Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: tante belle skifezzelle...

  1. #1
    L'avatar di kasderton
    kasderton non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    24

    Molto dubbioso tante belle skifezzelle...



    qlc1 puo' sintetizzarmi il ruolo degli amminoacidi ramificati e le condizioni di utilizzo oltre ke gli eventuali effetti collaterali?mi hanno parlato abbastanza bene di prodoti della tripower tipo il MIX di ammicoacidi, carnitina (ke servirà all'assorbimento della massa grassa forse...) e carboidrati..non ditemi tutti ke sono solo skifezze perké ci arrivo già di mio..piuttosto possono fruttare positivamente all'aumento del volume muscolare e in breve tempo?e le dosi??

  2. #2
    L'avatar di yukatan
    yukatan non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Mar 2003
    Messaggi
    643

    Predefinito

    in breve tempo niente per il resto nn lo so mi spiace §80

  3. #3
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    ..non ditemi tutti ke sono solo skifezze perké ci arrivo già di mio..piuttosto possono fruttare positivamente all'aumento del volume muscolare e in breve tempo?e le dosi??.
    questo discorso e veramente bizzarro..............lo sai che sono schifezze pero nn vuoi che te lo dicano, in piu vuoi sapere se possono fruttare un aumento muscolare in breve tempo..................
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  4. #4
    L'avatar di Andriol
    Andriol non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    202

    Predefinito

    In effetti.............comunque venedo a noi, in rete trovi molte informazioni, Spero che queste ti siano d'aiuto: Gli aminoacidi sono i mattoni che costituiscono le proteine, essenziali per la struttura muscolare. I vari cibi contengono gli aminoacidi in proporzione variabile; con una dieta equilibrata si suppone che l'atleta assuma la quota proteica corretta e quindi tutti gli aminoacidi di cui ha bisogno. Rispetto al sedentario, l'atleta ha però, non solo un fabbisogno accresciuto, ma anche diversificato. In particolare ha bisogno di aminoacidi a catena ramificata. Tre aminoacidi (leucina, isoleucina, valina), che per la loro struttura vengono detti a catena ramificata, hanno una particolare importanza nella sintesi proteica e sono coinvolti nel processo per cui si ottiene energia dalle proteine. Sintetizzando molte ricerche si può affermare che se l'attività non è continua e sufficientemente prolungata nel tempo (almeno 45 minuti) non c'è nessun bisogno di un'integrazione con aminoacidi ramificati per recuperare lo sforzo. Per impegni prolungati si è invece soliti ricorrere a integrazione secondo modalità che dipendono dallo sport e dallo sforzo compiuto.

    Se possono essere importanti nella fase di recupero, gli aminoacidi (ramificati o meno) non hanno nessuna particolare importanza nel miglioramento della prestazione.

    Purtroppo molti atleti abusano degli aminoacidi ramificati nella convinzione che "male non fanno". In realtà non è così poiché alte dosi possono alzare notevolmente l'azotemia con conseguente sovraccarico renale. La pratica di usare aminoacidi e integrazione proteica per spingere al massimo le capacità anaboliche dell'organismo deriva dai body builder secondo il banale principio: più proteine diamo più muscoli avremo.

    Esistono tre fattori limitanti questa idea:

    a) l'anabolismo si crea in seguito a uno stimolo, sia esso uno sforzo massimale sia la presenza di sostanze che favoriscono l'anabolismo e che impiegano le proteine assunte (testosterone, insulina, ormone della crescita). Tralasciando quest'ultima possibilità (l'assunzione ormonale è doping), la prima non può riguardare atleti di sport non di potenza. Infatti in molti sport un potenziamento da body builder sarebbe del tutto controindicato.

    b) anche per i body builder l'assunzione proteica non consente di andare oltre un certo livello di massa muscolare, cioè l'anabolismo ha un limite ben definito. Una volta raggiunto il massimo, non è necessaria nessuna integrazione proteica addizionale. Il risultato più eclatante fu mostrato dalla ricerca di Tarnopolski del 1988. Raccogliendo l'azoto espulso con le urine, le feci e il sudore è possibile calcolare l'equilibrio del bilancio proteico; la ricerca prese in esame tre gruppi, sedentari, body builder e atleti di fondo. Il risultato fu che per i body builder, l'integrazione corretta per mantenere l'equilibrio doveva essere di 1,2 g per kg di peso, mentre per gli atleti di fondo 1,6 g. È chiaro che questi risultati possono spiegare come in molti body builder non sia l'assunzione proteica a incrementare la massa magra quanto l'assunzione di sostanze anabolizzanti (naturali o meno) che stimolano un'anomala sintesi proteica. Il motivo per cui un body builder in condizioni normali (senza agenti anabolizzanti) ha un fabbisogno proteico inferiore a un runner di livello elevato si spiega ricordando che il catabolismo proteico entra in gioco solo quando lo sforzo è sufficientemente intenso. Se il gesto atletico è limitato nel tempo (gli allenamenti di molti body builder non vanno al di là della mezz'ora effettiva di sforzo attivo, causa gli ampi recuperi fra un esercizio e l'altro) può essere anche intenso, ma la quantità di proteine catabolizzate resta bassa.

    c) l'assunzione di aminoacidi (arginina, lisina, ornitina, glutammina, tirosina e altri) non aumenta i livelli di ormone della crescita, né la potenza aerobica, né la prestazione in attività massimali. Non variano neppure le concentrazioni di testosterone o cortisolo. È vero che esistono studi che asseriscono che aminoacidi come l'arginina, la lisina, la glutammina, la glicina e l'ornitina incrementano i livelli ormone della crescita. La presenza in letteratura di dati discordanti può spiegarsi col fatto che gli studi positivi sono stati tutti svolti non su campioni della popolazione, ma su ristretti gruppi di soggetti in clinica. I risultati positivi riguardano la somministrazione di un amminoacido e in genere il livello di HGH aumenta di un fattore da tre a dieci. A prescindere dal fatto che alcuni aminoacidi sono antagonisti (come la coppia arginina e lisina), se questi risultati fossero veri, somministrando 5 g di arginina, 2 g di lisina, 5 g di ornitina, 2 di glutammina e 6 g di glicina, il livello di HGH dovrebbe aumentare di oltre 100 volte! Ovviamente non è così e la spiegazione è semplice: certi risultati clinici si raggiungono in condizioni di estrema carenza (per esempio operando su pazienti sedentari e anziani); l'organismo ha sempre livelli di controllo: finché questi livelli non vengono raggiunti l'integrazione funziona, poi viene annullata (per esempio semplicemente ignorando il messaggio che arriva dalla sostanza).

  5. #5
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    Scusa ma nn era l'arginina e il triptofano che erano antagonisti?
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home