Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Bomba Sforzo fisico e sforzo fisiologico..



    Leggendo un vecchio libro di Cianti ad un certo punto mi imbatto sulla differenza tra sforzo fisico e sforzo reale.
    A detta di tutto ad esempio compiere un curl con 50kg per 10 ripetizioni uno sforzo fisico ma non uno sforzo reale in quanto tale sforzo compiuto in un determinato contesto......... se ora compiamo lo stesso curl dopo 1 settimana ma dopo una notte insonne o dopo un paio di giorni particolarmente stressanti con 40kg per 10 ripetizioni anche se all'apparenza lo sforzo compiuto inferiore in realta' lo sforzo fisiologico il medesimo in quanto l'esercizio stato compiuto in un contesto differente.
    Cio' non significa che il sovraccarico sia marginale piuttosto starebbe a significare che si dovrebbe porre enfasi proprio quando l'energia e le condizioni siano ottimali al fine di non subire dei bruschi arresti.
    Infatti dopo ancora una settimana se le condizioni lo permettono si potrebbe caricare 1-2kg alla migliore alzata (in questo caso 50kg x 10 cioe' 51 o 52kg )
    Scommetto che qualcuno in queste condizioni consiglierebbe di non andare in palestra ma a volte piu' facile a farsi che a dirsi............

    pareri?
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  2. #2
    L'avatar di JohnBlue
    JohnBlue non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    214

    Predefinito

    magari si potrebbe fare lo stesso la seduta ma usando un volume un p maggiore .

    visto che il problema non dovrebbe essere "recupero incompleto a livello muscolare" ma "non totale efficenza nervosa" ci si potrebbe concentrare meno sull'intensit e + sul volume in modo da ricavare lo stesso qualcosa di buono dall'allenamento.

    [_John^Blue_]

  3. #3
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by JohnBlue
    magari si potrebbe fare lo stesso la seduta ma usando un volume un p maggiore .

    visto che il problema non dovrebbe essere "recupero incompleto a livello muscolare" ma "non totale efficenza nervosa" ci si potrebbe concentrare meno sull'intensit e + sul volume in modo da ricavare lo stesso qualcosa di buono dall'allenamento.

    una cosa che ho notato e' che se anche dopo un recuper allenamento ho imuscoli"carichi" poi il peso della vlta precedente no lo sollevo + volte.,,se uso un alta percentuale,se uso nel secondo set un peso inferiore...ecco che ottenevo un risultato superiore...rispetto al secondo set della volta precedente....che il sitema nervoso nn riusciva a dare a fondo alle nuove risorse contemporaneamente?Quello che hai detto mi fa' ragionare su quanto il sistema nervoso influisce...
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  4. #4
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito Re: Sforzo fisico e sforzo fisiologico..


    Originally posted by enrico1968
    Leggendo un vecchio libro di Cianti ad un certo punto mi imbatto sulla differenza tra sforzo fisico e sforzo reale.
    A detta di tutto ad esempio compiere un curl con 50kg per 10 ripetizioni uno sforzo fisico ma non uno sforzo reale in quanto tale sforzo compiuto in un determinato contesto......... se ora compiamo lo stesso curl dopo 1 settimana ma dopo una notte insonne o dopo un paio di giorni particolarmente stressanti con 40kg per 10 ripetizioni anche se all'apparenza lo sforzo compiuto inferiore in realta' lo sforzo fisiologico il medesimo in quanto l'esercizio stato compiuto in un contesto differente.
    Cio' non significa che il sovraccarico sia marginale piuttosto starebbe a significare che si dovrebbe porre enfasi proprio quando l'energia e le condizioni siano ottimali al fine di non subire dei bruschi arresti.
    Infatti dopo ancora una settimana se le condizioni lo permettono si potrebbe caricare 1-2kg alla migliore alzata (in questo caso 50kg x 10 cioe' 51 o 52kg )
    Scommetto che qualcuno in queste condizioni consiglierebbe di non andare in palestra ma a volte piu' facile a farsi che a dirsi............

    pareri?

    ..Per me vale questo:tante volte ho rimandato gli allenamenti perche' mi sentivo stanco,,,,e poi perdevo torppo tempo.....e mi
    decondizionavo:i pesi mi schiaccivavno,perdevo confidenza.
    Io pongo un limite:se entro X giorni nn mi sento carico in palestra ci vado lo stesso,anche se sono una straccio....ovvio che faccio una serie sola.....e poi ci torno di nuvo magari dopo 14 giorni.....perche' ad un certo punto almeno una serietta la si dovrebbe fare...e' vero che magari fai un buco + grande...ma nn perdo confidenza coi pesi...poi mangio,dormo,passa...il buco si riempe e in palestra mi sento come se non avessi mai smesso....nvece se non faccio niente per 20 giorni son cavoli......Io per riposarmi senza approfondire il buco + in fretta del riparo e senza perdere confidenza coi pesi mi alleno con una serie ogni 14 giorni...limite....(ovviamente nn e' una serie limite)
    Ultima modifica di Tenebro; 14-04-2003 alle 03:34 PM
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter