Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Ci provo o lascio perdere? Primo piano alimentare in autonomia.

  1. #1
    Giu89 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5

    Predefinito Ci provo o lascio perdere? Primo piano alimentare in autonomia.



    Buongiorno ragazzi, il mio nome è Giuseppe e vorrei imparare, studiando e col tempo ovviamente, a gestire in autonomia la mia alimentazione.

    Negli ultimi 2 anni, in modo non continuativo purtroppo, mi sono rivolto a diversi nutrizionisti e ho seguito vari piani metabolici, di accelerazione, body recomposition e altri nomi strani.

    Negli ultimi sei mesi grazie anche al covid, si è strano dirlo ma grazie al covid sono riuscito ad avere più tempo e a iscrivermi in palestra, e nell'iscrizione era compreso anche il nutrizionista ma non mi sono trovato bene. Credo sia stata la mia peggiore esperienza con un professionista.

    In pratica dopo la prima visita sono stato completamente abbandonato, mi ha consegnato il piano e poi addio. Quando gli ho scritto che con il suo piano invece di dimagrire stavo ingrassando nonostante la palestra e nonostante io stessi seguendo alla lettera il suo piano, giusto per capire se era una cosa normale o doveva succedere il contrario o se era il caso di fare degli aggiustamenti...

    Mi ha detto di non preoccuparmi perchè avevo messo tanto muscolo e che quindi il peso era aumentato ma la composizione corporea era migliorata. A me è sembrata una stupidaggine che io sia riuscito in questo con 15 giorni di palestra alla prima esperienza assoluta... però mi sono detto, vabbè, è un professiosta, fidiamoci, tanto a fine mese ripeto la bia e li si vedrà se è vero o no che ho fatto questo miracolo.

    Mi sono messo di impegno per non saltare la palestra, 4 giorni a settimana di sala pesi, ho seguito il piano senza sgarri e con un solo pasto libero a settimana... peccato che poi mi abbia bloccato e mi abbia consigliato di rivolgermi a qualcun altro. E purtroppo non sono riuscito a ripetere la bia.

    Sono alto 169 cm e al momento della bia ero 77,5 kg ora 76,5 dopo quasi 2 mesi che sto seguendo il piano del nutrizionista. Dalla bia risulta 75,2% di massa magra e 24,8 di massa grassa, metabolismo basale 1736 kcal e tdee 2604 kcal.

    Ecco, vorrei far scendere la massa grassa.

    In questi giorni Project Nutrition e ho letto che per chi ha massa grassa molto alta è consigliata la dieta antobolica.

    Ora, io vorrei capire, un ignorante in materia come me riuscirebbe a stilare un piano alimentare? Ho visto che online si trovano molte indicazioni per questa dieta ma non mi sono mai cimentato i una cosa del genere.

    Ci provo o continuo a cercare un buon nutrizionista?

  2. #2
    PistolPete è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    1,838

    Predefinito

    Formati delle basi alimentari semplicemente impostando un metodo che ti consenta di avere un deficit calorico per dimagrire, magari limitando i carboidrati ad alcune parti strategiche della giornata o low carb.
    Puoi iniziare leggendo i thread in evidenza in questa sezione.
    Non ha senso con le tue misure un'antobolica, è una dieta per atleti avanzati e sudano per seguirla anche loro.
    Scenderesti bene di peso con metodi "tradizionali" ed allenandoti al meglio con impegno.
    Dovresti impazzire in calcoli, ricordati che una delle chiavi fondamentali della riuscita di una dieta è la sua sostenibilità nel tempo, naturalmente con un po' di sacrificio.
    Il consiglio che si da sempre é, se sei completamente "vergine" di alimentazione e non hai risultati, informati bene su un nutrizionista che abbia un titolo COMPROVATO, non aver paura di fargli domande, capire come lavora e non fidarti del primo che capita ma sonda bene il terreno. Non prendere impegni con nessuno prima di capire, secondo le tue possibilità, della professionalità di chi hai davanti. Forza.
    Ultima modifica di PistolPete; 08-01-2022 alle 02:34 PM

  3. #3
    Giu89 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Formati delle basi alimentari semplicemente impostando un metodo che ti consenta di avere un deficit calorico per dimagrire, magari limitando i carboidrati ad alcune parti strategiche della giornata o low carb.
    Non ha senso con le tue misure un'antobolica, è una dieta per atleti avanzati e sudano per seguirla anche loro.
    Dovresti impazzire in calcoli, ricordati che una delle chiavi fondamentali della riuscita di una dieta è la sua sostenibilità nel tempo, naturalmente con un po' di sacrificio.
    Se sei completamente "vergine" di alimentazione e non hai risultati, informati bene su un nutrizionista che abbia un titolo COMPROVATO, non aver paura di fargli domande, capire come lavora e non fidarti del primo che capita ma sonda il terreno.

    Di solito non sono il tipo che cerca di fare da se almeno che questo non sia facile da fare. Mi spiego, sono consapevole che per stilare un piano alimentare mi toccherebbe studiare, forse passando parecchi giorni a spulciare internet o a leggere libri potrei riuscire a buttare giù delle bozze accettabili ma il tempo che impiegherei mi costerebbe più di quanto costerebbe il nutrizionista.

    E' per questo che inizialmente mi sono rivolto a professionisti. Però non ne ho trovato uno decente.


    [Sbaglio io o il nutri aveva fumato?]

    Spulciando il forum ho trovato la discussione "Come programmare una dieta personale" e incuriosito inizio a leggere e fare conti.

    Noto subito qualcosa di strano tra i dati che ho sulla bia e quelli che ho ottenuti con i miei calcoli.

    Praticamente nella bia fatta dal nutrizionista il BMR è calcolato tenendo in considerazione il peso totale e moltiplicato per 1,5 , mentre su quella discussione è spiegato di calcolare il BMR tenendo in considerazione solo la massa magra e di non andare oltre 1,4.

    Bia nutrizionista: bmr 1736 * 1,5 = 2604
    Secondo discussione: brm 1497 * 1,4 = 2097

    600 kcal di differenza sono tantissime considerando che sono giornaliere

    Chi ha ragione?

  4. #4
    PistolPete è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    1,838

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giu89 Visualizza Messaggio
    Di solito non sono il tipo che cerca di fare da se almeno che questo non sia facile da fare. Mi spiego, sono consapevole che per stilare un piano alimentare mi toccherebbe studiare, forse passando parecchi giorni a spulciare internet o a leggere libri potrei riuscire a buttare giù delle bozze accettabili ma il tempo che impiegherei mi costerebbe più di quanto costerebbe il nutrizionista.

    E' per questo che inizialmente mi sono rivolto a professionisti. Però non ne ho trovato uno decente.


    [Sbaglio io o il nutri aveva fumato?]

    Spulciando il forum ho trovato la discussione "Come programmare una dieta personale" e incuriosito inizio a leggere e fare conti.

    Noto subito qualcosa di strano tra i dati che ho sulla bia e quelli che ho ottenuti con i miei calcoli.

    Praticamente nella bia fatta dal nutrizionista il BMR è calcolato tenendo in considerazione il peso totale e moltiplicato per 1,5 , mentre su quella discussione è spiegato di calcolare il BMR tenendo in considerazione solo la massa magra e di non andare oltre 1,4.

    Bia nutrizionista: bmr 1736 * 1,5 = 2604
    Secondo discussione: brm 1497 * 1,4 = 2097

    600 kcal di differenza sono tantissime considerando che sono giornaliere

    Chi ha ragione?
    Sono formule.
    600 calorie, hai ragione, sono tante.
    Io mi sono sempre rapportato alla formula del forum.
    Ma rimangono cifre indicative da prendere sempre con le pinze.
    Ogni essere umano è diverso.
    Se non hai fretta, puoi prendere il dato che ti sputa fuori quella formula (che è empirico) vedere le variazioni ponderali xweek ed andare a ritoccare le calorie a seconda dei risultati. Se cresci, tagli, esempio 25g dai carbo. E via così fino a che non ti stabilizzi. Da lì togli dal 10 al 20% per entrare in regime ipocalorico di dimagrimento.

    L'unico modo più preciso che hai per calcolare il tuo fabbisogno calorico giornaliero è segnare tutto ciò che mangi nella giornata e fare una stima di quanto ammonta il tuo introito calorico quotidiano tramite questo metodo. A fine settimana, media delle calorie ingerite.
    Pesarti ogni giorno, dopo il week fare una media di tali valori dividendo per 7.
    Se il peso è stabile, sei in normocalorica.
    Se sali, stai mangiando di più, se scendi, di meno.

    Per il resto ti do ragione.
    Qui si possono dare consigli dettati dalle esperienze personali, la linea guida è sicuramente rivolgersi ad un professionista dell'alimentazione se non si hanno abbastanza competenze per fare da soli.
    Ultima modifica di PistolPete; 08-01-2022 alle 03:45 PM

  5. #5
    Giu89 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Sto cercando di capire come è stato impostato il piano che sto usando ora del mio ex nutrizionista ma faccio difficoltà a capirne il senso perchè non è un piano fisso ma per ogni pasto posso scegliere diversi alimenti.

    Inserendo gli alimenti su una app contacalorie mi sono accorto che per ogni pasto c'è tantissima differenza di calorie tra scegliere la combinazione più calorica e quella meno calorica.

    Il piano prevedeva digiuno intermittente dalla 20 al pranzo del giorno dopo e il pranzo è anche post wo perchè mi alleno alle 7 del mattino.

    Nei 4 giorni con allenamento -->
    Pranzo da 509 a 907 kcal
    Spuntino da 229 a 336 kcal
    Cena da 420 a 673 kcal

    Nei 3 giorni senza allenamento -->
    Pranzo da 471 a 987 kcal
    Spuntino da 112 a 223
    Cena da 420 a 673 kcal

    Non capisco veramente come siano stati fatti i calcoli.
    In alcuni giorni con allenamento avrei potuto mangiare 1158 kcal in altri 1916
    In alcuni giorni senza allenamento avrei potuto mangiare 1003 kcal in altri 1883

    Facendo una media tra la composizione più calorica e quella meno calorica

    Nei 4 giorni con allenamento -->
    Pranzo 708
    Spuntino da 272
    Cena da 546
    Totale 1526

    Nei 3 giorni senza allenamento -->
    Pranzo 729
    Spuntino 167
    Cena da 456
    Totale 1352

    10160 kcal a settimana ma secondo i suoi calcoli il mio tdee è di 2604 kcal che sono 18228 kcal a settimana quindi mi ha impostato un deficit di 8068 kcal a settimana ??? 1152 kcal al giorno di deficit???

    Mi sa che sarei dovuto morire di fame, no? Da qualche parte c'è un errore, i conti non possono essere così sballati.

  6. #6
    PistolPete è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    1,838

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giu89 Visualizza Messaggio
    Sto cercando di capire come è stato impostato il piano che sto usando ora del mio ex nutrizionista ma faccio difficoltà a capirne il senso perchè non è un piano fisso ma per ogni pasto posso scegliere diversi alimenti.

    Inserendo gli alimenti su una app contacalorie mi sono accorto che per ogni pasto c'è tantissima differenza di calorie tra scegliere la combinazione più calorica e quella meno calorica.

    Il piano prevedeva digiuno intermittente dalla 20 al pranzo del giorno dopo e il pranzo è anche post wo perchè mi alleno alle 7 del mattino.

    Nei 4 giorni con allenamento -->
    Pranzo da 509 a 907 kcal
    Spuntino da 229 a 336 kcal
    Cena da 420 a 673 kcal

    Nei 3 giorni senza allenamento -->
    Pranzo da 471 a 987 kcal
    Spuntino da 112 a 223
    Cena da 420 a 673 kcal

    Non capisco veramente come siano stati fatti i calcoli.
    In alcuni giorni con allenamento avrei potuto mangiare 1158 kcal in altri 1916
    In alcuni giorni senza allenamento avrei potuto mangiare 1003 kcal in altri 1883

    Facendo una media tra la composizione più calorica e quella meno calorica

    Nei 4 giorni con allenamento -->
    Pranzo 708
    Spuntino da 272
    Cena da 546
    Totale 1526

    Nei 3 giorni senza allenamento -->
    Pranzo 729
    Spuntino 167
    Cena da 456
    Totale 1352

    10160 kcal a settimana ma secondo i suoi calcoli il mio tdee è di 2604 kcal che sono 18228 kcal a settimana quindi mi ha impostato un deficit di 8068 kcal a settimana ??? 1152 kcal al giorno di deficit???

    Mi sa che sarei dovuto morire di fame, no? Da qualche parte c'è un errore, i conti non possono essere così sballati.
    Ti ho detto giá la mia.
    Se hai qualche dubbio che posso redimere con la mia scarsissima esperienza, ok, ne parliamo.
    Non ho capito nulla di quello che hai scritto, queste sono cose tue, non giudico il lavoro altrui, non ne sono in grado e non ho competenza.
    Ti rinnovo solo l'invito a valutare bene chi hai davanti prima di prendere impegni professionali con qualcuno.

  7. #7
    Giu89 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Ti ho detto giá la mia.
    Se hai qualche dubbio che posso redimere con la mia scarsissima esperienza, ok, ne parliamo.
    Non ho capito nulla di quello che hai scritto, queste sono cose tue, non giudico il lavoro altrui, non ne sono in grado e non ho competenza.
    Ti rinnovo solo l'invito a valutare bene chi hai davanti prima di prendere impegni professionali con qualcuno.
    Basta ho buttato il piano del nustrizionista fumato e ho deciso che proverò a stilare un nuovo piano da zero, come se il nutrizionista non fosse mai esistito. Terrò conto solo del dato della massa grassa emerso dalla bia che è la cosa su cui lavorare.

    Iniziamo da capo.

    Il mio nome è Giuseppe, ho 32 anni e peso 77,5 kg per 169cm con 25% di massa grassa.

    Nella vita faccio il programmatore, praticamente sto seduto tutto il santo giorno.

    Mi sono iscritto in palestra da circa 3 mesi e sto seguendo le schede del pt della palestra, che cambia ogni 5 settimane circa.

    Il Pt mi piace. Mi segue e cerca di farmi lavorare molto sul movimento prima di caricare. Siamo partiti con le prime settimane molto semplici per poi arrivare ad esercizi più complessi e aumento i carichi appena riesco.

    Giorno 1

    **Pettorali
    Chest Press4x12-10-8-6 con 17-20-22-25 kg per lato
    Panca 32° MP 4x10-10-8-8 con 14-14-20-20 kg totali
    Panca 26° manubri 3x10 con 12kg
    Crossover 3x12 con 30kg
    Dip 3xmax da 10 a 6

    Giorno 2

    **Gambe
    Squat bilanciere 4x10 40kg con bilanciere da 20
    Affondi al multipower 4x10-10-8-8 con 20-20-26-26 kg
    Leg press singola 3x12 con 40kg
    Leg curl singolo con 10kg

    **Polpacci
    Calf leg press 3x20 con 70kg
    calf machine 3x15 con 40kg

    Giorno 3

    **Deltoidi
    Arnold press 4x10 con 10 kg
    Alzate laterali declinate 4x10 con 6
    Alzate frontali bilanciere con bilanciere da 15kg 3x10 con 0-0-6kg
    back machine neutra 3x10 con 25kg

    **Tricipiti
    Push Down 4x12-10-8-6 con 35-40-45-50 kg
    Diamante cavo basso con corda 3x12 con 20kg
    Estensione cavo alto singola con maniglia 3x10 con 15kg

    Giorno 4

    **Dorsali
    Trazioni 4xmax di solito faccio 4-4-4-3
    Rematore manubrio 4x12-10-8-6 con 14-16-18-20 kg
    Pulley parallela larga 3x10-10-8 con 40-40-45
    Stacchi da terra 4x10 con 30kg + bilanciere da 20kg

    **Bicipiti
    Curl alternato seduto 4x12-10-8-6 con 6-8-10-12 kg
    Curl hamm bilanciere 3x12 con 10kg + bilanciere
    Spider curl 3x12 con 6kg

    Tutti i giorni

    **Addome
    Jackknife v-up 4x30
    Side plank 4x30

    **Cardio (non lo faccio quasi mai perchè non ce la faccio col tempo, in alcune seduto dove sono troppo stanco salto gli addominali e faccio 20 minuti di tappeto)
    Tappeto 15 minuti
    Cyclette 15 minuti


    ALIMENTAZIONE
    Il piano che ho seguito nell'ultimo mese non mi ha fatto praticamente dimagrire quindi partirò da quello considerandolo la mia normocalorica.



    GIORNATA TIPO CON ALLENAMENTO: 1542 kcal

    **COLAZIONE
    Niente colazione, digiuno intermittente, solo 1 caffè amaro e 5g di bcaa

    **PRANZO post WO
    80g di pasta in bianco o con poco pomodoro, 1 mozzarella da 125g, 15g di evo e 2 mandarini = 705kcal

    **SPUNTINO
    20g di mandorle + 2 mandarini + 30g di whey = 329 Kcal

    **CENA
    300g di salmone+ 15g di evo + verdure libere = 508 kcal


    GIORNATA TIPO SENZA ALLENAMENTO: 1294 kcal

    **COLAZIONE
    Niente colazione, digiuno intermittente, solo 1 caffè amaro

    **PRANZO
    200g fagioli + 120g di tonno al naturale + 15g di evo + 2 mandarini = 568kcal

    **SPUNTINO
    20g di mandorle + 2 mandarini = 216 Kcal

    **CENA
    250g di petto di pollo + 15g di evo + verdure libere = 510 kcal

    Quindi mangio circa 10.050 kcal a settimana e il peso rimane stabile.

    Sono 1436 kcal al giorno che è meno del mio bmr calcolato secondo le formule di questo sito considerando solo la massa magra (1497).

    Come si spiega?
    Ultima modifica di Giu89; 09-01-2022 alle 12:18 AM

  8. #8
    PistolPete è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    1,838

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giu89 Visualizza Messaggio
    Basta ho buttato il piano del nustrizionista fumato e ho deciso che proverò a stilare un nuovo piano da zero, come se il nutrizionista non fosse mai esistito. Terrò conto solo del dato della massa grassa emerso dalla bia che è la cosa su cui lavorare.

    Iniziamo da capo.

    Il mio nome è Giuseppe, ho 32 anni e peso 77,5 kg per 169cm con 25% di massa grassa.

    Nella vita faccio il programmatore, praticamente sto seduto tutto il santo giorno.

    Mi sono iscritto in palestra da circa 3 mesi e sto seguendo le schede del pt della palestra, che cambia ogni 5 settimane circa.

    Il Pt mi piace. Mi segue e cerca di farmi lavorare molto sul movimento prima di caricare. Siamo partiti con le prime settimane molto semplici per poi arrivare ad esercizi più complessi e aumento i carichi appena riesco.

    Giorno 1

    **Pettorali
    Chest Press4x12-10-8-6 con 17-20-22-25 kg per lato
    Panca 32° MP 4x10-10-8-8 con 14-14-20-20 kg totali
    Panca 26° manubri 3x10 con 12kg
    Crossover 3x12 con 30kg
    Dip 3xmax da 10 a 6

    Giorno 2

    **Gambe
    Squat bilanciere 4x10 40kg con bilanciere da 20
    Affondi al multipower 4x10-10-8-8 con 20-20-26-26 kg
    Leg press singola 3x12 con 40kg
    Leg curl singolo con 10kg

    **Polpacci
    Calf leg press 3x20 con 70kg
    calf machine 3x15 con 40kg

    Giorno 3

    **Deltoidi
    Arnold press 4x10 con 10 kg
    Alzate laterali declinate 4x10 con 6
    Alzate frontali bilanciere con bilanciere da 15kg 3x10 con 0-0-6kg
    back machine neutra 3x10 con 25kg

    **Tricipiti
    Push Down 4x12-10-8-6 con 35-40-45-50 kg
    Diamante cavo basso con corda 3x12 con 20kg
    Estensione cavo alto singola con maniglia 3x10 con 15kg

    Giorno 4

    **Dorsali
    Trazioni 4xmax di solito faccio 4-4-4-3
    Rematore manubrio 4x12-10-8-6 con 14-16-18-20 kg
    Pulley parallela larga 3x10-10-8 con 40-40-45
    Stacchi da terra 4x10 con 30kg + bilanciere da 20kg

    **Bicipiti
    Curl alternato seduto 4x12-10-8-6 con 6-8-10-12 kg
    Curl hamm bilanciere 3x12 con 10kg + bilanciere
    Spider curl 3x12 con 6kg

    Tutti i giorni

    **Addome
    Jackknife v-up 4x30
    Side plank 4x30

    **Cardio (non lo faccio quasi mai perchè non ce la faccio col tempo, in alcune seduto dove sono troppo stanco salto gli addominali e faccio 20 minuti di tappeto)
    Tappeto 15 minuti
    Cyclette 15 minuti


    ALIMENTAZIONE
    Il piano che ho seguito nell'ultimo mese non mi ha fatto praticamente dimagrire quindi partirò da quello considerandolo la mia normocalorica.



    GIORNATA TIPO CON ALLENAMENTO: 1542 kcal

    **COLAZIONE
    Niente colazione, digiuno intermittente, solo 1 caffè amaro e 5g di bcaa

    **PRANZO post WO
    80g di pasta in bianco o con poco pomodoro, 1 mozzarella da 125g, 15g di evo e 2 mandarini = 705kcal

    **SPUNTINO
    20g di mandorle + 2 mandarini + 30g di whey = 329 Kcal

    **CENA
    300g di salmone+ 15g di evo + verdure libere = 508 kcal


    GIORNATA TIPO SENZA ALLENAMENTO: 1294 kcal

    **COLAZIONE
    Niente colazione, digiuno intermittente, solo 1 caffè amaro

    **PRANZO
    200g fagioli + 120g di tonno al naturale + 15g di evo + 2 mandarini = 568kcal

    **SPUNTINO
    20g di mandorle + 2 mandarini = 216 Kcal

    **CENA
    250g di petto di pollo + 15g di evo + verdure libere = 510 kcal

    Quindi mangio circa 10.050 kcal a settimana e il peso rimane stabile.

    Sono 1436 kcal al giorno che è meno del mio bmr calcolato secondo le formule di questo sito considerando solo la massa magra (1497).

    Come si spiega?
    Giuseppe, per avere le risposte che vuoi ci vogliono poteri extrasensoriali.
    Nel senso, io vorrei anche aiutarti e dartele, ma noi non ti conosciamo, non sappiamo come funziona il tuo metabolismo, come possiamo dirti quello che vuoi?
    Hai le percentuali dei macronutrienti per giornata della dieta del nutrizionista?
    Da quanto la seguivi?
    È impossibile che il tuo fabbisogno calorico sia a quei livelli, se mai il tuo basale.
    L'unica cosa che mi viene in mente è che hai protratto per troppo una restrizione calorica troppo ampia ed il tuo metabolismo si è "addormentato", prendendo energia da quello che trova. Facendoti smettere di dimagrire.
    Io avrei idee da attuare se fossi nella tua situazione, ma non posso esportele se non come riflessioni estemporanee. Come tali vanno prese.
    Secondo me dovresti forzare il tuo corpo tramite una reverse diet a sostenere più calorie giornaliere. Se non dimagrisci con questo introito non puoi andare a tagliare in eterno. Arriveresti a mangiare le briciole , oltretutto non perdemdo peso. Quindi, andrebbero viste le percentuali dei macronutrienti, ma io aggiungerei in reverse diet 25g dai carbo per settimana fino ad arrivare ad un totale calorico in cui puoi permetterti di andare a tagliare. Se le fai le cose per bene, probabilmente un po' di peso lo metterai, ma è il prezzo da pagare per dare una scossa al metabolismo. Quando raggiungi una quota consona al taglio, rientri in ipocalorica da un'introito più alto. Non si fanno MAI diete sotto il basale. In questo modo dovresti ricominciare a dimagrire.
    Come imposterei l'ipocalorica? Intanto via questo inutile IF, rafforzato dal fatto che ti alleni la mattina. Quando hai la quota con cui perdi peso, fisserei le proteine in un range che ti devi vedere da solo (di solito in dimagrimento si tengono anche un po' più alte, sui 2g al kg o poco più, ma non posso dirti nulla che è soggettivo), i grassi ad 1gr/kg, il resto carbo, prendendoli solo a colazione, pre e post workout, da carbo a basso IG, patate, frutta, verdura.
    Mi terrei controllato col peso, se non calo vado a tagliare di 25g xweek dai carbo, senza mai arrivare a quote che vedi da solo che sono troppe basse.
    Aerobica all'inizio nei giorni off, poi pian piano se la dieta non dovesse sortire effetti, potresti tentare di creare deficit anche con essa piuttosto che ridurre le calorie, mettendola anche dopo ai pesi. Una cosa per volta. Resta il fatto che ti devi allenare col sangue agli occhi.
    Come vedi ho usato il condizionale per tutto, le mie sono solo constatazioni, non ho alcun titolo di studio in merito, quindi non ti garantisco assolutamente nulla.
    Si fa per parlare, tentare di capire e aiutare, ma sono solo piccole esperienze che riporto.
    Ultima modifica di PistolPete; 09-01-2022 alle 06:45 AM

  9. #9
    Giu89 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Jan 2022
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Giuseppe, per avere le risposte che vuoi ci vogliono poteri extrasensoriali.
    Nel senso, io vorrei anche aiutarti e dartele, ma noi non ti conosciamo, non sappiamo come funziona il tuo metabolismo, come possiamo dirti quello che vuoi?
    Hai le percentuali dei macronutrienti per giornata della dieta del nutrizionista?
    Da quanto la seguivi?
    È impossibile che il tuo fabbisogno calorico sia a quei livelli, se mai il tuo basale.
    L'unica cosa che mi viene in mente è che hai protratto per troppo una restrizione calorica troppo ampia ed il tuo metabolismo si è "addormentato", prendendo energia da quello che trova. Facendoti smettere di dimagrire.
    Io avrei idee da attuare se fossi nella tua situazione, ma non posso esportele se non come riflessioni estemporanee. Come tali vanno prese.
    Secondo me dovresti forzare il tuo corpo tramite una reverse diet a sostenere più calorie giornaliere. Se non dimagrisci con questo introito non puoi andare a tagliare in eterno. Arriveresti a mangiare le briciole , oltretutto non perdemdo peso. Quindi, andrebbero viste le percentuali dei macronutrienti, ma io aggiungerei in reverse diet 25g dai carbo per settimana fino ad arrivare ad un totale calorico in cui puoi permetterti di andare a tagliare. Se le fai le cose per bene, probabilmente un po' di peso lo metterai, ma è il prezzo da pagare per dare una scossa al metabolismo. Quando raggiungi una quota consona al taglio, rientri in ipocalorica da un'introito più alto. Non si fanno MAI diete sotto il basale. In questo modo dovresti ricominciare a dimagrire.
    Come imposterei l'ipocalorica? Intanto via questo inutile IF, rafforzato dal fatto che ti alleni la mattina. Quando hai la quota con cui perdi peso, fisserei le proteine in un range che ti devi vedere da solo (di solito in dimagrimento si tengono anche un po' più alte, sui 2g al kg o poco più, ma non posso dirti nulla che è soggettivo), i grassi ad 1gr/kg, il resto carbo, prendendoli solo a colazione, pre e post workout, da carbo a basso IG, patate, frutta, verdura.
    Mi terrei controllato col peso, se non calo vado a tagliare di 25g xweek dai carbo, senza mai arrivare a quote che vedi da solo che sono troppe basse.
    Aerobica all'inizio nei giorni off, poi pian piano se la dieta non dovesse sortire effetti, potresti tentare di creare deficit anche con essa piuttosto che ridurre le calorie, mettendola anche dopo ai pesi. Una cosa per volta. Resta il fatto che ti devi allenare col sangue agli occhi.
    Come vedi ho usato il condizionale per tutto, le mie sono solo constatazioni, non ho alcun titolo di studio in merito, quindi non ti garantisco assolutamente nulla.
    Si fa per parlare, tentare di capire e aiutare, ma sono solo piccole esperienze che riporto.
    Grazie, apprezzo molto che dedichi del tempo a leggere i miei scritti pieni di dubbi e seghe mentali e poi mi dai anche delle risposte molto lunghe.

    Purtroppo del piano del nutrizionista non ho dati ma solo la bia.

    Credo che, anche se ero convinto non ce ne fosse bisogno, mi prenderò almeno una settimana per scrivere tutto quello che mangio e valutare se i conti che ho fatto fino ad ora sono giusti o no.

    Poi valuterò la reverse diet e il cardio nei giorni off per aumentare il dispendio e non ingrassare troppo.

    Per poter tagliare dovrei arrivare ad almeno 400/500 kcal sopra il mio basale, è corretto?

    Se i calcoli fatti fino ad ora sono giusti, aggiungendo 100 kcal a settimana mi servirá un anno per arrivare a un introito calorico decente hahahaha.🤣

    Per il momento grazie, vediamo come va la settimana e decido 👍

  10. #10
    PistolPete è  collegato Mr Olympia
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Romagna
    Messaggi
    1,838

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Giu89 Visualizza Messaggio
    Grazie, apprezzo molto che dedichi del tempo a leggere i miei scritti pieni di dubbi e seghe mentali e poi mi dai anche delle risposte molto lunghe.

    Purtroppo del piano del nutrizionista non ho dati ma solo la bia.

    Credo che, anche se ero convinto non ce ne fosse bisogno, mi prenderò almeno una settimana per scrivere tutto quello che mangio e valutare se i conti che ho fatto fino ad ora sono giusti o no.

    Poi valuterò la reverse diet e il cardio nei giorni off per aumentare il dispendio e non ingrassare troppo.

    Per poter tagliare dovrei arrivare ad almeno 400/500 kcal sopra il mio basale, è corretto?

    Se i calcoli fatti fino ad ora sono giusti, aggiungendo 100 kcal a settimana mi servirá un anno per arrivare a un introito calorico decente hahahaha.

    Per il momento grazie, vediamo come va la settimana e decido
    Io sono stato aiutato molto dal forum, se posso ricambiare con le mie infime possibilità qualcun altro lo faccio volentieri.
    Il percorso lo farai tu, non mi devi ringraziare di nulla.
    Considera che il basale sono le calorie indicative che ti servono per respirare.
    Non lo devi toccare, è normale, come dici, che non hai forza per fare cardio dopo i pesi.
    Hai un'introito troppo basso e un metabolismo sicuramente un po' stracciato, "da svegliare". Anche se l'assopimento del metabolismo è individuale, la maggior parte delle cose sentite in merito sono dicerie... bisogna essere SEMPRE attivi e cercare di fare le cose con più metodo possibile.
    Non ti deve interessare quanto ci metterai, oramai sei in questa situazione, quanto ci vuole, ci vuole. Non puoi tagliare oltre, altrimenti finisce che ti mangi le molliche e neanche dimagrisci.
    Devi arrivare ad un introito consono, questo lo devi valutare tu in seguito alle tue reazioni corporee, se sali di peso troppo, se ti senti con abbastanza energie, ecc..
    Lo sbalzo di 100 calorie xweek è fatto così gradualmente per abituare il tuo corpo ad un aumento calorico costante, se le mettessi tutte di un colpo rischieresti di mettere troppa massa grassa.
    Non ti devi spaventare troppo, nei limiti di variazioni contenute, se vedessi il tuo peso salire. È normale, mangerai di più di quello di cui sei abituato. Ma è il modo, non so se migliore, ma sicuramente accertato da tanti, per ricominciare a dimagrire e soprattutto assumere un introito calorico non da fame nera. Spero funzioni anche per te.
    Per quanto riguarda il taglio delle calorie, di solito si va dal 10% al 20% in meno. Parti con il 10% e se vedi che non scendi cutti ancora dai carbo, stesso metodo che usi nella reverse diet al contrario.
    Per il cardio, se sei sedentario, non partire a manetta. Tempo 2 giorni e ti bruci. Ricorda che è meglio il giusto costante che il troppo raramente, le cose devono essere sostenibili. Quindi magari inizia con mezz'ora nei giorni off di camminata veloce, poi se mai aumenti anche in funzione di come rispondi alla dieta, via via ne puoi aggiungere un po' anche negli on al termine del workout.
    Ricorda che il cardio ti serve per creare deficit, il dimagrimento te lo da il piano alimentare, quindi cerca di impostare una dieta consona con i dovuti accorgimenti.
    Soprattutto non prenderlo come un mero esercizio atto a bruciare calorie, nei limiti opportuni fallo diventare parte della tua vita. Essere attivi e muoversi è importante sempre, non solo in certi momenti storici.
    Non sforzandoti o facendo le cose controvoglia, capisco che per molti fare attività aerobica è una rottura, ma magari cerca di trovare qualcosa che ti piace e rendilo sostenibile nel tempo, senza massacrarsi od esagerare. Vale più la continuità che il raro eroismo .
    Non avere alcuna fretta, sei incappato in una situazione un po' così, ma la forza di volontà e la ricerca di un metodo da applicare te ne faranno uscire. Devi avere pazienza, mangiare ed allenarti bene.
    Fai sapere gli sviluppi!
    Ultima modifica di PistolPete; 09-01-2022 alle 10:11 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home