Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: BCAA, complessi & glutammina (per esperti)

  1. #1
    Cuoredighisa non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    1

    Predefinito BCAA, complessi & glutammina (per esperti)



    Ciao a tutti,
    mi sono avvicinato da poco all'argomento integrazione sebbene siano ormai diversi anni che mi alleno in palestra. Ho cercato in rete molte informazioni riguardo l'integrazione, per sapere a cosa serve, quando serve e le controindicazioni. Ho già assunto, su consiglio di un BB (che ora ha un negozio di integratori) diversi prodotti, tipo proteine in polvere e aminoacidi a catena ramificata. Ora però volevo esporre ai più esperti domande circa l'eventuale necessità e l'uso dei 3 prodotti come da oggetto, domande cui non ho ancora trovato adeguata risposta:

    1) I BCAA: sono molto utili se presi in rapporto 2:1:1 (rapporto tra l'altro confermato dal ministero della salute, ma ho letto che secondo recenti ricerche sarebbe ancora + efficace un rapporto 4:1:1). Facilitano il recupero e costituiscono fonte energetica. A quanto ho capito quindi, vanno solo presi nei giorni in cui ci si allena, prima e dopo l'allenamento. Giusto? E le quantità? Nella maggior parte dei casi ho visto che si consiglia l'assunzione di circa 1-1,5g ogni 10 kg di peso corporeo. Può essere una dose ragionevole?

    2) Proteine e aminoacidi complessi: la differenza? Fin'ora ho assunto proteine del siero di latte preparate a scambio ionico e microfiltrate (marca Prolabs) ma sospetto che siano preparate mediante acidi vista la notevole presenza di sodio (ca. 400mg/100g). Per questo volevo eliminarle e sostituirle con le compresse Eurosup Aminomass (peptidi del siero di latte); ma è la stessa cosa? E le dosi rimangono le stesse? Considerate che assumevo 60g al giorno di proteine Prolabs distribuite in 3 somministrazioni da 20g.

    3) Glutammina: questa sconosciuta. Lo dico perchè su molti articoli ho letto che, pur non essendo un amminoacido essenziale, risulta molto buona per ridurre il catabolismo e per aumentare il recupero, oltretutto aumenterebbe la difesa immunitaria e svolgerebbe un'azione disintossicante (sì, ma da cosa?)
    Ho letto poi un altro articolo (basato su test effettuati su bb già allenati) in cui si dice che tali miracolose proprietà di questo componente sono molto discutibili e che la somministrazione sul succitato campione di atleti non ha portato a NESSUN MIGLIORAMENTO rilevabile. In + provocherebbe ritenzione idrica. Allora, dove sta la verità? Nel caso in cui la glutammina serva davvero, ne consigliate l'assunzione? E in che dosi?

    Inoltre: tutti questi integratori di cui stiamo parlando, volendo essere onesti, hanno delle controindicazioni serie (nelle dosi che servono a me)? Non vorrei che per un po' di muscoli in + andassi a compromettere fegato, reni e chissà cos'altro.

    Alcuni miei dati: Altezza: 1,72. Peso: 63-64 Kg. Ossatura esile. Dieta composta da 3 pasti principali al giorno + 2-3 spuntini. Mangio essenzialmente: A Pranzo: pasta + carne (pollo, manzo, bresaola, prosciutto) + verdura e pane; a Cena: carne o bresaola o prosciutto crudo o cotto + verdura e pane; a Colazione: crackers normali + frutta o yogurt alla frutta.
    Spuntini: crackers, yogurt e aminoacidi complessi oppure proteine del siero di latte a scambi ionico.

    Sperando in una vostra risposta, vi saluto tutti e vi ringrazio.

  2. #2
    ham2 non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Messaggi
    643

    Predefinito

    *************
    Ho già assunto, su consiglio di un BB (che ora ha un negozio di integratori) diversi prodotti, tipo
    *************

    solo questa frase potrebbe attirare le ire del nume tutelare...

    **************
    Inoltre: tutti questi integratori di cui stiamo parlando, volendo essere onesti, hanno delle controindicazioni serie (nelle dosi che servono a me)?
    **************

    così non va.
    1 persone con patologie serie e comunque chiunque con problemi ( o presunti tali ) D E V E affidarsi ad analisi di laboratorio e ad un medico per determinare con esattezza il suo stato.
    Quì troverai chi dirà che la creatina fa rompere le ossa; che le proteine c'è uno che lo hanno ammazzato...oppure la buona e vecchia frase andreottiana che "con moderazione non succede nulla".
    Se sei così incerto, preparati ad udire tutto ed il contrario di tutto.
    Io direi: ricerca e fatti una cultura tua, poi decidi.

    **************
    1) I BCAA: sono molto utili se presi in rapporto 2:1:1 (rapporto tra l'altro confermato dal ministero della salute, ma ho letto che secondo recenti ricerche sarebbe ancora + efficace un rapporto 4:1:1).
    **************
    c'è chi deride queste tesi e la maggior parte dei produttori NON segue quest'indirizzo.
    Sì, ho letto anch'io lo "studio" citato da Ult!mate ed ho anche letto molti altri "studi" citati da chi vuole provare il contrario.

    ************
    A quanto ho capito quindi, vanno solo presi nei giorni in cui ci si allena, prima e dopo l'allenamento. Giusto?
    ************

    il campione IFBB che conosco ( con tutti i suoi bravi diplomi ) dice che i BCAA non servono SE NON durante allenamenti di una certa ed alta intensità e durata.
    Le proteine isolate sono meglio e costano meno.

    ***********
    2) Proteine e aminoacidi complessi: la differenza?
    ***********

    il C O S T O.
    Se tu prendi un mix di aminoacidi farmaceutici con 24 aminoacidi ( ci sono complessi con 18 a 23 aminoacidi, meno pregiati. Il che va secondo la teoria dell'aminoacido limitante ):
    1 la "qualità farmaceutica" si paga
    2 paghi la lavorazione, l'incapsulamento etc
    3 alla fin fine sono proteine derivate dalla loro matrice ( ex siero del latte )
    4 le proteine isolate ( cioè ottenute con maggiori filtraggi e passaggi di fabbricazione ) sono meglio.

    ************
    Glutammina: questa sconosciuta. Lo dico perchè su molti articoli ho letto che, pur non essendo un amminoacido essenziale, risulta molto buona per ridurre il catabolismo e per aumentare il recupero, oltretutto aumenterebbe la difesa immunitaria e svolgerebbe un'azione disintossicante (sì, ma da cosa?)
    Ho letto poi un altro articolo (basato su test effettuati su bb già allenati) in cui si dice che tali miracolose proprietà di questo componente sono molto discutibili e che la somministrazione sul succitato campione di atleti non ha portato a NESSUN MIGLIORAMENTO rilevabile. In + provocherebbe ritenzione idrica. Allora, dove sta la verità?
    ************

    tante teste, tante opinioni.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home