Eicos il Software per la Dieta a Zona
Scarica oggi Eicos e crea il tuo piano alimentare secondo i principi della Dieta a Zona.
Eicos è la soluzione ideale per provare tutti i benefici della Dieta a Zona del Dott. Barry Sears
Schede d'allenamento
Composizone nutrizionale degli alimenti
Indice Glicemico degli alimenti
Galleria Fotografica Professionisti
Invia una Cartolina

Risultati da 1 a 11 di 11
Like Tree1Mi Piace
  • 1 Post By PistolPete

Discussione: Ritenzione idrica

  1. #1
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito Ritenzione idrica



    Buongiorno a tutti.
    Non so se è il contesto giusto per chiedere un consiglio del genere, ma tento.
    Naturalmente se l'argomento è già stato sviscerato potete tranquillamente chiudere il thread e invitarmi anche malamente a farmi un giro in questo prezioso forum.
    Da ormai 5 anni, ad ogni bia che faccio, viene fuori una persistente ritenzione idrica.
    Questa non si riflette a livello estetico, non me ne sarei neanche accorto, ma a livello di gonfiore più percepito che reale specie in alcuni momenti della giornata.
    Negli ultimi periodi, questa condizione sta leggermente inficiando anche i miei allenamenti. Spingo, ma allenarsi quasi sempre con la sensazione di gonfiore non ti fa dare il mille per mille, probabilmente è un problemino anche mentale, visto che in realtà neanche ci faccio veramente caso.
    Fatto sta che ad ogni rilevazione l'acqua trattenuta rimane.
    Ora ho visto che in questo forum ci sono molte persone che parlano con larga cognizione di alimentazione, quindi chiedo: la mia nutrizionista mi ha dato un drenante naturale e detto di non usare troppo sale.
    Oltre questo, ci possono altri accorgimenti da attuare per quanto riguarda la nutrizione?
    Grazie in anticipo.
    Ultima modifica di PistolPete; 30-03-2021 alle 09:40 AM

  2. #2
    L'avatar di eraser
    eraser non  è collegato Eraser Moderator
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    misure: hp+7: 1.93x95
    Messaggi
    10,524

    Predefinito

    Potresti postare una tua foto intera (travisando il viso per la privacy) così ci facciamo un'idea..
    Eraser
    ...chew...before it's too late...
    ________________________
    Circle69. Ipse Dixit: http://www.bbhomepage.com/forum/teor...pse-dixit.html
    Dieta : http://www.bbhomepage.com/forum/alim...ete-prima.html
    Scheda : http://www.bbhomepage.com/forum/prog...ete-prima.html
    Allenamento : http://www.bbhomepage.com/forum/prog...petizioni.html
    ________________________

  3. #3
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eraser Visualizza Messaggio
    Potresti postare una tua foto intera (travisando il viso per la privacy) così ci facciamo un'idea..
    Sono un secco con poca muscolatura, ma non mi vergogno di certo.
    Comunque anche se non copro la faccia ho due segni distintivi da togliere da tempo... quindi chi mi conosce capisce lo stesso
    Si possono postare dal cellulare? Io non ho pc. Come si fa?

  4. #4
    Joe 69 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti.
    Non so se è il contesto giusto per chiedere un consiglio del genere, ma tento.
    Naturalmente se l'argomento è già stato sviscerato potete tranquillamente chiudere il thread e invitarmi anche malamente a farmi un giro in questo prezioso forum.
    Da ormai 5 anni, ad ogni bia che faccio, viene fuori una persistente ritenzione idrica.
    Questa non si riflette a livello estetico, non me ne sarei neanche accorto, ma a livello di gonfiore più percepito che reale specie in alcuni momenti della giornata.
    Negli ultimi periodi, questa condizione sta leggermente inficiando anche i miei allenamenti. Spingo, ma allenarsi quasi sempre con la sensazione di gonfiore non ti fa dare il mille per mille, probabilmente è un problemino anche mentale, visto che in realtà neanche ci faccio veramente caso.
    Fatto sta che ad ogni rilevazione l'acqua trattenuta rimane.
    Ora ho visto che in questo forum ci sono molte persone che parlano con larga cognizione di alimentazione, quindi chiedo: la mia nutrizionista mi ha dato un drenante naturale e detto di non usare troppo sale.
    Oltre questo, ci possono altri accorgimenti da attuare per quanto riguarda la nutrizione?
    Grazie in anticipo.
    Quello che s'intende per ritenzione idrica nel BB trattasi di acqua in eccesso che si accumola tra la pelle e musculo ed ha certamente un suo impatto estetico, per esempio, durante una gara dove averne fa perdere la percezione del dettaglio influendo quindi sulla definizione.

    In altri casi Il termine ritenzione idrica viene utilizzato per indicare la tendenza a trattenere liquidi nell'organismo soprattutto in quelle zone predisposte all'accumulo di grasso (addome, cosce e glutei ma anche braccia ). Il segno principale della ritenzione idrica è l'edema, una condizione in cui l'accumulo di liquidi nei tessuti ne causa un anomalo rigonfiamento ed è spesso dovuto ad un alterata circolazione venosa e linfatica e perciò i liquidi ristagnano invece di andare via. I fattori che influenzano sono soprattutto stili di vita ed alimentazione sbagliati, fumo, nonché fattori genetici o ormonali oppure anche intolleranze alimentari ed assunzione di alcuni farmaci.
    Se produce senso di affaticamento, fastidi oltre a percepire (o a vedere) un senso di gonfiore tipo ai piedi, caviglie, mani allora, oltre a limitare già da adesso l'uso del sale ovviamente, conviene che consulti il tuo medico di base per vedere, grazie ad esami sangue, urine e vista cardiologica, se sei all'inizio di qualche particolare problema (come disfunzioni cardiovascolari o renali, patologie della vescica o del fegato, ipertensione arteriosa , alterato metabolismo glicemico e resistenza all’insulina dato che quest’ultima agisce pure a livello di ritenzione del sodio) perché a non saperlo, prevenire nei giusti modi e nei giusti tempi sarà sempre meglio che essere costretti a curare....
    Ultima modifica di Joe 69; 01-04-2021 alle 04:03 PM

  5. #5
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Joe 69 Visualizza Messaggio
    Quello che s'intende per ritenzione idrica nel BB trattasi di acqua in eccesso che si accumola tra la pelle e musculo ed ha certamente un suo impatto estetico, per esempio, durante una gara dove averne fa perdere la percezione del dettaglio influendo quindi sulla definizione.

    In altri casi Il termine ritenzione idrica viene utilizzato per indicare la tendenza a trattenere liquidi nell'organismo soprattutto in quelle zone predisposte all'accumulo di grasso (addome, cosce e glutei ma anche braccia ). Il segno principale della ritenzione idrica è l'edema, una condizione in cui l'accumulo di liquidi nei tessuti ne causa un anomalo rigonfiamento ed è spesso dovuto ad un alterata circolazione venosa e linfatica e perciò i liquidi ristagnano invece di andare via. I fattori che influenzano sono soprattutto stili di vita ed alimentazione sbagliati, fumo, nonché fattori genetici o ormonali oppure anche intolleranze alimentari ed assunzione di alcuni farmaci.
    Se produce senso di affaticamento, fastidi oltre a percepire (o a vedere) un senso di gonfiore tipo ai piedi, caviglie, mani allora, oltre a limitare già da adesso l'uso del sale ovviamente, conviene che consulti il tuo medico di base per vedere, grazie ad esami sangue, urine e vista cardiologica, se sei all'inizio di qualche particolare problema (come disfunzioni cardiovascolari o renali, patologie della vescica o del fegato, ipertensione arteriosa , alterato metabolismo glicemico e resistenza all’insulina dato che quest’ultima agisce pure a livello di ritenzione del sodio) perché a non saperlo, prevenire nei giusti modi e nei giusti tempi sarà sempre meglio che essere costretti a curare....
    Ti ringrazio dell'esauriente risposta.
    Intanto se permetti per prima cosa mi tocco i gioielli
    Non mi crea nessun problema visibile da te descritto, se non un senso di gonfiore che io legavo (e probabilmente lo è) ad una iperalimentazione prolungata dovuta al mio (ex) importante sottopeso ed a problemi gastrointestinali certificati che da un po' mi affliggono.
    Per farti capire, se la mia nutrizionista non mi avesse a più riprese preso i parametri corporei non me ne sarei accorto, c'e questa ritenzione che fatica a diminuire nel tempo, il gonfiore percepito ne può essere una manifestazione.
    Per il resto ho fatto un check up quasi completo per altro motivo da non tanto: sono bradicardico, fegato e reni ok, il cardiologo mi ha detto di tornare a 80 anni, la resistenza insulinica non saprei, fumo e non ho intenzione di smettere. Sono costretto a prendere alcuni farmaci.
    Non mi sconvolge la vita, volevo sapere se ci fosse qualche accorgimento nutritivo per farla abbassare, ma a quanto pare quello che ho letto lo sapevo già.
    Grazie ancora.
    Ultima modifica di PistolPete; 01-04-2021 alle 04:57 PM

  6. #6
    Joe 69 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio dell'esauriente risposta.
    Intanto se permetti per prima cosa mi tocco i gioielli
    Non mi crea nessun problema visibile da te descritto, se non un senso di gonfiore che io legavo (e probabilmente lo è) ad una iperalimentazione prolungata dovuta al mio (ex) importante sottopeso ed a problemi gastrointestinali certificati che da un po' mi affliggono.
    Per farti capire, se la mia nutrizionista non mi avesse a più riprese preso i parametri corporei non me ne sarei accorto, c'e questa ritenzione che fatica a diminuire nel tempo, il gonfiore percepito ne può essere una manifestazione.
    Per il resto ho fatto un check up quasi completo per altro motivo da non tanto: sono bradicardico, fegato e reni ok, il cardiologo mi ha detto di tornare a 80 anni, la resistenza insulinica non saprei, fumo e non ho intenzione di smettere. Sono costretto a prendere alcuni farmaci.
    Non mi sconvolge la vita, volevo sapere se ci fosse qualche accorgimento nutritivo per farla abbassare, ma a quanto pare quello che ho letto lo sapevo già.
    Grazie ancora.
    Sempre nell'ambito naturale e non medicinale, se il tuo medico/nutrizionista considera che questa ritenzione sia sì eccessiva ma non grave e curabile con poco, tipo con le erbe , potrebbe anche darti delle tisane diuretiche. Ti consiglio di chiedere consigli al nutrizionista.
    Però, come per il paracetamolo in caso di febbre, curi il sintomo (ritenzione idrica nel tuo caso), ma non la causa che, a proposito di nutrizionista da cui vai e a cui potresti chiedere , potrebbe anche essere dovuto, a se non fosse il fumo oppure a quei farmaci che ti prendi, ad intolleranze alimentari (tipo latte, uova e loro derivati oppure al glutine visto quanti ora sono celiaci e neanche lo sanno ) visto che hai detto che ti hanno caricato l'alimentazione.
    Non so che ti hanno consigliato come quantità di proteine, ma quello che ti consiglio è di non eccedere né come quantità in una sola porzione (max 30 g) né come quantità totale durante la giornata ossia max 2g per kg di peso corporio inteso come massa magra e questo lo puoi determinare a maggior ragione del fatto che sicuramente il nutrizionista ti prende le "misure" e sai quanta massa magra hai...e su questi valori dovresti arrivare con gradualità nei primi due mesi di allenamenti visto che l'allenamento mette si in moto i processi metabolici di costruzione muscolare, ma va a regime dopo un certo tempo...caricare eccessivamente l'organismo di proteine quando poi non è in grado di sintetizzarlo mette a dura prova reni, fegato e può causare anche ritenzione idrica.
    Ovviamente evita di condire con il sale e scegli alimenti poco salati preferendo carni bianche, pesce tra i meno salati (vedi tabelle e se scegli il tonno c'è ne uno in scatola basso in sale della nostromo ). Usa integratori proteici whei buoni e misura i 30g con una bilancia visto che a non farlo e per andare ad occhio con il misurino diventano 40g e non 30.
    Ultima modifica di Joe 69; 01-04-2021 alle 05:53 PM

  7. #7
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Joe 69 Visualizza Messaggio
    Sempre nell'ambito naturale e non medicinale, se il tuo medico/nutrizionista considera che questa ritenzione sia sì eccessiva ma non grave e curabile con poco, tipo con le erbe , potrebbe anche darti delle tisane diuretiche. Ti consiglio di chiedere consigli al nutrizionista.
    Però, come per il paracetamolo in caso di febbre, curi il sintomo (ritenzione idrica nel tuo caso), ma non la causa che, a proposito di nutrizionista da cui vai e a cui potresti chiedere , potrebbe anche essere dovuto, a se non fosse il fumo oppure a quei farmaci che ti prendi, ad intolleranze alimentari (tipo latte, uova e loro derivati oppure al glutine visto quanti ora sono celiaci e neanche lo sanno ) visto che hai detto che ti hanno caricato l'alimentazione.
    Non so che ti hanno consigliato come quantità di proteine, ma quello che ti consiglio è di non eccedere né come quantità in una sola porzione (max 30 g) né come quantità totale durante la giornata ossia max 2g per kg di peso corporio inteso come massa magra e questo lo puoi determinare a maggior ragione del fatto che sicuramente il nutrizionista ti prende le "misure" e sai quanta massa magra hai...e su questi valori dovresti arrivare con gradualità nei primi due mesi di allenamenti visto che l'allenamento mette si in moto i processi metabolici di costruzione muscolare, ma va a regime dopo un certo tempo...caricare eccessivamente l'organismo di proteine quando poi non è in grado di sintetizzarlo mette a dura prova reni, fegato e può causare anche ritenzione idrica.
    Ovviamente evita di condire con il sale e scegli alimenti poco salati preferendo carni bianche, pesce tra i meno salati (vedi tabelle e se scegli il tonno c'è ne uno in scatola basso in sale della nostromo ). Usa integratori proteici whei buoni e misura i 30g con una bilancia visto che a non farlo e per andare ad occhio con il misurino diventano 40g e non 30.
    Non sto mangiando di piu da un giorno.
    Ho fatto tutti i passaggi, anche perché all'inizio il mio stomaco non teneva niente. Sono in ipercalorica da un anno e mezzo, alzando gradualmente le calorie a seconda del risultato ponderale e del livello di attività fisica che ho innalzato, stando meglio con alcuni problemi gastrointestinali.
    Attualmente sono a 3000/3200 calorie con proteine e macronutrienti giusti, ma purtroppo sono in stallo da tempo. Il problema è che fisicamente non ce la faccio a mangiare di più, di spaccarmi lo stomaco non ne ho voglia, avendo qualche problema digestivo.
    Nessuna intolleranza, fatto il test per la celiachia, non bevo latte né introduco lattosio se non in ridicola parte un giorno alla settimana, fumo da 14 anni, il problema è recente e credo quindi non sia la causa scatenante.
    Non prendo integratori.
    Mi ha prescritto un drenante naturale con erbe, la sensazione di gonfiore sembra essere migliorata. Speriamo che anche le prossime rilevazioni lo confermino.
    Buona serata.
    Ultima modifica di PistolPete; 01-04-2021 alle 07:33 PM

  8. #8
    Joe 69 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Non sto mangiando di piu da un giorno.
    Ho fatto tutti i passaggi, anche perché all'inizio il mio stomaco non teneva niente. Sono in ipercalorica da un anno e mezzo, alzando gradualmente le calorie a seconda del risultato ponderale e del livello di attività fisica che ho innalzato, stando meglio con alcuni problemi gastrointestinali.
    Attualmente sono a 3000/3200 calorie con proteine e macronutrienti giusti, ma purtroppo sono in stallo da tempo. Il problema è che fisicamente non ce la faccio a mangiare di più, di spaccarmi lo stomaco non ne ho voglia, avendo qualche problema digestivo.
    Nessuna intolleranza, fatto il test per la celiachia, non bevo latte né introduco lattosio se non in ridicola parte un giorno alla settimana, fumo da 14 anni, il problema è recente e credo quindi non sia la causa scatenante.
    Non prendo integratori.
    Mi ha prescritto un drenante naturale con erbe, la sensazione di gonfiore sembra essere migliorata. Speriamo che anche le prossime rilevazioni lo confermino.
    Buona serata.
    In generale anche se un alimentazione è corretta , lo stallo in genere è anche naturale e succede a tutti. Spesso accade per la vita stressante che si conduce e per il non dormire abbastanza così come per il sovrallenarsi sia in termini di volume che di intensità del singolo workout oppure per mancanza di riposo ossia il non saltare qualche allenamento quando invece sarebbe necessario.

    Il BB (o l'allenarsi per ottenere qualcosa anche in altri ambiti) è estremamente soggettivo quindi influisce anche il non aver trovato per sé stessi i giusti esercizi o la giusta sequenza di esercizi per gruppo muscolare oppure il non aver trovato la giusta (sempre per sé) combinazione di gruppi muscolari da fare in un workout.
    Un mio consiglio è di eseguire le schede che ti danno e di prendere in considerazioni gli esercizi, le sequenze di esercizi per gruppo muscolare e gli accoppiamenti di gruppi muscolari da fare nei workout che più ti garbano e che più ti risultano efficaci così poi, ad idee chiare per aver capito se stessi , da essere capaci da sé a farsi una scheda ideale ....ed una volta trovata, non l'abbandoni se non altro per ottenere altre cose per bevi periodi o giusto per aver stimoli diversi.
    Essendo tutto soggettivo, c'è chi ha ottenuto di più dividendo il corpo in tre giorni andando tutti i giorni ad allenarsi per max 45 minuti piuttosto che per più di un ora e passa per andarci i classici 4 volte a settimana...tutto è da provare anche se, visto il periodo che palestre stanno chiuse, sarebbe un po difficile almenoché non riesci ad allenarti nel privato...

    In ogni caso, pure se si dice mai mettere limiti alla provvidenza, può darsi invece che la provvidenza ha messo dei limiti (quando si dice la genetica....) su di te... altrimenti a non metterle, saremmo stati tutti dei Swarzenegher ed invece non lo siamo.
    Quindi valuta bene anche i tuoi limiti e le tue potenzialità perché se già di per sé certi risultati si ottengono dopo anni, figuriamoci ad essere degli hardgainers e questo te lo dice uno che avendo avuto i tuoi stessi problemi iniziali per ingurgitare quanto era necessario (per essere sempre stato un inappetente e non anoressico ch'è tutt'altra cosa... ), poi dopo 8 anni ha vinto gli europei nella sua categoria di altezza/ peso.
    Ultima modifica di Joe 69; 01-04-2021 alle 09:40 PM

  9. #9
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Joe 69 Visualizza Messaggio
    In generale anche se un alimentazione è corretta , lo stallo in genere è anche naturale e succede a tutti. Spesso accade per la vita stressante che si conduce e per il non dormire abbastanza così come per il sovrallenarsi sia in termini di volume che di intensità del singolo workout oppure per mancanza di riposo ossia il non saltare qualche allenamento quando invece sarebbe necessario.

    Il BB (o l'allenarsi per ottenere qualcosa anche in altri ambiti) è estremamente soggettivo quindi influisce anche il non aver trovato per sé stessi i giusti esercizi o la giusta sequenza di esercizi per gruppo muscolare oppure il non aver trovato la giusta (sempre per sé) combinazione di gruppi muscolari da fare in un workout.
    Un mio consiglio è di eseguire le schede che ti danno e di prendere in considerazioni gli esercizi, le sequenze di esercizi per gruppo muscolare e gli accoppiamenti di gruppi muscolari da fare nei workout che più ti garbano e che più ti risultano efficaci così poi, ad idee chiare per aver capito se stessi , da essere capaci da sé a farsi una scheda ideale ....ed una volta trovata, non l'abbandoni se non altro per ottenere altre cose per bevi periodi o giusto per aver stimoli diversi.
    Essendo tutto soggettivo, c'è chi ha ottenuto di più dividendo il corpo in tre giorni andando tutti i giorni ad allenarsi per max 45 minuti piuttosto che per più di un ora e passa per andarci i classici 4 volte a settimana...tutto è da provare anche se, visto il periodo che palestre stanno chiuse, sarebbe un po difficile almenoché non riesci ad allenarti nel privato...

    In ogni caso, pure se si dice mai mettere limiti alla provvidenza, può darsi invece che la provvidenza ha messo dei limiti (quando si dice la genetica....) su di te... altrimenti a non metterle, saremmo stati tutti dei Swarzenegher ed invece non lo siamo.
    Quindi valuta bene anche i tuoi limiti e le tue potenzialità perché se già di per sé certi risultati si ottengono dopo anni, figuriamoci ad essere degli hardgainers e questo te lo dice uno che avendo avuto i tuoi stessi problemi iniziali per ingurgitare quanto era necessario (per essere sempre stato un inappetente e non anoressico ch'è tutt'altra cosa... ), poi dopo 8 anni ha vinto gli europei nella sua categoria di altezza/ peso.
    Sono limitato come tutti dalla chiusure delle palestre.
    Ho avuto risultati prendendo 16 kg in un anno e mezzo, sicuramente aiutato anche dallo risvegliare i muscoli dormienti dopo un lungo periodo di inattività dovuto a problemi personali. Ma ho sputato sangue per ogni singolo kg e Questo nella mia testa nessuno lo può cancellare.
    Ma da Natale la situazione è cambiata, ho riacquistato energie, rimango sempre un hp -15, questo è innegabile, ma ho cambiato prospettiva. Inutile stare a fossilizzarmi su un numero sulla bilancia, adesso, con tutti i limiti del periodo, metto al primo posto il gesto quotidiano dell'allenarsi, il miglioramento nel tempo e il benessere che mi da farlo. Il vero fallimento sarebbe il non migliorarsi nel periodo lungo, non il fatto di non acquistare i kg puliti che mi mancano. Spingere, quel che sarà sarà.
    Ultima modifica di PistolPete; 01-04-2021 alle 10:13 PM
    A Joe 69 piace questo messaggio.

  10. #10
    Joe 69 non  è collegato Principiante
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PistolPete Visualizza Messaggio
    Sono limitato come tutti dalla chiusure delle palestre.
    Ho avuto risultati prendendo 16 kg in un anno e mezzo, sicuramente aiutato anche dallo risvegliare i muscoli dormienti dopo un lungo periodo di inattività dovuto a problemi personali. Ma ho sputato sangue per ogni singolo kg e Questo nella mia testa nessuno lo può cancellare.
    Ma da Natale la situazione è cambiata, ho riacquistato energie, rimango sempre un hp -15, questo è innegabile, ma ho cambiato prospettiva. Inutile stare a fossilizzarmi su un numero sulla bilancia, adesso, con tutti i limiti del periodo, metto al primo posto il gesto quotidiano dell'allenarsi, il miglioramento nel tempo e il benessere che mi da farlo. Il vero fallimento sarebbe il non migliorarsi nel periodo lungo, non il fatto di non acquistare i kg puliti che mi mancano. Spingere, quel che sarà sarà.
    Mi piace il tuo modo di ragionare.. è chiaro che, visto i tempi, obiettivi che uno vorrebbe raggiungere sono condizionati quindi è giusto adeguarsi e porsi degli obiettivi nuovi ed i tuoi sono anche sani visto che allenarsi è una mentalità, uno stile di vita più che un mero risultato .
    È anche chiaro ed è indubbio che certi risultati lì hai ottenuti con lacrime e sangue... sono i sacrifici richiesti a chi vuole avere certi risultati...anche l'approccio è giusto.
    Raggiungere dei traguardi è difficile soprattutto la prima volta poi, una volta che si ricomincia dopo essere rimasti fermi e ad aver perso, diventa più facile riaquisire... muscoli hanno memoria. Il difficile è adeguare inizialmente il cervello visto che, per memoria sua, vorrebbe continuare là dove si era fermato ma non trova poi il fisico per farlo.
    Comunque stai tranquillo, a fallire non credo sia il tuo caso anche perché nel medio e lungo periodo avrai a disposizione pure le palestre visto che non è che ci toccherà il covid a vita...

  11. #11
    PistolPete è  collegato Principiante
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    21

    Predefinito

    OT:
    EDIT:
    Secondo me la bioimpendiziometria o come diavolo si scrive ha la stessa autenticità del Mago Otelma ad un congresso di esoterismo.
    In 2 settimane:
    Massa grassa -2,5 kg
    Massa magra +0.5 kg.
    La bilancia comunque non mente, 73 kg, quindi divento un hp -17, ma con migliore composizione corporea.
    C'è da dire che per nervosismo latente ho spinto come un assassino in 14 giorni, allenamento di 2 ore coi pesi + 8km a piedi passo veloce 4xweek, 16 km passo svelto a piedi 2xweek, 7 km a piedi passo svelto la domenica.
    Ma è possibile un tale scombussolamento con 3200 calorie die ingurgitate???
    Affidabilità zero o quasi, per me.
    Comunque nell'errore dovrebbe sbagliare sempre più o meno allo stesso modo...
    Bahhhh

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Due parole . . .
Siamo nati nel 1999 sul Freeweb. Abbiamo avuto alti e bassi, ma come recita il motto No Pain, No Gain, ci siamo sempre rialzati. Abbiamo collaborato con quella che al tempo era superEva del gruppo Dada Spa con le nostre Guide al Bodybuilding e al Fitness, abbiamo avuto collaborazioni internazionali, ad esempio con la reginetta dell’Olympia Monica Brant, siamo stati uno dei primi forum italiani dedicati al bodybuilding , abbiamo inaugurato la fiera èFitness con gli amici Luigi Colbax e Vania Villa e molto altro . . . parafrasando un celebre motto . . . di ghisa sotto i ponti ne è passata! ma siamo ancora qui e ci resteremo per molto tempo ancora. Grazie per aver scelto BBHomePage.com
Unisciti a noi !
BBHomePage
Visita BBHomePage.com

Home