche senza peso 3x 40 passi, 30 passi , 20 passi.

  8. #8
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    grazie Natural
    con l'allenamento attuale ho in 2 mesi e mezzo ho messo 0.5 sui polpacci (sigh!) e 2 cm sulle cosce(di quest'ultimo risultato sono contentissimo ! )

    tutto penso grazie allo squat completo(visto che al momento la maggior parte delle volte x le gambe eseguo solo quello + il calf) 2cm in + e sono + scavate di prima .
    l'allenamento attuale quindi funziona,ma sono certo che potrei ottenere risultati migliori ,iniziando a curare di + i bicipiti femorali magari

    mi darei agli squat dove eseguirei un piramidale alla ricerca dello stimolo di tutte le fibre
    una piramide quanto ampia ? man mano che salgo con i pesi e diminuisco le ripetizioni devo spingere al limite(o quasi) in tutte le serie o solo nell'ultima da pochissime ripetizioni ?

    gli stacchi gt li so eseguire,ma ho un dubbio sugli affondi in movimento : il passo deve essere ampio in modo che il polpaccio della gamba che sta avanti ,nella posizione bassa,deve essere perpendicolare al movimento oppure il passo deve essere poco ampio in modo da mandare il + avanti possibile coinvolgendo cos di + i quadricipiti ?

    come frequenza al momento eseguo in un allenamento tutto il busto e nell'altro le gambe ,mettendo sempre un giorno di riposo tra A e B e a volte 2.
    recupero molto bene cos,riesco ad incrementare il carico o le ripetizioni in tutti gli esercizi,penso che potrei farcela anche seguendo il tuo consiglio.

    per i polpacci qualche consiglio ?
    grazie infinite !
    [_John^Blue_]

  9. #9
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Originally posted by JohnBlue
    Norman ma un consiglio x Natural?no perch io mi alleno a casa,e di leg curl non se ne parla 83
    Sullo scorso numero di Hardgainer veniva descritto un modo per fare il leg curl "in casa". Dato che abbastanza complesso, io ho risolto con semplicit, legandomi il carico alla caviglia ed eseguendo il curl: sembra una stro**ata, ma funziona bene.

  10. #10
    NATURAL non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    213

    Predefinito eccoti

    Dato che ti alleni cosi' diligentemente in casa devo dirti che sei molto bravo.Per i piramidali il consiglio e' sempre lo stesso , uccidi i muscoli ma non romperli;ovvero:fai un buon risc. poi fai un set da 12 rip con un caico pesante che non ti porti a cedimento totale,un'altro set da 10 rip e uno da 8/6.Non andrei al di sotto di queste rip x evitare di restarci sotto,dato che in casa sarai solo ad allenarti........l'importante e che accusi lo stimolo in profondita' , se senti di non aver completato con successo il piramidale aggiungi un ulteriore set finale con 12 rip.Ricordati che il quadricipite e' un grosso motore muscolare innervato da molte cellule neuronali,percio' esso si puo' contrarre a lungo solo contrae prima un po' di esso , poi altre fibre poi altre ancora.Le sue proprieta' funzionali dipendono da fibre lente e voloci.Per i polpacci prendi un manubrio e mettiti ad eseguire calf sui gradini di casa,vedrai che risponderanno.Fammi sapere

  11. #11
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    Grazie Natural
    stamattina allener le gambe ed aggiunger stacchi e affondi in movimento(argh non mi risposto sulla lunghezza del passo!)

    x Giorgio: thx,il fatto che legando un peso alla caviglia nella posizione bassa non c' peso,mentre nella posizione + alta c' il massimo della tensione,e se non sbaglio i bicipiti femorali hanno una curva di forza particolare che da molta forza nella posizione bassa e poca in quella di massima contrazione.

    avevo provato uno strano esercizio : caviglie bloccate sotto qualcosa di molto pesante,ginocchia bloccate dal pavimento(con sopra qualcosa di morbido) ed eseguivo una specie di leg curl inverso , ed il bello che si pu anche muovere liberamente il busto tipo iperestensioni (quando si raggiunge il punto di contrazione di picco) in modo da coinvolgere ancora di + la parte posteriore della coscia !
    [_John^Blue_]

  12. #12
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    Finito !
    non ho tenuto conto del riposo tra una serie e l'altra,di solito faccio 2',ma questa volta sono andato ad istinto.

    Squat 12,10,8,6
    Stacchi a Gambe semitese 2x8 (non molto pesanti x,giusto x riprendere la mano)
    Affondi in movimento,senza peso 40,30,20 (con il ginocchio superavo sempre di poco il piede,in modo da stressare di + il quad.)

    tutto questo in 24 minuti.
    poi sono passato ai polpacci,
    calf su gradino un polpaccio alla volta 12,10,8 (poco riposo tra le serie,mantenendo sempre lo stesso peso)
    calf su gradino 1x20.

    l'allenamento delle cosce mi sembrato ottimo,spero che i tempi di recupero mi permettano di seguire la solita frequenza(gli affondi in movimento sono davvero belli,alla fine di tutto le gambe erano pompate 2.5cm !so che il pompaggio non indica chiss k,per una bella sensazione)

    per i polpacci invece penso che dal prossimo allenamento far solo calf su gradino normale .

    88
    [_John^Blue_]

  13. #13
    NATURAL non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    213

    Predefinito BRAVO!

    Sei stato istintivo sui recuperi, e questo e' segno di maturita'.Non impazzire sul cronometro;io uso il cronometro, ma solo x calcolare dei parametri personali che poi trasferisco in dati statistici(qui' e' un po' complicata).
    Negli affondi cerca di non superare con il ginocchio la punta dell'arto che protendi in avanti,questo impedira' uno stress eccessivo a carico dei legamenti che risentono gia' dello slittamento dei condili del femore sul piatto tibiale.

  14. #14
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Originally posted by JohnBlue
    x Giorgio: thx,il fatto che legando un peso alla caviglia nella posizione bassa non c' peso,mentre nella posizione + alta c' il massimo della tensione,e se non sbaglio i bicipiti femorali hanno una curva di forza particolare che da molta forza nella posizione bassa e poca in quella di massima contrazione.
    Beh, ovviamente quella da me suggerita una soluzione di ripiego, che comunque puoi migliorare se hai una panca inclinabile su cui distenderti; ovviamente non avrai il massimo della tensione su tutto il range, ma tocca accontentarsi. D'altra parte anche molti (costosi) macchinari hanno questo problema, e il problema inverso si verifica con quasi tutti gli altri esercizi (a meno di utilizzare elastici o catene di Arthur). Quindi... forse un falso problema.

  15. #15
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    x Giorgio : l'idea della panca inclinata giusta ,ma non ho la panca x fare la panca orizzontale uso il rack(non tipo gabbia, aperto)+ 2 sgabelli robustissimi e sopra questi metto una tavola di legno spessa in modo da lasciare libero il movimento alle spalle...ahh il bodybuilding casereccio !

    x Natural :
    grazie
    Negli affondi cerca di non superare con il ginocchio la punta dell'arto che protendi in avanti,questo impedira' uno stress eccessivo a carico dei legamenti che risentono gia' dello slittamento dei condili del femore sul piatto tibiale
    beh quando faccio lo squat completo le ginocchia STRAsuperano i piedi ,con quella procedura di affondi invece li superano di pochissimi cm (lo slittamento dei condili del femore sul piatto tibiale in parole semplici vuol dire che nella flessione ginocchio non protetto anche da dietro dall'azione comprimente dei bicipiti femorali e del tricipite surale???)

    argh i bicipiti femorali gi iniziano a far male, tu se devi allenare un muscolo che ha ancora i doms cosa fai ?

    grazie di tutto!
    [_John^Blue_]

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dellOlympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera Fitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home