Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 16

Discussione: Sul numero di serie

  1. #1
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito Sul numero di serie



    Prima di tutto... obiettivo massa.
    Il mio problema capire quante serie devo fare per ogni muscolo che vado ad allenare.
    Io ho notato che, dopo un buon riscaldamento, che mi permette di iniziare a gonfiare di sangue il muscolo in questione, la prima serie mi porta quasi al massimo pompaggio di sangue... questa almeno la mia impressione... la seconda serie mi porta al massimo pompaggio, che poi mi rimane per tutte le altre serie seguenti.
    Io sono abituato a tirare ogni serie fino a che nell'ultima ripetizione ho necessariamente bisogno di un aiutino dal partner in fase concentrica.
    Per, la sensazione di avere il muscolo pieno di sangue muta col passare delle serie... nel senso che alle prime serie il riempimento di sangue mi d una sensazione di forza e di prontezza del muscolo, a mano mano che vado avanti nelle serie questa pienezza del muscolo si traduce in una sensazione di spossatezza che viene accompagnata dal manifestarsi della tremarella mentre sollevo il peso...
    In pratica potrei andare avanti quanto voglio (o quasi) con altre serie, pur avendo questa sensazione... ma quello che mi chiedo : questa sensazione che subentra alle ultime serie proprio l'indicatore che mi devo fermare e cambiare muscolo?

    Faccio un esempio pratico anche con i pesi per notare il calo di prestazione...
    Il petto lo alleno nel seguente modo:
    1) riscaldamento mirato ai pettorali
    2) aperture su panca orizzontale: 3x6/8 con 24kg, 1x8 con 22kg
    3) chest press: 3x6/8 con 80kg
    a questo punto subentra la tremarella e ho il calo di prestazione:
    4) panca alta con 65kg, faccio 6 ripetizioni (poi muoio) per serie, e potrei andare avanti con parecchie serie sempre facendo 6 ripetizioni con lo stesso peso... cio ho il cedimento sul numero di ripetizioni, ma non sul numero delle serie.

    E' evidente che quando passo alla panca alta sollevo un peso inferiore in proporzione agli esercizi precedenti, perch ho quella sensazione di spossatezza che per non mi impedirebbe di fare parecchie altre serie... insomma, ho pensato che mi debba fermare alla fine del chest press e neanche farla la panca alta... o sbaglio? Il limite alle serie dove lo pongo?

    Faccio notare che questa sensazione di solito arrivo a raggiungerla specialmente quando alleno i pettorali... e i pettorali sono proprio il mio punto debole... che li abbia sovrallenati fin'ora?

    Saluti.

  2. #2
    Goku77 non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    223

    Predefinito

    B, effettivamente il volume potrebbe essere alto a mio avviso considerando che arrivi sempre a cedimento concentrico.
    Ti consiglio di non arrivare al cedimento con le aperture che sono pericolose per le spalle.
    Per il resto, l'affaticamento e la spossatezza che senti senz'altro data dall'accumulo di acido lattico che sinonimo di lavoro anaerobico con i pesi.
    Ciao
    www.bodybuildingitalia.it

  3. #3
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Le aperture tirate fino a cedimento sono pericolose anche se non porto mai le braccia al di sotto della panca nella fase discendente?

    Quindi... l'acido lattico sintomo che devo smettere di allenare il muscolo? Faccio bene ad eliminare la panca alta e fermarmi con la chest press?

  4. #4
    L'avatar di ARNOLD
    ARNOLD non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    361

    Predefinito

    Quanto ti riposi tra una serie e l'altra Cesarone?Mangi bene durante la giornata? Quante ore dormi la notte?

  5. #5
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Tra una serie e l'altra lascio passare non pi di 2' 30''.
    Mangio bene... dipende cosa si intende... mangio molto spesso, sufficientemente iperproteico (credo) e doso i carboidrati nell'arco di tutta la giornata.
    Dormo circa 8 ore a notte, pi un'oretta pomeridiana.

  6. #6
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Goku77
    Ti consiglio di non arrivare al cedimento con le aperture che sono pericolose per le spalle.
    Ciao

    mi piace sempre di piu' leggere questo forum ci trovo per le di saggezza vere,dai moderatori che ti mettono in guardia sulle bufale dell bb e di recente ho imparato che

    devo fare attenzione
    coi DIP a palmi verso l'interno e con le aperture e eadesso so'
    perche' ho avuto a suo tempo un fastidio alle spalle con le aperture,e un esperto medico del settore che PAGAI nn seppe dirmi perche'...ero andato li per quello.....

    i consigli di prudenza sono sempre utili nn c'e' pericolo di metterli in pratica per se'
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  7. #7
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    Originally posted by Cesarone
    Faccio bene ad eliminare la panca alta e fermarmi con la chest press?


    Scusa nn so l'inglese bene ma il chest press sarebbe mica l'equivalente della panca piana alla macchina?

    Sperimentalmente(su di me almeno)ti possso dire che e' deludente quando passi da li' all'"equivalente" coi pesi liberi....la panca piana mi sembrava di nn averla mai fatta...


    Ti piace la tensione continua delle macchine le trovi piu' soddisfacenti dei pesi liberi?

    A me la piana essendo un movimento semplice mi piace farlo all'inizio cosi' ogni volta sovraccarico avendo molte energie...

    se le aperture son pericolose guarda io mi trovo male,
    se provo farle come vedo molti farle,cioe' tenendo i manubri
    molto distanti dalle spalle,i
    nvece il mio istruttore me li faceva
    tenere nella posicione iniziale come in un press,e poi si spingeva verso l'alto senza distendere troppo le braccia e facendo toccare i manubri tra di loro,e anche se sento dire che non serve io sentivo
    resistenza facendoli toccare,anche perche' avvicinavo le spalle
    verso l'interno.e spremenvo i pettorali come un arancia sentivo anche la parte piu' interna lavorare,tutto.
    E' un movimento pi' naturale,usi molto piu peso che nelle aperture
    fatte come le vedi fare agli altri,scusate se ho equivocato ma il mio istrutto li chiamava "croci coi manubri"nn so se e' la stessa




    eliminare un esercizio intero...,sono dell'opinione che e' bene non trascurare due movimenti come piana e inclinata ma di fare meno
    set ciascuno,ma piu' intensi.Ci sono zone del petto agli estremi
    che se no nn sento lavorare,mentre mi e' stato spiegato che
    per la maggiorparte del muscolo e' lo stesso perche' lavora in entrambe,ed e' vero la zona centrale sento si affatica sempre sia con
    2 set di uno 2 dell'altro che con 4 di uno


    E' vero?che ne pensa un moderatore?

    P.S: ho notato che ti piace il pompaggio di sangue nei muscoli,
    guarda,io su di me ogni volta verifico che ripetizioni piu' trattenute
    quando porti il peso in cima,spremendo il musolo,mi fa' arrivare a piu' pompaggio che facendo piu'serie senza
    Ultima modifica di Tenebro; 28-03-2003 alle 04:24 PM
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  8. #8
    L'avatar di weboy
    weboy non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Localit
    1.84cm 80kg
    Messaggi
    1,185

    Predefinito

    "chest press: 3x6/8 con 80kg
    a questo punto subentra la tremarella e ho il calo di prestazione:
    4) panca alta con 65kg, faccio 6 ripetizioni (poi muoio) per serie, e potrei andare avanti con parecchie serie sempre facendo 6 ripetizioni con lo stesso peso... cio ho il cedimento sul numero di ripetizioni, ma non sul numero delle serie."

    Vuoi dire che fai 6 rip e la 6rip la fai a cedimento cioe con uno sforzo al limite e di sicuro non riusciresti a fare la 7a giusto??

    Poi recuperi 1 min e te ne vengono altre 6 allo stesso modo ? e cosi via ???? mi sembra piuttosto assurdo :

    Io ad esempio faccio 3x10 con 70kg in panca (na mazza vabeh...) :
    la prima la concludo bene, la seconda un po meno bene, alla terza (tutte con un min di recupero) l'ultima volta ho fatto anche la 10rip ma con uno sforzo immane e non credo proprio che facendo una quarta serie sarei arrivato a 10,forse a 6-7max.

  9. #9
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Rispondo un pezzo per volta.

    Le aperture le faccio ormai da un po' di tempo... i movimenti li controllo molto lentamente, soprattutto nella fase eccentrica... cerco di non andare molto in gi coi manubri. Inoltre le braccia le tengo quasi distese, tra braccio e avambraccio ci sar un angolo di 160 gradi... le faccio cos per lavorare esclusivamente il pettorale e non il tricipite.
    In effetti mi stato detto di stare attento, perch un esercizio pericoloso, anche per eventuali strappi... ma lo faccio da un bel po' e non sopraggiunto alcun minimo dolorino...
    E' un esercizio che mi permette di sentire veramente lavorare il pettorale come si deve... vedr di non arrivare a cedimento.

    Per quanto riguarda la chest press, s, esattamente l'equivalente della panca piana su macchina da seduto... Io ho sempre fatto la panca piana, mi allenavo alla fine con 87,5kg... il problema che ho provato a concentrarmi sull'esercizio in tutti i modi, ma non sono mai riuscito a far lavorare a dovere il pettorale... mi accorgevo che con la panca piana allenavo moltissimo il deltoide anteriore, tanto che in breve tempo ero riuscito a fare lo stesso peso della panca piana nel lento al pek dek...
    Il chest press ha un movimento che nell'ultimo tratto porta ad avvicinare le mani e aiuta la contrazione del pettorale... per quanto mi riguarda, ed ovviamente una mia personale sensazione, non c' paragone tra la chest press e la panca piana, che ho totalmente eliminato... del resto mi alleno da 7 mesi e certi esercizi vanno imparati, sono ancora inesperto.

    Per quanto riguarda "le zone del pettorale"... direi che posso valutare che "parti" ho allenato meglio in base a come si distribuisce il DOMS... il DOMS mi dura generalmente 3 giorni ed indifferentemente forte in tutto il pettorale, dalla spalla allo sterno e dal basso alla clavicola.

  10. #10
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Non faccio in tempo a scrivere che arriva una nuova risposta: fa paura sto forum.

    Rispondo a weboy.
    In effetti sembra assurdo quello che ho scritto, ma non cos.
    Alle ultime serie, quelle che mi sto chiedendo se il caso di fare o di cavarle del tutto, sono talmente stanco che mi tocca usare pesi bassi (vedi 65kg alla panca alta). In queste ultime serie in realt non ho sufficiente forza per caricare un buon peso e quindi alla fine non ho neanche un sufficiente peso per stancarmi realmente. Quindi arrivo a stancarmi alla sesta ripetizione, ma non un cedimento vero e proprio, mi manca forse la resistenza per andare avanti, ma non la forza. Riposatomi un po' (io non ho detto un minuto, ma sempre 2 minuti, 2 minuti e mezzo) recupero un po' di resistenza e riesco a rifare di nuovo 6 ripetizioni con quel peso, e cos via, ovviamente non fino all'infinito!!!
    Queste ultime serie ho l'impressione che non servano a niente, se non a sovrallenare il pettorale.

  11. #11
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    discorso dell'esercizio a parte

    attenzione io ebbi uno stiramento calciando la palla a giocando a calcio
    son smepre stato un cannoniere da paura,poco preciso ma potente,se becco la porta affari tuoi,peggio ancora se becco il portiere,

    ma ebbi sto stiramento cosi'....di botto,stendendo la gamba..straaap

    guarda avevo il tuo problema agli inizi,nn sentivo i muscoli interessati lavorare,ma mi veniva detto che i fondamentali si fanno lo stesso,e aumentare peso o rip
    se vuoi diventare piu' grosso,ma potrebbe essere una palla.....
    chissa come la pensa un moderatore.....

    dopo un po',il petto tuttavia ho imparato a pomparlo con anche con e sopratutto con la panca piana.

    Per isolare,il press con manubri che si toccano in cima come ho descritto sopra e che mi facevano fare per me lavora meglio di tutti,cavi compresii poi per me ci sono i DIP presa per il petto pure ma guarda poi ti confondo.......e attenzione che possono far male...

    Per il doms guarda noto che il doms si estende sempre a zone che nn sento lavorare durante gli eserizi e poi tanto scompare...
    per valutare un esercizio sento quale e' la parte he spremo.

    Sai cosa mi ha insegnato a sentire lavorare il petto con la panca piana?il GVT3,mi ha addestrato a fare la panca,dato il volume.

    se scrivi gvt3 caminotto su google viene fuori il link,permette
    anche di sovraccaricare e di avere un riferimento con verifica alla serie singola che portial cedimento!

    Per quanto riguarda che senti lavorare il deltoide anche io avevo quel problema,ho scperto che devevo variare presa e verticale sulla quale abbaso il bilancere,sempre facendo piu' set,imparando a conoscere il corpo,

    nn ci si puo' lanciare ad aumentare il peso con intensita'su set singoli o pochi se nn sei forgiato da tanto lavoro,per me ' stato cosi'
    o pochi se nn ti sei
    Ultima modifica di Tenebro; 28-03-2003 alle 05:42 PM
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  12. #12
    L'avatar di ARNOLD
    ARNOLD non   collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    361

    Predefinito

    Ciao Cesarone,io ti posso dire che la panca alta non dovresti eliminarla,altrimenti il pettorale alto come lo lavori? Se ti ci trovi male ,puoi provare ad alternarla ai manubri su panca alta.Per quanto riguarda la panca piana,beh,quello l'esercizio FONDAMENTALE per sviluppare il muscolo pettorale!Non penso sia giusto eliminarlo cosi di punto in bianco,magari se nn senti lavorare il muscolo prova a fare in modo CORRETTO il movimento,lento e controllato,con il bilanciere che scende sulla parte alta del petto,poi mi dici se nn ti fa male.Cmq i pesi che fai nn mi sembrano affatto bassi (65 kg di panca alta sono pochi??) ,magari dovresti abbassare il peso ed aumentare l'intensita dell'esercizio?

  13. #13
    L'avatar di Tenebro
    Tenebro non   collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    1,885

    Predefinito

    scusa mi son dimenticato di dirti che se vuoi provare il gvt3
    per la panca,di nn farlo tutto che e' stressante e poi alleni spalle
    e braccia a meta tra due allenamenti di petto e schiena,

    ma di usare il sistema dei 10 set con pregressione del 5% solo
    con la panca piana

    per fare tanti set per rpendere cofidenza con la panca piana

    e avere un punto di riferimento su una serie singola

    in pratica se leggi vedrai che se arrivi a fare 10 set da 6
    con un peso dovresti in una serie farne 12,con me ha funzionato

    cosi' oltre che prendere confidenza grazie al volume aumenti
    anche il carico su una serie singola a fine del ciclo del 10%

    con me ha funzionato,poi se mi sentivo stanco mi allenamvo ogni 7 o 8....e

    P.S se non fai i superset con la schiena ma solo le serie singole
    e' chiaro che il recupero tra una serie e l'altra sara' 180 e nn 90 secondi,perche' e' quello il tempo che passa tra una serie e l'altra per il petto....
    Ultima modifica di Tenebro; 28-03-2003 alle 08:11 PM
    sono solo un invasato che scrive per chiacchierare e sentito dire,di quello che legge sulle riviste
    sportive non sono qualificato in niente


    http://www.bbhomepage.com/forum/prog...l?t-1775.html=

    quindi la traiettoria del bilancere puo' essere diversa dal solito giusto?cioe' e' il risultato della contrazione del mio pettorale,non di un movimento che volgio trasferire al bilancere giusto?
    .

    finestra anabolica topic ultratecnico con tutte le verita'
    http://www.bbhomepage.com/forum/rest....html#post8933

  14. #14
    L'avatar di Cesarone
    Cesarone non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    637

    Predefinito

    Ho sempre sentito dire anch'io che gli esercizi fondamentali non vanno eliminati... ma devo ancora capire la spiegazione logica...
    Se io faccio un altro esercizio, non fondamentale, e il muscolo riesco a stressarlo nel modo giusto e meglio che con l'esercizio fondamentale... per quale motivo sbagliato?

    In ogni modo vorrei precisare che tutti gli esercizi li faccio concentrato mentalmente sul muscolo che devo far lavorare, li faccio tutti con la fase eccentrica molto lenta... pi di cos sinceramente non so come fare a sentire un esercizio, per questo dopo innumerevoli tentativi e dopo uno stallo alla panca piana ho deciso di interrompere. Con il chest press riesco ad aumentare costantemente il carico...

    Cmq vorrei riportare la discussione sul discorso iniziale del numero di serie... se qualcun altro ha altro da suggerirmi ben venga...

    Ora vado a leggere questo GVT3, che non so manco cosa sia nella mia ignoranza...

  15. #15
    Pas79 non   collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Localit
    hobbit
    Messaggi
    567

    Predefinito


    Se da poco che ti alleni penso sia piuttosto normale "non sentire" alcuni esercizi fondamentali. La panca piana proprio uno di quelli pi difficili e inizialmente riuscirai a sentire lavorare solo spalle e tricipiti.
    Tutti i fondamentali sono anche "multiarticolari" ed da questo che nasce la difficolt, visto che coinvolgono diverse fasce muscolari hai difficolt a sentire proprio quella che ti interessa.

    Se utilizzi esercizi di isolamento, invece, visto che in genere sfrutti una sola fascia muscolare (o cmq utilizzi macchine che alla fine fanno in modo da condurre il lavoro principalmente sulla parte interessata), la difficolt diminuisce e riesci a "sentire" + facilmente il muscolo.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter