Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 50
  1. #1
    L'avatar di Satchmo
    Satchmo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    83

    Pensieroso La competizione è stupenda!



    Leggendo diversi post appartenenti a questo forum (meglio: ad alcune pagine del forum viste ieri sera, che ora non sono più visibili), ho notato delle vere e proprie "prescrizioni mediche". Va benissimo, caspita, sono sempre stato per la libertà individuale, e al di là degli effetti (positivi e negativi) che può avere una sostanza dopante, credo che ognuno sia libero di agire su sè stesso in qualunque modo, purchè non vada a ledere i diritti degli altri. Ma quello che mi domandavo era altro:

    pratico il BB e per me una delle cose più divertenti è la competizione (quella sana e pacifica s'intende). Cercare di allenarmi meglio degli altri, cercare di mangiare in modo migliore degli altri, di integrare meglio degli altri. Vorranno perdonarmi i cari ragazzi già iscritti sul forum, ma a causa della mia inesperienza potrei rendermi responsabile di qualche baggianata. Allora, dicevo, m'è sembrato di capire che, alla fine, più si stimola il processo anabolico (tramite l'uso di farmaci, non mi riferisco alle diete), e più si "rischia" (sappiamo tutti quanta gente s'è ritirata "per cause non meglio specificate" o in altri casi, specificate e come!). Torno a ripetere che non mi curo assolutamente dell'aspetto etico della faccenda, e neanche di quello legale (del quale francamente mi infischio..), piuttosto penso:

    se la competizione verte su "chi si bombarda di più", su "chi si spinge più oltre", chi porta il proprio corpo a dei limiti di tolleranza veramente assurdi, che senso ha la competizione? cioè, mi spiego.
    Se io sono disposto a rischiare di rinsecchirmi le palle, o a morire, e un mio "rivale" non è disposto a farlo, sono davvero io l'atleta migliore?

    Quando la competizione non si svolge più sul piano propriamente sportivo, ma su quello farmacologico (abbinato ad un opportuno allenamente, questo è certo!), che senso ha?

    Gradisco ripetere: la mia non è una critica a qualcuno, ho solo esternato dei dubbi, delle domande che da tempo mi assillano. Ieri sera, leggendo alcuni post, mi sono deciso a palesarle.

    Salute a tutti, e buon lavoro!
    God bless the jazz!

  2. #2
    L'avatar di Gatta
    Gatta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    302

    Predefinito

    Purtroppo questo e' un problema di tutti gli sport.
    Purtroppo c'e' sempre quel qualcuno che ama la vittoria e il primeggiare sugli altri piu' dello sport che pratica e di se stesso, e il gioco "sporco" di questo qualcuno giustifica poi gli altri a fare lo stesso con la scusa che altrimenti non si puo' competere...e cosi' si genera il circolo vizioso del doping che tutti conosciamo.
    Per quanto mi riguarda sono troppo affascinata dalla scienza del body building, dal vedere come il mio corpo raggiunge dei risultati e poi si ferma..dall'imparare a conoscere e a rispettare le reazioni del mio corpo, a dargli i giusti tempi di riposo e di stallo e ad aspettare il momento giusto per chiedergli di +.... non lo "ingannerei" mai con dei farmaci, al di la' di leggi e morali.....perche' dovrei togliermi il piacere di conoscere e superare o altrimenti accettare i miei limiti giorno per giorno, di imparare a gestire con intelligenza il mio corpo ricorrendo a dei farmaci che potrebbero anche danneggiarlo?
    Per una vittoria?
    Io la sfida con me stessa la vinco gia' ogni giorno !

    Gatta

  3. #3
    L'avatar di Satchmo
    Satchmo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    83

    Predefinito eheheh

    Certo. è proprio quello che intendo. Che coi farmaci si ottengano risultati esteticamente migliori (ammesso che li si sappia usare..) non ci sono dubbi. Il problema è che io amo proprio quel gioco di cui parli tu, sfidare i limiti (non di tolleranza farmacologica..!) del mio corpo, notare i piccoli cambiamenti, che con un uso consapevole dei mezzi "naturali" non tardano ad arrivare. E' un bellissimo gioco, e fondamentalmente, non volendo criticare negativamente chi usa i farmaci, non lo trovo per niente simile al gioco della medicina. Credo che siano due giochi sostanzialmente diversi.
    God bless the jazz!

  4. #4
    L'avatar di azimut
    azimut non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    419

    Predefinito

    A mio avviso il discorso sarebbe veramente lungo, credo che tu abbia letto una parte dei post e ti sia fatto un'idea quantomeno distorta sulle "prescrizioni mediche"... proprio questo forum in questa sezione si èpremurato più volte di evitare la redazione di un ricettario on line, forse non hai letto abbbastanza post, comunque...il discorso dell'uso di farmaci a licello competitivo è ormai indispensabile, puoi essere l'atleta che vuoi che a certi livelli o fai uso di farmaci o lasci perdere. Il discorso è satato affrontato più volte, un mulo che si dopa rimarrà sempre un mulo, un cavalo di razza rimarrà sempre un cavallo di razza, entrambi beneficeranno dei risultati dei farmaci, ma il mulo difficilmente supererà il cavallo grazie ai farmaci.

    Per il fatto di stra bombarsi lì credo dipenda dall'inteligenza e dalla maturità dell'individuo, se credi che valga la pena correre certi rischi e hai le doti per raggiungere l'obbiettivo provi, altrimenti se ti accorgi di essere relativamente poco dotato puoi o accettare la situazioje ed agire di conseguenza rassegnandoti a militare nella parte bassa della classifica o aumewnti le dosi sgranocchiando qualche posizione in più, ma bisogna vedere se ne vale la pena....

    questo discorso è riferito a chi lo fa di profesione, a livello amatoriale certe prestazioni non servono, però ci sono mille motivi per cui uno comincia ad usare i farmaci...e qui rischiamo di non uscirne più.

    Poi anche la parola "NATURAL" credo non abbia più di tanto significato in fondo seguire una certa alimentazione non è sicuramente naturale, benchè le riviste cerchino di giustificarci il tutto con studi scientifici e motivazioni filosofiche; poarte dei problemi che si possono avere può derivare prorio da un'alimentazione eccessiva (newlla quale si sconfina spesso e volentieri per raggiiungere il risultato====> superare il proprio limite l'hai detto anche tu)....bisogna vedere un po' quali sono le ambizioni e quanto sei disposto a sacrificare della tua salute per raggiungere il risultato.....poi ci sdarebbeil discorso integrazione con la quale alle volte si tenta di emulare NATURALMENTE i risultati o meglio le spinte che danno i farmaci...insomma il discorso sarebbe infinito; se hai un po di temopo prova a leggere anche il vecchio forum, molte discussioni sono state già fatte (con questo non voglio dire che la tua non sia da prendere in considerazione), magari trovi qualche spunto.

  5. #5
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Se io sono disposto a rischiare di rinsecchirmi le palle, o a morire, e un mio "rivale" non è disposto a farlo, sono davvero io l'atleta migliore?
    Come dire se Montoya non vuol rischiare di morire e quindi non si spacca in pista...quindi Shumacher o come si scrive non è il migliore
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  6. #6
    L'avatar di Spitfire
    Spitfire non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    NYC/Roma
    Messaggi
    3,402

    Predefinito Re: La competizione è stupenda!

    Originally posted by Satchmo
    Leggendo diversi post appartenenti a questo forum (meglio: ad alcune pagine del forum viste ieri sera, che ora non sono più visibili), ho notato delle vere e proprie "prescrizioni mediche..

    Ma che post hai letto????
    Sono d' accordo che esterni i tuoi pareri e mi fa piacere, ma credo che tu porti il bb ad una forma di sottocultura nel quale contano solo le bombe....ti esterno anche io un mio parere che se non esistesse il doping le olimpiadi non le andrebbe avedere nessuno.....ma non è solo al doping che si rifà un atleta molto dipende anche dall' alimentazione e dall' allenamento oltre che dalla genetica, poi ovviamente ci si aiuta con i farmaci visto che altrimenti ne bb per ex. nessuno ti chiama per metterti sulle copertine delle riviste o per fare le esibizioni....
    Io credo che tu magari ti ispiri ad un modello nel bb, beh non credo che sia natural....
    purtroppo occorre anche conoscere questo argomento anche se si è natural per non dire cose del tipo "chi si bombarda di più" guarda che a volte c'è chi spende 50 milioni per una gara ed arriva 5 o peggio....e chi vince magari ne spende un decimo...fidati....
    Concordo con azimut che questo è uno dei pochi forum dove si sconsiglia, e condivido, l'uso di farmaci....

  7. #7
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    Ma che post hai letto????
    Magari intendeva su un altro forum ? no è..§88
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  8. #8
    L'avatar di Satchmo
    Satchmo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    83

    Predefinito

    Originally posted by azimut
    ...il discorso dell'uso di farmaci a licello competitivo è ormai indispensabile, puoi essere l'atleta che vuoi che a certi livelli o fai uso di farmaci o lasci perdere. Il discorso è satato affrontato più volte, un mulo che si dopa rimarrà sempre un mulo, un cavalo di razza rimarrà sempre un cavallo di razza, entrambi beneficeranno dei risultati dei farmaci, ma il mulo difficilmente supererà il cavallo grazie ai farmaci.


    Certo, è proprio questo il punto. Io sono convinto del fatto che uno scalognato non potrà mai superare uno geneticamente portato con l'uso di farmaci. E sono straconvinto che le gare, senza medicine, non le puoi fare. Solo non capisco che senso ha trasportare la competizione, dalla sala attrezzi, alla farmacia. Si tratta ancora di sport, o si gioca a chi usa meglio i farmaci?
    God bless the jazz!

  9. #9
    L'avatar di Satchmo
    Satchmo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    83

    Predefinito Questo è un altro forum? (non mi pare)

    Originally posted by Gio
    Magari intendeva su un altro forum ? no è..§88

    giuslee
    Neofita


    Italy
    16 Posts Posted - 02/11/2002 : 03:29:49
    --------------------------------------------------------------------------------

    salve amici "costruttori di corpi"
    e da un pò che gironzolo su questo forum e mi sono preso la briga di leggere tutti i post, stamparli e trarre dai più interessanti delle informazioni utili per quanto riguarda benefici e pericolosità degli steroidi anabolizzanti.
    Naturalmente, e non me ne vogliano male altre persone, quello che mi ha interessato maggiormente sono i discorsi ed i consigli di 4ca; prima di tutto voglio complimentarmi con lui per il suo fisico straordinario, modello da raggiungere per me come per molti miei amici, secondo in italia solo a quello del grande Dott. Filippo Masseroni; inoltre un ringraziamento anticipato per la sua disponibilità e la sua presenza costante su questo forum.
    Veniamo a noi; ecco cosa ho estrapolato dai vari post:
    1-avversione netta contro il testosterone come agente anabolizzante (problemi di ginecomastia)ha fatto infatti l'esempio di Dillet che non lo usa; il SUSTANON rimane in circolo per troppo tempo (tracce anche dopo un anno) e quindi poco "controllabile". Da evitare il cipionato per la ritenzione idrica
    2-no alla recovery post ciclo (profasi e testo sono senza senso); si può fare, ma solo in certi casi e in certi periodi.
    3-giudizio negativo al fatto che si debba per forza abbinare un testo ad un "anabolizzante" e comunque meglio dosi più alte dell'anabolizzante (ex. deca) e meno di testo.
    4-dieci settimane con gli stessi prodotti sono molte (non più di 4)
    5-il deca risulta un prodotto che "sporca" il sistema linfatico (vedi Flex...); naturalmente si parla del deca durabolin della farma ita;
    poco tossico alle dosi terapeutiche, ma tossico come gli altri alle dosi usate dai BB; 100 mg sono poche, 400 mg tossiche.
    6-per la definizione non si usano farmaci (al limite il winstrol) e si stacca tre mesi prima.
    7-nessuno può essere sicuro di una dose, neanche quella terapeutica, infatti cita l'esempio di ragazzi morti per dosi di aas bassissime.
    8-i mezzi per risolvere i problemi ad un ipotetico utilizzatore potrebbero scatenare reazioni diverse ad un altro ipotetico consumatore.
    9-il winstrol è adatto da sotto gara (che resta comunque un modo di dire)
    10-no all'uso degli epatoprotettori.
    11-i BIG fanno qualsiasi cosa si riesca a trovare...sono vere solo certe precauzioni o certe metodologie per tenere tutto sano.
    12-sustanon e deca...inutile la discesa dei dosaggi, ce ne sarà troppo di sustanon in circolo dopo 10 settimane, che si scende a fare allora;
    13-con una pasta muscolare densa e compatta, no prodotti alchilati; con i muscoli già rotondi e completi no ricorrere a nandroloni
    14-anche dosi molto basse inibiscono il testo endogeno.
    15-se proprio uno vuol fare un'esperienza con i farmaci si dovrebbe dirigere verso un anabolizzante, meglio orale, con dosi bassissime (da posologia)che per chi non ha usato nulla è sufficiente (serve un programma ben congeniato e pazienza); serve come spinta, non di più.
    16-la reazione allergica ad un farmaco o sostanza può avvenire anche alla millesima iniezione.
    17-non mescolare due anabolizzanti se non sono indicati a farlo.
    18-attenzione a clenbuterolo ed efedrina; no ai diuretici principalmente a chi non deve gareggiare.

    concludo con una frase di 4ca: se a un ragazzo gli dici che questo con quello non va bene, lui vorrà sapere cosa va bene....altrimenti non potrai provare che la tua affermazione è fondata, cosa gli rispondi?

    io ho cercato di essere più logico che scientifico anche perchè di scientifico c'è veramente poco....

    grande 4ca

    p.s.
    mi trovo d'accordo quasi su tutto ciò che dice 4ca....
    quasi....ne discutiamo....??!!!

    utilizza cio' che ti serve...butta il resto

    Edited by - giuslee on 02/11/2002 03:32:50

    Edited by - giuslee on 02/11/2002 03:38:11

    quellogrosso1
    Neofita



    37 Posts Posted - 02/11/2002 : 13:02:13
    --------------------------------------------------------------------------------
    il punto 6: proprio non direi..
    poi che si stacchi 3 mesi prima non è una verità assoluta: c'è chi prende fino al giorno della gara (n.b.: non ci sono solo steroidi ma tanti altri farmaci ), o stacca pochi giorni prima. Se 4ca lo ritiene meglio avrà i suoi buoni motivi, ma tra chi gareggia ( ancorchè a livelli inferiori rispetto alle gare che ha fatto 4ca ) non mi pare questa idea sia molto diffusa.


    il punto 7 mi lascia perplesso: è possibile che si sia trattato di un embolo oleoso causato da una iniezione intramuscolare mal eseguita finita in una vaso sanguigno. oppure uno shock anafilattico gravissimo, anche se non ho mai trovato nulla al riguardo. comunque sia si tratterà di incidenze statistiche analoghe ai morti di ulcera per aspirina in un anno in europa ( una trentina mi pare ma non ricordo )...mi piacerebbe leggere la fonte di questo.

    9 non solo

    10 no nel senso che se ti deve capitare un accidente ti capita lo stesso, ma del glutatione non ti farà del male.


    4ca
    Moderatore


    USA
    1867 Posts Posted - 02/11/2002 : 20:58:05
    --------------------------------------------------------------------------------
    Ei giuslee hai aspettato un po prima di entrare ma devo riconoscere che hai fatto un gran lavoro non mi aspettavo certo tutto questa considerazione.
    devo dire che hai centrato i punti in modo veramente ineccepibile, sai che tempo fa avevo pensarto di fare un piccolo fascicolo delle mie risposte per un piacere personale, ma poi tra ilcontinuorispondere e i miei impregni non ho mai cominciato percio ti RIRIngrazio per il lavoro svolto e arriviamo al punto, come ha indicato quello crosso io non ho mai scritto d'interrompere TRE mesi prima di una gara l'assunzione di famaci, forse ti confondi con certi faramci e in caso di test doping, e vero invece che ho scritto d'interrompere comunque l'assunzione di farmaci prima di una garama si tratta di qualche settimana con qualche precauzione, non vogiamo soffrire dell'effetto rebaunt.
    il punto 10 si sofferma sul fatto che utilizzando epatoprotettori in combinazione con i farmaci si potrebbe incorrere in sconvenienti reazioni dell'organo percio quello che afferma quellogrosso1 non creeo che sia del tutto esatto un po di glutatione forse non fa male, ma potrebbe far reagire il fegato in modo anomalo, non dimentichiamoci che a volte il nostro corpo reagise per il nostro bene ma causa dei problemi il fegato e uno di quegl'organi che potrebbe incappare in quest'inconvenienti.
    ci sono metodi per la pulizia del fegato molto piu efficaci e senza controindicazioni, vedi tisane alle quali ho fatto piu volte riferimento.

    sul quasi: certamente che ne possimo discutere, anzi non vedo l'ora non ho problemi a spiegarmi o a rivedere le mie affermazioni, sempre disponibile.
    grazie ancora per il lavoro svolto e alla prox

    *****************************
    ichiban

    *****************************

    giuslee
    Neofita


    Italy
    16 Posts Posted - 04/11/2002 : 01:50:24
    --------------------------------------------------------------------------------
    il gioco del testosterone vale la candela...o no....???

    [...] continua...
    God bless the jazz!

  10. #10
    L'avatar di Gio
    Gio
    Gio non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    60-90-60
    Messaggi
    2,579

    Predefinito

    ci sono metodi per la pulizia del fegato molto piu efficaci e senza controindicazioni, vedi tisane alle quali ho fatto piu volte riferimento
    Va bè questa è scappata §83 comunue o sei un cacciatore di asparagiai o asparagianti (da me si dice "E' andato ad asparagi") oppure come al solito proprio non si è capita la filosofia del forum ...buona permanenza! §1 §#f
    Seminari Expo 2004

    Domanda : "quali reputi i migliori integratori?"
    Cutler : "I migliori integratori sono il cibo"

    Domanda : "Reputi più importante la % di carico o l'esecuzione degli esercizi? "
    Cutler : "Quelle sono cose da powerlifter, nel BB la cosa più importante è la qualità della contrazione"

    Domanda : "Che percentuale di grassi consigli in una fase androgena..in una dieta chetogena...ecc.."
    Taylor : "Il BB è semplice non è astrofisica"

  11. #11
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Ripeto la domanda che e gia stata fatta, perche cosi come hai scritto tu nn si capisce, i ricettari li hai letti qui???

    nn credo prorprio!! post che nn sono piu visibili???



    sappiamo tutti quanta gente s'è ritirata "per cause non meglio specificate" o in altri casi, specificate e come!). .
    sappiamo tutti??? quali sono sti casi specificati?

    facci dei nomi, ho personalmente gia risposto a quest'affrmazione sparata cosi a casaccio senza nemmeno prendersi la briga di nn sapere di cosa realmente si parla.

    e poi ho fatto una domanda in un pot mesi fa chiedendo: perche se uno rischia la vita attraversando l'oceano in surf, correndo in una pista su due o quattro ruote a 320 all'ora, arrampicandosi su una parete gelata ecc e un coraggioso, mentre se usa dei faramci per spingere il corpo a ottenere delle dimensioni muscolari esagerate, e cmq spingersi ad una forma diversa di agonismo, e un cretino?

    ti ricordo che ci sono "sportivi" che per raggingere traguardi primati ecc, nn rischiano solo la loro di vita (foraggiata da sponsor) ma quella di coloro, che con uno stipendio statale, in caso di problemi devono andarseli a recuperare.

    poi scordatelo che essere i migliori vuol dire prendere piu bombe, vince una gara chi ha il coraggio di riempirsi di farmaci e una cosa che soddisfa le menti di poveri illusi frustrati, nn c'erto di chi ha chiaro in mente cosa sia il b.b. e quanto vale l'aiuto dei faramci, ho gia spiegato molte volte che l'uso dei faraci, sopratutto dagli sprovveduti a volte puo daneggiare percio l'abuso puo causare dei problemi e nn intendo alla salute ma prorprio nei riguardi del risultato.

    percio prima di affermare certe cose un po troppo definitive cerchiamo di informarci di capire veramente cosa c'e ditro tutto e nn guardare solamente che accade sui palchi dei professionisti.

    mi sembra che per nn voler fare delle critiche ti sei spinto un pochino
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  12. #12
    L'avatar di Gatta
    Gatta non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    302

    Predefinito Re: La competizione è stupenda!

    Originally posted by Satchmo
    Leggendo diversi post appartenenti a questo forum (meglio: ad alcune pagine del forum viste ieri sera, che ora non sono più visibili), ho notato delle vere e proprie "prescrizioni mediche".
    Volevo solo precisare che mi dissocio da questa affermazione, perche' non ho mai letto i post di questa sezione, giusto qualcuno ma non abbastanza da poter dire una cosa del genere....purtoppo mi annoiano, anche se alla fine e' meglio essere informati che non: ha sicuramente + senso dare giudizi su cose che si conoscono....quindi mi astengo dal dare giudizi.....
    comunque continuo a non condividere e a non giustificare, nemmeno con l'idea che tutti lo fanno e se non fai non puoi competere, l'uso di farmaci nello sport....per me falsano lo spirito dello sport, e non mi riferisco solo al BB, ma a tutti.
    Io rimarro' nelle competizioni, che sono delle bellissime esperienze, fin quando per me avra' senso starci, fin quando sentiro' che potro' competere...dopo tornero' ad allenarmi per diletto personale, come ho sempre fatto fino ad ora.

    Ciao,
    Gatta

  13. #13
    L'avatar di Spitfire
    Spitfire non  è collegato Arnold Schwarzenegger
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    NYC/Roma
    Messaggi
    3,402

    Predefinito

    poi scordatelo che essere i migliori vuol dire prendere piu bombe, vince una gara chi ha il coraggio di riempirsi di farmaci e una cosa che soddisfa le menti di poveri illusi frustrati, nn c'erto di chi ha chiaro in mente cosa sia il b.b. e quanto vale l'aiuto dei faramci, ho gia spiegato molte volte che l'uso dei faraci, sopratutto dagli sprovveduti a volte puo daneggiare percio l'abuso puo causare dei problemi e nn intendo alla salute ma prorprio nei riguardi del risultato.
    Concordo pienamente....
    E poi quelle che hai estrapolato non sono mica prescrizioni mediche ma sono quello che serve per poter "capire" e non parlare a vanvera....ma scusa hai mai dato un occhiata ad anabolex.com????forse quello è il genere di forum che intendi.....

  14. #14
    L'avatar di bbhomepage
    bbhomepage non  è collegato BB Webmaster
    Data Registrazione
    Mar 2001
    Località
    Italy
    Messaggi
    3,286

    Predefinito

    Dove hai letto i ricettari mi piacerebbe saperlo.....secondo non capisco la storia dei post spariti, quando sono tutti qui nessuno eliminato, semplicementi se non li vedi è per il settaggio del tuo profilo al momento della regsitrazione per cui entrando ad esempio in questa stessa sezione http://www.bbhomepage.com/forum/foru...?s=&forumid=17 a fondo pagina trovi

    "Mostrati threads da 1 a 25 di 72, ordina per titolo - thread - ultimo post - numero di repliche - numero di visite - thread iniziale - rating"

    scegliendo l'ordine: ultima settimana, ultimo giorno, ultimo 30 giorni......e via dicendo.
    A volte ho creduto fino a sei cose impossibili prima di colazione......

    Suggerimento :
    Moltissime delle risposte che cercate già sono state date, vi basta cercare prima di iniziare una nuova discussione.
    Link Utili :
    Crea e Personalizza la tua scheda d'allenamento
    Database Nutrizionale degli Alimenti
    Indice Glicemico degli Alimenti
    Galleria Fotografica Professionisti
    Dieta a Zona
    Seguici su : Facebook | Google+ | Twitter | Tumblr

  15. #15
    L'avatar di Satchmo
    Satchmo non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2003
    Messaggi
    83

    Predefinito


    Originally posted by 4ca
    sappiamo tutti??? quali sono sti casi specificati?

    facci dei nomi, ho personalmente gia risposto a quest'affrmazione sparata cosi a casaccio senza nemmeno prendersi la briga di nn sapere di cosa realmente si parla.

    http://www.maxmaffucci.com/my_retire.html


    (dai un occhio qui, del resto, al contrario di quello che dici tu, non credo che sia un mistero il fatto che la gente ci lasci la pelle co 'sta roba. Sulla libertà di volerla prendere, non si discute, mi sembra d'averlo detto più d'una volta, ma sul fatto che faccia male...beh...lì per quanto tu possa ostinarti a dire che non è così...mmm...

    in ogni caso il mio discorso (pare che non si sia capito) era un altro. Non verteva sulla legittimità o meno dei farmaci, ma sul senso della competizione. Vengo da anni e anni di sport, a livello agonistico (arti marziali, nuoto, ed altro), e quindi (come ho già detto) mi chiedevo:

    se io ho un endocrinologo migliore del tuo, un preparatore che sa quando mi devo sparare le bombe come si deve, una equipe medica intera che mi dice anche quando andare al cesso, significa che sono un atleta migliore di te?
    God bless the jazz!

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter