Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Come comportarmi?

  1. #1
    L'avatar di Piov4891
    Piov4891 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    22

    Predefinito Come comportarmi?



    Mi rivolgo soprattutto ai più esperti tra voi che hanno visto molti casi di infortunio. Io ho avuto un credevo "piccolo" infortunio mentre facevo panca piana circa tre mesi fa. Sta di fatto che da quando ho avuto questo che credevo piccolo infortunio ho un doloretto alla spalla ogni volta che provo anche minimamente a fare panca per questo non l'ho più fatta ed ho eliminato tutti gli esercizi che coinvolgono in maniera diretta il deltoide anteriore (perchè è quello che mi sono infortunato) soprattutto il fascio muscolare più anteriore della spalla sinistra, è una zona estremamente localizzata il fastidio si può irradiare anche alla base del collo lungo la clavicola sinistra.
    Ora l'infortunio mi è capitato alla fine di un ciclo di forza quando avevo su circa 85kg, eseguo panca piana da quasi quattro anni (non è un periodo lungo lo so) ed ero sicuro almeno da due di questi anni di effettuarla sempre con la tecnica più perfetta. beh sapete che cosa ho scoperto? non era così, l'ho scoperto comprando tecnica di allenamento con i pesi di Mc Roberts che ho comprato appunto per scrupolo nel vedere se c'era qualcosa nella mia esecuzione che deficitasse ed ho scoperto che effettivamente in questi quasi quattro anni ho sempre sbagliato una cosa (almeno secondo Roberts ma so che è un libro estremamente affidabile): l'ampiezza delle mani! Ho sempre seguito una traiettoria ad S un po ll'indietro partendo dai pettorali bassi e credetemi l'ho imparata con pesi bassi ed avevo padronanza dei pesi che mettevo in più ad ogni allenamento. Mi sono allenato ad eseguire la giusta traiettoria quando ho iniziato ed è una tecnica che credevo di conoscere bene. Ma in tutta questa smania di "perfezione" della traiettoria stranamente non ho nemmeno considerato l'apertura dell'impugnatura che la prendevo come mi veniva più naturale. Oggi ho letto sul libro che è consigliabile una presa di 53 cm o comunque una presa che consenta di far mantenere gli avambracci perpendicolari al terreno e misurando la mia solita posizione ho visto che era di 65 quasi 70 cm all'incirca!!!!Nessuno mi aveva mai corretto in questo... purtroppo l'errore l'ho pagato ora.. spero non troppo caro..
    Amici cerco soprattutto in voi pià esperti (ehm alex^^ ) un consiglio: sono fermo da un po di mesi ormai e non ho visto miglioramenti ma quando mi rimettevo all'esecuzione della panca piana riprovavo con un'ampiezza troppo larga. Ora che sono cosciente del mio errore mi consigliate di iniziare a "reimparare" da zero la panca con pesi ridicoli e un gran numero di ripetizioni lentissime per far lentamente abituare ail muscolo? oppure dovrei fare qualcos'altro smettere del tutto farmi fare una risonanza magnetica o cose del genere?
    Chiarisco che l'infortunio è avvenuto nella fase negativa del movimento ed è stato causato probabilmente dal peso maggiore delle altre volte che ha evidenziato questo mio errore di esecuzione che, con più peso delle altre volte, è andato a gravare sul deltoide anteriore infortunandomelo. Ragazzi consigliatemi voi grazie a tutti

  2. #2
    L'avatar di azimut
    azimut non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    419

    Predefinito

    questi problemi ale spalle sono all'ordine del giorno se non si usa una corretta tecnica...purtoppo non basta nemmeno il libro a correggerti, ti da un'idea, ma poi hai sempre bisogno di qualcuno vicno....anche io ho un'infortunio del genere, ma non credo indotto solo dai pesi, forse quelli sono stati la ciliegina sulla torta.... a me fa male esattamente dietro dove fa male a te, non so se è un'infiammazione del tendine che si ripresenta di tanto in tanto ma è fastidiosa.
    onestamente sono andato da un ortopedico e non mi ha saputo dire gran che ( a parte il prezzo della parcella), il dolore non è lancinante e non pregiudica nessun movimento a corpo libero, se uso i pesi e non mi riscaldo a dovere si ripresenta (ma più come un fastidio).
    ora dovresti affidarti a uno capace, io da quello che ho sentito gli esercizi per i rotatori possono aiutare, fare una lastra non serve, io ho fatto anche un'ecografia dalla quale non risultava nulla, forse l'unica cosa è una risonanza magnetica, ma come esame privato èun po' costoso, poi il dottore a me non l'ha voluto prescrivere dicendo che non serviva...
    io ho chiaramente sospeso per un po' come hai fatto tu, poi ho ricominciato gradualmente inserendo gli esercizi per i rotatori ed usando i manubri al posto del bilancere (che a me sembrano più "facili"da usare) chiaramente partendo da pesi ridicoli....
    altro accorgimento non tracurare di allenare trapezi, io li ho trascurati (dopo aver letto il libro di tozzi dove diceva "non allenateli che sono antiestetici...."§88 ) potrebbe essere che si sia creato un leggero squilibrio fra muscoli della spallla.....però sono solo supposizioni che sono venute fuori postando fra i vari siti come stai facendo tu e parlando con la gente in palestra....

  3. #3
    L'avatar di Piov4891
    Piov4891 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Originally posted by azimut
    questi problemi ale spalle sono all'ordine del giorno se non si usa una corretta tecnica...purtoppo non basta nemmeno il libro a correggerti, ti da un'idea, ma poi hai sempre bisogno di qualcuno vicno....anche io ho un'infortunio del genere, ma non credo indotto solo dai pesi, forse quelli sono stati la ciliegina sulla torta.... a me fa male esattamente dietro dove fa male a te, non so se è un'infiammazione del tendine che si ripresenta di tanto in tanto ma è fastidiosa.
    ...............
    grazie per la tua testimonianza azimut per i rotatori sto già facendo degli esercizi da qualche settimana perchè effettivamente sono muscoli di stabilizzazione nella panca piana e renderli più forti previene infortuni... purtroppo però non li cura...
    d'ora in poi li allenerò sempre e penso che inizierò anche io coi manubri e con la panca con pesi ridicoli magari eseguendo l'esercizio i giorni che non mi alleno... mmm adesso vedrò... se ci sono altri che volgiono aggiungere qualche consiglio ben vengano grazie a tutti

  4. #4
    L'avatar di azimut
    azimut non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    419

    Predefinito

    quella dei manubri prendila moooolto con le pinze, a me hanno aiutato, ma non so se sarà la stessa cosa, magari aspetta che qualcuno più qualificato si esprima...sai non vorrei che poi peggiori

  5. #5
    L'avatar di Piov4891
    Piov4891 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Si certamente lo prenderò con le pinze..Comunque ho già provato e la prima impressione è stata ottima assolutamente nessunissimo fastidio eseguiti a rallentatore cercando proprio la traiettoria più corretta e stabile solo per prova e con manubri da 5 kg comunque mi fa ben sperare... logicamente bisogna ricominciare con pesi ridicoli e non aver fretta di crescere coi carichi... se volete aggiungere consigli ben vengano

  6. #6
    L'avatar di Piov4891
    Piov4891 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Credo che il mio infortunio si stato favorito anche da un leggero squilibrio deltoide anteriore nei confronti del capo laterale e posteriore.. se volete potrei postare anche una foto ma se è necessaio ditemi voi la posa più adatta perchè non so come farvelo vedere in maniera corretta. Se la mia impressione fosse vera come potrei prefiggermi di cercare di riequilibrare il mio dltoide? Credo che questo sia un problema piuttosto comune e accetto consigli da tutti grazie

  7. #7
    L'avatar di weboy
    weboy non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito

    La presa larga,soprattutto molto larga la adottano i power lifters
    (dovresti vedere le foto!) e inarcano moltissimo la schiena per sollevare piu carico possibile in gara.
    Ti permette piu carico ma non è quello che ti serve per sviluppare il fisico, anche perche appunto causa infortuni e se cominci ad infortunare le spalle....

    Adotta la presa piu giusta e il carico piu basso perche alla fine ti serve per sviluppare il petto ed è la tecnica che conta.

    Fatti visitare assolutamente.
    “ se ti abitui a mettere dei limiti a quello che fai, fisicamente o in qualsiasi altro livello, questo si ripercuoterà in tutte le tue azioni per il resto della tua vita. Si propagherà nel tuo lavoro, nella tua morale, nel tuo essere in generale. Non ci sono limiti. Ci sono fasi, ma non devi rimanere ancorato ad esse, bisogna superarle… L’uomo deve costantemente superare i suoi limiti”
    Bruce Lee.

  8. #8
    L'avatar di Piov4891
    Piov4891 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Certamente ciò che dici è giusto questo lo farò, ciò che avevo chiesto era se il mio problema potesse essere stato accentuato da uno squilibrio della parte anteriore con quella posteriore perchè dovete saereche solo da 2 anni ho inserito il rematore mentre prima non lo eseguivo mai!
    Naturalmente questi sono i classici errori che nessuno ti corregge perchè tanto a loro che gli frega se cresci sproporzionato: se ti crescono i pettorali te sei contento da ignorante e loro pure.
    Credo che il periodo in più che ho fatto con la panca mi abbia accentuato lo sviluppo della parte anteriore, quindi la mia domanda è oltre a porre molta attenzione agli esercizi di rematore posso aggiungere altri esercizi ? è una modifica che dovrò tener presente per svariati mesi lo so non è una cosa da poco... ma vi chiedo è possibile? Alex aiutami tu!

  9. #9
    L'avatar di Spitfire
    Spitfire non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    NYC/Roma
    Messaggi
    3,402

    Predefinito

    mi sembra di aver capito che hai la periartrite...la cosa migliore da fare è quella di riposarti....e quando riprendi ad allenarti ti devi scaldare bene e stare attento ad mantenere il riscaldamento, ovvero n on freddarti con pause lunghe tra un set e un altro....

  10. #10
    L'avatar di Giorgio83
    Giorgio83 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    400

    Predefinito

    Piov, 65-70 cm sono effettivamente troppi, ma non è detto che la misura giusta PER TE siano 53 cm. Anche mantenendo gli avambracci perpendicolari al suolo, puoi variare la distanza tra le mani a seconda di dove porti il bilanciere, se sui capezzoli, sul petto alto, sul collo eccetera (idem per il lento avanti, ovviamente). Cerca la misura giusta portando il bilanciere sui capezzoli o poco più in alto.
    Comunque, dato che vieni da questo infortunio, prenditi qualche settimana di apprendimento per l'esercizio, aumentando lentamente i carichi. Riscaldati bene e usa una cadenza molto controllata.


    PS: in ogni caso non esagerare con gli esercizi di spinta. Io ho avuto il tuo problema per quasi un anno (ho continuato ad allenarmi stringendo i denti... ma non è stata una cosa saggia), e so cosa vuol dire. A volte sentiamo dolore con un certo esercizio, ma la causa potrebbe non essere SOLO quell'esercizio: anzi, spesso è una questione di superallenamento muscolare o articolare.

  11. #11
    L'avatar di Andriol
    Andriol non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    202

    Predefinito

    In effetti non fosilizziamo sui 53 cm. Credo che tu abbia sempre adottato una presa molto larga, ho visto alcuni portari le mani addiriturra quasi a sfiorare i dischi quindi agli estremi opposti portando la sbarra al collo, con il tempo potresti avere problemi, ad esempio strappi e via dicendo come pure problemi alla cuffia dei rotatori. Usa un'impugnatura naturale quella che ti permetta di avere i gomiti perpendicolari a terra.

  12. #12
    Shawn non  è collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    1,245

    Predefinito Re: Come comportarmi?


    Originally posted by Piov4891
    Mi rivolgo soprattutto ai più esperti tra voi che hanno visto molti casi di infortunio. Io ho avuto un credevo "piccolo" infortunio mentre facevo panca piana circa tre mesi fa. Sta di fatto che da quando ho ............
    allor ail consiglio che ti do è di ricominciare da zero..se hai dolore forte metti ghiaccio ..se è una cosa cronicizzata prova ad alternare ghiaccio e caldo umido...tipo 5 minuti ghiaccio, 3 minuti caldoumido...per una mezzoretta... prova un due tre volte al giorno...cmq i miei consigli sono da assoluto profano in scienze mediche e curative,....te lo dico....
    la cosa migliore è aspettare che passa il dolore e poi ricominciare da zero con la presa giusta....magari se vuoi usa glucosammina condroitinsolfato...diciamo 1500 mg al giorno...vedi come vai...
    ciao

    p.s. la presa giusta è quella in cui al momento che hai il bilanciere al petto gli avambracci sono perpendicolari al bilanciere stesso

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter