Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 26
  1. #1
    L'avatar di vlad
    vlad non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    82

    Perplesso amminoacidi modificati?



    per natale sono stato dai parenti, tra i quali c'è un cugino diplomato isef ora laureato. corre la maratona (2 H e 40 mn sti cazzi) e allena una squadra di pallavolo femminile agonistica.
    ci siamo inevitabilmente messi a parlare anke di bb e di doping.
    Mi ha detto diu aver partecipato di recente ad un seminario proprio sul doping dove, parlando del caso longo un professore (boh?) sosteneva che spesso le case produttrici di integratori immettono sostanze dopanti (ornoni e anabolizzanti) soprattutto negli amminoacidi raminificati.. sostenendo inoltre che i benefici di questi integratori non verrebbero dai principi attivi in se ma da queste "aggiunte"..
    personalmente credo sia una cazzatona.. voi ke ne pensate?

  2. #2
    L'avatar di The Thing
    The Thing non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    vari
    Messaggi
    39

    Predefinito

    E' una fenomenale cazzata
    Anche perchè facendo una cosa del genere si va dritti in galera (dico proprio il produttore!) E poi perchè dovrebbe farlo...

  3. #3
    L'avatar di vlad
    vlad non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    82

    Predefinito

    è qllo ke penso ank'io.. ma il tipo sosteneva che per vendere il prodotto aggiungano delle "cosette" per renderlo veramente efficace.. l'atleta Longo beccato dall'antidoping pare facesse uso solo di amminoacidi che in realtà a sua insaputa erano "modificati".. ma..

  4. #4
    L'avatar di The Thing
    The Thing non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    vari
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Mmm, non la bevo§78
    Queste sono cose che conviene mettere in giro a gente come Longo: "Io non c'entro, sono loro che mi hanno taroccato gli amino..."§4

  5. #5
    L'avatar di Andriol
    Andriol non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    202

    Predefinito

    Queste sono le solite leggende metropolitane. Innanzitutto spiegatemi come possa essere prodotto testosterone in polvere da aggiungere a capsule, caplets e\o formati analoghi, secondo cheidetevi se è la stessa cosa ingerire testosterone (e pensare alla digestione nello stomaco) ed usare aghi e siringhe...........

  6. #6
    L'avatar di vlad
    vlad non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    82

    Predefinito

    sinceramente non ne ho idea.. vi kiedevo proprio per questo..

  7. #7
    L'avatar di Dragon Ball
    Dragon Ball non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    175

    Predefinito

    semplicemente non è possibile........

  8. #8
    BlueWare non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    20

    Predefinito

    Secondo me si. Magari non testosterone... ma il discorso fila. In fondo nessuno controlla il contenuto di quelle scatolette, bisogna "fidarsi" della ditta produttrice, che ammetterete ha un certo interesse a far si che il proprio prodotto "si senta" più degli altri... o vogliamo fare gli ingenui e dire che viviamo in un mondo di brave persone dove nessuno si sognerebbe mai di lucrare sulla pelle degli altri?!?

  9. #9
    pol1982 non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    239

    Predefinito

    se fosse vero che agli amminoacidi aggiungono sostanze dopanti probabilmente costerebbero di più...io di prezzi riguardo farmaci doping nn me ne intendo,ma ho sentito dire che una cura a base di testosterone,ad esempio,può costare anche milioni di vecchie lire.e poi,ognuno può comprare amminoacidi da un qualsiasi produttore,quindi ognuno si può inventare di fare controlli o di farli fare a qualcuno di competenza.sarebbe rischioso mettere in commercio simili prodotti,anche se c'è gente che nn ci penserebbe 2 volte a farlo..io la penso cosi

  10. #10
    RIBOSIO non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Originally posted by The Thing
    E' una fenomenale cazzata
    Anche perchè facendo una cosa del genere si va dritti in galera (dico proprio il produttore!) E poi perchè dovrebbe farlo...
    E quasi tuto vero.Prendi il caso recente dell'Ultimate Nutrition Italiana;per lo scandalo dei bcaa con in ..nandrolone ...(in verità DHEA)il titolare nonche' amministratore è stato processato con una pena di 7 mesi di carcere!!!
    Purtroppo spesso molte aziende modificano le composizioni sia per potenziare le formule ma anche per impoverirne il contenuto....
    ON LINE NOW ON MSN MESSENGER :
    MADCOWMADCOW@HOTMAIL.COM

  11. #11
    L'avatar di The Thing
    The Thing non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Località
    vari
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Originally posted by RIBOSIO
    E quasi tuto vero.Prendi il caso recente dell'Ultimate Nutrition Italiana;per lo scandalo dei bcaa con in ..nandrolone ...(in verità DHEA)il titolare nonche' amministratore è stato processato con una pena di 7 mesi di carcere!!!
    Purtroppo spesso molte aziende modificano le composizioni sia per potenziare le formule ma anche per impoverirne il contenuto....
    Non lo sapevo e mi colpisce moltissimo.
    Dici Ultimate Italia?

  12. #12
    RIBOSIO non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Ultimate Nutrition , di Padova l'importatore italiano .
    Cmq in passato altre aziende sono statte accusate e multate per la creatina , ad esempio Enervit, Mulitpower, Ultimate Nutrition,Volchem e Futur Line mentre di recente "solo " per pubblicità ingannevole Ultimate Italia e Gensan.
    E' tutto disponibile in rete.
    Trà le altre cose proprio con il Ministro Sirchia i controlli sono sempre più numerosi, dettagliati e precisi al fine di porre maggior tutela ai consumatori che , nel nostro settore spesso non sanno ne come e ne cosa comprare.
    Ciao
    ON LINE NOW ON MSN MESSENGER :
    MADCOWMADCOW@HOTMAIL.COM

  13. #13
    Giumas non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    9

    Non fatemi parlare RIBOSIO: vacci piano!

    Ribosio, non era nandrolone ma Stanozolo (Winstrol), e poi non è stato condannato nessuno! Era solo una squallida scappatoia dell'atleta in questione, che piuttosto che ammettere di doparsi se n'è uscito con questa cazzata.
    Ti pare che un imprenditore si mette a rischio in questa maniera?Sarebbe più facile vendere il Winstrol che non i BCAA!
    Cmq se hai delle prove puoi sempre mostrarle, altrimenti il silenzio ti renderebbe onore!!§75

  14. #14
    RIBOSIO non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Io scrivo sempre in merito a fatti documentati.
    La condanna al sig. Francese della Intherpharma Erbes di Peraga di Vigonza (Pd) , nonchè amministratore della società che importa in Italia Ultimate Nutrition , Nutrition 21 e Maxim è stata di carcere per 7 mesi , emessa dalla procura di Padova.
    Ti posto il link del Gazzettino sul quale sono apparsi gli articoli e appena lo trovo scannerizzo una copia dell'articolo apparso sul giornale.
    Il metabolita ricercato era nandrolone , in realta si trattava di DHEA miscelato ai BCAA mentre ache il Glutamax1000 sempre delle Ultimate Nutrition è stato sequestrato da tutti i negozi di integratori e palestre cosi come il BCAA.
    Di winstrol se ne palra solo nella tua fantasia e la prossima voltà sii più rispettoso nel criticare affermazioni altrui.
    ON LINE NOW ON MSN MESSENGER :
    MADCOWMADCOW@HOTMAIL.COM

  15. #15
    RIBOSIO non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    39

    Predefinito


    Martedì, 15 Ottobre 2002




    SOSTANZE VIETATE Chiesto il giudizio per i titolari di un’azienda farmaceutica di Vigonza
    Il doping negli integratori
    Per l’assunzione del prodotto sono già state rovinate le carriere di atleti famosi



    Sulla confezione venivano indicati come "integratori dietetici di aminoacidi a catena ramificata".Ma i risultati delle analisi li bollano come "steroidi nor-androstendione e androstendione". Sostanze dopanti che hanno inchiodato al muro le carriere di atleti come Andrea Longo, mezzofondista olimpionico, Silvana Trampuz, maratoneta, e Francesco Pavan, rugbista della Lofra Mirano. Sono stati proprio loro a denunciare l'azienda farmaceutica padovana che importa in Italia dagli Usa gli integratori-steroidi. Lo hanno fatto dopo essere stati trovati positivi dalle autorità sportive e sospesi dalle competizioni.
    Si chiamano "Bccaa Branched Chain Amino Acids" e "Glutamax 1000" gli integratori che hanno "incastrato" Longo, Pavan e la Trampuz. Sono sostanze prodotte negli Usa, dove la legge sul doping è molto di manica larga. E importate in Italia dalla "Srl Interpharm Herbes" di Peraga di Vigonza, il cui rappresentante legale è Massimo Francese. Secondo il pubblico ministero Antonino Cappelleri, la farmaceutica commercializzava, ed era conscia di farlo, sostanze dopanti rientranti nella classe C di agenti anabolizzanti indicati nella legge 376 del 14 dicembre 2000. L'inchiesta è stata conclusa in queste settimane. Il pubblico ministero chiede il rinvio a giudizio dei due soci della farmaceutica, Massimo e Alberto Francese, e di un loro collaboratore commerciale, con le accuse di frode in commercio e vendita di medicinali senza l'autorizzazione, oltre alla violazione della legge sul doping di due anni fa.

    Massimo Francese e la "Srl Interpharm Herbes" non sono nuovi a vicende del genere. L'imprenditore di Peraga di Vigonza è finito in passato nelle maglie del procuratore aggiunto di Torino, Raffaele Guariniello, quando indagava sulla diffusione di farmaci nel mondo del calcio, e più specificatamente sull'uso della creatina. Sostanza che verso la metà degli anni Novanta veniva utilizzata nella preparazione dei giocatori di molti club. Massimo Francese è stato processato a Torino e condannato ad un anno di reclusione, pena sospesa, per frode in commercio, somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica, vendita di farmaci senza l'autorizzazione ministeriale.Altro servizio nel fascicolo nazionale.



    Edizione del 15/10
    ON LINE NOW ON MSN MESSENGER :
    MADCOWMADCOW@HOTMAIL.COM

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter