Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 29

Discussione: x jim: BII

  1. #1
    L'avatar di yukatan
    yukatan non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito x jim: BII



    ciao jim volevo sapere il tuo parere a riguardo del bii alla mcrobert ovvero perfetta tecnica di esecuzione con aumenti molto piccoli (microcarichi) ma lunghi nel tempo e costanti nei 5 grandi esercizi multiarticolari: 1 stacco, 2 squat, 3 panca, 4 lento avanti, 5 trazioni. dando per scontatata la prima indicazione, cosa ne pensi? ritieni anche te i multiarticolari esercizi con 1 marcia in + rispetto a quelli di isolamento?

    infine ti chiedo cosa ne pensi delle varie versioni dello stacco da terra: gambe flesse, tese o sumo (la trap bar + unica che rara) ho letto da + fonti che facendo lo squat lo stacco sarebbe meglio farlo a gambe tese... ma sai... se ne sentono tante in giro!!! grazie ciao

    ps: nn ti ho mai visto pronunciare a riguardo degli esercizi multiarticolari (almeno io nn ho trovato nulla!) penso ci faresti felici dandoci il tuo parere!

  2. #2
    4ca
    4ca non   collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    ? ritieni anche te i multiarticolari esercizi con 1 marcia in + rispetto a quelli di isolamento?
    .
    m'intrometto.......nessuno cmq ha mai affermato il contrario infatti gl'esercizi che tu chiami d'isolamento lin definiamo per la maggior parte delle volte complementari........un po come gl'integratori per quanto riguarda l'alimentazione, confondere l'integratore per la manna e pari a credere che l'esercizio complementare sia la soluzione ad un risultato che ritarda o che qualcuno li metta al di sopra degl'esercizi base e mi sembra che qui non si sia mai detto.
    poi che altre cose riguardano il volore di questi esercizi e di chi puo usufruirne e un discorso diverso.
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  3. #3
    L'avatar di yukatan
    yukatan non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    4ca mi dai 1 dritta anche sullo stacco?

    1 gf
    2 gt
    3 sumo
    4 trap bar
    5 mezzo stacco

    con lo squat ho letto che sia meglio il 2. lei che dice?
    (perch il 1 allena troppo le gambe e ti sovralleni)


  4. #4
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    A me piace il mezzo stacco e applico quello d'altra parte non sono un gran stacchista lo stacco a gambe tese (semitese per l'esattezza) un ottimo esercizio ma da trattare con parsimonia.
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  5. #5
    4ca
    4ca non   collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    cosa vuol dire stacco dall'altra parte?
    vuoi dire l'hack squat.....si chiama cosi se metti il bilancere dietro le gambe poi hanno dato lo stesso nome alla macchina ma................

    allora parrtiamo dal basso il mezzo stacco anche qui bisognerebbe vedere che intendi perche se lo devo pensare da pesista sarebbe partendo da dei rialzi e servirebbe sopratutto per un lavoro di schiena poi dipende dalla presa.

    trap bar non mi piace e l'ho gia detto se devo cercare di fare qualche cosa perche incasinarmi con un atrezzo anche scomodo ...........piuttosto faccio lo stacco partendo da dietro le gambe quello che dicevamo prima, se si tratta di allenarsi a casa posso ancora capire l'uso della trap bar, ma con quelli che si allenano a casa ci parlo pochino.........

    sumo e una cosa che non prendo nemmeno in considerazione e un esercizio per powerlifter e credo che a a un b.buildr non servi proprio a nulla , ogni tanto mettono qualche foto di pro (nasser) che l'esegue ma insomma anche noi da pesisti facevamo la panca ma non ci serviva a nulla in piu se l'allenatore ci beccava erano covoli.


    gabe tese e un esercizio per i femorali e glutei e non c'entra nulla se fai squat o meno e implicito cmq che si faccia lo sqaut percio non vedo perche se si fa lo sqaut non si dovrebbe fare gli stacchi quelli completi, chiaramente si programma per far si che non s'incroci il lavoro ma uno non esclude l'altro anche perche lo stacco a gambe tese lo metti come dicevo con l'allenaemnto dei femorali mentre l'altro con l'allenaemnto del dorso insomma non esiste il migliore o il peggiore so o tutti degl';esercizi buoni solo che hanno applicazioni che dovrebbero rientrare con quello che ci siamo prefissati......e percio tenendo presente il pogramma.

    e non darmi del lei
    Ultima modifica di 4ca; 03-04-2003 alle 10:49 AM
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  6. #6
    jim
    jim non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    196

    Predefinito

    Allora andiamo per ordine,non sono contrario ai microcarichi a patto che vengano usati nella maniera giusta,l'uso di grandi sbalzi di carico sebbene possano portare ad aumenti pi marcati della muscolatura possono gravare maggiormente su tendini ed articolazioni,inoltre usare un carico molto pi elevato potrebbe rovinare la forma di esecuzione dell'esercizio esponendoci ad un infortunio.Quindi in conclusione sbalzate pure il carico ma a patto che abbiate un perfetto controllo del peso e del movimento.
    1 stacco, 2 squat, 3 panca, 4 lento avanti, 5 trazioni. dando per scontatata la prima indicazione, cosa ne pensi? ritieni anche te i multiarticolari esercizi con 1 marcia in + rispetto a quelli di isolamento?
    Be quelli che hai nominato sono degli esercizi multiarticolari fondamentali per un bodybuilder,alcuni di questi come squat e stacco attivano moltissime fibbre e pongono uno stress enorme(omeostasi) quindi sono tremendamente attivi nella crescita.
    B sicuramente preferisco gli esercizi multiarticolari a quelli di isolamento io non credo al discorso di lavorare il muscolo da diverse angolazioni avevo gi spiegato questo in un post di discussione con Alex e Crashh,comunque ti riposto l'esempio:Prendiamo il curl con bilanciere con due movimenti a presa larga e a presa stretta,uno servirebbe per la parte interna del bicipite l'altra per la parte esterna,ora se guardiamo da vicino la biomeccanica di questo movimento notiamo che i bicipiti fanno muovere l'articolazione del gomito che una semplice cerniera,l'articolazione si flette in su e in gi,come tutti i muscoli i punti in cui la muscolatura si inserisce sull'osso non cambiano,quindi ogni volta che il muscolo si contrae tira tra i medesimi due punti di connessione muovendo l'avambraccio verso l'alto,questo e tutto quello che pu fare!!.Ora che sappiamo questo in che modo una presa ampia o una stretta pu avere influenza sulla direzione della contrazione del muscolo o ancora meglio sulla traiettoria dell'articolazione??? i muscoli si contraggono su una linea retta comunque tra in punto che chiameremo A a quello B.

    infine ti chiedo cosa ne pensi delle varie versioni dello stacco da terra: gambe flesse, tese o sumo (la trap bar + unica che rara) ho letto da + fonti che facendo lo squat lo stacco sarebbe meglio farlo a gambe tese... ma sai... se ne sentono tante in giro!!! grazie ciao
    Allora ti dico subito che sono assolutamente contrario allo stacco da terra a gambe tese chesebbene possa essere un ottimo esercizio per costruire femorali glutei ed erettori e molto pericoloso per i dischi intervertebrali gi la sola posizione e pericolosa di per s figuriamoci maneggiando un carico,con la flessione in avanti del busto il nucleo tra i dischi viene spinto in fuori creando una enorme pressione.
    Per quanto riguarda la trap bar un'esercizio pi sicuro dello stacco tradizionale questo perch la colonna veretebrale rimanein una posizione pi sicura il carico con la trap bar viene posizionato aldi sotto dell'articolazione dell'anca quindi non forma una leva in grado di amplificare la pressione sui dischi,dovete ricordare che pi il bilanciere si allontana da vostro baricentro pi aumenta il braccio di leva sfavorevole creando pressione sui dischi.

  7. #7
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Non ho capito una cosa sul fatto di lavorare un muscolo da diverse angolazioni... capisco il fatto che se arriva lo stimolo al muscolo, questo si contrare ugualmente in tutti i punti, da qualsiasi angolazione noi lo contraiamo... ma il discorso per me un altro, facciamo l'esempio dei bicipiti fatti col manubrio... possiamo avere la presa dritta o a martello. A seconda di come prendo il manubrio, ci sar in fase di contrazione un certo numero di fibre, pi accorciate rispetto ad altre e quindi in un certo senso pi sollecitate perch pi contratte...

    Questo quello che ho sempre pensato io, se una cavolata ditemelo... ma allora, tutte le variazioni di inclinazione o di presa, sono superflue, a meno che non servano ad un discorso di sensazione, cio che ognuno si sceglie la variante che sente meglio...

  8. #8
    L'avatar di yukatan
    yukatan non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    bene vi ringrazio per le risposte!

  9. #9
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non   collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Localit
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    facciamo l'esempio dei bicipiti fatti col manubrio... possiamo avere la presa dritta o a martello
    b quel tipo di presa tira molto in ballo in brachiale.... un p un'altro discorso
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi pi importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa pi importante la qualit della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB semplice non astrofisica"

  10. #10
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Non c'entra nulla... trattasi sempre dello stesso muscolo e dello stesso stimolo nervoso, per quanto detto sopra.
    Il brachiale sempre bicipite ... i due capi del bicipite non sono due muscoli diversi.

    Quindi?

  11. #11
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Cesarone

    Quindi?
    E allora?se no?

    Scherzi a parte,vedi nn e' un discorso di "stimolo nervoso"se ne tiene conto ma alla fine quello che piu' conta
    sono le lesioni che fai nel muscolo,e il glicogeno che consumi.Quando fai una lesione in un tessuto,il corpo la"tappa" provocando cosi' un allungamneto della fibra,e quindi il muscolo e' piu' lungo,piu'grosso.Anche si riempie il glicogeno ',si accumula sarcoplasma ecc,,
    Ora,se tu queste lesioni le fai in un pezzo di muscolo,la crescita dovrebbe essere piu'marcata li'.Se no potremmo allenare i bicipti con gli hammercurl,eppure vengono consigliati altri esercizi che reclutano il bicipite in toto.
    Poi in effetti ho letto molti criticare questo ragionamento ma ti ho spiegato perche' almeno io lo reputo in parte valido
    ovviamente le lesioni di cui si parla sono piccolissime,i cosidetti microtraumi,questi se vengon provocati non tropo di frequente son proprio cio' che i medici vogliono quando ti consigliano di fare esercizio per rinforzarti la schiena o le ossa.
    (inoltre le nuove cellule ontrattili sono piu' grandi,,ma mi chiedo se ne esistono di due tipi piccole e piu' spesse un po' come i denti da latte e definitivi o se diventano sempre piu' grandi)
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  12. #12
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Come funziona l'ipertrofia muscolare lo so... tu hai fatto un po' di mischioni, per va beh... il discorso era un altro...
    Jim sostiene che il muscolo, pur essendo diviso in capi e in tante fibre, quando soggetto a contrazione, ugualmente tutto soggetto a contrazione... questo perch imposssibile contrarre ad esempio un capo solo del bicipite, poich lo stimolo nervoso unico. Su questo sono d'accordo, non credo che sia pensabile di stimolare pi o meno certe parti di un muscolo, ma se il muscolo quando lo contraggo lo metto in posizioni diverse, a seconda per esempio delle prese, avr dei gruppi di fibre che si troveranno a lavorare in posizione meno allungata, e quindi (mia supposizione) queste fibre sono sottoposte ad una migliore contrazione, quindi ad una "lesione migliore"... quindi il muscolo allenabile da pi angolazioni... mi chiedevo se giusto quest'ultimo discorso!

    ...non mi fate sempre ripetere le cose...

  13. #13
    L'avatar di enrico1968
    enrico1968 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    405

    Predefinito

    Agganciandomi al discorso di Cesarone io mi chiedo allora, giusto allenare il muscolo in ogni "angolazione" in ogni workout quindi 3-4 esercizi per gruppo oppure vale piu' la pena concentrarsi per un tot di tempo in 1-2 esercizi per gruppo e poi cambiarli con altri??!!........... io sono piu' propenso per la seconda ipotesi che tra l'altro in questo modo lascia spazio anche allo stimolo nuovo.
    ciao
    Puoi programmare se devi fare una performance sportiva non se stai cercando di ipertrofizzare un bicipite.
    Enrico Z.

  14. #14
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Cesarone
    Come funziona l'ipertrofia muscolare lo so... tu hai fatto un po' di mischioni, per va beh... il discorso era un altro...
    Jim sostiene che il muscolo, pur essendo diviso in capi e in tante fibre, quando soggetto a contrazione, ugualmente tutto soggetto a contrazione... questo perch imposssibile contrarre ad esempio un capo solo del bicipite, poich lo stimolo nervoso unico. Su questo sono d'accordo, non credo che sia pensabile di stimolare pi o meno certe parti di un muscolo, ma se il muscolo quando lo contraggo lo metto in posizioni diverse, a seconda per esempio delle prese, avr dei gruppi di fibre che si troveranno a lavorare in posizione meno allungata, e quindi (mia supposizione) queste fibre sono sottoposte ad una migliore contrazione, quindi ad una "lesione migliore"... quindi il muscolo allenabile da pi angolazioni... mi chiedevo se giusto quest'ultimo discorso!

    ...non mi fate sempre ripetere le cose...
    scusa io mischioni nn ne ho fatti,tu hai parlato di STIMOLO NERVOSO io che l'ipertrofia o meglio il rinnovo dlle fibre come avviene.
    Se sapevi gia' che a seconda della posizione e della contrazione la lesione 'e su certe fibre,la domanda di prima sarebbe stata diversa,
    n dire che ho fatto mischione scusa...ho parlato di lesioni con un acceno alla'ccumulo di glicogeno contro il tuo della stimolazione nervosa,
    addirittura poi dopo salta fuori che gia' intendevi...scusa dovrei essere io mettere il ancora uno
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  15. #15
    kranio non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    545

    Predefinito


    Ciao JIM,

    "...io non credo al discorso di lavorare il muscolo da diverse..........quindi ogni volta che il muscolo si contrae tira tra i medesimi due punti di connessione muovendo l'avambraccio verso l'alto,questo e tutto quello che pu fare!!.Ora che sappiamo questo in che modo una presa ampia o una stretta pu avere influenza sulla direzione della contrazione del muscolo o ancora meglio sulla traiettoria dell'articolazione??? i muscoli si contraggono su una linea retta comunque tra in punto che chiameremo A a quello B. "

    PROBABILMENTE HAI STRA- RAGIONE IN "TEORIA", MA LA "PRATICA" A VOLTE VA DIVERSAMENTE!





 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter