Sign Up Now FAQ
Signup Now
Per poter scrivere un nuovo messaggio o rispondere a quelli esistenti
ed entrare a far parte della community, è necessario registrarsi.
Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    kranio non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    545

    Predefinito x 4ca, un consiglio per donne......



    Ciao Alex,
    il tuo discorso dell'allenamento "10 min. al giorno" mi ha interessato (indirettamente), e vorrei alcune delucidazioni:

    - tale "metodo" è rivolto comunque ad un'intensità elevata?
    nel senso che in quel breve lasso di tempo bisogna "darci dentro col peso" per raggiungere risultati iper trofici (di entità variabile...)

    Ora, la mia ragazza vorrebbe allenarsi un po' in casa, avendo come obiettivo un semplice rassodamento e tonificazione e mi chiedevo se tale metodologia(che mi sembra il massimo di razionalità e buon senso) è applicabile anche ad un approccio "a bassa intensità" data l'attrezzatura casalinga, e il risultato voluto.......

    Che ne pensi?
    ovviamente non ti chiedo una "scheda" o un programma, so anch'io le problematiche da affrontare per stilare un programma specifico, semplicemente, se puoi e se è possibile, alcune consigli di metodo, d'approccio.....se ha senso oppure è meglio trovare altre soluzioni....
    Thanks!

  2. #2
    kranio non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    545

    Predefinito

    ....scusate, dimenticavo: è ben accetta l'opinione di TUTTI, ovviamente...

  3. #3
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    GUARDA SE DAI UN'occhiata al post che ho appena postato in bii, dove mi si chiedeva dei chiarimenti troverai una prefazione che fa al caso tuo, pero comincio subito con dirti che forse lo sai gia sono assolutamente contrario all'allenamento in casa per ovvi motivi, se vuoi in piu adottare un lavoro intenso credo sia molto utile avere anche l'opportunita di avere un'attrezzatura adeguata, pero non toglie che si puo si puo ma si dovrebbe avere per lo meno l'esperienza adatto percio una minima capacita di controllo della contrazione, casa che nelle donne e molto difficile io a certe clienti non riesco prorpio a faral cambiar e sopatutto a farla capire: insomma il peso o il macchinartio lo muovo percio il tutto lavora, questa e la risposta piu comune e allor devo escogitare qualche cosa, qualche esercizio che riesca a coinvolgere megliola parte che decidiamo di lavorare, applicare un lavoro intenso in casi cosi sarebbe patetico.
    Ora il risulatato che chiedi e rassodamento e quello che considero il piu facile e rapido, poiche una minima reazione ad un movimento specifico (esercizio) qualunque esso sia e a qualunque intensita si provochi una minima reazione e questa e proprio il rassodamento dovebbe cmq riscontrarsi, inquanto al risultato ipertrofico, userie piu che altro il termine congestionamento, cercherei di portare la parte che decidiamo di lavorare e esaurimento, richiamado piu angue possible alla parte, l'ipertrofia viene successivamente, con sovraccarichi che sinceramente credo che trattandosi du una ragazza e sopratutto in casa con atrezzi limitatissimi e sopratutto con poca esperienza (credo) sia una coa alla quale pensarci in un secondo tempo.
    pero ripeto io sarei per un inizio in palestra, poi raggiunta una certa padronanza si puo rivedere, tenendo conto che il lavoro in casa in poco tempo viene messo da parte ma......................
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  4. #4
    kranio non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    545

    Predefinito

    Ciao,
    innanzi tutto grazie per la pronta replica.......
    su alcune cose forse non sono stato chiaro:

    - l'ipertrofia (elevata) NON è l'obiettivo, inquanto, come sai bene, quello dei "troppi" muscoli è un pregiudizio (stupido, come quasi tutti i pregiudizi) che difficilmente toglieremo dalla testa delle donne.......
    -io un minimo di esperienza ce l'ho, e saprei anche (forse)stilare un adeguato programma d'allenamento alla persona che conosco meglio, ma il partner(così come il padre e la madre) in questo caso è l'ultima persona a cui dare ascolto, percui ho deciso di sentire (e riportarle) autorevoli pareri esterni.
    - meglio in palestra che in casa: verissimo, lo sostengo anchio da sempre....però va così ,non tutti (pochi) hanno lo stimolo per andare continuativamente in palestra, neanche 2 volte la settimana. In più mettiamoci impegni importanti e un po di pigrizia caratteriale.......
    -Però un po di voglia di allenarsi cè( e anche un po d'esperienza...), se non altro di riflesso (io); Per questo ho trovato molto interessante "il sistema" da te illustrato in precedenza, che però veniva spigato riferito ad un'altissima intensità e concentrazione.
    quindi il mio interrogativo (dopo tutte le premesse...) è se tale metodologia (con i dovuti accorgimenti e variazioni) è praticabile ad una situazione di "bassa intensità", di fitness (non so come chiamarlo!!) e di attrezzatura casalinga ( un leggero bilancere, una panca inclinabile, due manubrietti e due cavigliere appesantite....).
    Ovvio che se fosse per me......................
    Ciaooooooooooooooo

  5. #5
    recoba non  è collegato Mr Italia
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    150

    Predefinito

    ciao, scusate se vi interrompo ma mi sono perso una parte
    Quali sono le maggiori ragioni per cui 4ca sconsiglia l'allenamento
    in casa?
    Io personalmente mi sento più "motivato" in palestra anche per
    il confronto con gli altri
    ma avendo a disposizione un nutrito numero di pesi e bilanciere
    e manubri in passato ho fatto delle sedute molto produttive
    anche se comunque la varietà delle attrezature e la gente
    mi fa sempre preferire la palestra eliminando quel senso di
    routine che in casa è più pronunciato
    pennello

  6. #6
    4ca
    4ca non  è collegato Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    3,966

    Predefinito

    quindi il mio interrogativo (dopo tutte le premesse...) è se tale metodologia (con i dovuti accorgimenti e variazioni) è praticabile ad una situazione di "bassa intensità", di fitness (non so come chiamarlo!!) e di attrezzatura casalinga ( un leggero bilancere, una panca inclinabile, due manubrietti e due cavigliere appesantite....).
    Ovvio che se fosse per me......................
    .
    SI CHIARO che con i dovuti accorgimenti si puo fare anzi si puo fare benissimo, ma l'avevo scritto, se poi consideriamo che un campione tempo fa ha dichiarato che un buon atleta potrebbe eseguire un allenamento completo ed efficacissimo in una palestra completamente vuota, questo a dimostrazione che se hai la capacita e un controlla della contrazione completa puoi completare un allenamento senza bisogno di alcun atrezzo, per l'occasione ti porto uno dei miei soliti e noiosi esempi, durante la prima gara a cui ho partecipato, con mia grossa meraviglia ho scoperto quanto sia stressante e faticosa una competizione di b.b., infatti sembra che quei 4 modelli sul palco non facciano altro che mostrare i muscoletti, ma non e cosi la tensione a cui si sottopone ogni singolo muscolo per guadagnarsi un punticino in piu, sono talmente estreme che non solo ti stancano al punto che con la dieta piuttosto stressante l'assunzione di pochi liquidi, fa svenire piu di qualche concorente, ma anche il giorno dopo o la sera stessa i muscoli sono indolenziti, a volte piu indolenziti di un allemnamento, percio capirai che con l'aiuto di qualche attrezzetto si potrebbe fare molto anche in soli 10 minuti.
    leverei pero le cavigliere poiche quelle richiedono movimentei che sono un po piu indicati per un lavoro di massaggio, percio mi limiterei ad usare movimenti e atreezzi che coinvolgano in maniera piu diretta e piu completa la parte che vogliamo lavorare.
    percio si, si puo fare benissimo ma con il riservo di testare la capacita di contrazione del soggetto.

    Xrecoba, be il motivo per cui sconsiglio l'allenaemnto in casa e perche credo in un allenamento completo, credo che tutti noi abbiamo chi piu chi meno alcuni difetti strutturali che sono convinto si possano rimediare solamente con una varieta e una qualita di atrezzi diversi e moderni, ti faccio un esempio, io quando ho aperto la palestra avevo pochi atrezzi ma chiarametne quelli fondamentali, pero ogni anno ho aggiunto atrezzi nuovi e moderni e ho potuto notare la differenza di forme muscolari nei ragazzi piu assidi, in quelli che si allenano diciamo sempre, quasto mi ha dato la prova che i vari atrezzi le varie macchine che sembrerebero servire solo come arredamento in realta qualche cosa fanno, qualche cosa cambiano, non faranno di un somaro un cavallo da corsa ma.............................
    e credetemi che io che arrivo dal sollevamento pesi, e percio per me non esisteva altro che bilanceri e manubri, il resto era per le donne, ho dovuto cambiare opinione, e sopratutto cambiare allenamento altrimenti non avrei mai potuto affrontare gare di questa specialita.
    poi non mettto in dubbio che qualche graziato dalla genetica di possa permettere di gareggiare e a buoni livelli allenandosi solamente con panca squat e trazioni...credo
    ******************************
    ichiban
    *****************************"

  7. #7
    kranio non  è collegato Mr Universo
    Data Registrazione
    Dec 2002
    Messaggi
    545

    Predefinito


    ..riferirò!

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Consigliati per Voi
Seguici su Facebook Seguici su Google+ Seguici su Twitter